Autore Topic: Taranto-Catania 1-0  (Letto 309 volte)

Offline bua

  • Utente
  • *****
  • Post: 5530
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
    • http://cccatania46.altervista.org/
Taranto-Catania 1-0
« il: 25 Febbraio 2024, 12:53:12 pm »
Ormai il copione in trasferta è immutabile, anche quando cambiano gli interpreti.
Mai una reazione.
Anche solo provare a segnare è un'ambizione (spero inconsciamente) percepita dai nostri come fuori dalla loro portata.
Mai una rimonta da inizio stagione, record di sconfitte in Serie C e Lucarelli, che diceva che sarebbe stato sempre pronto a metterci la faccia, che diserta la conferenza stampa post partita.
Tutto molto imbarazzante.

Mercoledì? Proviamo a vincere la Coppa da outsider - anche se è una coppa del caxxo con una formula ridicola - visto che non abbiamo mai vinto nulla.
Ma i favori del pronostico sono per gli ospiti, capaci ad ad Ancona di ribaltare la partita in dieci minuti con tre reti. Fantascienza per noi anche contro il più modesto degli avversari.
La speranza è solo nella legge dei grandi numeri, ma al momento la mia preoccupazione resta quella che manifesto da un po': evitare i play-out .

Comunque vada seguirà la conferenza stampa di Pelligra, non certo l'ideale per cercare chissà quali verità, ma chiedere chairezza sui correttivi che saranno apportati è il minimo.

Offline vasco

  • Utente
  • *****
  • Post: 2446
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Taranto-Catania 1-0
« Risposta #1 il: 26 Febbraio 2024, 08:13:55 pm »

Comunque vada seguirà la conferenza stampa di Pelligra, non certo l'ideale per cercare chissà quali verità, ma chiedere chairezza sui correttivi che saranno apportati è il minimo.

Concordo pienamente. Non c'è nessuna verità da cercare ed il Presidente è proprio l'ultima persona a cui imputare qualcosa in questa stagione.

A mio sommesso avviso dovrebbe riflettere bene sulle competenze di cui il Catania ha bisogno affinché non si trasformi in una perdita costante di soldi. Le persone a cui ha dato piena fiducia fino ad ora, pur riconoscendo loro e migliori intenzioni, non hanno tuttavia dimostrato di possedere quella conoscenza del calcio in grado di far fare il salto di qualità al Catania, specie alla luce dei consistenti esborsi di denaro.