Autore Topic: Nonostante tutto... Forza Acireale  (Letto 332959 volte)

Offline bua

  • Utente
  • *****
  • Post: 5399
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
    • http://cccatania46.altervista.org/
Re: Nonostante tutto... Forza Acireale
« Risposta #630 il: 07 Dicembre 2009, 05:48:23 pm »
Acireale - Caltagirone 1-0 , della serie se si vince anche una partita come questa è proprio l'anno giusto.

Non mi piace però come è stata commentata la partita su "La Sicilia", come se si fosse stato un gol quasi a gioco fermo, perché non è stato decisamente così.

Ciò non toglie che contro un avversario che ha puntato solo allo zero a zero e di un certo equilibrio in difesa si sia faticato. Comunque, tutto è bene quel che finisce bene, però è assurdo, nell'altro giornoe si è primi con ventisei punti, noi con trentasei dobbiamo stare ancora in campana. 
 

Veramente dalle immagini sembrava proprio che la linea difensiva ospite si fosse fermata. Immagino i vostri commenti se fosse successa al Cibali una cosa del genere. Ad ogni modo a quanto pare questo campionato è bello ed equilibrato.
In bocca al lupo.

Offline Trunz

  • Utente
  • ***
  • Post: 368
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Nonostante tutto... Forza Acireale
« Risposta #631 il: 09 Dicembre 2009, 10:28:12 am »
Caro Bua, la cosa non è così semplice: contro l'Acireale tutte le squadre mirano clamorosamente a spezzettare il gioco e a perdere tempo ed è una tiritera di finti inforuni, di palle allontanate e via discorrendo, fino a quando l'Acireale passa in vantaggio e allora diventa tutto tempo giocato a meno che gli avversari ritengano che perdere uno o due a zero sia comunque onorevole.

Di conseguenza, in ogni partita, prima dell'inizio il capitano dell'Acireale spiega agli avversari che l'Acireale non si fermerà in tali occasioni, a meno che si tratti di veri incidenti. Così è stato anche l'altra volta, e lo ammette anche il capitano del Caltagirone. Sennò sarebbe troppo facile per gli avversari bloccare tutte le azioni da gol dell'Acireale.

Il problema, quindi è al contrario di qeullo che dici tu, che il campionato non è equilibrato per niente, con due squadre (Acireale e Noto) che dominerebbero largamente anche il campionato di D, una (Vittoria) che sarebbe in D in alta classifica, altre due (Ragusa e Camaro) che in D si salverebbero e le altre a chilometri di distanza.   

Offline bua

  • Utente
  • *****
  • Post: 5399
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
    • http://cccatania46.altervista.org/
Re: Nonostante tutto... Forza Acireale
« Risposta #632 il: 09 Dicembre 2009, 11:20:42 am »
Caro Bua, la cosa non è così semplice: contro l'Acireale tutte le squadre mirano clamorosamente a spezzettare il gioco e a perdere tempo ed è una tiritera di finti inforuni, di palle allontanate e via discorrendo, fino a quando l'Acireale passa in vantaggio e allora diventa tutto tempo giocato a meno che gli avversari ritengano che perdere uno o due a zero sia comunque onorevole.

Di conseguenza, in ogni partita, prima dell'inizio il capitano dell'Acireale spiega agli avversari che l'Acireale non si fermerà in tali occasioni, a meno che si tratti di veri incidenti. Così è stato anche l'altra volta, e lo ammette anche il capitano del Caltagirone. Sennò sarebbe troppo facile per gli avversari bloccare tutte le azioni da gol dell'Acireale.

Il problema, quindi è al contrario di qeullo che dici tu, che il campionato non è equilibrato per niente, con due squadre (Acireale e Noto) che dominerebbero largamente anche il campionato di D, una (Vittoria) che sarebbe in D in alta classifica, altre due (Ragusa e Camaro) che in D si salverebbero e le altre a chilometri di distanza.   

Non entro nel merito (io sono favorevole a non interrompere il gioco), dico solo che se lo facessimo noi, con le stesse modalità,  ci massacrereste in perfetta malafede, come è già capitato centinaia di volte con qualunque pretesto.   Il giornalista di Antenan si è limitato a dire che sembrava che gli avversari si fossero fermati, magari fossero sempre così asettici.

Poi si sa che tutte le squadre che giocano in trasferta, eccetto alcune che per blasone non possono permetterselo e quelle di P.Marino, fuori casa fanno ostruzionismo, specie se giocano con formazioni più dotate tecnicamente e in campionati dilettantistici. Non ci si può lamentare di questo

Comunque, già due squadre che dominano sono indice di equilibrio, specie se ci sono due outsiders che giudichi di categoria superiore: ricordo che nel 1994-95 noi e il Milazzo abbiamo fatto il vuoto, ma sempre all'ultima giornata l'abbiamo spuntata.

Offline Trunz

  • Utente
  • ***
  • Post: 368
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Nonostante tutto... Forza Acireale
« Risposta #633 il: 11 Dicembre 2009, 05:26:02 pm »
Riporto parti pari la lettera aperta di Mario Marino, così come pubblicata su Forzacireale.it.

La metto tra virgolette in neretto e spero che tutto sia chiaro per tutti


"Dopo la 14.ma di Andata Acireale - Caltagirone = 1 a 0... Adesso basta. Ho letto e visto anche oggi. Una pressione mediatica cattiva,disarmante,acida...di attesa. L'attesa di vederci in difficoltà,di godere dei nostri insuccessi,l'attesa di un nostro fallimento. Domenica anche parte del "nostro" pubblico ( lo zoccolo duro della Curva è con noi !! ) ci ha fischiato, criticato, insultato. Ad Acireale, purtroppo, si vive il calcio in questa maniera,senza equilibrio,con presunzione e certezze. Prendiamoci il "tanto tifo" vero,la "vicinanza" di chi soffre con noi, di chi ci segue con il cuore, con la passione,con fedeltà.
Ragazzi,niente da dire.Assolutamente.Voi siete la nostra garanzia,la nostra forza.
Domenica era la ventesima partita della stagione tra Campionato e Coppa Italia ( 15 vittorie e 5 pareggi !!! ),un ruolino di marcia incredibile,stupendo,entusiasmante.
Primi in tutto...leggendo mi pareva che "stavamo affondando" dopo la sesta sconfitta consecutiva.
Da domenica ad oggi...ho letto tanto...disgustato altrettanto e per certi versi anche schifato.
E questo gol di Petrolà...ma smettiamola di scriverci sopra,di ricamare sul nulla...il losco,il "furto" !!!
Ma chi ha rubato ?...Cosa abbiamo fregato?...
VITTORIA STRAMERITATA,SUDATA...DELLA SQUADRA CHE LA MERITAVA.
Assenze importanti,nuovi innesti,diversa disposizione tattica,il cattivo terreno di gioco...e la bravura tattica del Caltagirone.
Antisportività dell'Acireale ???...Siamo la Società e la Squadra più pulita,più sana del Campionato.
Un Campionato che non ci appartiene !!!
Leggo testuale di..."Granata vincenti ma in crisi di gioco"..."Segna Petrolà,ma prestazione deludente la sua..."Il motorino si è inceppato..." ..."...ma sul successo di domenica scorsa al Tupparello piovono polemiche"...e lascio perdere alcuni Forum dei siti cittadini ( meno male che c'è tanta gente obbiettiva che risponde con toni più corretti )...
Ma vi sembra facile giocare con la maglia dell'Acireale...ed in queste condizioni ?
Tutti vogliamo vincere,tutti vogliamo che le cose funzionino...ma il calcio è uno sport fatto di tante cose,non è un sistema numerico,algebrico !!!...E tanti non vogliono capire o magari per essere "avversi" sparano ed incendiano.
Veniamo da un "filotto" di partite massacranti sotto l'aspetto nervoso e mentale ( Noto e Vittoria ),la "pressione" che abbiamo noi non l'ha nessuno...e queste cose si pagano in campo.Ci sta qualche piccola flessione.
Ragazzi tappatevi le orecchie,leggete "con il sorriso"...e giratevi dall'altra parte se sentite "puzza o cattivo odore".
Noi questa maglia dobbiamo rispettarla,onorarla...dobbiamo confermare con i fatti di essere i migliori in tutto !!!
Voglio rinnovare il benvenuto ad Ezio,a Mario,a Saro...Voi ci darete quell'apporto tecnico ed umano che cercavamo.
Voi non dovete spaventarvi di niente.E poi.
Come non ci siamo esaltati dopo Belpasso e Noto,non ci "distruggiamo" dopo il Caltagirone.
Ci aspettano due "trasferte pericolose"...fatte per noi,giuste per noi,adatte a noi.
Sabato mattina vi porto per la "rifinitura" al Comunale di Acireale... Sentirete il profumo della città,respirerete l'odore delle vittorie più importanti di questa Società."


Offline Trunz

  • Utente
  • ***
  • Post: 368
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Nonostante tutto... Forza Acireale
« Risposta #634 il: 20 Dicembre 2009, 06:43:48 pm »
Torna alla vittoria esterna l'Acireale, e nel secondo tempo torna anche al bel gioco.

Si era un po' appannato infatti l'Acireale, negli utlimi turni ed era emersa qualche preoccupazione, ma c'entra a quanto pare una preparazione atletica studiata per essere al massimo nei pochi incontri che contano.

E' arrivato anche Madonia, elemento chiaramente di serie superiore che ci verrà buono anche i prossimi anni, una volta conseguito  - facciamo le corna! - l'obiettivo irrinunciabile di quest'anno.

Tutto bene, avanti Acireale!

Offline Trunz

  • Utente
  • ***
  • Post: 368
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Nonostante tutto... Forza Acireale
« Risposta #635 il: 22 Dicembre 2009, 11:25:30 am »
Acireale primo in classifica e campione d'inverno.

Il miglior clima per fare gli auguri di buone feste a tutti gli acesi e agli altri utenti del forum.

Ciao a tutti e buone vacanze, per chi le può fare.



O.T. Un consiglio off topic, andate a vedere, se potete, il film Dieci Inverni, è veramente un piccolo delizioso capolavoro, con attrice la nostra conterranea palermitana Ragonese, carina forte.

Offline Testa Dura

  • Utente
  • ****
  • Post: 674
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Nonostante tutto... Forza Acireale
« Risposta #636 il: 23 Dicembre 2009, 06:25:35 pm »
Auguri a te, e a tutti gli altri, in primis a quelli che mi detestano. Si sa, a Natale, si diventa tutti buoni...
Oggi andrò a vedere il film che hai consigliato, Trunz, anche se mi tocca andare in territorio nemico...
Bye bye e Forza Acireale!
 

Offline Aldo

  • Utente
  • *****
  • Post: 3784
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Nonostante tutto... Forza Acireale
« Risposta #637 il: 24 Dicembre 2009, 01:19:25 am »
Buon Natale anche agli amici di Acireale!
Melior de cinere surgo! ❤️💙❤️💙

Offline Trunz

  • Utente
  • ***
  • Post: 368
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Nonostante tutto... Forza Acireale
« Risposta #638 il: 09 Gennaio 2010, 10:05:38 pm »
Visto che da un po' di tempo mi ritrovo con una vena filmica, vi segnalo e segnalo agli amici acesi un film sulla fedeltà, valore a cui noi acesi siamo evidentemente molto attaccati.

Si tratta ovviamente di Hachiko, in breve Hachi, e nessun nome poteva essere scelto meglio, naturalmente :-)) :-)).

E allora, ti auguro lunga vita, Aci!!! :-))

Offline Trunz

  • Utente
  • ***
  • Post: 368
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Nonostante tutto... Forza Acireale
« Risposta #639 il: 21 Gennaio 2010, 12:18:47 am »
Ok, finale di Coppa Italia raggiunta con il minimo sforzo. Va bene anche così, e diamo fiducia alla società e alla squadra.


Offline Testa Dura

  • Utente
  • ****
  • Post: 674
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Nonostante tutto... Forza Acireale
« Risposta #640 il: 29 Gennaio 2010, 09:58:49 am »
Interrompo per una volta il mio silenzio per protestare contro il divieto imposto ai tifosi granata di partecipare alla trasferta di Ragusa, tra le più importanti del torneo.
Tale divieto, oltre a impedire una festa sportiva contro una formazione con cui l'Acireale non ha mai avuto alcun tipo di problemi, penalizza la nostra tifoseria, notoriamente tra le più partecipative, prestigiose e tranquille (fatta salva una brevissima e da tempo abbondantemente chiusa parentesi dopo i noti eventi) dell'intera Sicilia.
Già dobbiamo temporaneamente stazionare, per colpe non nostre, in campionati dilettantistici, ad onta del nostro currculum e della nostra importanza sportiva e cittadina; per di più dobbiamo anche pagare dazio per danni arrecati da altri (es. "amichevole" con il Messina). Lo stesso avvenne incomprensibilmente all'andata per i tifosi ragusani, anch'essi notoriamente tranquilli. Il tutto, naturalmente, mentre altre tifoserie ben più pericolose (quelle sì da tenere calme davanti alla televisione) scorrazzano liberamente.
I divieti prefettizi son giusti e corretti, e li difendo in linea di principio, ma devono mirare a privilegiare le squadre più corrette e le tifoserie più calorose, che invece vengono spesso penalizzate. Vanno evitati anche alcuni usi del provvedimento strumentali a cercare di allontanare dalla propria squadra una tifoseria come la nostra, che invece sarebbe assolutamente da tutelare e citare ad esempio di attaccamento e sportività.
Grazie per l'attenzione. Forza Acireale.

Offline bua

  • Utente
  • *****
  • Post: 5399
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
    • http://cccatania46.altervista.org/
Re: Nonostante tutto... Forza Acireale
« Risposta #641 il: 29 Gennaio 2010, 12:02:17 pm »
Purtroppo non si sa come si possa "rifarsi una verginità". Credo comunque pesi ancora la vicenda della finale di coppa con annessa gazzarra.  Benvenuti nel club degli appestati.

Offline Testa Dura

  • Utente
  • ****
  • Post: 674
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Nonostante tutto... Forza Acireale
« Risposta #642 il: 01 Febbraio 2010, 11:51:20 am »
Caro Bua, non volgio tornare sul solito argomento Aci vs. ct, che sinceramente mi ha stufato, ma mi ci tiri per i capelli. Sai bene che i casi di Acireale e Catania sono radicalmente diversi, direi opposti, così come opposte e inconciliabili sono le nostre rispettive concezioni del calcio e dell'attaccamento alla squadra (forse tu, caro Bua, rappresenti l'eccezione e te lo riconosco, ma, si sa, l'eccezione conferma la regola).
Pertanto, quanto a noi acesi, se veramente qualcuno ci include tra gli appestati, lo fa in modo del tutto improprio e ingiusto ::); anzi, come evidente, sarebbe paradossale relegare agli inferi proprio la tifoseria acese, ossia quella che per la sua pacifica tradizione, si pone giustamente, almeno in Sicilia, come l'alfiere della correttezza e del rispetto per gli avversari (l'increscioso caso che ricordi - da me a suo tempo gravemente censurato - è infatti vecchio e isolato e rappresenta anch'esso l'eccezione che conferma una regola di massima sportività, come ben sanno tutte le tifoserie che ben ci conoscono sul continente).
La cosa che mi preoccupa, casomai, è che i futuri derby con il Catania (tra tre anni? Chissà! :-D) saranno probabilmente giocati a porte chiuse, e non sarà il massimo dover esultare da casa per una rete nella vostra porta.     
In ogni caso, siamo abituati a dover lottare contro tutto e tutti e sappiamo di essere dalla parte della civiltà e della ragione (e a Ragusa abbiamo vinto lo stesso anche senza il sostegno del nostro meraviglioso pubblico).
Chi non ci abbatte (e, ne abbiamo avuto negli ultimi anni la prova, nessuno ne sarà mai capace!) ci rende più forti.
Forza Acireale.

Offline bua

  • Utente
  • *****
  • Post: 5399
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
    • http://cccatania46.altervista.org/
Re: Nonostante tutto... Forza Acireale
« Risposta #643 il: 01 Febbraio 2010, 01:29:05 pm »
Penso sia impossibile pensare ad un ipotetico derby con l'Acireale a porte chiuse, anche perché non ci sono precedenti recenti e non ci saranno per minimo altri tre anni, come dici bene tu. Ad ogni modo, l'inflessibilità della legge della "responsabilità oggettiva" ha degli effetti collaterali. A parte che la tradizione pacifica (se è tale ne prendo atto, in effetti ricordo l'elefante di carta-pesta di cui siamo stati omaggiati quando conquistammo al serie A nel 1983 e che girò per l'Olimpico, bei tempi quando certe rivalità idiote non esistevano) mi pare sia stata infranta qualche altra volta, il problema è che si viene puniti anche quando i tafferugli li provocano gli avversari (vedi Atalanta-Catania) e si usano due pesi e due misure (ultimo DASPO per un fumogeno acceso in curva nella gara con il arma, come se non si vedessero ogni settimana un po' ovunque). Quanti anni di tranquillità e i fair-play ci vorranno per recuperare i danni provocati da sparute minoranze di imbecilli?
Le altre considerazioni non le raccolgo perché non stanno in piedi e sono il frutto di una paranoia e voglia di rissa che prima o poi mi auguro riuscirai a superare.
Ciao,

Offline Testa Dura

  • Utente
  • ****
  • Post: 674
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Nonostante tutto... Forza Acireale
« Risposta #644 il: 01 Febbraio 2010, 04:49:05 pm »
Mah, caro Bua, le porte chiuse tra Acireale e Catania sono purtroppo quasi scontate tenuto conto del reciproco livore e i vostri precedenti.
Quanto alla "paranoia e voglia di rissa", sinceramente rispedisco tutto al mittente, anche perché hai iniziato tu a discutere con un certo sarcasmo. Non sono certo animato da simili sentimenti, anzi auspicherei un clima più disteso e aperto alla discussione (ma sinora non è stata aria, perché non vi conviene).
Mi sembra giusto, però, porre i puntini sulle i, perché sennò è facile mettere nello stesso paniere il grano e il loglio. Così come i tifosi, ad esempio, del Chievo, non amano essere confusi con quelli dell'Hellas Verona (evidentemente anche Balotelli aveva fatto un po' di confusione), anche noi vorremmo essere giudicati per quello che facciamo (o non facciamo) e non perché abbiamo la sfortuna di avere dei vicini, diciamo così, un tantino turbolenti e con un'immagine devastata (non è un'opinione, è una costatazione).
Che ti piaccia o no, d'altronde, non è possibile il minimo paragone tra i comportamenti della vostra tifoseria e quelli della nostra. E non c'è bisogno di rievocare i vari Currò e Raciti, ma basterebbero le intimidazioni di Catania-Roma ultima di campionato, con i giallorossi a smettere di giocare, e farvi pareggiare, per evitare di lasciarci la pellaccia (l'episodio mi è stato ricordato per puro caso pochi giorni fa da un tassista romanista, che di punto in bianco - si parlava della Lazio che andava male - ha iniziato a bestemmiare e urlare contro i catanesi a ruota libera, senza immaginare la mia provenienza - come noto, l'accento acese è abbastanza leggero - dichiarando che comunque avrebbe preferito la salvezza dei suoi odiatissimi cugini piuttosto che del ct, e così via e vi risparmio i particolari zeppi di crudeli verità frammiste a luoghi comuni. Era così esagitato che stavo quasi per difendervi. Testa Dura baluardo a difendere l'indifendibile Catania, te lo immagini? I casi della vita).
Questi, purtroppo, sono i fatti, e la gente evidentemente non li ha dimenticati.
Ma, ripeto, noi acesi che cosa ci entriamo?

Forza Acireale

n.b. Non so se sia vero l'episodio dell'elefante di cartapesta, ma ammesso e non concesso che sia vero, un simile gesto di sportività verso l'eterno avversario, non è stato di certo mai ricambiato, anzi (nel 1993 parlare dell'Acireale in B a un catanese era come sventolare un drappo rosso davanti a un toro).