Autore Topic: [OT] - Matrimonio Alitalia-WindJet  (Letto 7757 volte)

Offline bua

  • Utente
  • *****
  • Post: 5433
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
    • http://cccatania46.altervista.org/
[OT] - Matrimonio Alitalia-WindJet
« il: 26 Gennaio 2012, 12:55:23 pm »
http://www.lasiciliaweb.it/index.php?id=70759/economia/matrimonio-alitalia-wind-jet
http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2012-01-25/libera-alitalia-integrazione-windjet-185847.shtml

Le notizie un po' col calcio c'entrano. Non sapevo che la WindJet fosse così in difficoltà, pensavo lo fosse come tutte le altre aziende.
Invece pare che degli aerei siano rimasti a terra e ci siano molti debiti.
Questo ci fa capire ceh il benessere di un'azienda non è mai scontato, bisogna guadagnarselo.
E capisco anche perché il nostro presidente voglia creare il buisness dello stadio.

Offline GASPARE

  • Utente
  • *****
  • Post: 4455
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:[OT] - Matrimonio Alitalia-WindJet
« Risposta #1 il: 26 Gennaio 2012, 02:02:02 pm »
Un altro monopolio, Bua...alla faccia delle "lenzuolate" di Monti dedicate ai fessi  :-D ...chi la dovrebbe pagare questa crisi continua a fare la solita vita ...Alitalia dei "patrioti" come FIAT  8-)

Comunque delle difficoltà di WindJet mi era arrivata notizia da conoscenti che sapevano dei dipendenti che non prendono lo stipendio da qualche mese...penso che il Presidente prima dello stadio cerchi di sanare queste cose...col "pane" delle persone non si gioca!
Noli offendere patriam Agathae, quia ultrix iniuriarum est

Offline Fantadrum

  • Utente
  • *****
  • Post: 2457
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:[OT] - Matrimonio Alitalia-WindJet
« Risposta #2 il: 26 Gennaio 2012, 02:04:47 pm »
...penso che il Presidente prima dello stadio cerchi di sanare queste cose...col "pane" delle persone non si gioca!

Io credo invece che i bilanci siano talmente separati che le due cose non sarebbero collegate.

Offline marco-69

  • Utente
  • *****
  • Post: 2541
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:[OT] - Matrimonio Alitalia-WindJet
« Risposta #3 il: 26 Gennaio 2012, 03:30:12 pm »
Fanta..le due cose non sono collegate?

Il core business del presidente del Catania viene ceduto ad Alitalia...E...tu non vedi connessioni?
Beato tu.
Quoto quanto detto da Bua, invece. Lo stadio nuovo NON e' un capriccio..E' l'unica chance di sopravvivenza rimasta alla societa' catanese.
Seguiamola bene questa vicenda, perche' dagli esiti dipende l'esistenza del giocattolo denominato "Catania".

Offline Fantadrum

  • Utente
  • *****
  • Post: 2457
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:[OT] - Matrimonio Alitalia-WindJet
« Risposta #4 il: 26 Gennaio 2012, 05:46:47 pm »
Fanta..le due cose non sono collegate?

Il core business del presidente del Catania viene ceduto ad Alitalia...E...tu non vedi connessioni?
Beato tu.
Quoto quanto detto da Bua, invece. Lo stadio nuovo NON e' un capriccio..E' l'unica chance di sopravvivenza rimasta alla societa' catanese.
Seguiamola bene questa vicenda, perche' dagli esiti dipende l'esistenza del giocattolo denominato "Catania".

Può essere di sì, ma io credo di no ::). Come riportato da più fonti, il centro sportivo è stato costruito sulla base dei surplus avuti dal calcio catania (non della wind jet...o di Forté...o degli alberghi di Taormina) più un mutuo (non ricordo per quanti anni). Lo stesso sarebbe per lo stadio...sarebbe a carico del Calcio Catania (che ora può dare a garanzia anche il centro sportivo) non della wind jet.

Poi Marco, nella vita le cose non si possono mai sapere....potrebbe darsi che Pulvirenti debba vendere tutto e tutti...ma io non lo credo...d'altronde, se (quel poco ;-)) di diritto commerciale lo ricordo ancora...nelle SPA il patrimonio dei soci è completamente separato da quello della società...quindi il Catania e windjet dovrebbero veramente essere cosa distinta e separata. E spero che sarà così in futuro... 8-) ;-)

Offline Aldo

  • Utente
  • *****
  • Post: 3857
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:[OT] - Matrimonio Alitalia-WindJet
« Risposta #5 il: 26 Gennaio 2012, 06:02:26 pm »
Bua, marco_69, scusate, è sicuramente un mio limite, ma non vedo la connessione tra la situazione in cui si è venuta a trovare Wind Jet (adesso capisco parchè da Parma no trovavo più alcun volo  :^() è la costruzione del nuovo stadio.

Circa i riflessi che la situazione potrebbe avere sul nostro Catania, sarebbe interessante sapere se la proprietà di TdG, sia in effetti del Catania Calcio s.p.a. o di un'altra società del gruppo, mi viene in mente Finaria che dovrebbe essere, ma potrei sbagliarmi, la finanziaria del gruppo. Chi di voi sa qualcosa?
Melior de cinere surgo! ❤️💙❤️💙

Offline bua

  • Utente
  • *****
  • Post: 5433
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
    • http://cccatania46.altervista.org/
Re:[OT] - Matrimonio Alitalia-WindJet
« Risposta #6 il: 26 Gennaio 2012, 06:04:44 pm »
Bua, marco_69, scusate, è sicuramente un mio limite, ma non vedo la connessione tra la situazione in cui si è venuta a trovare Wind Jet (adesso capisco parchè da Parma no trovavo più alcun volo  :^() è la costruzione del nuovo stadio.

Circa i riflessi che la situazione potrebbe avere sul nostro Catania, sarebbe interessante sapere se la proprietà di TdG, sia in effetti del Catania Calcio s.p.a. o di un'altra società del gruppo, mi viene in mente Finaria che dovrebbe essere, ma potrei sbagliarmi, la finanziaria del gruppo. Chi di voi sa qualcosa?

Secondo me, avendo perso dei soldi nel declino ella WindJet, Pulvirenti non dispiacerebbe recuperarne con il buisness dello stadio. Non dico che siano cose direttamente collegate.

Alle altre domande non so rispondere:-(

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8714
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:[OT] - Matrimonio Alitalia-WindJet
« Risposta #7 il: 26 Gennaio 2012, 06:48:18 pm »
Bua, marco_69, scusate, è sicuramente un mio limite, ma non vedo la connessione tra la situazione in cui si è venuta a trovare Wind Jet (adesso capisco parchè da Parma no trovavo più alcun volo  :^() è la costruzione del nuovo stadio.

Circa i riflessi che la situazione potrebbe avere sul nostro Catania, sarebbe interessante sapere se la proprietà di TdG, sia in effetti del Catania Calcio s.p.a. o di un'altra società del gruppo, mi viene in mente Finaria che dovrebbe essere, ma potrei sbagliarmi, la finanziaria del gruppo. Chi di voi sa qualcosa?

Secondo me, avendo perso dei soldi nel declino ella WindJet, Pulvirenti non dispiacerebbe recuperarne con il buisness dello stadio. Non dico che siano cose direttamente collegate.

Alle altre domande non so rispondere:-(

Mi sembra più probabile che voglia semplicemente dare un futuro tranquillo al Catania con il nuovo stadio, in modo da farlo andare assolutamente con le sue gambe. Sarebbe un pensiero in meno (nel senso di voce in attivo e non in deficit), non un modo per fare soldi.
...meritare la mia amicizia non e' semplice. Ancora meno semplice e' meritare la mia inimicizia, perche' per essere mio nemico devi avere dei valori che non posso condividere, ma che rispettero'. Ai piu' riservo invece cio' che meritano: indifferenza...

Offline santopesaro

  • Utente
  • *****
  • Post: 4052
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:[OT] - Matrimonio Alitalia-WindJet
« Risposta #8 il: 26 Gennaio 2012, 08:32:14 pm »
Da un altro sito,un po' piu' tecnico

Ciao a tutti,
proprio oggi dopo molto tempo da spettatore ho deciso di partecipare a questo bellissimo forum attivamente. Credo che non potevo trovare giorno migliore, vista la notizia bomba che con incredibile tempestività avete dato. Dal punto di vista economico la notizia ha quasi dell'incredibile, valutando gli ultimi bilanci disponibili al pubblico di Wind Jet e Blu Panorama, e riclassificandoli si evince che entrambe le compagnie sono tecnicamente fallite, con un indebitamento complessivo che supera i 250 mil di € a fronte di un attivo circolante pari a 0. BV pur di cercare con non poca fantasia di stare in piedi, si inventa addirittura un credito di 43 mil a bilancio per maintenance reserve verso i lessor!!! ogni commento appare superfluo, ma in Italia l’ENAC non dovrebbe far rispettare l’EAL 16?? Inoltre entrambi hanno come lessor di riferimento ILFC che notoriamente da alle compagnie italiane aeromobili che non riesce a piazzare altrove, poiché sa che con le italiane ci "smena" i soldi. Gli Airbus di Windjet soprattutto i 320 sono davvero una ouverture di disomogeneità (vedi motorizzazioni differenti), gli aerei di BV poi sono post bellici. Due giorni fa ILFC da fonte certa ha iniziato le procedure per il re-delivery in 90 gg degli aeromobili in Italia, contemporaneamente finanzierà gli Airbus dei prossimi fase-in di AZ. Allora forse la verità è che Alitalia (con un operazione furbissima!!!!) ha intrapreso l'unica strada che la può tenere in vita: uccidere la concorrenza italiana. WJ e BV ormai alla canna del gas, non saranno integrate, ma saranno uccise con procedure concorsuali, vedrete!!! e avremo tra le due compagnie un altro migliaio di CIGS in più. Tipico pasticcio all'italiana; a pagare saranno i soliti noti, quelli che dal 2008 continuano a pagare o perché a 45 anni si sono trovati cassaintegrati, o perché pagano le tasse e si sono trovati qualche miliardozzo di debito pubblico in più. A Sabelli & C con buona pace dell'antitrust, è stato concesso di tutto, figuriamoci ora che nel governo siede la mente dell'operazione Alitalia/CAI Airone. Ancora quella partita non è chiusa, le holding di Toto devono restituire soldi a Intesa e serve prendere aeromobili per fare leverage e trading con over del 18% medio, altrimenti i debiti non si chiudono. Viviamo in un paese fantastico, dove le azioni di questi prenditori (senza im) li paghiamo noi e nessuno dice nulla; un paese dove Consob non interviene alla faccia dei risparmiatori su un operazione (Meridiana/Airitaly) che se fosse stata fatta in America, la FED avrebbe acceso 1000 riflettori, ma qui tutto è lecito. Meno male che poi leggi questi forum allora pensi che siamo anche un paese di brave gente pieno di entusiasmo e di fantasia certosina, volendoci ogni volta illudere che questi eroi o capitani coraggiosi fanno qualcosa per il sociale.




In teoria Pulvirenti dovrebbe cmq diventare azionista di minoranza di Alitalia.

Il Catania appartiene a Finaria,la finanziaria del gruppo Pulvirenti.Tdg al Catania calcio.Non so se significa qualcosa finanziariamente.

Infatti il Presidente e' ormia uscito allo scoperto per lo stadio.Da fare subito.

E' anche una mossa intelligente per non affossare defintivamente con la compagnia

Ora taglieranno le rotte e manterranno solo il domestico(a me conviene con Rimini)

Offline marco-69

  • Utente
  • *****
  • Post: 2541
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:[OT] - Matrimonio Alitalia-WindJet
« Risposta #9 il: 26 Gennaio 2012, 08:36:30 pm »
No Bua, nemmeno io credo che Pulvirenti voglia rifarsi delle perdite Windjet con l'eventuale nuovo stadio.

Fanta, io non conosco nemmeno una virgola di diritto commerciale.
Ma, sull'esperienza, ti posso dire che la vita di una societa' calcistica si basa sulle sorti economiche della proprieta'.

E quando la proprieta' declina, economicamente, a giro di posta declina pure la squadra.
Esempi: Gaucci a Catania e Perugia, Franza a Messina. Ti ho citato quelli geograficamente piu' vicini.

Detto questo, quesito interessante e' quello di Aldo: a chi appartiene Torre del Grifo?
Questa sarebbe una bellissima risposta..Che ci ragguaglierebbe parecchio sulla solidita' attuale e futura della societa' Calcio Catania.

Ripeto, lo stadio e' la reale posta in gioco. In gioco il futuro del Calcio a Catania. Io, magari sono un pessimista, ma lo stadio e' un tabu'...

E mi fermo qui'.
« Ultima modifica: 26 Gennaio 2012, 08:41:17 pm da marco-69 »

Offline santopesaro

  • Utente
  • *****
  • Post: 4052
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0

Offline Francesco ( Rovigo)

  • Utente
  • ****
  • Post: 547
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:[OT] - Matrimonio Alitalia-WindJet
« Risposta #11 il: 26 Gennaio 2012, 08:56:46 pm »
Non ho la piu' pallida idea di quali ripercussioni possa avere sul Calcio Catania, il fatto che Pulvirenti non sia piu' l' azionista di maggioranza di Windjet; quello che invece ho ben chiaro e' che ancora una volta alla faccia delle tanto sbadierate liberalizzazioni, quello destinato a prendesrselo in quel posto e' l'utente, in particolare quello Siciliano, che fino ad oggi era riuscito di sovente a volare lowcost.
Come possa l' Antitrust poter far passare senza fiatare un' operazione di questo tipo e' del tutto inspiegabile....speriamo che la blocchino.

Offline THOR

  • Utente
  • *****
  • Post: 1331
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:[OT] - Matrimonio Alitalia-WindJet
« Risposta #12 il: 26 Gennaio 2012, 09:12:00 pm »
...FORSE è MEGLIO ASPETTARE UN Pò PER CAPIRE MEGLIO la situazione; certamente non credo che la windjet passi di mano completamente.

Speriamo si tratti di una riorganizzazione nazionale per fronteggiare meglio stranieri e improvvisati.

Offline marco-69

  • Utente
  • *****
  • Post: 2541
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:[OT] - Matrimonio Alitalia-WindJet
« Risposta #13 il: 26 Gennaio 2012, 09:16:10 pm »
Come possa l' Antitrust poter far passare senza fiatare un' operazione di questo tipo e' del tutto inspiegabile...

Anti...che?????

Francesco  8-)...Hai detto bene...Alitalia ci spennera' per bene...

Offline Fantadrum

  • Utente
  • *****
  • Post: 2457
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:[OT] - Matrimonio Alitalia-WindJet
« Risposta #14 il: 27 Gennaio 2012, 10:46:02 am »
Fanta, io non conosco nemmeno una virgola di diritto commerciale.
Ma, sull'esperienza, ti posso dire che la vita di una societa' calcistica si basa sulle sorti economiche della proprieta'.

E quando la proprieta' declina, economicamente, a giro di posta declina pure la squadra.
Esempi: Gaucci a Catania e Perugia, Franza a Messina. Ti ho citato quelli geograficamente piu' vicini.


Marco, tu mi citi persone "assicutate" da polizia, carabinieri e guarda di finanza, non dovrebbe essere così per  il nostro Presidente.
Windjet è solo una delel attività commerciali di ninuzzo, e francamente, a meno di buchi colossali e misteriosi, o imbrogli delinquenziali, non vedo come possa intaccare la gestione del Catania. Noi abbiamo bilanci solidi, ogni anno spendiamo meno di quello che incassiamo...non credo che ninuzzo rinunci ad una tale miniera d'oro (se ci consideriamo la visibilità mediatica) per andare a ripianare i debiti in un settore, quale quello dell'aviazione, rischioso e difficilissimo.