Autore Topic: Notizie da Palermo  (Letto 2332 volte)

Offline Sergio

  • Utente
  • *****
  • Post: 4923
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Notizie da Palermo
« il: 06 Agosto 2020, 09:03:16 pm »
Niente, calma piatta, immobilismo totale, non succede nulla. Anche sull'allenatore, il primo passo essenziale per tracciare il nuovo percorso, siamo ancora in fase di interlocuzione, nessuna trattativa in dirittura di arrivo, quindi non ci sono certezze, non ci sono idee chiare, stasi assoluta. Mi sento come se non avessi una squadra di calcio.
E dopo 6 mesi di chiusura forzata in cui, a parte qualche lieta riconferma, non è successo praticamente niente, avverto già una crisi di astinenza. Fortunatamente la data del ritiro si avvicina. Bisognerà vedere chi e in quanti saranno.
8 MARZO 415 d. C. IPAZIA DI ALESSANDRIA, MARTIRE LAICA DEL PENSIERO SCIENTIFICO

Offline Sergio

  • Utente
  • *****
  • Post: 4923
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Notizie da Palermo
« Risposta #1 il: 07 Settembre 2020, 08:30:38 pm »
Alessandro Martinelli costretto ad appendere le scarpe al chiodo, almeno per questa stagione. Per motivi di salute dovrà interrompere l’attività agonistica. Di più non trapela, non si sa se potrà ritornare a calcare i campi di calcio.
Uno dei migliori punti di forza del centrocampo rosanero lo scorso anno in serie D. Mi sarebbe piaciuto vedere all’opera il nostro capitano in un torneo sicuramente più tecnico di quello appena trascorso.
A lui i migliori auguri.
8 MARZO 415 d. C. IPAZIA DI ALESSANDRIA, MARTIRE LAICA DEL PENSIERO SCIENTIFICO

Offline Sergio

  • Utente
  • *****
  • Post: 4923
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Notizie da Palermo
« Risposta #2 il: 29 Dicembre 2020, 04:46:30 pm »
Tony Di Piazza esce di scena e non fa più parte della società rosanero. Non sto a discutere i motivi, ci sono diverse pagine sul web in proposito. Mi preoccupano semmai le conseguenze, sempre in base a quanto io ne capisca in materia di amministrazione.
C’è un 40% di quote da rilevare e la parte restante (Mirri) con un costruendo centro sportivo e 1 milione di passività dichiarate, più niente abbonamenti, niente biglietti, niente introiti dalle pubblicità, costi di gestione da sostenere (alberghi, viaggi, stipendi, manutenzione impianto, ecc.), non mi sembra abbia tutte queste forze sufficienti per reggerne tutto il peso, specie se l’anno prossimo si dovrà costruire una squadra di un certo tipo (€€€€€€€€€).
Credo si sia reso necessario l’ingresso di nuovi soci con nuovi capitali, o in C ci metteremo le tende.
8 MARZO 415 d. C. IPAZIA DI ALESSANDRIA, MARTIRE LAICA DEL PENSIERO SCIENTIFICO

Offline turiddu

  • Utente
  • *****
  • Post: 2399
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Notizie da Palermo
« Risposta #3 il: 29 Dicembre 2020, 06:21:10 pm »
Spero solo che tra questi "nuovi soci" non ci sia gente tipo preziosi o similari. Una cosa è certa: se non centreremo la b nel giro di due/tre anni le spese da sostenere saranno esose ed a quel punto in una potenziale vendita societaria avresti un potere di trattativa decisamente minore. Il rischio sarebbe quello di accollarsi un acquirente ( "principe" per dirla alla mirri)di un altro colore e non necessariamente azzurro .Vedremo.
« Ultima modifica: 29 Dicembre 2020, 06:32:08 pm da turiddu »

Offline Sergio

  • Utente
  • *****
  • Post: 4923
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Notizie da Palermo
« Risposta #4 il: 29 Dicembre 2020, 08:53:46 pm »
Spero solo che tra questi "nuovi soci" non ci sia gente tipo preziosi o similari. Una cosa è certa: se non centreremo la b nel giro di due/tre anni le spese da sostenere saranno esose ed a quel punto in una potenziale vendita societaria avresti un potere di trattativa decisamente minore. Il rischio sarebbe quello di accollarsi un acquirente ( "principe" per dirla alla mirri)di un altro colore e non necessariamente azzurro .Vedremo.

Per favore! Niente Preziosi, Ferrero ed avventurieri vari, sono stanco di questi saltimbanchi che cambiano sciarpa come nulla fosse. Se c'è una cosa che da un filo di ottimismo è che Mirri è tifoso rosanero da sempre. Prima di essere quel che è oggi è stato tifoso abbonato come tutti noi.
Da quello che ha detto poco fa, la notizia non è giunta inaspettata e si era già preparati. Lui capisce fin quanto può stendere la gamba e se ci sarà bisogno di altre forze, sicuro che sta già lavorando in proposito. Però niente arrivisti e faccendieri vari perchè mi calerebbe l'entusiasmo.
8 MARZO 415 d. C. IPAZIA DI ALESSANDRIA, MARTIRE LAICA DEL PENSIERO SCIENTIFICO

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8880
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Notizie da Palermo
« Risposta #5 il: 29 Dicembre 2020, 11:09:11 pm »
Stanno volando gli stracci... come detto in precedenza non prenderò le parti di nessuno, anche perché non solo non sto dentro la società, ma sto pure a 3000 km di distanza da Zyz. Se posso esprimere un parere credo che se da un lato Di Piazza non mi sembra abbia ben capito come funzionano quote di maggioranza e minoranza, dall’altro i Mirri non mi danno l’impressione di quelli che hanno fatto di tutto per appianare le divergenze.

Concordo con Turiddu e  Sergio sulla necessità di evitarci miraggi su possibili faccendieri interessati alle quote societarie. Il tempo degli Zamparini, iniziato bene, proseguito benissimo e degenerato fino all’imprevedibile, è andato. Mi auguro di non vedere più avventurieri a Palermo.

Tacopina in Italia ha fatto operazioni che sono più o meno riuscite. Ha piazzato Saputo a Bologna, gli americani (fallimentari) a Roma, il Venezia è in B. Aveva bussato immediatamente alla porta del Palermo, Di Piazza ne era grande sponsor eppure Mirri non gli ha nemmeno risposto al citofono. In questo momento mi sta benissimo, ho bisogno di disintossicarmi da un paio di lustri calcistici al veleno e mi sta benissimo la società a condizione familiar-manageriale di oggi, questo malgrado le vedove e gli strisciati camuffati in crisi di astinenza che non passano un minuto senza sputare veleno sulla proprietà.

Passata la moda Covid, sperando non sia rimpiazzato da un altro prodotto egualmente vincente, quando il calcio ritornerà ad un normale livello di anormalità, potremo avere le idee più chiare. Mirri ha una visione del business molto diversa da quella di Giovanni Ferrara, ha molti agganci negli ambienti che contano, non mi sembra avere gli scheletri nell’armadio di Zamparini e sicuramente, visto che siamo in C, non ha la sua “necessità” di tenersi il bancomat ad ogni costo. Se dovesse rendersi conto che più di questo non riesce a fare e che quindi il suo portafoglio non potrà più bastare, non dovrebbe avere grosse difficoltà a trovare qualcuno, che non sia Ferrero, Preziosi o appunto Tacopina, interessato al grande investimento.

p.s. se Mirri porta in due anni il Palermo in B il più è fatto. La C è un inferno, il Bari in due anni ha speso quanto avrebbe speso per fare una squadra da alta classifica in B e rischia di doversi giocare di nuovo tutto ai play off. Penso che il prossimo anno ci si giochi tutto, per questo bisogna dare adesso tempo a squadra, allenatore (da me spesso criticato) e società di crescere senza particolari pressioni.
« Ultima modifica: 29 Dicembre 2020, 11:15:31 pm da Templare »
Esistono tre modi di approcciare l'antifascismo. Il primo è accettarne il disagio che emana e compatirlo. Il secondo è prenderlo inesorabilmente per il culo. Il terzo modo é quello cosiddetto "geometrico", perché prevede l'utilizzo della squadra.

Offline ENZO

  • Utente
  • *****
  • Post: 2433
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Notizie da Palermo
« Risposta #6 il: 31 Dicembre 2020, 03:59:34 pm »
Prima di tutto un saluto a tutti e auguri di buon anno !!!
Ogni tanto riesco ad affacciarmi, il lavoro e "piccoli" problemi familiari mi impegnano e non trovo mai il tempo per scrivere e condividere con Voi il mio pensiero.
Non posso commentare le partite in quanto ne ho viste veramente pochissime e quindi mi fido di quello che leggo.
Invece questo strappo merita un commento, perchè si tratta del futuro della società.
Concordo pienamente il post di Templare, in special modo il P.S., infatti occorrerà molto pazienza se si vuole avere una squadra competitiva e stabile dal punto di vista economico e non tornare sugli errori del passato solo per la voglia di avere il compratore di turno che facendo finta di interessarsi alla squadra, poi si scopre che il vero motivo sono solo le sue tasche.
Mettiamoci bene in testa che squadre come noi possono ambire alla serie A solo per starci qualche anno e fare saltuariamente la B e nulla più, anche se venisse un ricco imprenditore.
Certo se poi vengono i "veri arabi" alla Psg e no chiddi i Zamparini, il discorso sarebbe diverso. Ma cosa dovrebbero venire a fare qui in Sicilia ? su cosa dovrebbero investire ? sullo shampoo di Orlando ???!!!  8-) 8-)

Ovvio, se si pensa, a quello che potevamo essere, e forse vincere qualcosa, quando sono passati da noi i Tony, Miccoli, Barzagli, Cavani, Amauri etc etc etc etc (all'infinito), un po di rabbia la percepisco, ma purtroppo quando Zamparini ha scoperto che con questi calciatori si riempiva le sue tasche, il gioco del calcio da noi è sparito.  :^( :^( :^(

Ecco perchè un avventuriero oggi non mi ispira tanta fiducia, preferisco aspettare e capire se Mirri da solo riuscirà a gestire al meglio la situazione.
Diciamo che il primo passo di risposta a Di Piazza è stato poco accondiscendente e questo potrebbe creare qualche problema se la querelle arriva nelle aule dei tribunali.

Rinnovo gli auguri di buon anno a tutti.

PS: non aggiungo "con la speranza che il 2021 possa essere migliore del 2020" perchè la cosa dovrebbe essere automatica. Anche perchè peggiore del 2020 è da suicidio !!!!
 :-D :-D :-D :-D

Ciao a Tutti e................. FORZA PALERMOOOOOOO
LA  CAPITALE DEL CALCIO SICILIANO

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8880
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Notizie da Palermo
« Risposta #7 il: 31 Dicembre 2020, 09:05:43 pm »
PS: non aggiungo "con la speranza che il 2021 possa essere migliore del 2020" perchè la cosa dovrebbe essere automatica. Anche perchè peggiore del 2020 è da suicidio !!!!
 :-D :-D :-D :-D

Mi hanno detto che il cosiddetto ministro Speranza (nomen est omen, un po’ come il rinforzo d’ottobre della Longobarda di Canà, Crisantemi) stasera ruberà la scena al PdR e al posto del discorso di fine anno leggerà “Dialogo di un venditore di almanacchi e di un passeggere”, per spruzzare di ottimismo l’arrivo del 2021.

I nostri patrioti, classe 1984, lo potranno apprezzare fra una telefonata di delazione e l’altra alla Polizia.

p.s. comunque il problema non è l’anno. È la gente, e nel 2021 ci saranno, più o meno, gli stessi del 2020.
« Ultima modifica: 31 Dicembre 2020, 09:09:03 pm da Templare »
Esistono tre modi di approcciare l'antifascismo. Il primo è accettarne il disagio che emana e compatirlo. Il secondo è prenderlo inesorabilmente per il culo. Il terzo modo é quello cosiddetto "geometrico", perché prevede l'utilizzo della squadra.

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8880
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Notizie da Palermo
« Risposta #8 il: 01 Gennaio 2021, 12:47:51 pm »
https://www.stadionews.it/ferrero-bussa-alla-porta-del-palermo-e-disponibile-a-rilevare-la-societa/

Al direttore Monastra credo piacerebbe l’idea. Io, da non direttore, se non della mia piccola company, penso invece che:

1) sia solo una fantasia redazionale pre new year hangover.
2) in caso non lo fosse, Mirri farà con Ferrero come con Tacopina: lo lascerà al citofono senza rispondere.
3) in quel caso Ferrero potrebbe riprovarci con uno dei due Messina e poi dichiarare alla Gazzetta del Sud: “Palermo? Che cosa è?” Formula vincente fin dai tempi di Esopo.

I tempi per uno Zamparini 2 non sono maturi. A volte servono secoli per rimarginare certe ferite.
Esistono tre modi di approcciare l'antifascismo. Il primo è accettarne il disagio che emana e compatirlo. Il secondo è prenderlo inesorabilmente per il culo. Il terzo modo é quello cosiddetto "geometrico", perché prevede l'utilizzo della squadra.

Offline turiddu

  • Utente
  • *****
  • Post: 2399
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Notizie da Palermo
« Risposta #9 il: 01 Gennaio 2021, 03:31:31 pm »
https://www.stadionews.it/ferrero-bussa-alla-porta-del-palermo-e-disponibile-a-rilevare-la-societa/

Al direttore Monastra credo piacerebbe l’idea. Io, da non direttore, se non della mia piccola company, penso invece che:

1) sia solo una fantasia redazionale pre new year hangover.
2) in caso non lo fosse, Mirri farà con Ferrero come con Tacopina: lo lascerà al citofono senza rispondere.
3) in quel caso Ferrero potrebbe riprovarci con uno dei due Messina e poi dichiarare alla Gazzetta del Sud: “Palermo? Che cosa è?” Formula vincente fin dai tempi di Esopo.

I tempi per uno Zamparini 2 non sono maturi. A volte servono secoli per rimarginare certe ferite.
La prima ipotesi possibile
La seconda probabilissima
La terza mi ha fatto morire dalle risate. =D> :-D
Ne aggiungo una quarta: l'anno prossimo ci giochiamo la promozione oppure la seconda ipotesi ( Ferrero o similari) non saranno più così impossibili.
Vedremo.

Offline ENZO

  • Utente
  • *****
  • Post: 2433
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Notizie da Palermo
« Risposta #10 il: 01 Gennaio 2021, 08:29:39 pm »
https://www.stadionews.it/ferrero-bussa-alla-porta-del-palermo-e-disponibile-a-rilevare-la-societa/

Al direttore Monastra credo piacerebbe l’idea. Io, da non direttore, se non della mia piccola company, penso invece che:

1) sia solo una fantasia redazionale pre new year hangover.
2) in caso non lo fosse, Mirri farà con Ferrero come con Tacopina: lo lascerà al citofono senza rispondere.
3) in quel caso Ferrero potrebbe riprovarci con uno dei due Messina e poi dichiarare alla Gazzetta del Sud: “Palermo? Che cosa è?” Formula vincente fin dai tempi di Esopo.

I tempi per uno Zamparini 2 non sono maturi. A volte servono secoli per rimarginare certe ferite.

Tutto è nelle mani di Mirri !!
In pratica il destino della società dipende da lui e visto che ha dimostrato amore per il PALERMO, lui solamente può decidere il bene della società.
Se da solo o con un socio di sua conoscenza e fiducia pensa di poter reggere il peso di una società di calcio che in un paio di anni dovrà affacciarsi nel calcio che conta, allora vada avanti.
Nel caso non abbia la solidità economica per fare questo, allora, proprio per il bene del PALERMO, conviene cedere il passo ad un eventuale acquirente che sia in grado di farlo.

Certo, dopo l'esperienza Zamparini, già non vedevo di buon grado Tacopina, figuriamoci Ferrero o un Preziosi di turno, ma come ho avuto modo di scrivere precedentemente, dobbiamo accontentarci di quello che passa il convento, tanto qualsiasi imprenditore esterno metterà sempre come primo interesse le sue tasche e poi quello calcistico.

Saluti
Ciao a Tutti e................. FORZA PALERMOOOOOOO
LA  CAPITALE DEL CALCIO SICILIANO