Autore Topic: Come ha fatto il City Group a portare il Girona in testa alla Liga?  (Letto 87 volte)

Offline bua

  • Utente
  • *****
  • Post: 5489
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
    • http://cccatania46.altervista.org/
Segnalo agli amici di Palermo questo articolo sul City Group che spiega bene le ultime mosse del gruppo e prospetta un  buon futuro anche per il club rosanero.
https://www.rivistaundici.com/2023/11/10/girona-primo-posto-liga/

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8785
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Come ha fatto il City Group a portare il Girona in testa alla Liga?
« Risposta #1 il: 16 Novembre 2023, 02:42:44 pm »
Segnalo agli amici di Palermo questo articolo sul City Group che spiega bene le ultime mosse del gruppo e prospetta un  buon futuro anche per il club rosanero.
https://www.rivistaundici.com/2023/11/10/girona-primo-posto-liga/

Grazie mille Bua, articolo esaustivo e interessantissimo.

Io, Turiddu e non so quanti altri, siamo ormai giunti alla conclusione che veramente il tempo non sia una variabile che il CFG prende in esame. Sulle potenzialita' non ho dubbi, sulla serieta' degli interpreti altrettanto. Non mi convince l'attuale metodo, perche', con tutta la buona volonta' e facendo finta che io sia Mr. Gary Wookey (il mio landord quando stavo a Birmingham) e il Palermo sia l'Aston Villa e quindi rappresentando il tifoso inglese tipo, non riesco a vedere una logica nel costruire il nulla dal punto di vista tecnico per due anni per poi dovere ricominciare un nuovo ciclo, presumibilmente ancora in B, rinnovando quasi totalmente il parco giocatori.

Se per disgrazia avessero fatto un triennale a Corini e avessero messo le basi acquistando per due anni tanti Desplanches, Vasic e Peda con un paio di vecchi volponi ad affiancarli, avrei potuto vederci un filo logico, si costruisce per due anni e il terzo ci si ritrova con una squadra giovane e talentuosa, ma il Palermo di quest'anno e' stato costruito imbottendolo di trentenni ed ha una delle rose piu' "vecchie" della categoria. Questo mi fa pensare che a Luglio 2023 abbiano tentato l'all in, ma tutto poi cozza con l'ostinazione nel mantenere un allenatore sfiduciato dal 90% della tifoseria, da buona parte della stampa e, credo, anche se non ce lo diranno mai, anche da qualcuno dei suoi giocatori, attribuendo i problemi (che ci sono da due anni, mascherati spesso dalla fortuna, dalle giocate del singolo, da ampi pezzi di gare disputate in superiorita' numerica, specialmente in questo inizio di campionato) a tutto fuorche' alla guida tecnica.

Ecco quindi che a lungo termine io ho enorme fiducia per come si metteranno le cose, ma nel presente rimango con l'amaro in bocca e piu' di una perplessita'.

p.s. avevo scritto "ostracismo" invece di "ostinazione", ma non era un errore da T9. Ormai fra eta' e lontananza dalla terra di Dante, inizio a confondere qualche termine :D
« Ultima modifica: 16 Novembre 2023, 03:34:24 pm da Templare »
Esistono tre modi di approcciare l'antifascismo. Il primo è accettarne il disagio che emana e compatirlo. Il secondo è prenderlo inesorabilmente per il culo. Il terzo modo é quello cosiddetto "geometrico", perché prevede l'utilizzo della squadra.

Offline turiddu

  • Utente
  • *****
  • Post: 2329
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Come ha fatto il City Group a portare il Girona in testa alla Liga?
« Risposta #2 il: 16 Novembre 2023, 04:57:21 pm »
Articolo interessante, grazie Bua.
Sostanzialmente ha detto tutto Templare: tantissima fiducia su quello che potrebbe essere il futuro, diverse perplessità sul presente.
In ogni caso a questi non manca tempo nè soldi, per cui la parola "pazienza" ripetuta troppo spesso da Sogliano lo scorso anno assume più che mai un significato chiaro.
Aspettiamo.