Autore Topic: A Catania tutti campioni...  (Letto 1163 volte)

Offline Catanisazzu

  • Utente
  • *****
  • Post: 1243
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
A Catania tutti campioni...
« il: 07 Marzo 2012, 12:52:25 pm »
.... altrove, tutti “lampioni”!
Visto che siamo in un Forum e la tensione questa settimana è tanta , considerati gli impegni ed io possibili traguardi, avevo pensato di divagare un po’.
Riflettevo sul fatto che gente del calibro di Vargas, Martinez, Mascara, Lopez, e tanti altri, a Catania sono stati incontestabili campioni, per ciò che hanno fatto,  altrove diventano impalpabili, ignoti... persi... come dei “lampioni”... con la lampadina mezza fulminata.
Fatta una dovuta eccezione per Vargas, che forse è l’ unico che si è messo un po’ in luce, degli altri non si sente, non solo parlare, ma sono considerati riserve.... e non ci metto solo i calciatori... anche sugli allenatori il discorso non cambia.
Perchè?
Secondo Voi, a cosa è dovuto?
Io sono dell’ idea che la libertà di espressione professionale, la coralità e la disponibilità societaria che regna a Catania, spingono chiunque a far bene, altrove...
#STAMUAVVULANNU!

Offline GPalermo1954

  • Utente
  • *****
  • Post: 4187
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:A Catania tutti campioni...
« Risposta #1 il: 07 Marzo 2012, 02:26:51 pm »
.... altrove, tutti “lampioni”!
Visto che siamo in un Forum e la tensione questa settimana è tanta , considerati gli impegni ed io possibili traguardi, avevo pensato di divagare un po’.
Riflettevo sul fatto che gente del calibro di Vargas, Martinez, Mascara, Lopez, e tanti altri, a Catania sono stati incontestabili campioni, per ciò che hanno fatto,  altrove diventano impalpabili, ignoti... persi... come dei “lampioni”... con la lampadina mezza fulminata.
Fatta una dovuta eccezione per Vargas, che forse è l’ unico che si è messo un po’ in luce, degli altri non si sente, non solo parlare, ma sono considerati riserve.... e non ci metto solo i calciatori... anche sugli allenatori il discorso non cambia.
Perchè?
Secondo Voi, a cosa è dovuto?
Io sono dell’ idea che la libertà di espressione professionale, la coralità e la disponibilità societaria che regna a Catania, spingono chiunque a far bene, altrove...
  ....e' un fatto di livelli...la spiegazione puo' significare che tecnicamente sono "buoni" per squadre dello stesso livello del Catania e appena accennano ad emergere nell'ambito elitario del calcio si vedono ridimensionati perche' non in possesso di doti che consentono di fare il salto di qualita'....
Pero' di tutta l'erba non possiamo farne un fascio, perche' se tra i "fuggiaschi" ci metti Mascara  che e' andato via a trentuno anni suonati e Lopez,che gli si deve concedere ancora per un po' l'attenuante temporale,l'unico flop e' rappresentato da Martinez.
Per gli allenatori,a parte la maledizione dell'anello  :-D, c'e' da fare un distinguo per Marino e Mihajlovic. Non li possiamo includere nell'elenco di quelli che hanno floppato e anche se, per motivi diversi, hanno trovato delle difficolta' a confermare il loro valore,pero' non vanno disconosciute le loro qualita'tecniche di allenatori e le qualita' umane espresse dalla loro personalita'.
A tutto questo, chiaro, fa da cornice la societa',che e' in grado di supportarlo e di fare esprimere al meglio le potenzialita' di ognuno dal punto di vista tecnico-atletico e forse,visti gli ultimi risultati,un po' meno come uomini.
CATANIA USQUE AD FINEM

Offline Caprarupens

  • Utente
  • *****
  • Post: 2016
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:A Catania tutti campioni...
« Risposta #2 il: 07 Marzo 2012, 03:34:32 pm »
............, c'e' da fare un distinguo per Marino e Mihajlovic. .............

io aggiungerei Simeone che ben sta facendo in quel di Madrid

Offline GPalermo1954

  • Utente
  • *****
  • Post: 4187
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:A Catania tutti campioni...
« Risposta #3 il: 07 Marzo 2012, 04:17:54 pm »
............, c'e' da fare un distinguo per Marino e Mihajlovic. .............

io aggiungerei Simeone che ben sta facendo in quel di Madrid
....una omissione fraudiana...a me non piace per quello che ha fatto a Catania,no come risultati ma dal punto di vista meramente tecnico....
CATANIA USQUE AD FINEM

Offline Catanisazzu

  • Utente
  • *****
  • Post: 1243
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:A Catania tutti campioni...
« Risposta #4 il: 07 Marzo 2012, 04:38:50 pm »
Andiamo per ordine.
Gippì, tu sottolinei il livello, ma ad acquistarli sono state squadre al top in Europa che, anch' esse, ne hanno riconosciuto il valore. Fermo restando che Martinez ha il fisico che non lo aiuta e, quindi, spiegato il flop,  lopez e Mascara: il primo si deve ancora inserire, il secondo è "anziano".
Per Lopez aspettiamo, anche se credo che non avrà spazio e, se ne avrà, la pressione sarà tanta... io credo che a giugno verrà ceduto. Per Mascara, non ho ben capito il tuo appunto sull' età. Alla sua età può ancora dare o no? in qualsiasi caso, Le Grottaglie e Almiron, da noi, danno tantissimo, in modo impeccabile e da tutti riconosciuto. Non trovi?
E perchè?
Ecco, questo è stato uno spunto della mia riflessione: a parti invertite, da noi rendono, e bene, fuori si perdono....
Per gli allenatori, ne parlo dopo.
#STAMUAVVULANNU!

Offline GPalermo1954

  • Utente
  • *****
  • Post: 4187
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:A Catania tutti campioni...
« Risposta #5 il: 07 Marzo 2012, 06:12:44 pm »
Una volta,non tanto tempo fa,si diceva che un atleta si esprimeva al meglio nell'eta' compresa dai ventisette ai trentuno anni.Oggi forse qualcosa e' cambiato.La prepazione atletica e gli interventi di medicina applicata allo sport sono piu' capillari e specifici per ogni atleta,e questo fa si che la carriera si allunghi di qualche anno in piu'.Fattore non trascurabile nella longevita' sportiva diventa il ruolo che l'atleta occupa,e ne consegue che un Gattuso abbia una "vita" sportiva piu' breve rispetto a un difensore o ad un attaccante, che dalla sua puo' spendere,nella fase di maturita',la chance di occupare un ruolo dove necessitano meno energie muscolari e piu' consumo di fosforo.
Le condizioni di Lopez rispetto a Martinez sono improponibili e percio' distinte a parte.Se da un lato Maxi nel Milan e' considerato consapevolmente la quinta punta,dall'altro lato Martinez e' arrivato alla Juve quando la squadra era in una fase di costruzione e si era puntato fortemente su di lui.Doveva costituire,nell'idea dei vertici bianco neri, un punto fermo della formazione base,poi...i risultati sono sotto gli occhi di tutti...
Per quello che ho visto sino adesso al Catania l'unico con delle chance importanti,un ex gregis con concrete possibilita' di stare degnamente in una squadra di alta classifica e' el Pitu Barrientos..
« Ultima modifica: 07 Marzo 2012, 06:17:58 pm da GPalermo1954 »
CATANIA USQUE AD FINEM

Offline Catanisazzu

  • Utente
  • *****
  • Post: 1243
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:A Catania tutti campioni...
« Risposta #6 il: 08 Marzo 2012, 07:47:08 am »
Condivido in parte. Cioè, giusto il concetto dell' età legata al ruolo, ma, a questo punto, una società come il Napoli, prima e il Novara, dopo, con Mascara hanno fatto un investimento sbagliato.. parlando di società.
Se passiamo ai calciatori, soldi a parte, uno come Lopez, che sempre bramava titolarità, pensi sia disposto ad accettare, fino a fine carriera, sempre la panca?
BArrientos è,indubbiamente, al di sopra della nostra media, l' ho sempre detto, ma il suo temperamento mi lascia un pelino perplesso... lo vedo troppo reattivo e "lastimusu" ::)... ho l' impressione che più cresce la sua crescita, fisica, tecnica e psicologica, più si sente sopra le parti, ma non per imparzialità, ma per pretesa. ed anche lui dovrebbe capire che un "fuoriclasse" certi appuntamenti con la rete , non può sbagliarli... e, ultimamente, lo sta facendo spesso....
Tu ti riferisci al contesto. Se ho ben capito a Catania, nella propria dimensione, si esprimono meglio, e su questo sono d' accordo, io aggiungerei che la continuità della presenza in campo, li aiuta ad acquisire sicurezza e padronanza del ruolo, al punto di mettersi in evidenza. Se ci fai caso, oggi i media parlano spesso dei nostri ragazzi, conoscendone le doti tecniche ed i pregi per ciò che hanno fatto e stanno continuando a fare.
L' accostamento, con il dovuto ridimensionamento, al barcellona non è azzardato... ieri ho visto spezzoni di Barca- Bayern e devo dire che gli schemi di tattica e gli inserimenti non sono molto diversi, cioè, certe cose riusciamo a farle bene anche noi, con i nostri ragazzi, considerati, da noi, visto ciò che stiamo considerando, di medio livello ...
Mi sembra contrastante l' espressione del bel gioco da noi espresso e le qualità che attribuiamo ai ragazzi....
#STAMUAVVULANNU!