Autore Topic: Nonostante tutto... Forza Acireale  (Letto 332910 volte)

Offline Fantadrum

  • Utente
  • *****
  • Post: 2457
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Nonostante tutto... Forza Acireale
« Risposta #705 il: 12 Marzo 2010, 01:32:44 pm »
Aggiungo qualcosa per Fantadrum.


1967-1989: C'ERA UNA VOLTA
La Rassegna Internazionale di Arte Contemporanea Acireale Turistico Termale si e' svolta dal 1967 al 1989. Originariamente organizzata dalle Terme di Acireale con varie sponsorizzazioni, prosegui' dal 1982 con il mandato dell'amministrazione comunale. Dal 1967 al 1987, per diciannove delle venti edizioni, fu guidata da un comitato presieduto dall'avv. Francesco Grasso Leanza (1915-1987), presidente delle Terme S. Venera e carismatico iniziatore della Rassegna.
Nel corso delle venti edizioni, la Rassegna fu un luogo privilegiato di sperimentazione e di avanguardia, apprezzata e conosciuta in Italia e all'estero. Fra i critici e i curatori coinvolti nelle diverse edizioni si annoverano fra gli altri Giulio Carlo Argan, Achille Bonito Oliva, Maurizio Calvesi, Germano Celant, Laura Cherubini, Enrico Crispolti, Lara Vinca Masini, Filiberto Menna, Italo Mussa, Silvana Sinisi, Tommaso Trini. A distanza di diciannove anni dall'ultima edizione (1989) la Rassegna costituisce un vero e proprio giacimento culturale da scoprire e rivalutare, anche in un'ottica di rilancio culturale della città di Acireale.


Peccato che è finita. Nostra colpa.

Forza Acireale


MA GUARDA CHE LA MIA MICA ERA UNA BATTUTA. Una volta ero con il prof. G. Frazzetto che mi ha confidato questa verità (che poi ho approfondito per fatti miei), ossia che  Achille Bonito Oliva ha fatto esporre per la prima volta Chia, Cucchi e Di Maria (i più celebri transavanguardisti, quindi un ritorno alla pittura dopo decenni di arte concettuale) proprio ad Acireale con la mostra "opere fatte ad arte" nel 1979.

Che poi, queste avanguardie culturali (sì la fondazione della banca, ma anche i ragazzi della galleria futurarte) si siano dovute scontrare con amministrazioni clericali e bigotte, e una certa mentalità conservatrice e poco innovativa....beh...questo é un altro discorso che qui sarebbe troppo difficile trattare.

Offline bua

  • Utente
  • *****
  • Post: 5399
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
    • http://cccatania46.altervista.org/
Re: Nonostante tutto... Forza Acireale
« Risposta #706 il: 12 Marzo 2010, 01:39:39 pm »
Buaaa. Oggi è venerdì, non è lunedì, mamma mia, sei andato. Siamo proprio nel pre-partita. Ti voglio bene.


Infatti secondo te stai parlando del prossimo impegno della tua squadra, no?!
Siamo alla frutta.
Questo topic ha il record della minor pertinenza fra quello che è scritto e l'argomento del forum

Offline marco-69

  • Utente
  • *****
  • Post: 2541
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Nonostante tutto... Forza Acireale
« Risposta #707 il: 12 Marzo 2010, 01:53:02 pm »
Ma non avevate detto che era meglio chiuderlo questo topic?

Prima, quando il dileggio e la miserabile provocazione nei confronti di Catania e dei Catanesi erano tollerati..si..

Ma adesso, dopo che ti hanno tirato per bene le orecchie e costretto alla "buone maniere", venire qui mi rilassa, credimi.

E' come fare un viaggio su Marte.

P.S..ma come uno che sta a 200km....e' giustificato nello sparare min..te senza porto d'armi? ::)
Anche io sto a 200km..ma..so bene la differenza fra Bagheria e S.G.Galermo..

E tu?

Ok Time Out..Pigghiti l'aeriu, curri :-D


Offline Sergio

  • Utente
  • *****
  • Post: 4856
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Nonostante tutto... Forza Acireale
« Risposta #708 il: 12 Marzo 2010, 02:01:13 pm »
Testa. Google earth l’abbiamo tutti e ci basta per farci un idea. Anni fa un rossazzurro che voleva dimostrare l’impossibile scriveva nel suo sito che i confini del comune di Palermo segnano lo spartiacque tra la città e il deserto. Oggi c’è ancora chi cavalca l’onda di siffatte assurdità. Bagheria ce la siamo masticata già nel ‘600 quando erano ancora quattro case rurali di campagna e la nobiltà palermitana vi costruì  ville e palazzi (oggi se ne contano una 50ina) come loro seconda residenza ”fuori porta” e luogo di villeggiatura del più alto patriziato palermitano. Oggi Bagheria è un pezzo di Palermo (ed anche nobile in verità) spostato 10 km più a sud. Un po’ come sono geopoliticamente Nicolosi, Belpasso o, appunto, Acireale. “Pezzi” di Catania decentrati dall’urbe cittadino ma per chissà quale arcano motivo i rispettivi abitanti tengono a mantenere un identità conservatrice delle proprie “preziose” origini scevre da assimilazioni più o meno evidenti. A Palermo però queste rivendicazioni da parte dei bagheresi (o affini) non si denotano e non so perché ma nessuno di loro manifesterebbe risentimento se venisse definito (o riconosciuto) palermitano.
8 MARZO 415 d. C. IPAZIA DI ALESSANDRIA, MARTIRE LAICA DEL PENSIERO SCIENTIFICO

Offline Testa Dura

  • Utente
  • ****
  • Post: 674
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Nonostante tutto... Forza Acireale
« Risposta #709 il: 12 Marzo 2010, 02:08:30 pm »
Sergio, il perchè lo hai già detto da solo (penso).

A Bagheria le sontuose ville erano costruite da nobili palermitani che andavano a vilelggiare lì.

Le sontuose ville/palazzi acesi (in realtà il padrino parte III è ambientato a bagheria ma è girato ad Acireale, e anche qualcosa dei Viceré) sono state/i costruite/i da famiglie nobiliari/borghesi autoctone.

Poi, ma devo dirtelo io (o forse qui mi volevi portare?), vuoi mettere l'appeal di Palermo con quello di Catania?

Comunque, ribadisco, le nostre sennate politiche edilizie ci preservano (e anche la totale mancanza di trasporti, e le vie impercorribili, ecc.).

Forza Acireale.

Offline Fantadrum

  • Utente
  • *****
  • Post: 2457
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Nonostante tutto... Forza Acireale
« Risposta #710 il: 12 Marzo 2010, 02:09:53 pm »
Testa. Google earth l’abbiamo tutti e ci basta per farci un idea. Anni fa un rossazzurro che voleva dimostrare l’impossibile scriveva nel suo sito che i confini del comune di Palermo segnano lo spartiacque tra la città e il deserto. Oggi c’è ancora chi cavalca l’onda di siffatte assurdità. Bagheria ce la siamo masticata già nel ‘600 quando erano ancora quattro case rurali di campagna e la nobiltà palermitana vi costruì  ville e palazzi (oggi se ne contano una 50ina) come loro seconda residenza ”fuori porta” e luogo di villeggiatura del più alto patriziato palermitano. Oggi Bagheria è un pezzo di Palermo (ed anche nobile in verità) spostato 10 km più a sud. Un po’ come sono geopoliticamente Nicolosi, Belpasso o, appunto, Acireale. “Pezzi” di Catania decentrati dall’urbe cittadino ma per chissà quale arcano motivo i rispettivi abitanti tengono a mantenere un identità conservatrice delle proprie “preziose” origini scevre da assimilazioni più o meno evidenti. A Palermo però queste rivendicazioni da parte dei bagheresi (o affini) non si denotano e non so perché ma nessuno di loro manifesterebbe risentimento se venisse definito (o riconosciuto) palermitano.

Per Lato Est sì, ma per lato ovest e lato sud ti contraddirei. Monreale si sente monrealese (e c'è anche la campagna in mezzo), quello di Partinico poi... poi, ovviamente, epr quel che vale (meno di zero, ma simpatico cazzeg.gio)

Offline marco-69

  • Utente
  • *****
  • Post: 2541
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Nonostante tutto... Forza Acireale
« Risposta #711 il: 12 Marzo 2010, 03:35:26 pm »
Le sontuose ville/palazzi acesi (in realtà il padrino parte III è ambientato a bagheria ma è girato ad Acireale, e anche qualcosa dei Viceré) sono state/i costruite/i da famiglie nobiliari/borghesi autoctone.

U peddi l'aeriu...

U peddi :-D :-D :-D


Offline Diegos

  • Utente
  • *****
  • Post: 1395
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Nonostante tutto... Forza Acireale
« Risposta #712 il: 12 Marzo 2010, 11:51:50 pm »
Fozza Aci  ::) il prossimo anno sarete in Serie D e vai!!!!!    Cosi' i tifosi provenienti da ogni parte d'Italia potranno ammirare le perle culturali artistiche di questa loathsome town   :-D

Catania 3 Inter 1 ti prego continua a gufare please!!!   :-D

Offline Testa Dura

  • Utente
  • ****
  • Post: 674
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Nonostante tutto... Forza Acireale
« Risposta #713 il: 15 Marzo 2010, 02:17:30 pm »
Caro Diegos, leggo testualmente nella Lonely Planet Guide (in inglese):

"Acireale is a true discovery for lovers of Sicilian baroque, and could be said one of the few 'off-the-beaten track' towns on the island... was destroyed in the 1693 earthquake, and its baroque beauty owes its dues to the city's aristocrats and merchants who financed the rebuilding effort".

Come riesci a coordinare questo autorevole e obiettivo giudizio col tuo sintetico loathsome (disgustoso, stomachevole, abominevole) che graziosamente ci elargisci?

Forza Acireale.

n.b. Ma i vari post Radiazione Immediata (intendevi del Catania se non ricordo male) , Ancora una volta l'inciviltà dei tifosi catanesi, ecc. erano stati iniziati da un altro Diegos o hai compiuto un'inversione a U da ritiro patente?

Offline bdsklo

  • Newbie
  • Post: 12
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Nonostante tutto... Forza Acireale
« Risposta #714 il: 15 Marzo 2010, 02:27:09 pm »
Cosi' i tifosi provenienti da ogni parte d'Italia potranno ammirare le perle culturali artistiche di questa loathsome town   :-D

Vanno bene gli sfottò calcistici...però Acireale è bellissima, al pari di Catania.

Offline Trunz

  • Utente
  • ***
  • Post: 368
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Nonostante tutto... Forza Acireale
« Risposta #715 il: 18 Marzo 2010, 06:41:05 pm »
Vi propongo un altro copia e incolla virgolettato di Carmine Russo su Forzacireale.it. Uno più bello dell'altro

"Ci siamo quasi. Forse sta per arrivare il giorno della verità, il giorno tanto atteso che potrebbe voler dire addio ai campionati regionali. Sembra passato poco tempo da quando si è ripartiti nel torneo di Promozione, grazie alla volontà della famiglia Massimino. Una tifoseria che, dopo il fallimento, ha avuto la forza di ripartire senza scendere a compromessi con nessuno, senza andare a cercare alcun titolo per strada, nessun Atletico Acireale né Virtus Acireale, senza cercare alcuna agevolazione. Dopo quattro anni di sofferenza, di campi polverosi, questa tifoseria non dovrà dire grazie a nessuno e Domenica potrebbe essere il giorno di qualche piccola rivincita, perché crediamo sia chiaro che la serie D, per cui si spera si possa brindare Domenica, non dovrà essere un punto di arrivo. I campionati che attendono l'Acireale sono ben altri. Ma sarà giusto gioire di questo traguardo.

Prima di gioire però, c'è un Vittoria da affrontare. Quindi per il momento teniamo lo spumante ben conservato in frigo, perché non è arrivato ancora il momento di brindare. Piuttosto sarà importante ora, più di ogni altro momento in questa splendida stagione, stringerci attorno alla squadra, tenere alta la concentrazione, affollare e colorare il Tupparello e sostenere i colori granata fino all'ultimo minuto di gioco.

Il Vittoria è la squadra più in forma del campionato con il Due Torri: 5 vittorie nelle ultime 5 giornate. La squadra biancorossa ha appena appaiato l'Acireale nella speciale classifica dei gol fatti, segno che il potenziale offensivo messo a disposizione di Loreno Cassia è di tutto rispetto e servirà ancora una volta un grande Acireale per portare a casa i 3 punti e quindi la promozione diretta. All'andata fu 0 a 0, grande cornice di pubblico sugli spalti, grande accoglienza dei sostenitori biancorossi che siamo sicuri verrà ricambiata. Domenica ci sono tutti gli ingredienti per una giornata speciale, per una giornata di sport e speriamo per noi, per una giornata di festa. Tutti allo stadio!".

NB. Il post di Diegos era come al solito pessimo, ma secondo me non vale la pena rispondergli. Grazie comunque a bdsklo.

Offline marco-69

  • Utente
  • *****
  • Post: 2541
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Nonostante tutto... Forza Acireale
« Risposta #716 il: 19 Marzo 2010, 09:36:12 am »
Coraggio Trunz...

La vostra Alma Mater sta per riaccogliervi, dopo due anni vissuti in maniera...Eccellente ::)

Offline Testa Dura

  • Utente
  • ****
  • Post: 674
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Nonostante tutto... Forza Acireale
« Risposta #717 il: 19 Marzo 2010, 12:19:15 pm »
Caro Marcolino, dovresti approfondire le cognizioni sulla storia dell'Acireale. Avendo noi un passato fatto soprattutto da campionati professionistici (serie B, serie C1 e C2) e semi-professionistici (le vecchie serie C, IV serie e D), la nuova serie D non è certo la nostra Alma Mater, ma piuttosto solo un punto di passaggio verso campionati maggiori, come è chiaramente descritto anche nell'articolo che ha postato Trunz (a proposito, Trunz, ma é to' frati Carmine Russo? Ché lo continui a sponsorizzare, anche se è vero che gli articoli sono belli e nel nostro stile. Accura ca ti fa pavari i diritti...).

Bye, bye. Oggi mi viene in mente un bel pezzo della P.J. Harvey prima maniera: "Victory", chissa perché... Magari perché c'è Acireale-Vittoria, come sempre con unico obiettivo uguale al nome dell'avversaria :-D... Marcolino, se vuoi ti porto allo stadio, ti metti delle fasce bianche sopra le strisce azzurre della tua maglietta rossazzurra e ti camuffi per bene. Certo c'è da nascondere anche lo sponsor (ma lo sai che anche il Cav. Pappalardo è mezzo di Acireale e mezzo di Trecastagni? Anche un tantino arribbattuto, visto che era anche il nostro sponsor. Non vu sapiti attruvari nu sponsor indigeno? Noi almeno abbiamo Dacca).

Forza Acireale.

 

Offline marco-69

  • Utente
  • *****
  • Post: 2541
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Nonostante tutto... Forza Acireale
« Risposta #718 il: 19 Marzo 2010, 03:02:49 pm »
http://www.ilficodindia.it/speciali/acireale/acireale_calcio/index.htm

lascio ai lettori stabilire quale sia l'Alma Mater calcistica di Aci..

..e ti camuffi..


Quello..lo lascio fare ai paesanotti che vengono a Catania a vedersi la serie A, picchiatello..

Io non mi camuffo mai..
Ad Aci poi ::)
« Ultima modifica: 19 Marzo 2010, 03:12:18 pm da marco-69 »

Offline bua

  • Utente
  • *****
  • Post: 5399
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
    • http://cccatania46.altervista.org/
Re: Nonostante tutto... Forza Acireale
« Risposta #719 il: 19 Marzo 2010, 04:46:51 pm »
http://www.ilficodindia.it/speciali/acireale/acireale_calcio/index.htm

lascio ai lettori stabilire quale sia l'Alma Mater calcistica di Aci..

..e ti camuffi..


Quello..lo lascio fare ai paesanotti che vengono a Catania a vedersi la serie A, picchiatello..

Io non mi camuffo mai..
Ad Aci poi ::)

Ma per venire da noi non c'è bisogno di camuffarsi, non siamo così incivili ;-)