Autore Topic: SERIE B 2014/2015 CATANIA CALCIO: quali prospettive??  (Letto 45131 volte)

Offline santopesaro

  • Utente
  • *****
  • Post: 4052
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:SERIE B 2014/2015 CATANIA CALCIO: quali prospettive??
« Risposta #255 il: 02 Luglio 2014, 07:27:34 pm »
macari legrottglie lodi e marchese

Malupinsanti

Offline bua

  • Utente
  • *****
  • Post: 5541
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
    • http://cccatania46.altervista.org/
Re:SERIE B 2014/2015 CATANIA CALCIO: quali prospettive??
« Risposta #256 il: 03 Luglio 2014, 09:24:11 am »
No vabbe' quello si occupa solo della pagina Facebook:-)

Offline santopesaro

  • Utente
  • *****
  • Post: 4052
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:SERIE B 2014/2015 CATANIA CALCIO: quali prospettive??
« Risposta #257 il: 03 Luglio 2014, 02:56:58 pm »
Ahahah

Offline ENZO

  • Utente
  • *****
  • Post: 2433
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Ciao a Tutti e................. FORZA PALERMOOOOOOO
LA  CAPITALE DEL CALCIO SICILIANO

Offline vasco

  • Utente
  • *****
  • Post: 2456
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:SERIE B 2014/2015 CATANIA CALCIO: quali prospettive??
« Risposta #259 il: 21 Luglio 2014, 03:58:30 pm »
Alla domanda del Post "quali prospettive?" ora si può provare a rispondere con argomenti concreti.

Sugli arbitri, anche se l'argomento sempre "attuale", non mi soffermeriei più di tanto: in un torneo probabilmente a 21 squadre, 42 giornate, accadrà di tutto, come al solito. La cosa importante sarebbe essere in condizione, per l'esito della stagione, di non dover dipendere da un arbitraggio in una partita "decisiva".

La campagna acquisti è stata all'altezza del valore del Cosentino operatore di mercato, a partire dalla magistrale operazione Rinaudo. Qualche lacuna ancora in difesa a sinistra, proprio perchè stiamo parlando di un campionato lungo e con probabili necessari tourover. Il dato incoraggiante è che al momento sembra scongiurata la "paventata" ingerenza dei fondi: Cosentino ha ripetuto più volte il concetto di "limite" di budget; mentre notoriamente i fondi permettono di andare "oltre-budget". Comunque, sempre occhi aperti.

Il lavoro dei tecnici, da quel che "trapela", sembra procedere nel modo migliore. Anche se presto per giudicare un lavoro che darà i suoi effetti solo durante il campionato, ma sembra che Ventrone stia mettendo, finalmente, a pieno regime, le potenzialità (strutture, palestre ecc..) di TdG. E questo è un aspetto fondamentale: non ha senso avere un'auto sportiva e guidarla come un'utilitaria. È l'inizio, vedremo cosa succederà a stagione in corso.

Maurizio Pellegrino a prima vista sembrerebbe il punto debole del progetto: ma come, una squadra di valore affidata ad un tecnico inesperto? Io ci andrei piano prima di giudicare. La parabola professionale del nostro tecnico a me sembra una di quelle a cui ho assistito tante volte in ambito extracalcistico, di persone di grande valore che non sono riusciti ad esprimersi pienamente, spesso solo per non essere nel "giro" giusto o per essere sottostimati nei "giri" che contano. Non si dovrebbe mai essere "assertivi" parlando di prospettive, ma per me Maurizio Pellegrino è il grande punto di forza di questo progetto: non solo perché non sprecherà la sua grande occasione, ma perché ha già dimostrato si saper gestire il "gruppo" dei giocatori in maniera decisa e con polso fermo, guadagnandosi sul campo la stima e la credibilità prima di tutto da parte dei suoi giocatori.

Leto, Monzon, Peruzzi ovvero la "triade" della delusione dell'anno scorso e la grande incognita del prossimo campionato. Cosentino nell'intervista di inizio stagione ha dato delle spiegazioni valide, anche perché la scelta di riconfermarli è conseguenza di esse. E poiché non credo ad una mania autolesionista dell'AD, credo che veramente ci sia la possibilità di un loro riscatto sul campo. Rimango perplesso a pensare un Monzon come terzino sinistro di ruolo, per quello che si è visto sul campo, ma c'è da rifelttere anche sul fatto che, nel calcio moderno, i risultati dei difensori sono diretta conseguenza dei movimenti dei centrocampisti e degli "esterni alti" (una volta si diceva "le ali", comuque....sempri cucuzza è). Sempre per il discorso di prima, bisogna stare alle valutazioni dell'AD. Anche se dietro, come riserva, qualcuno "bravino" ci dovrebbe stare. Peruzzi (se non andrà via) e Leto (se recupererà pienamente) dovrebbero dare una spinta notevole al campionato del Catania: vedremo...

Infine, il Cosentino dirigente sportivo, quello che cura la squadra giorno per giorno. Cosentino a me non sta simpatico per niente, ma poiché stiamo parlando di prospettive faccio una mia valutazione, provando ad essere imparziale. Gli americani, quando si ragiona di management, se non hai almeno un fallimento alle spalle, manco ti prendono in considerazione. Credo che l'anno scorso sia servito molto a Cosentino e se è persona di valore, l'anno prossimo metterà a frutto tutta l'esperienza, veramente incredibile (per tutto quello che è successo) della passata stagione. Se ha imparato in fretta, il prossimo campionato sarà solo una transizione verso una nuova importante storia del Catania.

P.S. Ci sarebbero da considerare gli aspetti extrasportivi legati alle vicende imprenditoriali del Presidente. Ma non è l'argomento del topic. Personalmente comunque considero sempre il Catania una società a sé stante che, se gestita bene, può autofinanziarsi e mantenere un dignitoso livello di risultati. Ma il punto rimane quello, ora come in passato: competenza e professionalità della gestione.
« Ultima modifica: 21 Luglio 2014, 04:03:51 pm da vasco »

Offline vasco

  • Utente
  • *****
  • Post: 2456
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:SERIE B 2014/2015 CATANIA CALCIO: quali prospettive??
« Risposta #260 il: 21 Luglio 2014, 04:48:27 pm »
Gli ultimi aggiornamenti danno Peruzzi partente per il campionato inglese, per una cifra importante. Anche così secondo me la "sostanza" delle cose non cambia, la "struttura" della squadra rimane forte. Spero comunque che il sostituto sia un giovane di buone potenzialità.
« Ultima modifica: 21 Luglio 2014, 04:52:04 pm da vasco »

Offline GPalermo1954

  • Utente
  • *****
  • Post: 4187
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:SERIE B 2014/2015 CATANIA CALCIO: quali prospettive??
« Risposta #261 il: 21 Luglio 2014, 07:47:10 pm »
......il top sarebbe due terzini .....uno di provata esperienza e navigato,con un curriculum di battaglie già vinte....un difensore in grado di mettere,nei momenti topici della partita, a  disposizione del reparto quel qualcosa in più che molto spesso fa pendere la bilancia dalla parte  giusta...
CATANIA USQUE AD FINEM

Offline santopesaro

  • Utente
  • *****
  • Post: 4052
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:SERIE B 2014/2015 CATANIA CALCIO: quali prospettive??
« Risposta #262 il: 25 Luglio 2014, 06:54:26 pm »
Dovrebbero aver cambiato il respnsabile sanitario del settore giovanile

Offline santopesaro

  • Utente
  • *****
  • Post: 4052
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:SERIE B 2014/2015 CATANIA CALCIO: quali prospettive??
« Risposta #263 il: 26 Luglio 2014, 10:52:19 am »
Sul mercato qualcuno si ostina a dire fesserie.

Al momento non hanno fatto bene,ma benissimo

Rinaudo e' stato pagato quanto quagliarella


Invece faccio la prima critica su nun argomento che mi preme molto.

L'anno scorso avrebbe dovuto insegnare a tutti qualcosa.Il ritiro e' la parte piu' importante della stagione,niente rilassamenti,niente spaks,niente uscite a tipu capodanno e amichevoli serie.In primis amichevoli serie

Poi leggo questo e min#@*%! addumai


Quattro amichevoli precampionato per il Catania che oggi affronterà nel primo test il Mascalucia alle 17 nel Centro sportivo di Torre del Grifo. La dirigenza rossazzurra intanto, secondo quanto appreso da Itasportpress.it, ha già programmato le date e le prossime amichevoli. Sono esclusi match con avversari importanti di caratura internazionale di conseguenza saranno test contro formazioni dilettantistiche locali.

Offline santopesaro

  • Utente
  • *****
  • Post: 4052
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:SERIE B 2014/2015 CATANIA CALCIO: quali prospettive??
« Risposta #264 il: 28 Luglio 2014, 07:36:58 pm »
Massimo Oddo è il nuovo allenatore della Primavera del Pescara. L'ex terzino di Lazio e Milan sarà presentato alla stampa domani alle 15 presso l'Interservices Leasing di viale Bovio.

Offline Davide da Miami

  • Utente
  • *****
  • Post: 1174
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:SERIE B 2014/2015 CATANIA CALCIO: quali prospettive??
« Risposta #265 il: 29 Luglio 2014, 11:09:05 pm »
Infine, il Cosentino dirigente sportivo, quello che cura la squadra giorno per giorno. Cosentino a me non sta simpatico per niente, ma poiché stiamo parlando di prospettive faccio una mia valutazione, provando ad essere imparziale. Gli americani, quando si ragiona di management, se non hai almeno un fallimento alle spalle, manco ti prendono in considerazione. Credo che l'anno scorso sia servito molto a Cosentino e se è persona di valore, l'anno prossimo metterà a frutto tutta l'esperienza, veramente incredibile (per tutto quello che è successo) della passata stagione. Se ha imparato in fretta, il prossimo campionato sarà solo una transizione verso una nuova importante storia del Catania.

Minks appiddaveru è accussì? Vasco io in 21 anni che vivo in America questa non l'ho mai sentita. Anzi qui in America tutti cercano di nascondere i propri fallimenti e sconfitte ed esaltare nei propri CV solo i successi, le capacità e abilità.
Io bado bene a nascondere l'unico licenziamento che ho subito nella mia lunga carriera lavorativa negli USA, e così fanno tutti i miei amici e le persone che conosco.
Ma chissà forse io vivo in un'altra parte dell'America.   ::) ::)

Offline vasco

  • Utente
  • *****
  • Post: 2456
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:SERIE B 2014/2015 CATANIA CALCIO: quali prospettive??
« Risposta #266 il: 30 Luglio 2014, 02:09:16 am »
................................................................
Minks appiddaveru è accussì? Vasco io in 21 anni che vivo in America questa non l'ho mai sentita. Anzi qui in America tutti cercano di nascondere i propri fallimenti e sconfitte ed esaltare nei propri CV solo i successi, le capacità e abilità.
.......................................................
Se è per questo, anche in Europa si fa così. Si bada bene a nascondere...... ::) ::)

Non sto qui a raccontarti le mie esperienze.... leggiti questo articolo, ma ti assicuro che, specie nelle imprese "start-up" è così.
http://www.linkiesta.it/silicon-valley-fallimento

Offline Davide da Miami

  • Utente
  • *****
  • Post: 1174
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:SERIE B 2014/2015 CATANIA CALCIO: quali prospettive??
« Risposta #267 il: 30 Luglio 2014, 11:17:52 am »
................................................................
Minks appiddaveru è accussì? Vasco io in 21 anni che vivo in America questa non l'ho mai sentita. Anzi qui in America tutti cercano di nascondere i propri fallimenti e sconfitte ed esaltare nei propri CV solo i successi, le capacità e abilità.
.......................................................
Se è per questo, anche in Europa si fa così. Si bada bene a nascondere...... ::) ::)

Non sto qui a raccontarti le mie esperienze.... leggiti questo articolo, ma ti assicuro che, specie nelle imprese "start-up" è così.
http://www.linkiesta.it/silicon-valley-fallimento

Articolo molto interessante Vasco, anche se personalmente non posso relazionarmi alle esperienze raccontate dall'autore. Forse l'apprezzamento del fallimento è limitato al settore informatico, al quale l'autore fa spesso riferimento, nel quale non ho mai lavorato.
Comunque.....pinsamu o Catania e speriamo che il fallimento dell'anno scorso sia stato di insegnamento per il futuro.

Offline bonfanti58

  • Utente
  • ****
  • Post: 813
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:SERIE B 2014/2015 CATANIA CALCIO: quali prospettive??
« Risposta #268 il: 06 Agosto 2014, 11:41:14 am »
Se Lodi, Calaio e Rosina avranno ancora fame, non ce ne sarà per nessuno.
Saluti dal mare 8D
Il rosso come il fuoco dell'Etna L'azzurro come il cielo e il mare

Offline bua

  • Utente
  • *****
  • Post: 5541
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
    • http://cccatania46.altervista.org/
Re:SERIE B 2014/2015 CATANIA CALCIO: quali prospettive??
« Risposta #269 il: 06 Agosto 2014, 02:50:28 pm »
Per me ci vuole per forza un vice Calaiò, e penso che arriverà.