Autore Topic: Nonostante tutto... Forza Acireale  (Letto 337691 volte)

Offline bua

  • Utente
  • *****
  • Post: 5432
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
    • http://cccatania46.altervista.org/
Re: Nonostante tutto... Forza Acireale
« Risposta #645 il: 02 Febbraio 2010, 12:46:30 am »
Ma quale sarcasmo?
L'assurdità dell'eventualità di un derby a porte chiuse fra due squadre della stessa provincia dovrebbe bastare a farti capire che bisognerebbe lavorare per unire e non per dividere, poiché lo sport dovrebbe servire a quello, ma tu non hai proprio la mentalità per questo tipo di cultura, tanto che parli di un popolo intero riferendoti alle getsa di poschi criminali. Allo stesso modo ci sarebbe da ridire sulla sportività dei tifosi del Chievo, che poi sono 4 gatti, quelli dei cori razzisti. Perché non parlare dei rossazzurri che hanno ricomprato il navigatore satellitare rubato proprio agli sclaigeri da delinquenti comuni scambiati volutamente per ultrà rossazzurri? Perché ogni episodio lo leggia tuo uso e consumo, secondo come ti fa comodo.
Che ti piacciaono, le nostre salvezze le abbiamo strameritate.. Non mi pare che quando i biscotti del 2007 ci costrinsero allo spareggio con il Chievo ti scandalizzassi più di tanto. E poi fossimo retrocessi saremmo retrocesssi per un gol di differenza reti negli scontri diretti a beneficio di una squadra che aveva stazionato tutto l'anno nelle ultime tre posizioni e che l'anno prima aveva messo in scena la madre di tutte le comiche, una partita da ufficio indagini, un Empoli-Reggina 3-3.
Continua pure con il tuo processo di revisionismo storico che può stare in piedi solo nella tua testa (dura), tanto i tuoi stessi onocittadini sono di gran lunga migliori di quanto tu voglia far credere. E continueranno a rispettarci, magari venendo a festeggiare con noi con un elefante di carta pesta.

Il gesto dell'elefante l'ho citato appunto come dimostrazione di civiltà, di quello che dovrebbe essere..
Poi

Offline marco-69

  • Utente
  • *****
  • Post: 2541
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Nonostante tutto... Forza Acireale
« Risposta #646 il: 02 Febbraio 2010, 09:33:36 am »
Ciao Picchiatello..
Non che avessimo bisogno del tuo aiuto..ma ti fornisco materiale per rispondere a qualche zelante tassinaro romanista.

Cominciamo con la citazione sul primo omicidio registrato in un campo di calcio..

http://www.lazioebasta.it/Paparelli.html

Poi la tradizione delle puncicate..leggeri accoltellamenti, un po' come quando offri un arancino (maschio a Catania gli arancini sono maschietti..altrove non so)

http://www.calcioblog.it/post/9122/due-accoltellati-a-roma-prima-della-finale-continua-il-vizio-delle-puncicate

Questa invece e' l'accoglienza ai tifosi rossazzurri, fai attenzione..perche' l'accoltellato  e' un mio collega e, a differenza di quanto scritto, la "puncicata" non l'ha avuta sui glutei...ma sull'ascella..pensa il coltello si e' fermato a 1 cm dal polmone..sai che ridere con quel tassinaro se quel coltello fosse arrivato in fondo.

http://www.forza-roma.com/1499/la-puncicata-degli-scalmanati-ultra-della-roma

Ci sarebbe da postare anche la devastazione che pullman e mezzi privati di Catania hanno subito a Roma dopo il "glorioso" 0-7..Uno e' stato incendiato con due supporters rossazzurri dentro..

Ecco..hai materiale per rispondere degnamente al prossimo tassinaro romanista, Picchiatello.
E se non gli basta...no problem ci parlo io. Roma e' Roma..e Grammichele, Grammichele. Comprendo benissimo le tue difficolta'.


« Ultima modifica: 02 Febbraio 2010, 09:55:25 am da marco-69 »

Offline bua

  • Utente
  • *****
  • Post: 5432
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
    • http://cccatania46.altervista.org/
Re: Nonostante tutto... Forza Acireale
« Risposta #647 il: 02 Febbraio 2010, 09:50:45 am »
...
Questa invece e' l'accoglienza ai tifosi rossazzurri, fai attenzione..perche' l'accoltellato  e' un mio collega e, a differenza di quanto scritto, la "puncicata" non l'ha avuta sui glutei...ma sull'ascella..pensa il coltello si e' fermato a 1 cm dal polmone..sai che ridere con quel tassinaro se quel coltello fosse arrivato in fondo.

http://www.calcioblog.it/post/9122/due-accoltellati-a-roma-prima-della-finale-continua-il-vizio-delle-puncicate


Quando scoppia c'è un'aggressione la differenza fra la vita e la morte è la fortuna. Brutto dirlo, ma la gravità degli episodi citati da te è la stessa di quelli del 02.02.2007. Il fatto è che nessuno da la stessa rilevanza e molti quindi non hanno lelementi pe vedere le cose dalla prospettiva giusta.
E la responsabilità del 2 febbraio è di sicuro più della benzina gettata sul fuoco di assurde degenerazioni di certe teste dure che di molti catanesi che quella sera tornarono a casa sereni e ignari che qualcuno aveva rotto il loro giocattolo.

Offline marco-69

  • Utente
  • *****
  • Post: 2541
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Nonostante tutto... Forza Acireale
« Risposta #648 il: 02 Febbraio 2010, 10:13:54 am »
Bua..

Ci sarebbe da dire che Roma ha una "copertura" diversa da Catania. E che la legge NON e' eguale per tutti.
Amaro, ma vero.

Picchiatello vive in un mondo iperuranio..Avulso dalla realta'. Contento lui..contenti tutti.

Offline Sergio

  • Utente
  • *****
  • Post: 4864
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Nonostante tutto... Forza Acireale
« Risposta #649 il: 02 Febbraio 2010, 05:07:31 pm »
Brutto dirlo, ma la gravità degli episodi citati da te è la stessa di quelli del 02.02.2007.

Assolutamente no!
Dozzine di bombe carta pronte all’uso in attesa del passaggio dei supporter rosanero per vendicare qualche gavettone con  liquidi organici. Penso non ci sia proporzione. Un agguato che non è andato in porto solo per il lavoro scrupoloso fatto dalle forze dell’ordine. Ma se fosse andato come previsto, qualche povera mamma non avrebbe più rivisto il proprio figliolo (e ti parlo da genitore, visto che ho un figlio 18enne che s’è preso la mania delle trasferte), altro che pungi e scappa.
Colgo l’occasione per rispondere a Testa Dura:
gli stupidi  e i deficienti teppisti si trovano in ogni dove: a Catania, a Palermo, a Messina, ad Acireale. Pensare di identificarli con il colore della sciarpa che portano addosso è assurdo e si fa un grave errore se si sottolinea quel colore di sciarpa per trarre conclusioni generalizzate emettendo giudizi che sparano nel mucchio. Un tifoso con un sasso in mano, in quel momento non è più un tifoso, non è più rossazzurro, rosanero o giallorosso. Quello lì è un teppista delinquente che dovrebbe andare in galera, punto e basta. Sibilare accuse impersonali, esprimere atteggiamenti di superiorità prendendo a pretesto la correttezza (sempre presunta) della propria tifoseria, scusami se mi permetto, non è esercizio da persone intelligenti.
8 MARZO 415 d. C. IPAZIA DI ALESSANDRIA, MARTIRE LAICA DEL PENSIERO SCIENTIFICO

Offline marco-69

  • Utente
  • *****
  • Post: 2541
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Nonostante tutto... Forza Acireale
« Risposta #650 il: 02 Febbraio 2010, 06:10:18 pm »
Bua..ascoltami..

Tronchiamo la discussione qui..

Per favore :-(

Offline bua

  • Utente
  • *****
  • Post: 5432
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
    • http://cccatania46.altervista.org/
Re: Nonostante tutto... Forza Acireale
« Risposta #651 il: 02 Febbraio 2010, 07:10:30 pm »
Bua..ascoltami..

Tronchiamo la discussione qui..

Per favore :-(

Si, ma a Sergio una risposta la devo dare: anche se la coltellata all'ascella fosse andata qualche centimetro più in là la madre del collega di Marco non lo avrebbe rivisto: in questo senso è la stessa cosa. La stessa della bomba carta che i tifosi dell'Avellino nel 2001, semifinale play-off, gettarono dentro un pulmino di tifosi etnei, che finì incendiato. In qel caso sarebbe stata una strage, senza la fortuna che ci assistetet. E non c'erano stati gavettoni di pipi.

Gli episodi da citare sarebbero centinaia, coem hai detto tu: i teppisti ci sono ovunque.


Offline Testa Dura

  • Utente
  • ****
  • Post: 685
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Nonostante tutto... Forza Acireale
« Risposta #652 il: 02 Febbraio 2010, 07:18:56 pm »
Colgo l’occasione per rispondere a Testa Dura:
gli stupidi  e i deficienti teppisti si trovano in ogni dove: a Catania, a Palermo, a Messina, ad Acireale. Pensare di identificarli con il colore della sciarpa che portano addosso è assurdo e si fa un grave errore se si sottolinea quel colore di sciarpa per trarre conclusioni generalizzate emettendo giudizi che sparano nel mucchio. Un tifoso con un sasso in mano, in quel momento non è più un tifoso, non è più rossazzurro, rosanero o giallorosso. Quello lì è un teppista delinquente che dovrebbe andare in galera, punto e basta. Sibilare accuse impersonali, esprimere atteggiamenti di superiorità prendendo a pretesto la correttezza (sempre presunta) della propria tifoseria, scusami se mi permetto, non è esercizio da persone intelligenti.

Beh, sono d'accordo... in parte.
Tutto quello che dici è vero a livello individuale e non è un caso che da sempre rifuggo da qualsiasi generalizzazione (certamente non tutti i tifosi del Livorno, prendo di proposito esempi "asettici", sono teppisti e non tutti i tifosi del Chievo sono dei santi), ma bisogna pur notare che esistono delle linee di tendenza, delle concentrazioni statistiche (certamente vi è una maggiore percentuale di teppisti tra i tifosi del Livorno che tra quelli del Chievo, o tra quelli del Liverpool che tra quelli del Villareal). Le motivazioni alla base di ciò sono le più varie, e non basterebbe un trattato di sociologia per esaminarle, ma si riconducono tutte più o meno al genius loci delle popolazioni (che esiste, eccome!) o alla caratterizzazione specifica delle singole tifoserie (non è la stessa neppure tra tifoserie delle stesse città, come dimostra il caso delle profonde differenze tra i tifosi dell'Hellas e del Chievo, oppure, mutatis mutandis, tra quelli del Liverpool, con tanto di strage dell'Heysel alle spalle, oppure dell'Everton).
In conclusione, credo, sempre per fare esempi asettici perchè nessuno si offenda strumentalmente, che i prefetti dovrebbero fare molta più attenzione, ad esempio, ai tifosi dell'Hellas che a quelli del Chievo, vietando molto più spesso le trasferte ai primi piuttosto che ai secondi. In questa linea di pensiero, e tornando al mio post originario, non capisco perché si sia vietata la trasferta dei tifosi del Ragusa ad Acireale e, domenica scorsa, di quelli dell'Acireale a Ragusa, atteso che si tratta di tifoserie tranquille di città tranquille e per di più in eccellenti rapporti tra loro. Tutto qui.
Forza Acireale (e auguri al Palermo, che a Bari ha pagato secondo me lo sforzo per recuperare un inizio a bassa concentrazione. Comunque è bellissimo, e forse inedito, trovare nell'alta classifica di serie A tutte le squadre delle tre principali città del Sud, non trovi?).  

Offline Caprarupens

  • Utente
  • *****
  • Post: 2016
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Nonostante tutto... Forza Acireale
« Risposta #653 il: 02 Febbraio 2010, 09:11:05 pm »
 =D>  =D>  =D> Congratulazioni! hai mai pensato di scrivere un saggio sui tipi di folle? (Le tranquille, le assassine, le scanzonate, le scriteriate etc. etc. etc...)

Offline Fantadrum

  • Utente
  • *****
  • Post: 2457
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Nonostante tutto... Forza Acireale
« Risposta #654 il: 02 Febbraio 2010, 09:19:58 pm »
Le motivazioni alla base di ciò sono le più varie, e non basterebbe un trattato di sociologia per esaminarle, ma si riconducono tutte più o meno al genius loci delle popolazioni (che esiste, eccome!) o ....

 8-) Lombroso? Hitler? KKK? Testa, sei smentito da tutte le teorie scientifiche contemporanee.  Poveri noi...

Offline bua

  • Utente
  • *****
  • Post: 5432
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
    • http://cccatania46.altervista.org/
Re: Nonostante tutto... Forza Acireale
« Risposta #655 il: 02 Febbraio 2010, 09:58:53 pm »
Le motivazioni alla base di ciò sono le più varie, e non basterebbe un trattato di sociologia per esaminarle, ma si riconducono tutte più o meno al genius loci delle popolazioni (che esiste, eccome!) o ....

 8-) Lombroso? Hitler? KKK? Testa, sei smentito da tutte le teorie scientifiche contemporanee.  Poveri noi...

Ci vorrebbe pure un trattato per spiegare la morte di Ermanno Licursi, che è avventuta nello spogliatoio di una squadra di prima categoria (mi pare) di un paesino. Da solo questo episodio distrugge il valore delle statistiche. Chissà com'è che il sociologo del martedì si è dimenticato di sottolineare che non tutti i catanesi sono teppisti enon tutti gli acitanoi sono santi.
Ha ragione Marco, chiudiamo questa parentesi, tanto la realtà è sotto gli occhi di tutti, basta aprirli per vederla.

Offline Trunz

  • Utente
  • ***
  • Post: 374
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Nonostante tutto... Forza Acireale
« Risposta #656 il: 09 Febbraio 2010, 09:46:06 pm »
Triste festa carnevalesca ad Acireale, col pareggio interno con il Misterbianco.

E'un po' una tradizione purtroppo che l'Acireale si imballi per Cernevale, ma questa non era attesa. Sono comunque d'accordo con chi ha detto che domenica il migliore in campo è stato il pubblico.

A proposito. Riprendo il discorso di Testa sui divieti per la tifoseria acese, che si è tra la'ltro ripetuto per la trasferta di Capo d'orlando. Indubbiamente c'è qualcosa di inspiegabile e non vorrei che si cerchi di tarpare le ali all'Acireale e si progetti di vietare agli acesi la trasferta di Noto, coem si sussurra già. Sarebbe veramente grave, specie dopo le pene che abbiamo passato.

Ma si può sapere a chi stiamo scomodi? Stiamo tentando di risalire con le nostre forze e senza acquistare titoli a destra e sinistracome sarebbe stato più facile e si cerca già di frenarci.

In ogni caso, d'accordo come spesso su tutto con te Testa, ma siamo alle solite: che bisogino avevi  di richiamare il genus loci e il Chievo - esempio mica tanto fondato vista la contestazione a Balotelli - iper dire cose in fondo banali e cioè che esistono tifoserie tranquille come la nostra che non meriutano di essere penalizzate. O no?

Ciao a tutti.

Offline Testa Dura

  • Utente
  • ****
  • Post: 685
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Nonostante tutto... Forza Acireale
« Risposta #657 il: 10 Febbraio 2010, 09:46:57 am »
...In ogni caso, d'accordo come spesso su tutto con te Testa, ma siamo alle solite: che bisogino avevi  di richiamare il genus loci e il Chievo - esempio mica tanto fondato vista la contestazione a Balotelli - iper dire cose in fondo banali e cioè che esistono tifoserie tranquille come la nostra che non meriutano di essere penalizzate. O no?...

Trunz, trunz, si dice genius loci, correggi il tuo post. Con la locuzione di genius loci si intende individuare l'insieme delle caratteristiche socio-culturali, architettoniche, di linguaggio, di abitudini che caratterizzano un luogo, un ambiente, una città. Un termine quindi trasversale, che riguarda le caratteristiche proprie di un ambiente interlacciate con l'uomo e le abitudini con cui vive questo ambiente. Suole indicare il "carattere" di un luogo.

A parte gli scherzi, c'è ovviamente tifoseria e tifoseria, e basta vedere i track record.. Il caro nostro amico Bua ha pubblicato nel topic su Speziale (che qualcuno ancora difende!!!) un elenco, non completissimo ma decente, dei morti causati dagli scontri sulle tifoserie. Fai una distribuzione di frequenza delle tifoserie colpevoli e avrai qualche risposta. Noi, naturalmente, tra i colpevoli non ci siamo mai (e non ci saremo probabilmente mai); nondimeno è a noi che le autorità vietano due trasferte di seguito. Bella coerenza!
Comunque bando al vittimismo. L'Acireale quest'anno sta facendo uno score impressionante: una battuta d'arresto, frutto anche di sfortuna - il dominio acese è stato anche domenica indiscusso - del serrato turn-over (forse eccessivo) dovuto ai ripetuti impegni del periodo, può anche starci. Peccato, ma guardiamo avanti con fiducia.

Forza Acireale

N.B. Quanto al caso Balotelli/Chievo, il fatto che sia stato contestato persino dai tifosi del Chievo dimostra - a mio avviso - che il problema che si porta appresso è probabilmente generato dal suo ben noto comportamento in campo, tale da riuscire a far saltare i nervi anche alle tifoserie da sempre esempio di correttezza.       

Offline bua

  • Utente
  • *****
  • Post: 5432
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
    • http://cccatania46.altervista.org/
Re: Nonostante tutto... Forza Acireale
« Risposta #658 il: 10 Febbraio 2010, 10:32:31 am »
Fra i "colpevoli" non ci sono nemmeno, per esempio, i tifosi della Nocerina, che per la mancata qualificazione paly-off del 2000 spararono in tribuna. Certo, non avendo beccato nessuno non c'è stato bisogno di provvedimenti. E fra le tifoserie cui sono vietate le trasferte ci sono tante tifoserie tranquille come la vostra, raramente quella della Roma, fra le più indisciplinate e pericolose. Ciò dimostra che l'osservatorio non fa bene il suo lavoro. E nient'altro. Poi la statistica dice che per fare considerazioni su distribuzioni e roba simile, il campione deve essere ben più ampio di quello attuale, che speriamo resti invariato.
Naturalmente dovesse capitare qualche criminale dalle parti del tupparello immagino saprai essere clemente. Il problema è appunto questo, la criminalità. Il calcio c'entra poco.

Offline Testa Dura

  • Utente
  • ****
  • Post: 685
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Nonostante tutto... Forza Acireale
« Risposta #659 il: 10 Febbraio 2010, 10:48:44 am »
Caro Bua, sono certamente d'accordo sulle tue osservazioni sulla statistica, e anche sulla speranza di non avere mai un campione sufficientemente ampio da essere rappresentativo dell'universo, ma i fatti sono fatti, quelli abbiamo e su quelli le autorità devono basarsi.
Sul resto, poi, sono meno d'accordo.
Innanzitutto, se mai dovesse capitare qualche criminale dalle parti del Tupparello sarei inflessibile, e l'ho dimostrato più volte (basta rivedere i miei vecchi post, in cui ho sempre tenuto ferma una barra antiviolenza e antimafia, e spero che me ne darai atto). In secondo luogo il calcio non è avulso dal contesto sociale, anzi è esso stesso un fenomeno sociale di prima importanza. C'è quindi una stretta correlazione tra criminalità fuori dagli stadi e criminalità negli stadi e non è possibile ipotizzare una società disagiata dove invece gli stadi siano isole felici e viceversa. In entrambi i casi è necesario individuare i fenomeni più pericolosi e perseguirli, anche con opera di prevenzione.
Certo, se l'osservatorio invece, per squallidi interessi di bottega (diciamolo!), se la prende con l'Acireale e non con la Roma (esempio corretto) c'è qualcosa che non va. Allo stesso modo non va bene se restano sguarniti i tribunali delle regioni con maggiore tasso di criminalità e se, ad esempio, la polizia non osa entrare a Secondigliano o a Quarto Oggiaro e preferisce aggirarsi dalle parti dei Parioli o del Corso Umberto di Acireale.

Forza Acireale