Autore Topic: Nonostante tutto... Forza Acireale  (Letto 419026 volte)

Offline Trunz

  • Utente
  • ***
  • Post: 384
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Nonostante tutto... Forza Acireale
« Risposta #795 il: 19 Aprile 2010, 03:29:20 pm »
Diamoci una calmata e torniamo a parlare dell'Acireale.

Sul tema amichevoli vi copincollo il resoconto di Marino sulla questione amichevoli di fonte Acirealecalcio1946.com. Peccato per non poter fare l'amichevole col Palermo. Sembra a questo punto probabile farla col Napoli.

"Aggiorniamo e portiamo a conoscenza di alcune nostre iniziative intraprese per chiudere al meglio questa annata sportiva.
Per il dopo Campionato (e quindi da domenica 18 aprile in poi), ci siamo adoperati al fine di cercare dei contatti e possibilmente definire degli accordi per la disputa di importanti amichevoli con Società di calcio di Serie A e non solo.
Sono stati spediti inviti a delle Società e per ognuna di queste ne illustriamo la posizione attuale di contrattazione.
 
1 – Invito ufficiale spedito alla Società Unione Sportiva PALERMO CALCIO per una amichevole da disputare al Tupparello nella giornata di giovedi o di mercoledi e con data a scelta dalla Società rosanero.
Abbiamo ricevuto risposta dall’Amministratore Delegato della Società dott. Rinaldo Sagramola.
Piena è stata la disponibilità da parte di mister Delio Rossi.
Ci è stato comunicato che era impossibile e solo per questioni di Ordine Pubblico.
La Prefettura e la Questura di Catania non avrebbero autorizzato la presenza della squadra palermitana nella nostra provincia e non sarebbe stato concesso nessun nulla osta per la disputa della gara amichevole da giocarsi ad Acireale e tutto questo in relazione ai fatti accaduti al Cibali e alla morte dell’Ispettore Raciti.
Con rispetto "regionale", simpatia e gradimento il dott. Sagramola ci ha proposto ed invitati ad andare a Palermo e, ancor di più, per meglio onorare la nostra vittoria di campionato ci avrebbe gratificato con la disputa dell’amichevole con il Palermo e giocarla sullo storico terreno dello Stadio “ Renzo Barbera “, cosa alquanto esclusiva, riservata e privilegiata.
Con nostro giusto rammarico abbiamo ringraziato ma rifiutato.
2 – Invito ufficiale spedito alla Società Associazione Calcio SIENA in concomitanza con la gara di Campionato con il Catania in programma domenica 18 aprile 2010.
Abbiamo proposto una amichevole ufficiale per giovedi 15 aprile 2010 e successivamente concesso l’utilizzo del nostro impianto sportivo del Tupparello per i rimanenti giorni prima della gara del Cibali.
Abbiamo ricevuto risposta e dialogato con il Direttore Sportivo dott. Nazario Pignotti.
Disponibilità totale da parte di mister Alberto Malesani.
Un loro accordo, per contratto,con una Azienda che gestisce dei voli charter, permette al Siena di usufruire del servizio solo ed esclusivamente per la giornata precedente la gara e per il rientro nel dopo gara.
Nel caso in questione, sarebbe stato impossibile e dispendioso fare parcheggiare e sostare per quattro giorni il velivolo a Fontanarossa.
3 - Invito ufficiale spedito alla Società JUVENTUS Football Club in concomitanza con la gara di Campionato con il Catania in programma domenica 2 maggio 2010.
Abbiamo proposto una amichevole ufficiale per giovedi 29 aprile 2010 e successivamente concesso l’utilizzo del nostro impianto sportivo del Tupparello per i rimanenti giorni prima della gara del Cibali.
Ad oggi e dopo ben tre inviti ufficiali spediti alla Sede di Torino ed ai Dirigenti ed allo Staff Tecnico, non abbiamo ricevuto risposta.
Sicuramente non siamo considerati una Società “degna” di potere ricevere una semplice comunicazione.
4 - Invito ufficiale spedito alla Società GENOA Football Club in concomitanza con la gara di Campionato con il Catania in programma domenica 16 maggio 2010.
Abbiamo proposto una amichevole ufficiale per giovedi 13 maggio 2010 e successivamente concesso l’utilizzo del nostro impianto sportivo del Tupparello per i rimanenti giorni prima della gara del Cibali.
Abbiamo ricevuto risposta e discusso telefonicamente con il Direttore Sportivo dott. Stefano Capozucca.
Gradita e con simpatia, è stata la disponibilità da parte di mister Gian Piero Gasperini.
Il Direttore Capozucca vorrebbe prima verificare la disponibilità del Catania nell'accettare l'anticipo della gara di Campionato a sabato 15 maggio e di conseguenza potere definire e vedere se possono esserci i presupposti per la disputa della gara amichevole contro di noi per mercoledi 12 maggio.
Per adesso restiamo in attesa di una risposta ed eventualmente analizzare tutto quanto ci verrà richiesto.
Sicuramente è ampia e assoluta la disponibilità del Genoa.
5 - Invito ufficiale spedito alla Società SS NAPOLI CALCIO per una amichevole da disputare al Tupparello nella giornata di giovedi o di mercoledi e con data a scelta dalla Società azzurra.
Siamo in "contatto diretto" con mister Walter Mazzarri, con il professore Giuseppe Pondrelli, con mister Nuccio Papale e con il Team Manager dott. Giuseppe Santoro.
La disponibilità è totale.
L’organizzazione è stata discussa ed è già a buon punto, ma tutto è legato e dipendente ai prossimi risultati in Campionato del Napoli e dalla successiva classifica che si andrà a formare.
In ogni caso, o per questo finale di stagione o per l’inizio della prossima annata sportiva, il Napoli di mister Mazzarri sarà al Tupparello, intanto, questa è una promessa già avuta.
Per l’occasione la nostra Società ha programmato di premiare proprio mister Mazzarri, il preparatore atletico prof. Pondrelli ed il preparatore dei portieri mister Papale, tutti e tre ex artefici gloriosi di brillanti momenti granata.
Siamo in attesa di avere maggiori chiarimenti ed ufficializzazioni sia per la disputa dell’amichevole in questa fase terminale della stagione e sia per l’eventuale slittamento della stessa nella prossima riapertura agonistica.
 
AMICHEVOLE CON IL MARSALA
Si era discusso con il Comitato Regionale della FIGC e dopo la promozione in Serie D della squadra trapanese, di disputare due gare con andata e ritorno e valide a determinare una sorta di “regina“ della categoria principale dei dilettanti siciliani.
Avevamo definito e quasi raggiunto l’accordo con il Marsala per disputare i due incontri nelle domeniche del 25 aprile e 2 maggio, ma nella tarda serata di ieri la Società del Marsala ci ha avvisato che per motivi di gestione interna si preferiva evitare la disputa delle partite."

Offline marco-69

  • Utente
  • *****
  • Post: 2541
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Nonostante tutto... Forza Acireale
« Risposta #796 il: 19 Aprile 2010, 03:32:58 pm »
Io non capisco..Cosa voglia questa gente..
Davvero non lo capisco..
O forse si.

Ma tant'e'...

Alla fine le analisi geopolitiche devono riguardare solo Catania..

http://www.corriere.it/cronache/10_aprile_18/scontri-roma-lazio_a588c0bc-4b23-11df-b267-00144f02aabe.shtml

Picchiatello..caso mai ti imbattessi in qualche altro tassinaro..Romanista verace..
Cosi', saprai rispondergli con novita' sostanziali.




Offline entony

  • Utente
  • *
  • Post: 30
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
    • web community tifosi siciliani
Re: Nonostante tutto... Forza Acireale
« Risposta #797 il: 19 Aprile 2010, 03:33:40 pm »
Si l'ho letto è stato pubblicato qualche settimana fa sul sito ufficiale dell'Acireale.Il Palermo c'aveva invitato a disputare l'amichevole li a Palermo visto che qui al Tupparello nn si può disputare per i motivi ben noti ma l'Acireale ha rifiutato.La Juventus nn ha nemmeno risposto,io penso che l'amichevole si faccia o col Genoa o col Napoli ma penso più col Napoli visto i precendenti di Mazzarri

Offline marco-69

  • Utente
  • *****
  • Post: 2541
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Nonostante tutto... Forza Acireale
« Risposta #798 il: 19 Aprile 2010, 03:37:05 pm »
Volendo, Trunz..volendo una societa' di serie A..disponibile tutto l'anno e disponibile a venire al Tupparello nella provincia di Catania ci sarebbe.. :-))

Se non vi si e' intasato il Fax...Potreste mandargliela una richiesta..
 ::)
Piu' di non rispondervi non potranno fare.

O anche qui' ci sono impedimenti..di ordine pubblico Trunz 8-)

Offline entony

  • Utente
  • *
  • Post: 30
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
    • web community tifosi siciliani
Re: Nonostante tutto... Forza Acireale
« Risposta #799 il: 19 Aprile 2010, 03:38:32 pm »
Io non capisco..Cosa voglia questa gente..
Davvero non lo capisco..
O forse si.

Ma tant'e'...

Alla fine le analisi geopolitiche devono riguardare solo Catania..

http://www.corriere.it/cronache/10_aprile_18/scontri-roma-lazio_a588c0bc-4b23-11df-b267-00144f02aabe.shtml

Picchiatello..caso mai ti imbattessi in qualche altro tassinaro..Romanista verace..
Cosi', saprai rispondergli con novita' sostanziali.

  8| Penso che i romani come rozzaggine nn siano secondi a nessuno.Hanno un primato mondiale
« Ultima modifica: 19 Aprile 2010, 03:40:29 pm da entony »

Offline entony

  • Utente
  • *
  • Post: 30
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
    • web community tifosi siciliani
Re: Nonostante tutto... Forza Acireale
« Risposta #800 il: 19 Aprile 2010, 03:42:05 pm »
Volendo, Trunz..volendo una societa' di serie A..disponibile tutto l'anno e disponibile a venire al Tupparello nella provincia di Catania ci sarebbe.. :-))

Se non vi si e' intasato il Fax...Potreste mandargliela una richiesta..
 ::)
Piu' di non rispondervi non potranno fare.

O anche qui' ci sono impedimenti..di ordine pubblico Trunz 8-)
Infatti me lo sono chiesto anch'io.Come mai se vogliono disputare un'amichevole con una squadra di serie A nn la disputano col Catania?Forse perchè sanno che potrebbero esserci problemi di ordine pubblico? :-\
« Ultima modifica: 19 Aprile 2010, 03:46:13 pm da entony »

Offline Testa Dura

  • Utente
  • ****
  • Post: 705
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Nonostante tutto... Forza Acireale
« Risposta #801 il: 19 Aprile 2010, 04:51:29 pm »
La motivazione della mancata amichevole con il Palermo, oltre a essere assurda, fa veramente pensare male sulla professionalità dei vertici addetti all'ordine pubblico o sulla loro imparzialità.
Perché vietare un'amichevole tra due tifoserie che si sono sempre rispettate (nessun incidente all'epoca degli scontri in B e in C1), perché una tifoseria - nemica di entrambe - ha fatto quello che ha fatto? Mah... O non si conoscono i rapporti interni tra le tifoserie (cosa grave per chi deve prendere questo tipo di decisioni), oppure (ed è ancora peggio) si vuole evitare che l'Acireale entri in buoni rapporti diplomatici con il Palermo (cosa che si potrebbe estendere alla collaborazione in altri campi, es. far fare le ossa, in un ambiente sereno come quello acese, a qualche campioncino in erba del settore giovanile palermitano).
Comunque così è e pazienza. Avrei preferito l'amichevole col Palermo, ma anche il Napoli va bene, se non altro perché c'è Mazzarri e perché si riallaccerebbe un ideale filo con l'ultima stagione in C1.

Colgo l'occasione per augurare le migliori sorti possibili all'Acireale di calcio a 5, che è in lotta per la promozione in serie A2 e ha vinto il primo play-off e la prima gara del successivo triangolare. In bocca al lupo!

n.b. Marcolino, ancora ci tenti con la "nemichevole"? Non ci interessate proprio, non lo hai capito? Piuttosto tentiamo contatti col Siena (città con cui abbiamo affinità elettive...) e con la Juve (che però si è comportata male, ma pesano, credo, i buoni rapporti di una volta tra Acireale e Inter).   

Offline Testa Dura

  • Utente
  • ****
  • Post: 705
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Nonostante tutto... Forza Acireale
« Risposta #802 il: 19 Aprile 2010, 04:58:09 pm »
 :-D :-DEh, eh, eh. Dimentivavo di far notare che a Marsala si sono messi paura...
Lo capisco.
Forza Acireale

Offline bua

  • Utente
  • *****
  • Post: 5544
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
    • http://cccatania46.altervista.org/
Re: Nonostante tutto... Forza Acireale
« Risposta #803 il: 19 Aprile 2010, 06:01:49 pm »
Già il fatto che parliate dei una tifoseria come "nemica" la dice lunga sulla vostra cultura sportiva.
Certo, con Siena avete grandi affinità, soprattutto perché sono dei gran palloni gonfiati (oltre che maneggioni, cosa che gli ha permesso di stare in A fin troppo a lungo).

Offline Diegos

  • Utente
  • *****
  • Post: 1396
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Nonostante tutto... Forza Acireale
« Risposta #804 il: 19 Aprile 2010, 06:16:07 pm »
Carissimo acitano ti comporti proprio come un Dilettante!  :-D D'altra parte siete gente di serie D no!  ::)  Hai iniziato tutto tu, parlando dei Catanesi che non pagano le tasse, mentre gli acesi evadono solo 700 mila euro e chissa' quanti altri evasori ci saranno, basterebbe che la finanza si faccia un giretto, lasciamo perdere che e' meglio va, dici bene, in Italia l'evasione fiscale e le mazzette sono cose normalissime.  Non ti preoccupare alla fine siete sempre in provincia di Catania...rosica...rosica  :-D
Purtroppo caro Diegos la serie in cui gioca la propria squadra di calcio non sempre rispecchia la categoria della città  ::).Voi ne siete l'esempio lampante:una squadra di serie A che rapprensenta una città di categoria promozione  :-D :-D

Effettivamente e' vero, infatti l'acireale calcio rappresenta la citta' di acireale in toto, non a caso siete stati promossi nella categoria Dilettanti!  :-D  Come dire da contadini a garzoni il paragone calza a pennello, giusto, giusto per i paesanotti acesi  ::)

Offline Testa Dura

  • Utente
  • ****
  • Post: 705
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Nonostante tutto... Forza Acireale
« Risposta #805 il: 19 Aprile 2010, 06:39:22 pm »
Caro Bua, definire una tifoseria come "nemica" non è una valutazione, ma una semplice e banale constatazione. E'uno stato di fatto, negarlo non serve a niente. Se vuoi puoi preferire il termine "avversari" come eufemismo, ma la sostanza non cambia.
Non è con il "buonismo" sparso a piene mani che si risolvono i problemi, ma casomai guardandoli in faccia e tentando di sucitare un po' di rispetto reciproco, che certo non otterrete con i proclami alla Diegos (che tra l'altro un po' di tempo fa attaccava ad alzo zero il Catania e i suoi tifosi, ma da quando ha deciso di rivolgersi contro l'Acireale ha improvvisamente conquistato il favore di tutti voi). Un passo significativo qualcuno di voi l'ha fatto con gli auguri porti per la promozione dell'Acireale, ma ovviamente c'è stato subito chi ha mandato tutto a carte quarantotto (e certo non siamo stati noi).
Saremo anche dei palloni gonfiati (ma senti chi parla! Questa è un po' come definire i catanesi trunzi), ma conosco Siena e tutto sommato penso che sia una delle più belle, vivibili e civili città d'Italia. Se proprio dobbiamo parlare di obiettivi cui Acireale deve ispirarsi, credo che sia meglio puntare a diventare come Siena (qui dobbiamo crescere, ma non è cosa impossibile) piuttosto che come Catania, o no? Non so se sono maneggioni, ma voi avete in Società il berlusconcino e il moggino di provincia, almeno in questo non temete certo confronti. Tu dici poi che sono stati in A troppo a lungo, ed è probabile in effetti che quest'anno retrocedano, ma prova a sondare un po' gli umori di tutto il resto del territorio nazionale e temo che la maggior parte della gente direbbe che la squadra che è stata sin troppo in A è la vostra e non il Siena.
Comunque fatto sta che la Società dell'Acireale, che pure è diretta da Marino che è stato anche dei vostri, ha sondato la disponibilità di squadre di mezza Italia per l'amichevole con l'Acireale, tranne che del Catania. Come mai, ti chiederei? Lo chiederei proprio a te che ti sei affannato in tutti modi possibili a sostenere che la maggioranza degli acesi non era ostile al Catania (evidentemente ad Acireale non ci passi mai).
Non c'è niente di male ad accettare che due città vicine siano nemiche o rivali; in Italia, anzi, è quasi la norma e forse è la ricchezza della nostra Patria. Per voi, invece, sembra che (gli scarsi) sentimenti degli acesi nei vostri confronti (peraltro ben giustificati, abbondantemente ricambiati e abbastanza ben noti a tutti, tanto che ne parlò in televisione per una battuta, quando conduceva Pressing, pure il compianto Raimondo Vianello) siano uno smacco intollerabile, da negare orwellianamente per principio. Che nulla venga a turbare la pax pulvirentiana dell'impero catanese!
Forza Acireale.

n.b. Piccolo O.T. Non vi perdete dopodomani ad Acireale il concerto della reunion dei Litfiba. Dopo Milano e Roma... Acireale. Close Enough - John Cougar Mellencamp. 

Offline bua

  • Utente
  • *****
  • Post: 5544
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
    • http://cccatania46.altervista.org/
Re: Nonostante tutto... Forza Acireale
« Risposta #806 il: 19 Aprile 2010, 07:27:49 pm »
Caro Bua, definire una tifoseria come "nemica" non è una valutazione, ma una semplice e banale constatazione. E'uno stato di fatto, negarlo non serve a niente. Se vuoi puoi preferire il termine "avversari" come eufemismo, ma la sostanza non cambia.
Non è con il "buonismo" sparso a piene mani che si risolvono i problemi, ma casomai guardandoli in faccia e tentando di sucitare un po' di rispetto reciproco, che certo non otterrete con i proclami alla Diegos (che tra l'altro un po' di tempo fa attaccava ad alzo zero il Catania e i suoi tifosi, ma da quando ha deciso di rivolgersi contro l'Acireale ha improvvisamente conquistato il favore di tutti voi). Un passo significativo qualcuno di voi l'ha fatto con gli auguri porti per la promozione dell'Acireale, ma ovviamente c'è stato subito chi ha mandato tutto a carte quarantotto (e certo non siamo stati noi).
Saremo anche dei palloni gonfiati (ma senti chi parla! Questa è un po' come definire i catanesi trunzi), ma conosco Siena e tutto sommato penso che sia una delle più belle, vivibili e civili città d'Italia. Se proprio dobbiamo parlare di obiettivi cui Acireale deve ispirarsi, credo che sia meglio puntare a diventare come Siena (qui dobbiamo crescere, ma non è cosa impossibile) piuttosto che come Catania, o no? Non so se sono maneggioni, ma voi avete in Società il berlusconcino e il moggino di provincia, almeno in questo non temete certo confronti. Tu dici poi che sono stati in A troppo a lungo, ed è probabile in effetti che quest'anno retrocedano, ma prova a sondare un po' gli umori di tutto il resto del territorio nazionale e temo che la maggior parte della gente direbbe che la squadra che è stata sin troppo in A è la vostra e non il Siena.
Comunque fatto sta che la Società dell'Acireale, che pure è diretta da Marino che è stato anche dei vostri, ha sondato la disponibilità di squadre di mezza Italia per l'amichevole con l'Acireale, tranne che del Catania. Come mai, ti chiederei? Lo chiederei proprio a te che ti sei affannato in tutti modi possibili a sostenere che la maggioranza degli acesi non era ostile al Catania (evidentemente ad Acireale non ci passi mai).
Non c'è niente di male ad accettare che due città vicine siano nemiche o rivali; in Italia, anzi, è quasi la norma e forse è la ricchezza della nostra Patria. Per voi, invece, sembra che (gli scarsi) sentimenti degli acesi nei vostri confronti (peraltro ben giustificati, abbondantemente ricambiati e abbastanza ben noti a tutti, tanto che ne parlò in televisione per una battuta, quando conduceva Pressing, pure il compianto Raimondo Vianello) siano uno smacco intollerabile, da negare orwellianamente per principio. Che nulla venga a turbare la pax pulvirentiana dell'impero catanese!
Forza Acireale.

n.b. Piccolo O.T. Non vi perdete dopodomani ad Acireale il concerto della reunion dei Litfiba. Dopo Milano e Roma... Acireale. Close Enough - John Cougar Mellencamp. 
Il motivo per cui "molti" non hanno stima dinoi è che non conoscono la realtà, ma si pappano tutto ci.ò che passa la TV (vedi il diverso trattamento per il caso del derby di Roma, dove il morto non c'è stao solo per puro caso) o sono in malafede, non ci sono altre possibilità.

Sappiamo benisismo che tutti, voi compresi, hanno le mele marce in casa (episodi di violenza ci sono stati pure da voi). Non so perché non abbiano chiesto a noi di fare un'amichevole, immagino per l'ostilità che nutre una certa percentuale della vostra tifoseria per il vostro ex presidente, di cui non interessa nulal a nessuno.
Noi possiamo andare fieri di come siamo rinati, voi pure, ma certo ce i empi di Aleppo non erano dei più floridi dal punto di vista dell'etica sportiva. Acqua passata comunque, godetevi il bel palasport, regalo del catanese Consoli, ex presidente della Pallavolo Catania.

Offline Trunz

  • Utente
  • ***
  • Post: 384
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Nonostante tutto... Forza Acireale
« Risposta #807 il: 19 Aprile 2010, 10:21:04 pm »
Che c'entra Aleppo e l'etica sportiva?

Bua, se parliamo del suo operato come politico posso anche essere d'accordo, è stato il peggiore giovane turco, ma come presidente dell'Acireale non ha fatto niente di male, a meno che tu credi a quella paccottiglia inventata della penalizzazione. A quei tempi l'Acireale era in D ed erano casomai le altre squadre e penso alla Juventina, per esempio, a farne di tutti i colori per contrastare l'Acireale che era nettamente più forte.

Sul discorso della Pallavolo Catania sei velenoso. In realtà il palazzetto fu un grande affare per Consoli, che intascò tutti i contributi sportivi e poi mandò la vecchia Acquapozzillo Acireale/ Pallavolo Catania a quel paese. Comunque non fu mai una squadra sentita ad Acireale, anche se ci giocava Arcidiacono che era di Acireale. Tenevamo più all'Orizzonte di pallanuoto femminile costituita ad Acireale dal compianto Pistarà - giocava alla piscina delle Terme - e poi trasmigrata a Catania dopo la morte di Pistarà.

Ciao.

Per Testa.... John Cougar... Ma dai! E' rock dozzinale.. Sembravi più raffinato...

Offline bua

  • Utente
  • *****
  • Post: 5544
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
    • http://cccatania46.altervista.org/
Re: Nonostante tutto... Forza Acireale
« Risposta #808 il: 20 Aprile 2010, 10:13:05 am »
Che c'entra Aleppo e l'etica sportiva?

Bua, se parliamo del suo operato come politico posso anche essere d'accordo, è stato il peggiore giovane turco, ma come presidente dell'Acireale non ha fatto niente di male, a meno che tu credi a quella paccottiglia inventata della penalizzazione. A quei tempi l'Acireale era in D ed erano casomai le altre squadre e penso alla Juventina, per esempio, a farne di tutti i colori per contrastare l'Acireale che era nettamente più forte.

Sul discorso della Pallavolo Catania sei velenoso. In realtà il palazzetto fu un grande affare per Consoli, che intascò tutti i contributi sportivi e poi mandò la vecchia Acquapozzillo Acireale/ Pallavolo Catania a quel paese. Comunque non fu mai una squadra sentita ad Acireale, anche se ci giocava Arcidiacono che era di Acireale. Tenevamo più all'Orizzonte di pallanuoto femminile costituita ad Acireale dal compianto Pistarà - giocava alla piscina delle Terme - e poi trasmigrata a Catania dopo la morte di Pistarà.

Ciao.

Per Testa.... John Cougar... Ma dai! E' rock dozzinale.. Sembravi più raffinato...

Si lo so, era un abattuta velenosa  :-D

Quello che non capisco è come sia possibile che le vostre disavventure (penalizzazioni, risse nelle finali di Coppa di Sicilia con conseguenze serie, incendi allo stadio, amichevoli turbolente o mancate) sono tutte bollate come "quella paccottiglia inventata" o cose del genere, mentre ogni bestialità che succede da noi (tipo le uova al pulmann del Palermo, la prima cosa che mi viene in mente) la considerate un attentato all'onore della Sicilia e del Paese (morto e sepolto da tempo per ben altri motivi), segno della nostra grave inciviltà.
Anche senza una laurea in statistica, chiunque può capire che il calcolo delle probabilità esclude che simili interpretazioni possano essere veritiere, dunque suggerirei di sforzarvi di migliorare in fatto di umiltà e obiettività.
Poi ognuno fa quello che può per rendere la dura realtà di ogni giorno più digeribile e andare avanti sereno.
Di sicuro il disprezzo e l'odio non aiutano in questo, non solo nello sport, preferisco tolleranza e rispetto, per qualunque avversario. Anche se in questo momento, e per gran parte della nostra storia, raramente siamo stati avevrsari, specie ultimamente, ma anche quando voi stavate sopra.

Offline Trunz

  • Utente
  • ***
  • Post: 384
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Nonostante tutto... Forza Acireale
« Risposta #809 il: 20 Aprile 2010, 11:37:57 am »
Bua, io per molte cose sono d'accordo con te, a cominciare dal fatto che sui gravi fatti di Roma si stanno facendo due pesi e due misure.

Ma non devi fare di tutta l'erba un fascio e fare confusione. La tifoseria dell'Acireale è sempre stata tra le più corrette d'Italia. Negli anni tra i professionisti non ha mai causato incidenti di rilievo. E' mancata a questa tradizione solo nell'anno di Promozione, con l'episodio della coppa che richiami. Indubbiamente i tifosi dell'Acireale quell'anno avevano i nervi tesi e comunque nessun dubbio che sia un episodio da condannare, ma è l'unico, quindi la statistica non c'entra niente. Ora tutto, poi, è tronato tranquillissimo, e anche nel giorno della promozione i tifosi del Vittoria si sono uniti alla nostra festa.

Non altro. L'Acireale venne penalizzata, negli anni 80!, per un "pacco" costruito ai nostri danni in una partita in cui non avemao bisogno di nessun accordo perché il Marsala schierava i ragazzini alla prima di campionato, e comunque siamo stati promossi lo stesso. L'incendio agli spogliatoi, non allo stadio, per quel che ne so non c'entra nulla col calcio.  Sulle amichevoli turbolente siamo stati attaccati dai tifosi del Messina e basta e su quelle mancate che c'entriamo? Come puoi leggere sul post che ho riportato, il Palermo non può venire per il caso Raciti.

Ciao.