Autore Topic: Juventus-Catania  (Letto 24047 volte)

Offline Aldo

  • Utente
  • *****
  • Post: 3910
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Juventus-Catania
« Risposta #15 il: 29 Ottobre 2013, 12:05:45 am »
Una curiosità, che solo gli assidui frequentatori di Torre del Grifo, possono soddisfarmi, ma Freire? Se non sbaglio domenica ho visto che si scaldava, ma poi è entrato Leto. Perché non lo prendono in considerazione, nemmeno a livello di remota possibilità di utilizzo? Se fosse un giocatore di buona tecnica è adesso che dovrebbe essere utile, visto l'assenza del Pitu, ma di lui non si parla. aggiornateci, se potete, grazie.
Melior de cinere surgo! ❤️💙❤️💙

Offline GPalermo1954

  • Utente
  • *****
  • Post: 4187
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Juventus-Catania
« Risposta #16 il: 29 Ottobre 2013, 12:44:56 am »
Minkia quanto siamo influenzabili a Catania. Vero é che Gyomberg ha fatto una ottima partita ma.....aveva di fronte gli attaccanti del Sassuolo che non sono certo quelli della Rubentus. Per alcuni o per molti, fa lostesso ,é diventato una pedina insostituibile della cerniera difensiva del Catania.Sinanco meglio di Legrottaglie.E Bellusci cchi fa u ittamu?
A unni l'aviti l'occhi! Accattativi pani ri Napuli ammeci di farivi abbonamentu! La domenica consiglio  di dedicarsi di piu' alla famiglia e fare dei piacevoli pic-nic fuori porta con moglie e prole.Facciamo uscire la voglia di ambientalismo, di amore della campagna o del mare se preferite,oppure ...stativi e casi!
Magari ne parliamo con piu' cognizione di causa tra qualche anno.O credete davvero che una partita possa collocarlo all'apice delle preferenze dell'allenatore? Prima di Ct-Sas sbaglio se dico che era la quinta scelta? Un salto che  e' impossibile fare anche... in una scuola parificata del Sud.
FOZZA CATANIA
Ho avuto un deja vu: Juventus-Catania 1-2  ;-)
« Ultima modifica: 29 Ottobre 2013, 12:55:15 am da GPalermo1954 »
CATANIA USQUE AD FINEM

Offline vasco

  • Utente
  • *****
  • Post: 2456
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Juventus-Catania
« Risposta #17 il: 29 Ottobre 2013, 01:57:55 pm »
E intanto anche Plasil è out. Mai avuta a Catania un'infermeria così piena. Comunque qui la preparazione non c'entra visto che Plasil si è aggregato a Settembre.
Adesso credo che De Canio attaccherà al muro Almiron e gli farà assumere le sue responsabilità da grande campione qual egli sicuramente è.
Umiltà, consapevolezza dei propri mezzi, "tanta corsa e tanto cuore". Mi pare che le idee siano chiare. Ora sta ai calciatori metterle in pratica.

Offline bonfanti58

  • Utente
  • ****
  • Post: 813
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Juventus-Catania
« Risposta #18 il: 29 Ottobre 2013, 02:11:00 pm »
:
Ho avuto un deja vu: Juventus-Catania 1-2  ;-)

..ancòra quei famosi cannelloni?.. 8-) ;-)
Il rosso come il fuoco dell'Etna L'azzurro come il cielo e il mare

Offline Davide da Miami

  • Utente
  • *****
  • Post: 1174
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Juventus-Catania
« Risposta #19 il: 29 Ottobre 2013, 02:21:27 pm »
E intanto anche Plasil è out. Mai avuta a Catania un'infermeria così piena. Comunque qui la preparazione non c'entra visto che Plasil si è aggregato a Settembre.
Adesso credo che De Canio attaccherà al muro Almiron e gli farà assumere le sue responsabilità da grande campione qual egli sicuramente è.
Umiltà, consapevolezza dei propri mezzi, "tanta corsa e tanto cuore". Mi pare che le idee siano chiare. Ora sta ai calciatori metterle in pratica.

Questa non ci voleva proprio. Lesione di secondo grado all'adduttore per il centrocampista ceco. Un mese di stop.

Vasco, il problema con Almiron è che di "tanta corsa e tanto cuore" lui personalmente ne ha veramente poco. Grande tecnica individuale e ottime capacità tattiche, per carità, ma a 33 anni, e con un fisico "pesante", 82 kg su 1.80 di altezza, ormai il pelato non è più in grado di fornire la stessa quantità e qualità delle precedenti stagioni. Per quanto riguarda il cuore, Almiron non si è mai evidenziato per attaccamento ad alcuna maglia delle squadre per cui ha giocato, tanto meno la nostra.

Stiamo raschiando il fondo del barile. Mi sa che presto vedremo Freire in campo.
« Ultima modifica: 29 Ottobre 2013, 02:30:35 pm da Davide da Miami »

Offline vasco

  • Utente
  • *****
  • Post: 2456
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Juventus-Catania
« Risposta #20 il: 29 Ottobre 2013, 02:34:48 pm »
Questa non ci voleva proprio. Lesione di secondo grado all'adduttore per il centrocampista Ceco. Un mese di stop.

Vasco, il problema con Almiron e che di "tanta corsa e tanto cuore" lui personalmente ne ha veramente poco. Grande tecnica individuale e ottime capacità tattiche, per carità, ma a quasi 33 anni, e con un fisico "pesante", 82 kg su 1.80 di altezza, ormai il pelato non è più in grado di fornire la stessa quantità e qualità delle precedenti stagioni. Per quanto riguarda il cuore, Almiron non si è mai evidenziato per attaccamento ad alcuna maglia delle squadre per cui ha giocato, tanto meno la nostra.

Stiamo raschiando il fondo del barile. Mi sa che presto vedremo Freire in campo.

Io voglio essere ottimista. Per me il problema della sua carriera è sempre stata la "testa" pelata che si ritrova. Può essere che uno arcigno come De Canio riesca a tirare fuori le qualità che questo giocatore sicuramente ha. Per il resto sono daccordo con te: presto sarà il turno di Freire, e per il poco he ho visto in pre-campionato, il ragazzo merita di giocarsi le sue chanches. Specie ora che siamo in emergenza.
E ti dico di più. Quella di domani è una partita adatta alle caratteristiche offensive di Leto. Hai visto mai che domani recuperiamo alla causa del Catania questo giocatore? Questo qui è uno che sa segnare, a patto di giocare come gli viene bene (in contropiede). E domani potrebbe essere la giornata giusta.
« Ultima modifica: 29 Ottobre 2013, 02:36:45 pm da vasco »

Offline Davide da Miami

  • Utente
  • *****
  • Post: 1174
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Juventus-Catania
« Risposta #21 il: 29 Ottobre 2013, 03:00:13 pm »

Io voglio essere ottimista. Per me il problema della sua carriera è sempre stata la "testa" pelata che si ritrova. Può essere che uno arcigno come De Canio riesca a tirare fuori le qualità che questo giocatore sicuramente ha. Per il resto sono daccordo con te: presto sarà il turno di Freire, e per il poco he ho visto in pre-campionato, il ragazzo merita di giocarsi le sue chanches. Specie ora che siamo in emergenza.
E ti dico di più. Quella di domani è una partita adatta alle caratteristiche offensive di Leto. Hai visto mai che domani recuperiamo alla causa del Catania questo giocatore? Questo qui è uno che sa segnare, a patto di giocare come gli viene bene (in contropiede). E domani potrebbe essere la giornata giusta.

Voglio essere ottimista anch'io, infatti sono convinto che domani vinciamo noi.

Almiron: d'accordissimo sulle qualità del giocatore e sul fatto che poteva fare una carriera decisamente migliore. Per domani non mi faccio illusioni sul pelato però. Ammesso che De Canio lo attacchi al muro e lo torturi, Almiron semplicemente non ce la fa fisicamente. Il pelato non regge i 90 minuti quando si gioca una volta a settimana, come si fa a schierarlo ogni tre giorni? Ma hai visto come è stramazzato sul prato a Cagliari? A parziale scusante di Almiron, sembra che anche lui giochi con le infiltrazioni. Io domani partirei con in campo Guarente, il quale è uno scarpone ma quantomeno corre. Poi semmai Almiron entra nel secondo tempo.

Freire: ha giocato la prima amichevole con il Megara da trequartista, e mi è piaciuto molto. Nella seconda amichevole giocò da interno sinistro e mi convinse meno. Poi si infortunò. Anch'io sono curioso di vederlo in campo.

Leto: sembra proprio che la partita di domani si adatti alle sue caratteristiche, ma quanta autonomia ha questo giocatore? Non dimentichiamoci che ha appena recuperato dall'ennesimo infortunio, e penso che sì e no può reggere mezz'ora. Meglio partire con Keko ed inserire Leto nel secondo tempo.
« Ultima modifica: 29 Ottobre 2013, 03:05:30 pm da Davide da Miami »

Offline GPalermo1954

  • Utente
  • *****
  • Post: 4187
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Juventus-Catania
« Risposta #22 il: 29 Ottobre 2013, 03:06:05 pm »
:
Ho avuto un deja vu: Juventus-Catania 1-2  ;-)

..ancòra quei famosi cannelloni?.. 8-) ;-)
No,Robby,con quelli ho concimato il campetto dell'antistadio a fine partita  8D  :-D
CATANIA USQUE AD FINEM

Offline GPalermo1954

  • Utente
  • *****
  • Post: 4187
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Juventus-Catania
« Risposta #23 il: 29 Ottobre 2013, 03:08:08 pm »
Luis,dove sei?...illuminaci con qualche luisiana notizia ..se ci sei dacci un segno della tua presenza  ;-)
CATANIA USQUE AD FINEM

Offline vasco

  • Utente
  • *****
  • Post: 2456
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Juventus-Catania
« Risposta #24 il: 29 Ottobre 2013, 03:18:03 pm »

Leto: sembra proprio che la partita di domani si adatti alle sue caratteristiche, ma quanta autonomia ha questo giocatore? Non dimentichiamoci che ha appena recuperato dall'ennesimo infortunio, e penso che sì e no può reggere mezz'ora. Meglio partire con Keko ed inserire Leto nel secondo tempo.

Confesso che ogni tanto, per rincuorarmi, faccio una cosa che non si dovrebbe MAI fare: guardo le immagini delle giocate passate di Leto (o di Monzon) su youtube.
Se Leto, che in Grecia saltava gli avversari come birilli, riuscisse a giocare anche  mezz'ora a quei livelli, già avremmo fatto un gran passo in avanti. Corsa, tiro da lontano, calci piazzati. C....zzo questo qui tecnicamente è un attaccante completo. Va solo messo in condizione di rendere al meglio (anche solo a mezzo servizio).

Lo stesso per Monzon. Ha una castagna da fuori area che è un sacrilegio non sfruttare con appositi schemi. E per me se giocasse alla Vargas non sarebbe per nulla una "p...ta fora o rinale".

Offline Davide da Miami

  • Utente
  • *****
  • Post: 1174
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Juventus-Catania
« Risposta #25 il: 29 Ottobre 2013, 03:34:38 pm »

Se Leto, che in Grecia saltava gli avversari come birilli, riuscisse a giocare anche  mezz'ora a quei livelli, già avremmo fatto un gran passo in avanti. Corsa, tiro da lontano, calci piazzati. C....zzo questo qui tecnicamente è un attaccante completo. Va solo messo in condizione di rendere al meglio (anche solo a mezzo servizio).

Lo stesso per Monzon. Ha una castagna da fuori area che è un sacrilegio non sfruttare con appositi schemi. E per me se giocasse alla Vargas non sarebbe per nulla una "p...ta fora o rinale".

Ti quoto in pieno Vasco. Un anteprima di quello che Leto può fare per il Catania l'abbiamo vista a Firenze, quando nei 20 minuti iniziali fece impazzire Pasqual. Però bisogna essere cauti con il ragazzo, e reinserirlo poco a poco. La mia più grande preoccupazione e che si possa infortunare di nuovo e perderlo per diverse partite. Spero che domani riesca a produrre la mezz'ora di gioco di cui parlavi.
Ho già espresso la mia opinione su Monzon nel topic con il Sassuolo. Monzon non è un terzino, e De Canio dovrebbe impiegarlo dal centrocampo in su. Ma più che Vargas, per caratteristiche fisiche Monzon mi ricorda Llama. Stessa castagna da fuori, bravo nei tiri da fermo e grande agilità e facilità di corsa. Con Biraghi abbiamo blindado la corsia sinistra in difesa, quindi spero che De Canio utilizzi Monzon a centrocampo.

Offline LUIS

  • Utente
  • ****
  • Post: 893
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Juventus-Catania
« Risposta #26 il: 29 Ottobre 2013, 04:18:50 pm »
Luis,dove sei?...illuminaci con qualche luisiana notizia ..se ci sei dacci un segno della tua presenza  ;-)




che dirvi, sto limitando i miei interventi al minimo sindacale perchè riconosco di non essere un ottimista nato. :-D
non mi va di deprimervi, non mi sembra il momento adatto.
certo è che l'infortunio di barrientos non ci voleva.
Ad ogni modo il mio pensiero lo puoi leggere nell'altro post dove ho quotato malato po catania.
ciao.

Offline GPalermo1954

  • Utente
  • *****
  • Post: 4187
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Juventus-Catania
« Risposta #27 il: 29 Ottobre 2013, 06:00:02 pm »

Se Leto, che in Grecia saltava gli avversari come birilli, riuscisse a giocare anche  mezz'ora a quei livelli, già avremmo fatto un gran passo in avanti. Corsa, tiro da lontano, calci piazzati. C....zzo questo qui tecnicamente è un attaccante completo. Va solo messo in condizione di rendere al meglio (anche solo a mezzo servizio).

Lo stesso per Monzon. Ha una castagna da fuori area che è un sacrilegio non sfruttare con appositi schemi. E per me se giocasse alla Vargas non sarebbe per nulla una "p...ta fora o rinale".

Ti quoto in pieno Vasco. Un anteprima di quello che Leto può fare per il Catania l'abbiamo vista a Firenze, quando nei 20 minuti iniziali fece impazzire Pasqual. Però bisogna essere cauti con il ragazzo, e reinserirlo poco a poco. La mia più grande preoccupazione e che si possa infortunare di nuovo e perderlo per diverse partite. Spero che domani riesca a produrre la mezz'ora di gioco di cui parlavi.
Ho già espresso la mia opinione su Monzon nel topic con il Sassuolo. Monzon non è un terzino, e De Canio dovrebbe impiegarlo dal centrocampo in su. Ma più che Vargas, per caratteristiche fisiche Monzon mi ricorda Llama. Stessa castagna da fuori, bravo nei tiri da fermo e grande agilità e facilità di corsa. Con Biraghi abbiamo blindado la corsia sinistra in difesa, quindi spero che De Canio utilizzi Monzon a centrocampo.

Se mi posso permettere,senza presunzione e attenendomi ai fatti che io conosco, vorrei esprimere un mio modestissimo parere sulla condizione fisica dei nuovi e di quelli che già avevamo in organico....visto che ho seguito de visu la preparazione precampionato a TdG e quindi posso parlare con maggiore cognizione di causa di chi invece trae spunto per dare giudizi riferendosi al rendimento espresso in questo scorcio di campionato.
Piu' che a una questione anagrafica o di mancanza di spirito di sacrificio per Almiron si tratta di una problematica relativa ai continui infortuni che ne hanno condizionato la preparazione e il rendimento.Durante la fase di precampionato tra tutti i centrocampisti é sembrato quello piu' vicino a raggiungere una tenuta ottimale....pressava ed era insolitamente piu' dinamico,bravo anche nel lavoro di pressing alto sul portatore di palla avversario e nel lavoro di cucitura tra le due linee.  Da scartare a priori lo scarso impegno in quanto tutti icalciatori ,al di là dei valori e dell'attaccamento al territorio o alla maglia, si impegnano perché ne va del loro futuro e del prossimo contratto da sottoscrivere...altrimenti sarebbe un comportamento masochistico.Questo nelle linee generali,nel caso specifico poi, se si considera il comportamento di Lopez, appare evidente come il calciatore non é animato da nessuno stimolo e in barba alle regole si dinoccola nel campo col chiaro intento di voler sloggiare quanto prima.Errore gravissimo non averlo dato in estate,perché adesso si corre il rischio,dopo averlo mantenuto con lauti compensi,di lasciarlo andare aggratisi
Leto potenzialmente é il calciatore con piu' capacità tecniche,ancora piu' del Pitu perché capace di fare molti piu' gol  e tutti di ottima fattura....gli ho visto fare cose da stropicciarsi gli occhi ...ha dipinto parabole che io in verità non avevo ancora visto fare a nessuno del Catania....una tecnica sopraffina abbinata a dribbling e conclusioni magistrali..in quanto a fisico,credo che lo conosciate ....signori,se il buon giorno si vede dal mattino....parola d'ordine,aspettiamolo..deve recuperare l'effficienza fisica, e gli ultimi accadimenti in rossazzurro non lo hanno di certo aiutato a fargli capire come funzionano i meccanismi del calcio italiano....
Monzon ,non mi pronuncio..solo quando avrà una prepazione sufficiente potremmo connotarlo .Adesso mi pare prematuro.Su cosa dovremmo basarci? Su quelle due partite? TRoppo pochi e troppo falsi gli indizi per darne un giudizio di senso compiuto.  Dico che é stata una leggerezza,un grave errore farlo giocare in quelle condizioni e con quegli avversari ca ci ficiunu giuriari u tuppu e ne hanno mortificato le velleità.
Già da domani,visto anche l'impegno quasi proibitivo,me la giocherei in maniera spavalda con una difesa a tre ,un centrocampo a cinque e in attacco il duo Leto-Bergessio....sul centrocampo:siamo coperti con Izco a destra bisogna trovare il quinto di sinistra (?)...ma poi,m'arrusbigghiaie in realtà... si giocherà col solito 4-3-3
                                       Andujar
Alvarez        Legrottaglie              Rolin         Biraghi

            Izco               Tachsitis        FREIRE (Almiron)

  Keko                                                             Leto
                           Bergessio
FOZZA CATANIA
CATANIA USQUE AD FINEM

Offline vasco

  • Utente
  • *****
  • Post: 2456
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Juventus-Catania
« Risposta #28 il: 29 Ottobre 2013, 06:46:14 pm »
Piu' che a una questione anagrafica o di mancanza di spirito di sacrificio per Almiron si tratta di una problematica relativa ai continui infortuni che ne hanno condizionato la preparazione e il rendimento.Durante la fase di precampionato tra tutti i centrocampisti é sembrato quello piu' vicino a raggiungere una tenuta ottimale....pressava ed era insolitamente piu' dinamico,bravo anche nel lavoro di pressing alto sul portatore di palla avversario e nel lavoro di cucitura tra le due linee.  Da scartare a priori lo scarso impegno in quanto tutti icalciatori ,al di là dei valori e dell'attaccamento al territorio o alla maglia, si impegnano perché ne va del loro futuro e del prossimo contratto da sottoscrivere...altrimenti sarebbe un comportamento masochistico.
Già da domani,visto anche l'impegno quasi proibitivo,me la giocherei in maniera spavalda con una difesa a tre ,un centrocampo a cinque e in attacco il duo Leto-Bergessio....sul centrocampo:siamo coperti con Izco a destra bisogna trovare il quinto di sinistra (?)...ma poi,m'arrusbigghiaie in realtà... si giocherà col solito 4-3-3
                                       Andujar
Alvarez        Legrottaglie              Rolin         Biraghi

            Izco               Tachsitis        FREIRE (Almiron)

  Keko                                                             Leto
                           Bergessio
FOZZA CATANIA

Precisazione molto importante, grazie GP. Libera il campo dalle illazioni e offre una spiegazione logica alle prestazioni del giocatore presenti e su quelle future. Resta il limite caratteriale di fondo che ne ha limitato la carriera, pur avendo grandi mezzi.

Sulla partita di domani e sulla formazione proposta osservo: gli allenatori "antichi" dicevano che una squadra ha un'ossatura fatta da portiere, centrale di difesa, dal centrale di centrocampo e dal centravanti. Questi giocatori per fortuna sono "integri" o quasi (Berghessio sia protetto con sacrifici e fioretti). Se De Canio dovesse adottare una difesa a 3, con i due giovani di belle speranze e Legrottaglie, proteggendo le fasce con Alvarez e Biraghi (sarà una grande prova per il ragazzo, dovrà confermare tutto il bene fatto fin ora), con un centrocampo dinamico in grado di capovolgere rapidamente l'azione e lanciare Berghessio e Castro (o Leto) su tutto il fronte d'attacco. Una squadra intensa nella propria metà campo e rapida a ripartire negli spazi con i due che però dovrebbero triangolare quasi ad occhi chiusi (senza le tendenze driblomani di Castro). Magari sfruttando una difesa della Juventus scoperta ai lati dalla smania di pressare il Catania nella sua metà campo.

Offline Davide da Miami

  • Utente
  • *****
  • Post: 1174
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Juventus-Catania
« Risposta #29 il: 29 Ottobre 2013, 07:07:16 pm »
Se mi posso permettere,senza presunzione e attenendomi ai fatti che io conosco, vorrei esprimere un mio modestissimo parere sulla condizione fisica dei nuovi e di quelli che già avevamo in organico....visto che ho seguito de visu la preparazione precampionato a TdG e quindi posso parlare con maggiore cognizione di causa di chi invece trae spunto per dare giudizi riferendosi al rendimento espresso in questo scorcio di campionato.
Piu' che a una questione anagrafica o di mancanza di spirito di sacrificio per Almiron si tratta di una problematica relativa ai continui infortuni che ne hanno condizionato la preparazione e il rendimento.Durante la fase di precampionato tra tutti i centrocampisti é sembrato quello piu' vicino a raggiungere una tenuta ottimale....pressava ed era insolitamente piu' dinamico,bravo anche nel lavoro di pressing alto sul portatore di palla avversario e nel lavoro di cucitura tra le due linee.  Da scartare a priori lo scarso impegno in quanto tutti icalciatori ,al di là dei valori e dell'attaccamento al territorio o alla maglia, si impegnano perché ne va del loro futuro e del prossimo contratto da sottoscrivere...altrimenti sarebbe un comportamento masochistico.Questo nelle linee generali,nel caso specifico poi, se si considera il comportamento di Lopez, appare evidente come il calciatore non é animato da nessuno stimolo e in barba alle regole si dinoccola nel campo col chiaro intento di voler sloggiare quanto prima.Errore gravissimo non averlo dato in estate,perché adesso si corre il rischio,dopo averlo mantenuto con lauti compensi,di lasciarlo andare aggratisi
Leto potenzialmente é il calciatore con piu' capacità tecniche,ancora piu' del Pitu perché capace di fare molti piu' gol  e tutti di ottima fattura....gli ho visto fare cose da stropicciarsi gli occhi ...ha dipinto parabole che io in verità non avevo ancora visto fare a nessuno del Catania....una tecnica sopraffina abbinata a dribbling e conclusioni magistrali..in quanto a fisico,credo che lo conosciate ....signori,se il buon giorno si vede dal mattino....parola d'ordine,aspettiamolo..deve recuperare l'effficienza fisica, e gli ultimi accadimenti in rossazzurro non lo hanno di certo aiutato a fargli capire come funzionano i meccanismi del calcio italiano....
Monzon ,non mi pronuncio..solo quando avrà una prepazione sufficiente potremmo connotarlo .Adesso mi pare prematuro.Su cosa dovremmo basarci? Su quelle due partite? TRoppo pochi e troppo falsi gli indizi per darne un giudizio di senso compiuto.  Dico che é stata una leggerezza,un grave errore farlo giocare in quelle condizioni e con quegli avversari ca ci ficiunu giuriari u tuppu e ne hanno mortificato le velleità.
Già da domani,visto anche l'impegno quasi proibitivo,me la giocherei in maniera spavalda con una difesa a tre ,un centrocampo a cinque e in attacco il duo Leto-Bergessio....sul centrocampo:siamo coperti con Izco a destra bisogna trovare il quinto di sinistra (?)...ma poi,m'arrusbigghiaie in realtà... si giocherà col solito 4-3-3
                                       Andujar
Alvarez        Legrottaglie              Rolin         Biraghi

            Izco               Tachsitis        FREIRE (Almiron)

  Keko                                                             Leto
                           Bergessio
FOZZA CATANIA

E invece sembra proprio che De Canio ci sta pensando al 3-5-2. Se giochiamo contro i briganti d'Italia con il tuo 4-3-3 GP, credo che ci faranno a pezzi. Innanzitutto dobbiamo mettere quanti più giocatori sani possibile in campo. Già mandiamo i campo Mariano e Gonzalo con le infiltrazioni, poi ci mettiamo pure Leto reduce da un infortunio fresco, Freire di cui non conosciamo la tenuta atletica, oppure Almiron che se gioca una volta la settimana dura 60-70 minuti, se gioca ogni 3 giorni quanto tempo potrà durare? 38 minuti? Non vorrei che si finesse come a Cagliari con tutte le sostituzioni forzate, o peggio, rimanere in inferiorità numerica causa esaurimento sostituzioni.
Ricordo bene quanto dici riguardo Almiron durante il pre-campionato, ed infatti ho menzionato che il pelato sta giocando con le infiltrazioni pure lui. A maggior ragione, se non sta bene, non lo manderei in campo al Rubentus Stadium, a tre giorni dall'ultima mala cumpassa causa precarie condizioni fisiche. Credo che Freire sia troppo acerbo per mandarlo allo sbaraglio da titolare proprio sul campo dei gobbi all'esordio assoluto in Serie A. Io manderei in campo Guarente ca sapi fari na cosa sula, curriri, ma di quello la squadra ha proprio bisogno.
Leto lo vedo benissimo nel 3-5-2 come seconda punta, ma non dall'inizio, meglio farlo entrare nella ripresa, quando i difensori in maglia carceraria saranno più stanchi. Meglio Keko dall'inizio. Nel 4-3-3 gli esterni d'attacco hanno anche loro dei compiti difensivi che il Leto attuale credo non sia in grado di svolgere. Come seconda punta nel 3-5-2 invece può dedicare tutte le sue forze solamente ad attaccare.
Su Lopez ho solo un commento da fare: namu a luari sta iaddina do puddaru! Punto e basta. Mini Lopez (perché di Maxi questo personaggio non ha più niente, come uomo e come calciatore) andrà via a gennaio. Quindi inutile perdere tempo cercando di recuperarlo per il progetto tecnico del Catania. Gallina ossigenata non fa buon brodo. Meglio iniziare a puntare su Petkovic. Se poi la dirigenza forza l'allenatore del Catania, prima Maran, ora De Canio, a mettere in vetrina la gallina per i possibili acquirenti, perché sono ancora convinti di poterlo vendere a peso d'oro, fossi l'allenatore non mi siederei neanche in panchina visto che alla fine è sempre l'allenatore che paga quando la squadra va male. Anche su Mini Lopez mi sono espresso in modo esaustivo nel topic con il Sassuolo. E dopo averlo visto all'opera contro gli Emiliani, sono sempre più convinto ca ora comu ora, no voli mancu l'Akragas, con tutto il rispetto per la squadra agrigentina.
La mia formazione rivista all'infortunio di Plasil è il seguente 5-3-2:

                                                     Andujar
                   
                    Alvarez   Gyomber   Legrottaglie   Rolin   Biraghi
                           
                             Izco                Tachtsidis          Guarente
                                         
                                           Keko           Bergessio

Sempre e comunque
FOZZA CATANIA
« Ultima modifica: 29 Ottobre 2013, 07:12:55 pm da Davide da Miami »