Autore Topic: Giovannino Tedesco e qualche altra nota  (Letto 1333 volte)

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8822
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Giovannino Tedesco e qualche altra nota
« il: 21 Settembre 2006, 07:18:08 pm »
In queste ore é passato in secondo piano il ruolo di Giovanni Tedesco da Pallavicino. Non ha giocato bene, alla pari dei suoi compagni, nel primo tempo. Ma c'era anche stavolta, puntuale come al solito suol secondo palo dopo un calcio piazzato.

E' successo troppe volte per essere solo una coincidenza. Bravo Giovanni!

Qualche numero:

11 gol all'attivo in tre partite venuti da 8 giocatori differenti, due difensori (Biava, Barzagli), quattro centrocampisti (Bresciano, Corini, Tedesco, Fabio Simplicio), due attaccanti (Amauri, Di Michele). Se ci aggiungiamo il gol di Caracciolo in coppa UEFA arriviamo a 9 giocatori diversi. Di Michele, Corini ed Amauri hanno realizzato 2 gol a testa.

7 gol al passivo di cui 3 su calcio piazzato o palla inattiva (il primo ed il terzo di Bianchi contro la Reggina e quello di ieri sera di Spinesi), 3 su azione proveniente dalla zona destra di difesa (il secondo di Bianchi, quello di Rocchi con la Lazio e Corona) ed 1 autogol (ieri Agliardi).

Quella di Fabio Simplicio é stata la prima espulsione stagionale, abbiamo ottenuto fino ad oggi 2 rigori e subito 1, tutti trasformati.


Miiii, mi sento Tripisciano...  :lol:  :lol:  :lol:




"Non nobis Domine, sed nomini Tuo da gloriam"
Esistono tre modi di approcciare l'antifascismo. Il primo è accettarne il disagio che emana e compatirlo. Il secondo è prenderlo inesorabilmente per il culo. Il terzo modo é quello cosiddetto "geometrico", perché prevede l'utilizzo della squadra.

Offline occasionale rosanero

  • Utente
  • *****
  • Post: 3596
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Tripisciano
« Risposta #1 il: 21 Settembre 2006, 07:33:14 pm »
Tripisciamo riflettiamo sui tre goal su azione da destra???

tripisciano è favoloso continua commentare le partite come 100 anni fa!!

Offline NOISIAMOILCAPOLUOGO

  • Utente
  • ****
  • Post: 520
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Giovannino Tedesco e qualche altra nota
« Risposta #2 il: 21 Settembre 2006, 08:22:06 pm »
su una cosa penso conveniamo tutti : tutto bello ,tutto incredibile,primo posto ,derby stravinto ma...
questa squadra continua a nn avere equilibrio ! ragazzi nn possiamo prendere 3-4 gol a partita e poi con squadre di basso livello come reggina e catania.e con la lazio se nn fosse stato x s.agliardi avremmo mantenuto questa triste media.
ora io dico: finora l'attacco ha saputo coprire le magagne difensive con i suoi 11 gol (strepitoso !!!) ma quando anche gli attaccanti avranno il loro momento no ? ci affideremo alla solidità difensiva.... :shock:
insomma nn sempre puoi vincere le partite 4-3 o 5-3....a volte devi saper soffrire e riuscire a mantenere la porta inviolata contro le squadre che in attacco ti lasciano fare poco ,vedi milan inter....
insomma in questi giorni di euforia inviterei a riflettere..prima di nn dovercene pentire !

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8822
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Giovannino Tedesco e qualche altra nota
« Risposta #3 il: 21 Settembre 2006, 08:28:18 pm »
Citazione da: "NOISIAMOILCAPOLUOGO"
su una cosa penso conveniamo tutti : tutto bello ,tutto incredibile,primo posto ,derby stravinto ma...
questa squadra continua a nn avere equilibrio ! ragazzi nn possiamo prendere 3-4 gol a partita e poi con squadre di basso livello come reggina e catania.e con la lazio se nn fosse stato x s.agliardi avremmo mantenuto questa triste media.
ora io dico: finora l'attacco ha saputo coprire le magagne difensive con i suoi 11 gol (strepitoso !!!) ma quando anche gli attaccanti avranno il loro momento no ? ci affideremo alla solidità difensiva.... :shock:
insomma nn sempre puoi vincere le partite 4-3 o 5-3....a volte devi saper soffrire e riuscire a mantenere la porta inviolata contro le squadre che in attacco ti lasciano fare poco ,vedi milan inter....
insomma in questi giorni di euforia inviterei a riflettere..prima di nn dovercene pentire !


Giustissimo, quello che abbiamo saputo fare con il West Ham.

Barzagli é in crescita, Pisano idem, Cassani mi piace moltissimo, l'intera squadra ha sofferto comunque poco ieri, solo Zaccardo non é riuscito a prendere le misure su Corona e non doveva essere così. Dopo la sosta dovrebbe esserci il ritorno di Bovo. Dovremmo riuscire a risolvere anche questi problemi. Altrimenti se ne parla a gennaio.



"Non nobis Domine, sed nomini Tuo da gloriam"
Esistono tre modi di approcciare l'antifascismo. Il primo è accettarne il disagio che emana e compatirlo. Il secondo è prenderlo inesorabilmente per il culo. Il terzo modo é quello cosiddetto "geometrico", perché prevede l'utilizzo della squadra.

Offline Elephant Catania

  • Utente
  • ***
  • Post: 300
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Tripisciano
« Risposta #4 il: 22 Settembre 2006, 11:35:02 am »
Citazione da: "occasionale rosanero"
Tripisciamo riflettiamo sui tre goal su azione da destra???

tripisciano è favoloso continua commentare le partite come 100 anni fa!!

Di Tripisciano, mi ricordo bene il commento di una vostra partita contro il Brescia (vinta da voi x 3-2), degli anni '80 ma non ricordo la stagione esatta. La davano su Rai3 ed era di lunedi pomeriggio.
Lavora ancora per la Rai?

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8822
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Tripisciano
« Risposta #5 il: 22 Settembre 2006, 11:54:35 am »
Citazione da: "Elephant Catania"
Citazione da: "occasionale rosanero"
Tripisciamo riflettiamo sui tre goal su azione da destra???

tripisciano è favoloso continua commentare le partite come 100 anni fa!!

Di Tripisciano, mi ricordo bene il commento di una vostra partita contro il Brescia (vinta da voi x 3-2), degli anni '80 ma non ricordo la stagione esatta. La davano su Rai3 ed era di lunedi pomeriggio.
Lavora ancora per la Rai?


No, adesso é in pensione e collabora con TGS. Quella partita dovrebbe essere del 1981-82 ai tempi di De Rosa, se ricordo bene. In trasferta, comunque.



"Non nobis Domine, sed nomini Tuo da gloriam"
Esistono tre modi di approcciare l'antifascismo. Il primo è accettarne il disagio che emana e compatirlo. Il secondo è prenderlo inesorabilmente per il culo. Il terzo modo é quello cosiddetto "geometrico", perché prevede l'utilizzo della squadra.