Autore Topic: Il mercato del Catania  (Letto 52150 volte)

Offline Fantadrum

  • Utente
  • *****
  • Post: 2457
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Il mercato del Catania
« il: 03 Giugno 2009, 02:04:11 pm »
Con l'acquisto di Barrientos, si profila un Catania che può giocare con 2 trequartisti e una punta, in una sorta di 41221 abbastanza offensivo, con Carboni davanti alla difesa, Biagianti e Ledesma che uniscono quantità e qualità, due trequartisti imprevedibili (ma ne abbiamo tre, con Mascara e Martinez) e una punta. C'è da dire che Barrientos può giocare anche centrocampista esterno, quindi possiamo ipotizzare anche un modulo da trasferta 4411 un pò più coperto.

In ogni caso, al Catania servono due giocatori per la squadra titolare. Un portiere (bravo, affidabile e possibilmente esperto), un difensore centrale (bravo e affidabile). Una punta che, assieme a Mori e Plasmati, dovrebbe darci quei goal importanti.

Panchina:
difesa: ci serve una riserva di Capuano (non mi piace l'ipotesi Gazzola come terzino sinistro), ci serve un difensore centrale (oltre a Maccarrone, che io darei in prestito a farsi le ossa). Gazzola potrebbe essere la riserva di Potenza.
centrocampo-trequarti: abbiamo Sciacca (che, acquisendo personalità, può diventare veramente il vice-Ledesma), Tedesco, Izco (che io lascerei andare cercando di monetizzare) e  D'Amico. Sulla trequarti con Catellani dovremmo essere coperti.

attacco: Plasmati, uno tra Mori e Mr. x, e un primavera (ad es. Donnaruma) dovrebbero essere sufficienti.

In sintesi, se lo staff tecnico riconoscerà le possibilità di 2-3 primavera di potere essere utili l'anno prossimo in prima squadra, abbiamo la possibilità di indirizzare le nostre risorse verso (solo) altri 2 o 3 giocatori (ma quest'anno a parametro zero non abbiamo preso nessuno?). Portieri forti ed esperti in giro se ne possono trovare, difensori centrali non ce ne sono tanti (perché dall'estero hanno bisogno di tempo per ambientarsi nel campionato italiano, ed oggi costano quasi più degli attaccanti, e averne di bravi non è facilissimo), attaccanti di valore, uno bravo come Lo Monaco, ne può trovare.

Offline garreccio

  • Utente
  • *****
  • Post: 1756
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Il mercato del Catania
« Risposta #1 il: 04 Giugno 2009, 02:43:40 pm »
Beh, sul come potrà giocare il Ct dipenderà molto da quale allenatore siederà sulla panchina rossazzurra 8-). Se, come sembra, arriverà Atzori (scelta che, invero, condivido solo in parte, atteso che per la gestione di giocatori "importanti" - come quelli che il Ct sta incominciando ad annoverare tra le proprie fila - servirebbe un allenatore con un pò più d'esperienza, avvezzo a saper tenere sempre sotto controllo lo spogliatoio che, altrimenti, rischierebbe di andare per conto proprio...Ecco, Atzori, in ciò, mi sembra ancora un pò imberbe... :-\), lo schema praticato sarà, verosimilmente, un 4-2-3-1; in tale caso, uno tra Mascara, Martinez e Barrientos dovrà essere sacrificato, a meno di non voler ipotizzare un catania con quattro giocatori prettamente "offensivi" in campo (dando per scontato che Morimoto o chi per lui faccia da prima punta là davanti). Per carità, ci potrebbe pure stare; il rischio, però, è che i due dietro (Biagianti/Ledesma/Carboni?) dopo un quarto d'ora chiedano il cambio per esaurimento carburante... ;-). Insomma, quest'anno come non mai, sarà molto importante saper gestire al meglio la rosa a disposizione, al fine di mettere in campo una squadra equilibrata ed in cui i reparti non abbiano bisogno di cercarsi... ;-). E lo schema da utilizzare sarà, in tal senso, decisivo.
Vedo tante piccole gattine da pelare per il nuovo Mister...meglio così: vuol dire che la squadra si sta evolvendo in meglio! 8D

Offline sonar

  • Utente
  • ***
  • Post: 299
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Il mercato del Catania
« Risposta #2 il: 04 Giugno 2009, 06:43:19 pm »
Solo per la cronaca: Zenga all' Atletico Madrid.

Fonte
Se medesimo.

Offline santopesaro

  • Utente
  • *****
  • Post: 4052
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Il mercato del Catania
« Risposta #3 il: 04 Giugno 2009, 07:14:03 pm »
Ancora con questa esperienza.

Sia per i giocatori che per gli allenatori vale lo stesso discorso.Essere bravi.Il resto sono chiacchere.

Offline garreccio

  • Utente
  • *****
  • Post: 1756
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Il mercato del Catania
« Risposta #4 il: 05 Giugno 2009, 10:31:43 am »
Saranno pure chiacchiere, ma non cambio affatto la mia personalissima opinione. Nell'ampio concetto di "bravura" di un allenatore (che vuol dire tutto e niente) io includo anche un pò di pelo sullo stomaco - volgarmente detto anche esperienza - per poter essere in grado, all'uopo, di risolvere incresciose situazioni tipiche da spogliatoi affollati da prime donne. Il rischio, altrimenti, è che la situazione sfugga di mano e buonanotte al secchio. Non discuto delle eventuali capacità tecniche del sig. Atzori (proprio perchè non ho gli strumenti per farlo, trattandosi di allenatore che, nel corso della sua prestigiosissima carriera, è stato solo in grado - finora - di portare una squadra ai playoff della C1...), al quale auguro di smentirmi il prima possibile con una serie di roboanti vittorie del Ct, ma un pensierino su un allenatore altrettanto motivato ma con un tantino di esperienza in più, io personalmente lo avrei fatto. Zenga, tanto per fare un nome, oltre che esperienza (e su questo non credo ci sia molto da discutere) aveva anche un'altra qualità, molto rara tra gli allenatori in circolazione: il carisma. Eh già, il carisma dell'ex grandissimo calciatore, avvezzo a calcare grandi palcoscenici e nei confronti del quale adesso tutti i giocatori delle squadre da lui allenate sono naturalmente inclini a portargli reverenza e rispetto: in poche parole a stargli dietro, sempre e comunque. E' un pò come quando il padre dice al figlio: "è inutile che bleffi con me, perchè tanto sono stato figlio anch'io e i tuoi trucchetti li conosco a menadito..." ::). Ecco, la mia unica perplessità è proprio questa: ossia che Atzori non possa rivendicare la propria pregressa condizione di "figlio"...
Ribadisco: non vedo l'ora di essere smentito. Con immenso piacere e somma gioia, sarò il primo a fare pubblica ammenda  ;-)!   

Offline Fantadrum

  • Utente
  • *****
  • Post: 2457
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Il mercato del Catania
« Risposta #5 il: 05 Giugno 2009, 11:04:51 am »
Garreccio,

capisco in parte le tue perplessità su Atzori. Però, se Lo Monaco l'ha preso, un motivo ci sarà. Teoricamente anche a me ha lasciato un pò perplesso l'aver preso un allenatore che ha fatto solo una stagione in C1, però, in questi anni, il tasso di riuscita delle "scommesse" di Lo Monaco é stato altissimo ed evidentemente questa decisione é stata ben ponderata. Oltre che, in ogni caso, Atzori, forse più di ogni altro, conosce la rosa attuale del Catania.

Se non mi sbagli Atzori ha dichiarato di apprezzare molto il 4231, però ha giocato anche con il 442. Qualcuno conosce gli altri moduli tattici utilizzati? Perché, in fase di parziale rifondazione del Catania, tra i tanti moduli sperimentati da Zenga l'anno scorso, non ricordo il 4231 e non vorrei che ulteriori novità mettessero un pò di confusione nella testa dei nostri.

Ovviamente (e obiettivamente) Lo Monaco prenderà oneri ed onori di questa scelta. Come li prenderà sulla decisione di aver preso un sostituto a Stovini non accontentando delle richieste che non gli sembravano giuste.

alla fine i risultati parleranno.

Offline GASPARE

  • Utente
  • *****
  • Post: 4455
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Il mercato del Catania
« Risposta #6 il: 05 Giugno 2009, 11:20:26 am »
Mah...Fanta, ti posso dire quello che ho letto e poi sentito dire da Gianluca Di Marzio esperto di calciomercato di Sky.

A quanto pare Atzori è una sorta di Pasquale Marino. A portato il Ravenna, con una rosa non trascendentale, ai play off di 1^ divisione utilizzando prevalentemente il 3 4 3...modulo tanto caro, appunto, a Marino...e dando anche spettacolo...vedremo 8-)

Sulle preoccupazioni dell'amico Garreccio...posso solo dire che certi problemi di spogliatoio nascono la dove non c'è una Società ben strutturata alle spalle...in questi 5 anni a Catania abbiamo avuto fortunatamente uno come Lo Monaco...che la bonanima di mia nonna  ::) avrebbe definito "ncarrabbineri" e sull'esperienza del buon Atzori, che dire?...Allegri del Cagliari ti dice nulla? ...A tal proposito chiederei, se il Catania di Atzori dovesse iniziare male come il Cagliari di Allegri, avremo la maturità di saperlo aspettare?

Ciao
Noli offendere patriam Agathae, quia ultrix iniuriarum est

Offline vasco

  • Utente
  • *****
  • Post: 2410
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Il mercato del Catania
« Risposta #7 il: 05 Giugno 2009, 02:34:32 pm »
Salve a tutti.
Sulla scelta di Atzori come allenatore del Catania devo fare molta fatica a non sconfinare nel pre-giudizio.
Da un lato infatti ci sono elementi oggettivi che non conducono ad un guidizio positivo:
- giocatore in squadre "di provincia", poco in serie A;
- allenatore in seconda di un allenatore (a parte i pochi mesi con Zenga), a mio parere non proprio eccellente: Baldini;
In qualunque mestiere è importante "da chi si è stati a bottega", il maestro. Chi sono i "maestri" di Atzori?

E' sufficiente per pensare male? Si. Non è sufficiente però per dare un giudizio ponderato.

1. Poco sappiamo della sua stagione al Ravenna (chi ha visto le partite del Ravenna? Chi ha visto come gioca la squadra? Chi è in grado di valutare che giocatori aveva a disposizione?)

2. Bisogna quindi prendere per buono il risultato che ha ottenuto: ed è certamente positivo.

3. Saper vedere dove altri non guardano: è questa la differenza fra un grande professionista del Calcio e mediocri mestieranti (e in giro ce ne sono tanti, anche nelle grandi squadre, che spendono fior di milioni di euro per mezze calzette: vedi la Juve)

4. In nostro DS ha dimostrato coi fatti questa qualità: quindi fidiamoci di lui.

5. Vediamo all'opera Atzori: e non dobbiamo aspettare molto. Infatti se una squadra gioca bene, con personalità e tante varianti tattiche, si vede fin dal pre-campionato (indipendentemente dai risultati).

Dopo le prime 5-8 giornate di campionato potremo giudicare il lavoro di Atzori a Catania (e speriamo anche quest'anno di partire con il piede giusto, vista la ormai storica tendenza a calare nel girone di ritorno).

Infine, cosa molto importante: Atzori sa cosa vuol dire il calcio per Catania. E' stato qui un bel pezzo e certamente si è reso conto che oggi il calcio non è solo un fatto sportivo: ma è la speranza di una comunità civile di farcela, di riuscire a lasciarsi dietro tanti anni di miserie collettive e tirarsi fuori dalla situazione in cui l'hanno cacciata tanti anni di dominazione.

Offline Michelangelo

  • Utente
  • ***
  • Post: 492
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Il mercato del Catania
« Risposta #8 il: 06 Giugno 2009, 01:09:09 pm »
Ufficializzato l'acquisto del portiere Campagnolo dalla Reggina...

Sarà il titolare per la prossima stagione? :-|

Offline bua

  • Utente
  • *****
  • Post: 5433
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
    • http://cccatania46.altervista.org/
Re: Il mercato del Catania
« Risposta #9 il: 06 Giugno 2009, 01:25:01 pm »
Ufficializzato l'acquisto del portiere Campagnolo dalla Reggina...

Sarà il titolare per la prossima stagione? :-|

Dipende se arriva Andujar : il Benfica ha rilanciato ma il giocatore preferisce l'Italia. Penso che se viene è per fare il titolare.

Offline Fantadrum

  • Utente
  • *****
  • Post: 2457
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Il mercato del Catania
« Risposta #10 il: 06 Giugno 2009, 01:38:37 pm »
Ufficializzato l'acquisto del portiere Campagnolo dalla Reggina...

Sarà il titolare per la prossima stagione? :-|

Dipende se arriva Andujar : il Benfica ha rilanciato ma il giocatore preferisce l'Italia. Penso che se viene è per fare il titolare.
Andujar, si dice,abbia fatto bene la scorsa stagione, bene. Campagnolo ricordo che due stagioni fa ha giocato molto bene, l'anno scorso però ha fatto maluccio ed è anche stato sostituito dal portiere di riserva. era svincolato, quindi l'abbiamo preso a parametro zero, bene. Per il portiere titolare però io punterei su qualcun altro (data la delicatezza del ruolo), fermo restando però che il buon Campagnolo si può giocare a tutti gli effetti il posto da titolare

Offline marco-69

  • Utente
  • *****
  • Post: 2541
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Il mercato del Catania
« Risposta #11 il: 06 Giugno 2009, 04:41:34 pm »
Ieri ho avuto modo di ascoltare il Presidente in una trasmissione sportiva. Da quanto risulta per Andujar le cose si sono complicate parecchio, il Benfica sta pressando parecchio, vedremo.

Sempre in merito ai presunti rinforzi difensivi Pulvirenti al nome di Forlin ha semplicmente esternato un gesto di meraviglia, come dire:"non conosco". Tattica?

Con Eder invece ha abbozzato un sorriso piu' possibilista.
Atzori sara' il nuova trainer, se tornasse Plasmati in attacco saremmo praticamente al completo.
La traccia di Pratali per la difesa mi e' parsa la piu' consistente.

Intanto, domani su RAISPORT Satellite Ravenna Padova. Mi sa che me la vedro', indovinate perche' ::)

Offline GASPARE

  • Utente
  • *****
  • Post: 4455
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Il mercato del Catania
« Risposta #12 il: 06 Giugno 2009, 07:22:10 pm »
SKY SPORT calciomercato dà tra gli affari già conclusi dal Catania, da giorni...dunque non tra le trattative ...oltre gli ufficializzati Barrientos e Campagnolo...pure Andujar e Forlin...

Certo i due non sono stati ancora ufficializzati...un motivo ci sarà...nello stesso tempo mi pare strano che Sky Calcio (notoriamente attendibile e seria!) li dia già dati per certi...

Mah...mistero!! 8D
Noli offendere patriam Agathae, quia ultrix iniuriarum est

Offline bua

  • Utente
  • *****
  • Post: 5433
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
    • http://cccatania46.altervista.org/
Re: Il mercato del Catania
« Risposta #13 il: 06 Giugno 2009, 08:24:50 pm »
Ufficializzato l'acquisto del portiere Campagnolo dalla Reggina...

Sarà il titolare per la prossima stagione? :-|

Dipende se arriva Andujar : il Benfica ha rilanciato ma il giocatore preferisce l'Italia. Penso che se viene è per fare il titolare.
Andujar, si dice,abbia fatto bene la scorsa stagione, bene. Campagnolo ricordo che due stagioni fa ha giocato molto bene, l'anno scorso però ha fatto maluccio ed è anche stato sostituito dal portiere di riserva. era svincolato, quindi l'abbiamo preso a parametro zero, bene. Per il portiere titolare però io punterei su qualcun altro (data la delicatezza del ruolo), fermo restando però che il buon Campagnolo si può giocare a tutti gli effetti il posto da titolare

Non ho mai visto giocare Campagnolo, ma sottolineo che lo scorso hanno ha subito un grave infortunio, per quello la maglia di titolare è passata a Puggioni.
Per il resto, su Sky Sport non saprei dire se siano attendibili, mi pare che erano stati loro a dare per fatto l'affare Recoba due anni fa:-)

Offline vasco

  • Utente
  • *****
  • Post: 2410
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Il mercato del Catania
« Risposta #14 il: 07 Giugno 2009, 07:30:24 pm »
Ciao a tutti.
Ho appena finito di vedere Ravenna Padova. Per la cronaca Vittoria del Padova in casa del Ravenna per 2 a 1 e Padova in finale.
Quindi domani dovrebbe essere ufficializzato il nuovo tecnico del Catania.

Ho visto la partita non per il risultato ma per vedere come gioca questo Ravenna. Ebbene, nulla di particolare.
Squadra di casa che in tutta non ha fatto uno, dico uno, tiro in porta generato da azione di gioco,di fronte ad un avversario per nulla irresistibile. Il Ravenna ha preso il secondo goal appena dopo aver pareggiato il primo svantaggio su un'azione da calcio di punizione. Ecco tutto qui. Poco per una squadra che, con il vantaggio di giocare in casa, doveva imporre il proprio gioco, fare la partita. Non ho visto nessuna trama offensiva, nessuna variante in attacco, gli spazi mai aggrediti, nessun pressing alto. Una squadra senza personalità che è andata sotto per la seconda volta per assoluta mancanza di concentrazione.

Continuo ad avere grande fiducia nella competenza tecnica del Direttore. E quindi spero proprio di aver giudicato male questa per altro unica partita che ho visto e di sbagliarmi. Ma le mie perplessità su Atzori, tecnico senza grandi "maestri" e senza esperienze qualificate, permangono e si rafforzano. La scommessa mi sembra troppo azzardata per una squadra come il Catania.