Autore Topic: LO MONACO DIMETTITI!!  (Letto 121980 volte)

Offline Aldo

  • Utente
  • *****
  • Post: 3784
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: LO MONACO DIMETTITI!!
« Risposta #30 il: 31 Ottobre 2009, 11:02:40 am »
Aldo ma se a stento sappiamo che il pallone rotola ......
Minks! Hai finalmente capito che quello con cui si gioca è un pallone e non una cotoletta? Stai facendo passi da gigante, fra poco correremo il rischio di vederti sulla panchina del nostro Catania!  ::)
 Scherzi a parte, santuzzu, almeno tu dovresti sapere che le mie valutazioni sulla qualità della squadra, intesa come insieme di allenatore e giocatori, l'ho data in tempi non sospetti, i risultati sono, purtroppo, la conferma che era più vicino alla realtà quel che scrivevo io e non quello che sbandieravano altri, parlo di noi tifosi e non degli addetti ai lavori,  certi di avere una squadra complessivamente più forte di quella dell'anno scorso e farneticando addirittura, i più ottimisti, di Europa League.  ;-)
Ti ripeto con questa squadra ci si può salvare, siamo a livello di Atalanta, Bari, Bologna, Cagliari, Chievo, Livorno, Siena,  ma occorre subito cambiare passo, acquistare continuità e grinta, per non pedere, ulteriormente, terreno. Avendo visto tutte le undici partite ufficiali, dubito fortemente che questo, con Atzori, possa avvenire. Ovviamente a gennaio la squadra va  anche potenziata, in quei reparti, in cui non pochi tifosi, subito etichettati come cucche e disfattisti, avevano rilevato le lacune, fin dalle ore 19,01 del 31 agosto 2009.  :-)
Ti vogghiu 'ca saluti! :-))
Melior de cinere surgo! ❤️💙❤️💙

Offline santopesaro

  • Utente
  • *****
  • Post: 4052
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: LO MONACO DIMETTITI!!
« Risposta #31 il: 31 Ottobre 2009, 11:15:34 am »
Aldo,sono 6 anni che dai giudizi in negativo alla partenza.Ti conosco da tanti anni ormai,so come la pensi.Fare parte di un gruppo di 8-9 squadre su 20 significa che cosi' come siamo possiamo anche arrivare 10.Tranquilli.

Potenziarla significa lottare per qualcos'altro.

Ma il calcio e' opinabile come il mio desiderio di passare una notte con Belen,shakira e la Bellucci insieme :-D

Offline Aldo

  • Utente
  • *****
  • Post: 3784
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: LO MONACO DIMETTITI!!
« Risposta #32 il: 31 Ottobre 2009, 02:41:58 pm »
Santuzzu quando parli del Catania, a volte (a volte ?8-)), sei in fuga dalla realtà. Ad oggi 31 ottobre, NOI abbiamo solo 7 punti, NOI abbiamo vinto solo una volta su dieci partite, DELLE ALTRE solo una ha fatto peggio e TUTTE hanno fatto meglio dai 2 punti ai 10 punti in più. Con questa squadra senza interventi a gennaio, che rimedino le evidenti lacune riscontrate (non signamu mancu a coppi 'i lignu come dicono qua a Correggio) faremmo una fatica boia a fare punti e non so se ci riusciremo. I rinforzi sono indispensabili per salvarci, e tu mi parli di lottare per qualcos'altro.  :-))

Ma perchè sarebbe opinabile il tuo desiderio di passare una notte insieme a Belen, Shakira e La Bellucci? Sei stato folgorato sulla via di ..... Marazzo anche tu? :-))
Melior de cinere surgo! ❤️💙❤️💙

umastru

  • Visitatore
Re: LO MONACO DIMETTITI!!
« Risposta #33 il: 31 Ottobre 2009, 03:01:27 pm »
Ciao a tutti, ho letto con attenzione tutti i vari interventi, che in pratica non sono altro che una critica non di sicuro velata alla società e soprattutto al Vate, un cafone calzato e vestito che si permette di comandare a bacchetta un gruppi di calciatori inetti e un allenatore che manco in prima categoria.....
Anch'io non sono contento di come sta andando la stagione del Catania, anch'io non sono contento di come gestisce il gruppo Atzori, e soprattutto non sopporto il "look "e il modo di esprimersi di Lo Monaco.
Detto questo vorrei ricordarvi che stiamo criticando una squadra con i "bilanci sani" da quattro anni in serie A, con un bacino di utenza ipotetico di un milione di persone, ma con una media di 12000/13000 spettatori a partita.
Una società che vivrebbe la retrocessione come una sventura, non un dramma come a Messina.
Ecco vorrei solo che prima di digitare la qualunque si pensasse cosa rappresenta oggi il Catania calcio a Catania e per Catania.
Ma soprattutto pensare che l'antipaticissimo Lo Monaco è sempre l'unico che ha proposto qualcosa dopo il dramma di Messina, mentre a Palermo tutto tace, con quattro soldi ha creato un settore giovanile in una società in cui non è mai esistito, si è fatto carico di una scuola calcio a Librino, non al tondo Gioieni.
A me personalmente, avere visto in serie A dal primo minuto nel Catania Marchese e Mascara mi ha commosso e reso orgoglioso di questa società.
"U Mastru"
P.S.
Dimenticavo, Sciacca in Egitto non e andato in ferie a Sharm el Sheik come molti catanesi, ma a giocare un mondiale....

Offline THOR

  • Utente
  • *****
  • Post: 1331
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: LO MONACO DIMETTITI!!
« Risposta #34 il: 31 Ottobre 2009, 03:33:25 pm »
Aldo,sono 6 anni che dai giudizi in negativo alla partenza.Ti conosco da tanti anni ormai,so come la pensi.Fare parte di un gruppo di 8-9 squadre su 20 significa che cosi' come siamo possiamo anche arrivare 10.Tranquilli.

Potenziarla significa lottare per qualcos'altro.

Ma il calcio e' opinabile come il mio desiderio di passare una notte con Belen,shakira e la Bellucci insieme :-D

...ahahahahahah :-D :-D :-D..ora i pottunu..

Offline santopesaro

  • Utente
  • *****
  • Post: 4052
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: LO MONACO DIMETTITI!!
« Risposta #35 il: 31 Ottobre 2009, 03:54:00 pm »
Aldo,sono 6 anni che dai giudizi in negativo alla partenza.Ti conosco da tanti anni ormai,so come la pensi.Fare parte di un gruppo di 8-9 squadre su 20 significa che cosi' come siamo possiamo anche arrivare 10.Tranquilli.

Potenziarla significa lottare per qualcos'altro.

Ma il calcio e' opinabile come il mio desiderio di passare una notte con Belen,shakira e la Bellucci insieme :-D

...ahahahahahah :-D :-D :-D..ora i pottunu..

Purtroppo si :-D

Mastru,non siamo derelitti come Aldo vuol far pensare ed alla fine mi fido di questa societa'.Hanno sempre fatto la scelta giusta anche quando avevano sbagliato la precedente

Ecco un comunicato che fa capire una parte di difficolta' della squadra.Non tutto certo,ma una piccolissima parte che si aggiunge ad altro.

La curva Nord restituisce le tessere alla società

"Non essendoci le condizioni minime per fare tifo perché vessati da multe e diffide (una pioggia quelle in arrivo e non ancora notificate) si prenda atto della realtà mortificante in cui, a Catania, vengono meno le condizioni minime per fare tifo. La Curva Nord Catania abdica e consegna gli abbonamenti sottoscritti al presidente."

Una decisione dolorosa che rispettiamo. Una scelta difficile ma coraggiosa, condivisa e maturata in piena consapevolezza, coerenza e onore. Adesso tocca alla città fare la sua parte: smuovere le coscienze intorpidite dalla tv, rendere manifesto un disagio avvertito anche dai tifosi cosiddetti "normali" nei confronti dell'applicazione "sudamericana" delle locali forze dell'ordine, tempestare di e mail e fax di solidarietà alla curva le redazioni dei giornali affinché il dibattito in corso sui siti ematici dei tifosi siano pubblici e sempre più condivisi.

La Nord ha dato tanto in passato alla città di Catania: adesso è la città che deve darsi una mossa solidarizzando fattivamente con quei ragazzi che con abnegazione e sacrificio sostengono il nome della nostra città ovunque. E non fermarsi. Non bastano, infatti, le blande dichiarazioni di Sindaco e Presidente della Provincia.

Non bastano due righe su un giornale o un approfondimento televisivo. Si può e si deve pretendere di più, coinvolgendo ed ampliando il dibattito anche e soprattutto con chi il confronto lo rifugge perché non risponde a nessuno delle proprie azioni vessatorie di stampo sudamericano. Parliamo di questo "caso Catania", unico in tutto il panorama sportivo italiano. In questo momento avvertiamo - fortissimo - il disagio e lo scoramento dei ragazzi dei gruppi.

Mai come adesso è importante far sentire loro la vicinanza della città; così come sono stati stigmatizzati gli errori del passato, con maggiore foga e irruenza dobbiamo far sentire loro quanto è vitale il loro supporto per le fortune del nostro Catania.

Una volta accertata la solidarietà e la vicinanza della città sarà necessario un confronto franco su tutti i fronti con gli ultras che devono necessariamente aprirsi maggiormente dalle loro legittime posizioni intransigenti. Ma questo è uno step successivo: questi ragazzi avvertono il peso della solitudine. Tocca alla tifoseria, questa volta, incitare la Nord a far tornare il ruggito che tutt'Italia ci invidia. Alla faccia di chi cerca subdolamente di affossare una delle tifoserie più passionali d'Italia.
AVANTI CURVA NORD

Offline THOR

  • Utente
  • *****
  • Post: 1331
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: LO MONACO DIMETTITI!!
« Risposta #36 il: 01 Novembre 2009, 10:25:15 pm »
....per non dimenticare: Direttore urgono rinforzi!!! >:( >:(

Offline THOR

  • Utente
  • *****
  • Post: 1331
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: LO MONACO DIMETTITI!!
« Risposta #37 il: 02 Novembre 2009, 09:03:58 am »
Catania- Pietro Lo Monaco, direttore generale del Calcio Catania, parla del momento della squadra:
“ Siamo caduti vittime delle nostre paure. La partita contro la Fiorentina va nel novero di quelle piene di se e ma. Da quando il pubblico fiorentino ha iniziato a far pressione sull'arbitro, Tagliavento ha perso la tramontana , c'ha ammonito finché non è stata ristabilita la parità numerica. C'è da dire che se avessimo giocato in 10 vs 10 con la stessa mentalità di quando si era in 11 vs 11 questa gara non l'avremmo persa.
“ Siamo scossi , lo è la squadra e lo è anche il tecnico. Lavoriamo, ci sacrifichiamo, ma non riusciamo ad ottenere quel che meritiamo. Atzori non è in discussione , certo deve riacquistare serenità anche lui, e non è facile. Dei nomi su suoi possibili sostituti è inutile farne, ha la nostra fiducia.
“Quando si pensa che l'apporto del pubblico non sia decisivo , basta vedere partite come questa. La curva dei tifosi viola appena ha visto la squadra in difficoltà non li ha fischiati ma sostenuti, con gli effetti che abbiamo constatato.
“ A Catania viviamo uno stato di abbandono da parte dei nostri tifosi. I numeri della nostra classifica sono impietosi almeno come il vuoto che c'è allo stadio. Adesso le squadre non hanno più timore della pressione del pubblico del Massimino, giocano più serene e ci mettono in difficoltà.
“Si fa silenzio, si fischia, si sciolgono i gruppi, lo stadio fa fatica a spingere la squadra anzi , nei momenti di difficoltà ci rema contro. E' davanti agli occhi di tutti. Noi ci aggrapperemo con tutte le nostre forze a questa categoria.
“ Nella sfida contro il Napoli ci vorrebbe un clima da spareggio sugli spalti, ma so che non ci sarà. Dobbiamo trovare la forza da soli, come squadra.


Ecco fatto il Direttore ha trovato il colpevole: i TIFOSI!!..

- quei tifosi che gestiscono le risorse economiche del Catania
- quei tifosi che vanno in argentina a fare acquisti..
- quei tifosi che scelgono Atzori come allenatore
- quei tifosi che "svendono" il nucleo solido dei giocatori della scorsa stagione
- quei tifosi che stavano prendendo Bergessio ma che poi decisero che non faceva al caso nostro..
- quei tifosi che abolirono la giornata rossoazzurra ma aumentarono il costo dell'abbonamento..
- quei tifosi che "sardo" e' il miglior terzino d'italia..
- quei tifosi che ..o parlate bene del Ct o non vi mando i giocatori inn Tv..
- quei tifosi che si beccano un bel ....ka dal presidente..
- quei tifosi che non fanno sacrifici, non seguono le trasferte, non spendono in magliette e gadget rossoazzurri..


QUEI TIFOSI CHE:- DIRETTORE AMMETTERE PER UNA VOLTA..LA PRIMA..SI HO SBAGLIATO, LE FAREBBE SOLO GUADAGNARE PUNTI (non serviranno alla classifica..) la barca affonda e la colpa non e' mai dei passaggeri (paganti) ma di chi comanda o governa la barca stessa, di chi ha deciso mercato e strategie aziendali; in qualunque società quando un manager sbaglia....avanti il prossimo :-D!!!

Offline bua

  • Utente
  • *****
  • Post: 5399
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
    • http://cccatania46.altervista.org/
Re: LO MONACO DIMETTITI!!
« Risposta #38 il: 02 Novembre 2009, 11:25:12 am »
Thor è verissimo che la colpa non è dei tifosi, ma è altrettanto vero che il tifo è parte del nostro DNA e ci ha sempre aiutato ad uscire dai tunnel, non siamo come il Chievo che di tifosi non è mai avuti.

La polemica fra i tifosi e la digos, per esempio, ci è costata uno stadio grigio, solo perché non si vogliono "dichiarare" gli striscioni come richiesto dalle nuove leggi 8nate dopo il 2 febbraio chenon l'ha voluto Lo Monaco).
La civile protesta contro il trattamento non proprio di riguardo riservato ai nostri supporters a Bergamo  è altrettanto comprensibile. Alla fine però il dato di fatto è che le conseguenze le paga la squadra, che non ha più il sostegno tangibile del "Massimino", adesso piuttosto silenzioso.
Sarà una briciola, ma per uscire fuori dalla pesante situazione che si sta creando tutti debbono fare la propria parte.

Ormai l'abbonamento lo abbiamo pagato, si può insistere nel chiedere una politica diversa, ma sempre al di fuori dei 90' di gioco, per esempio con striscioni all'allenamento, o chiedendo un incontro alla società.
Far giocare virtualmente  in campo neutro le gare interne non è di sicuro una soluzione. Poi se la società non si mostra disponibile al dialogo, allora si può andare ai giornali, se i giornali non accettano perché totalmente assoggettati, si possono usare i famigerati siti internet rossazzurri, struemnto potentissimo.

Si possono persino chiedere le dimisisoni del direttore, cosa secondo me insensata, ma si può fare senza infierire su una squadra in difficoltà.
Insomma, la maglia prima di tutto, finché i ragazzi sudano vanno rispettati.

Poi il calcio è fatto pure di annate storte e comunque non siamo ancora retrocessi.

Offline ivan

  • Utente
  • *****
  • Post: 1365
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: LO MONACO DIMETTITI!!
« Risposta #39 il: 02 Novembre 2009, 12:06:05 pm »
Citazione
Poi il calcio è fatto pure di annate storte e comunque non siamo ancora retrocessi.


Maah! buon per te che sei ancora così ottimista, io invece mi sono già rassegnato anche se continuerò ad andare allo stadio e sostenere la squadra fino all'ultima giornata di campionato, quello che temo invece è che ad essersi rassegnata sia proprio la società o, peggio ancora, che abbia programmato questa retrocessione, altrimenti non si spiegherebbero una campagna acquisti a dir poco sconcertante, ed un assoluto immobilismo nonostante la deludente serie di risultati fin qui ottenuti, una società che vuole reagire, avrebbe cambiato l'allenatore già da qualche giornata, anche se si fosse chiamato lippi o capello, quanto meno per dare una scossa, infatti altre squadre che stanno sopra di noi in classifica lo hanno fatto, senza parlare del bologna che per esempio ha già ingaggiato appiah, senza aspettare neanche gennaio, qui invece ho l'impressione che la dirigenza catanese  stia assistendo senza muovere un dito ad una disfatta, che più che per i punti in classifica, sembra inevitabile proprio a causa di questo atteggiamento, e naturalmente la squadra non pu' che risentire di questa atmosfera, peggiorando le sue prestazioni.

Offline Diegos

  • Utente
  • *****
  • Post: 1395
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: LO MONACO DIMETTITI!!
« Risposta #40 il: 02 Novembre 2009, 12:17:28 pm »
Citazione
Poi il calcio è fatto pure di annate storte e comunque non siamo ancora retrocessi.


Maah! buon per te che sei ancora così ottimista, io invece mi sono già rassegnato .....

Ciao Ivan,

Secondo me rassegnarsi e' sbagliato....arrendersi prima di finire, consentimi, e' da autolesionisti...il calcio e' strano Ivan, una situazione puo' cambiare dall'oggi al domani....a mio modesto avviso in questo momento il Catania ha SOLO bisogno del sotegno dei propri tifosi...quelli veri!!  Sicuramente alla luce di quanto leggo qualcosa non va' ma perdere prima di giocare e' semplicemente SBAGLIATO.

Saluti

Offline bua

  • Utente
  • *****
  • Post: 5399
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
    • http://cccatania46.altervista.org/
Re: LO MONACO DIMETTITI!!
« Risposta #41 il: 02 Novembre 2009, 12:21:06 pm »
Ivan,
come gli altri anni abbiamo fatto un pessimo girone di ritorno e un ottimo girone di andata, possiamo fare il contrario quest'anno, anche perché il calendario ci opporrà alle dirette concorrenti in casa più spesso nel ritorno.
Negli anni passati in molti sono riusciti in questo, Reggina, Cagliari, Chievo. Naturalmente bisogna ritrovare carattere e personalità prima di tutto.
Io non avrei così tanto da ridire sulla campagna acquisti, o almeno non la definirei sconcertante. Poi la riprova del campo deve dire di che pasta siamo fatti, probabilmente adesso stanno mancando le alternative agli indisponibili e qualità a centrocampo. Il flop di Del Vecchio, che doveva dare la grinta giusta, è probabilmente quello più grave, speriamo si ricordi di quello che è stato chiamato a fare e non voglia andarsene da perdente. Poi non possiamo permetetrci un Mascara a corrente alternata.
Insomma, non siamo ancora retrocessi, ma bisogna darsi da fare e sono fiducioso che la società riesca a smuovere qualcosa nella squadra, con o senza cambio di allenatore.

Offline ivan

  • Utente
  • *****
  • Post: 1365
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: LO MONACO DIMETTITI!!
« Risposta #42 il: 02 Novembre 2009, 12:37:59 pm »
Diegos,
Come ho già detto io continuero' ad andare allo stadio e a sostenere la squadra, ed in ogni caso io non posso fare nient'altro che questo rassegnao o no, ma ripeto quello che mi preoccupa è la mancanza di  una qualche reazione significativa della società, che sin qui non c'è stata, spero di sbagliarmi e di essere smentito al più presto.


Bua,
come fai a dire che la campagna acquisti non sia stata sconcertante, che questa formazione fosse carente in attacco, che mancasse almeno una punta di spessore, lo dicevano anche le pietre, e che ci volesse un alter ego di ledesma era evidente a tutti, come l'aver privato contemporaneamente la squadra di tutti quei giocatori che erano l'anima pugnantis della squadra sia in campo che negli spogliatoi, almeno uno (baiocco) o due si potevano tenere, ringiovanimento si è giusto, ma per gradi e non tutto in una volta, tecnico compreso.

Offline Fantadrum

  • Utente
  • *****
  • Post: 2457
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: LO MONACO DIMETTITI!!
« Risposta #43 il: 02 Novembre 2009, 01:36:21 pm »
Lo Monaco non si deve dimmettere...

però ha lasciato la squadra incompleta senza una punta...
però ha sbagliato a prendere un allenatore inesperto con una squadra privata di alcuni importanti giocatori...

però sbaglia ora accusando sempre i tifosi...
però dovrebbe cominciare a promuovere ingressi a 1 euro per riempire lo stadio...


Ps
Lo ripeto...ma perché le trasmissioni tv (sia quelle un pò serie, sia i cabaret circensi) non cominciano ad invitare 'sti benedetti capi ultras? Magari mettendoli davanti ai vecchi capi, tipo Gaspare? :-D Li vogliamo sentire questi personaggi, invece di parlarne solamente male e sbeffeggiandoli?

Offline GASPARE

  • Utente
  • *****
  • Post: 4455
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: LO MONACO DIMETTITI!!
« Risposta #44 il: 02 Novembre 2009, 08:10:38 pm »
Catania- Pietro Lo Monaco, direttore generale del Calcio Catania, parla del momento della squadra:
“ Siamo caduti vittime delle nostre paure. La partita contro la Fiorentina va nel novero di quelle piene di se e ma. Da quando il pubblico fiorentino ha iniziato a far pressione sull'arbitro, Tagliavento ha perso la tramontana , c'ha ammonito finché non è stata ristabilita la parità numerica. C'è da dire che se avessimo giocato in 10 vs 10 con la stessa mentalità di quando si era in 11 vs 11 questa gara non l'avremmo persa.
“ Siamo scossi , lo è la squadra e lo è anche il tecnico. Lavoriamo, ci sacrifichiamo, ma non riusciamo ad ottenere quel che meritiamo. Atzori non è in discussione , certo deve riacquistare serenità anche lui, e non è facile. Dei nomi su suoi possibili sostituti è inutile farne, ha la nostra fiducia.
“Quando si pensa che l'apporto del pubblico non sia decisivo , basta vedere partite come questa. La curva dei tifosi viola appena ha visto la squadra in difficoltà non li ha fischiati ma sostenuti, con gli effetti che abbiamo constatato.
“ A Catania viviamo uno stato di abbandono da parte dei nostri tifosi. I numeri della nostra classifica sono impietosi almeno come il vuoto che c'è allo stadio. Adesso le squadre non hanno più timore della pressione del pubblico del Massimino, giocano più serene e ci mettono in difficoltà.
“Si fa silenzio, si fischia, si sciolgono i gruppi, lo stadio fa fatica a spingere la squadra anzi , nei momenti di difficoltà ci rema contro. E' davanti agli occhi di tutti. Noi ci aggrapperemo con tutte le nostre forze a questa categoria.
“ Nella sfida contro il Napoli ci vorrebbe un clima da spareggio sugli spalti, ma so che non ci sarà. Dobbiamo trovare la forza da soli, come squadra.


Ecco fatto il Direttore ha trovato il colpevole: i TIFOSI!!..

- quei tifosi che gestiscono le risorse economiche del Catania
- quei tifosi che vanno in argentina a fare acquisti..
- quei tifosi che scelgono Atzori come allenatore
- quei tifosi che "svendono" il nucleo solido dei giocatori della scorsa stagione
- quei tifosi che stavano prendendo Bergessio ma che poi decisero che non faceva al caso nostro..
- quei tifosi che abolirono la giornata rossoazzurra ma aumentarono il costo dell'abbonamento..
- quei tifosi che "sardo" e' il miglior terzino d'italia..
- quei tifosi che ..o parlate bene del Ct o non vi mando i giocatori inn Tv..
- quei tifosi che si beccano un bel ....ka dal presidente..
- quei tifosi che non fanno sacrifici, non seguono le trasferte, non spendono in magliette e gadget rossoazzurri..


QUEI TIFOSI CHE:- DIRETTORE AMMETTERE PER UNA VOLTA..LA PRIMA..SI HO SBAGLIATO, LE FAREBBE SOLO GUADAGNARE PUNTI (non serviranno alla classifica..) la barca affonda e la colpa non e' mai dei passaggeri (paganti) ma di chi comanda o governa la barca stessa, di chi ha deciso mercato e strategie aziendali; in qualunque società quando un manager sbaglia....avanti il prossimo :-D!!!

Nico...Fratello...non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire...vuoi continuare a dare la colpa solo ed esclusivamente alla società per questa situazione!? Benissimo...ma a parte quello che ha già scritto Bua (che quoto e sottoscrivo alla massima potenza), questo atteggiamento, a mio modestissimo avviso, non ci fa diversi da Lo Monaco...anzi...anzi...  8-)

Ciao
Noli offendere patriam Agathae, quia ultrix iniuriarum est