Post recenti

Pagine: 1 ... 5 6 [7] 8 9 10
61
Calcio siciliano / Re:Semifinale kaputt
« Ultimo post da ENZO il 22 Maggio 2024, 02:55:10 pm »
Niente di nuovo !!!! adesso si può dire che la partita contro la samp l'abbiamo vinta più per demerito degli avversari.

Guarderò il ritorno con lo sguardo al possibile futuro, perchè ogni giorno che passa mi lascia la convinzione che l'allenatore resterà anche il prossimo anno.

Questa squadra (tranne qualche raro caso) quando prende gol non riesce proprio a buttarsi in avanti e mettere in difficoltà gli avversari. Ha sempre paura a difendersi che coraggio ad attaccare.
Quest'ultimo lo dovrebbe avere nella partita di ritorno e fregati se subiremo un imbarcata di gol, ma almeno hai provato a giocarti la vittoria. Questo deve essere fatto con criterio e non "buttando" in campo tutti gli attaccanti senza un minimo di idea di gioco, come fatto dopo aver subito il gol.

Ripeto che la società può ritenere giusto mantenere Mignani, ma deve essere cosciente che alle prime partite perse non si aspetti tanto a lungo a cambiarlo !!

Saluti


62
Calcio siciliano / Re:[Play-off Serie C]-Catania-Avellino 1-0
« Ultimo post da katane64 il 22 Maggio 2024, 01:39:20 pm »
Considerazioni sparse. Io credo che Zeoli abbia estratto da questa rosa (almeno quella disponibile) il massimo che si possa fare. Oggi è abbastanza chiaro quale sia la formazione migliore possibile, e la continuità è un valore irrinunciabile per un team che voglia diventare squadra. Ieri praticamente perfetti in difesa, il centrocampo mancava di un elemento di qualità e, perso Peralta e indisponibile Sturaro, abbiamo ritrovato Tello, ma è chiaro che le trame non si trovano dall' oggi al domani, quasi tutta la stagione è stata fatta senza un elemento di qualità in mezzo al campo. Welbeck ieri ha dimostrato di avere piedi migliori di quanto sembrasse, probabilmente sgravato da compiti non suoi. Il bistrattato Di Carmine libera spazio per Cianci, è ovvio però che i 2 devono essere serviti bene per poter finalizzare. Abbiamo dimostrato di poter dire la nostra se tutti si aiutano per l'obiettivo comune, e non capisco perché non lo abbiano fatto prima. A questo punto vada come deve andare. Forza Catania
63
Calcio siciliano / Re:[Play-off Serie C]-Catania-Avellino 1-0
« Ultimo post da garreccio il 22 Maggio 2024, 01:05:35 pm »
Partita assolutamente dignitosa, se non altro hanno portato a casa un risultato accattabile. Continuo a non comprendere perchè il 75% delle nostre azioni nasce con un lancio lungo alla viva il parroco (quasi che il possesso palla gli faccia sch.ifo, eppure la tecnica per farlo ci sarebbe pure) anche nei momenti in cui ci sarebbe invece bisogno di addormentare la partita facendo girare gli altri a vuoto come i criceti. Ma vabbè, mi sono ormai persuaso che tutto ciò è frutto di una precisa scelta tattica e me ne faccio una ragione.
Ad Avellino, com'è ovvio, c'è da aspettarsi un assalto all'arma bianca degli irpini ai quali basterebbe vincere con qualsiasi risultato per passare il turno. Per cui sarà un tutti dietro la palla e pronti a sfruttare le eventuali ripartenze immagino.
Come vada vada, è già tanto che stiamo qui ancora a giocarcela. Dovesse andare male, testa subito alla prossima stagione.
64
Calcio siciliano / [Play-off Serie C]-Catania-Avellino 1-0
« Ultimo post da bua il 22 Maggio 2024, 12:49:33 am »
Prestazione più che dignitosa del Catania, davanti al solito pubblico da Champions. Soprattutto gestione intelligente. Quaini, regalo di Tabbiani, non dimentichiamolo, monumentale. Cianci cecchino e mi fermo qui per non fare torto a nessuno. Inutile recriminare sull'arbitro, mi limito solo a segnalare che è stato un po' confuso.
Chiaramente al ritorno ci sarà bisogno di una gara perfetta, impossibile pensare di gestire il vantaggio minimo.
In ogni caso una serata bellissima grazie all'atmosfera di attesa e festa, a prescindere da come finirà.
66
Calcio siciliano / Re:Semifinale kaputt
« Ultimo post da Templare il 21 Maggio 2024, 03:03:42 am »
Verissimo che anche Desplanches non ha dovuto fare granche' e sta tutta qui la differenza fra una squadra che andra' in finale playoff e il Palermo. Il Venezia ha fatto la partita che doveva e voleva, rischiando nulla, nella peggiore delle ipotesi si portava il pareggio, perche' potevamo giocare 900 minuti e non avremmo mai segnato. Cinicamente ha vinto. dopo il gol il Palermo e' ritornato quella marmaglia confusa e impaurita che abbiamo visto per mesi. Una rondine non fa Primavera.

Inutile sottolineare come anche per me il capitolo allenatore sia quello che mi lascia meno tranquillo di tutta la gestione CFG. Mantenere Mignani sarebbe un errore, per quanto sia il meno responsabile del disastro di qeust'anno, non e' comunque riuscito a dare nessuna svolta e sarebbe comunque preso di mira alla prima sconfitta dal partito delle vedove di Corini, che come quello delle vedove di Zamparini e' ben piu' sostanzioso di quanto si possa pensare.

Bisogna ripartire da un terzo e che non sia Grosso. Basta ex che hanno lasciato una grande impronta da calciatori. Filippo Inzaghi sarebbe un nome interessante. Ma parliamone una volta usciti di scena. Piuttosto faccio presente che anche oggi abbiamo perduto per infortunio muscolare due giocatori, di cui uno addirittura il portiere. Ceccaroni ce lo eravamo giocati con la Samp. Mai visti tanti infortuni muscolari in un solo anno, qui bisogna seriamente analizzare la situazione e capire quali possano essere le cause.
67
Calcio siciliano / Re:Semifinale kaputt
« Ultimo post da turiddu il 21 Maggio 2024, 12:26:54 am »
Concordo su tutto Templare con un unico appunto: anche Deplances è stato a spasso tutta la partita.
Emblematico il gol preso, solito copione in cui l'attaccante trova il gol della domenica: qui concordo pienamente sul fatto che lasciamo troppo spazio e tempo agli avversari per fare ciò che vogliono.
Abbiamo un'attenuante, piccola o insignificante, ma ce l'abbiamo: due soli giorni di riposo contro oltre una settimana.
Questo Venezia sarà pure forte, ma non mi sono sembrati superiore o chissà quale squadrone, più che altro aumenta in me la rabbia di avere buttato un anno alle ortiche, perché se possono andare questi in A, ci potevamo andare tranquillamente anche noi.
Pensiamo al prossimo anno adesso, scoprendo innanzitutto se sarà ancora Mignani o qualcun altro alla guida del Palermo.
Io , dopo le minkiate viste fare  a questo CFG nello scegliere l'allenatore, non mi aspetto nulla di buono in caso di eventuale nuova scelta.
La partita in laguna sarà una formalità, a meno di clamorose sorprese.
68
Calcio siciliano / Semifinale kaputt
« Ultimo post da Templare il 20 Maggio 2024, 11:38:45 pm »
Vista tutta stavolta. Il Venezia non e' la Sampdoria, molto semplice. Grande impegno, grande attenzione nel primo tempo, ma il portiere del Venezia poteva benissimo restare in albergo a guardarsi la partita in TV. Il loro gol un film gia' visto piu' volte quest'anno, con Pierini che ha avuto pure il tempo di farsi un selfie prima di tirare.

Comunque Venezia assolutamente padrone della partita, ha pressato fino al 98esimo, ha girato palla con sapienza e velocita', ha imposto la maggiore forza fisica e, probabilmente, tecnica.

Mignani ha deciso di cambiare modulo e tornare al 3-5-2, con Gomes dentro. Si sa che non amo i tecnici che cambiano modulo a seconda della partita e dell'avversario, probabilmente voleva piu' contenere che attaccare ed in effetti questa e' stata la partita fino al gol, poi quel poco di ardore che si era visto si e' spento.

Ultimo appunto. Brunori e' uno di quei giocatori che non mi mancheranno il prossimo anno. In calcio si gioca in undici, oggi e' stato imbarazzante per rendimento e per egoismo.
69
Calcio siciliano / Re:[Play-off Serie C]-Catania-Atalanta U23 0-1
« Ultimo post da vasco il 19 Maggio 2024, 08:43:40 pm »

Confido nell'imprevedibilità dei nostri, purché giochino la gara per quello che è: una finale da 180'.


Concordo pienamente. Ogni partita fa storia a sé. Ieri ad esempio l'unica cosa che contava era passare il turno. Ed i nostri in effetti non hanno fatto una brutta partita: hanno gicoato in maniera difensiva, pronti a colpire l'avversario (il Catania ha avuto almeno tre grandi occasioni per chiudere la qualificazione senza patemi), concentrati fino a quasi la fine, quando hanno preso un goal a difesa piazzata. Cosa che dimostra ancora una volta che quello che conta in questi tornei sono la concentrazione e il controllo delle energie nervose.

Mi hanno sopreso i ragazzi dell'Atalanta che di fronte ad una situazione credo nuova per loro (un pubblico di 20.000 persone quando invece sono abituati a 1.500 spettatori o al massimo 13.000 per la semifinale di Europa League della squadra maggiore), hanno giocato una partita senza timori. Ciò a riporva che il pubblico non è affatto il 12 giocatore in campo:  può aiutare la motivazione, ma non corre e non segna.

Il problema in questo momento è che nella famosa "spina dorsale della squadra" non sta funionando l'attaccante (quello di turno) come del resto non ha funzionato per tutto il campionato. Però adesso, come dice Bua, tutto diventa imprevedibile. Un Di Carmine potrebbe anche giocare delle partite da par suo, giustificando l'entusiasmo con cui lo scorso anno Grella lo aveva presentato (da vero top player per la categoria) e l'accoglienza dei tifosi. Comunque ormai acqua passata.
Ora ci vorrebbe che uno degli attaccanti di ruolo facesse pienamente il suo mestiere ossia segnare.
70
Calcio siciliano / Re:[Play-off Serie C]-Catania-Atalanta U23 0-1
« Ultimo post da bua il 19 Maggio 2024, 06:14:17 pm »
Paradossalmente le figuracce in campionato le reputo un vantaggio per noi. Loro probabilmente stanno già festeggiando.
Sicuramente sono più forti e più squadra, però meglio eventualmente uscire subito che avere una delusione più avanti.
Confido nell'imprevedibilità dei nostri, purché giochino la gara per quello che è: una finale da 180'.
Vada come vada, poi subito testa alla prossima stagione.
Pagine: 1 ... 5 6 [7] 8 9 10