Autore Topic: - 7, tanto per iniziare...  (Letto 6772 volte)

Offline garreccio

  • Utente
  • *****
  • Post: 1842
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
- 7, tanto per iniziare...
« il: 07 Luglio 2016, 04:00:24 pm »
... e vai...!
Seconda estate consecutiva con temperature sottozero dalle parti di via cibali...
Speriamo che l'anticiclone africano "zu Petru" riesca ad alzare la temperatura di qualche grado, altrimenti, anche per quest'anno, malattie a tenchetè...cu stu friddu...

Offline Marco Tullio

  • Utente
  • *****
  • Post: 3130
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
  • La continuità nella discontinuità
Re:- 7, tanto per iniziare...
« Risposta #1 il: 08 Luglio 2016, 12:20:13 am »
Casorezzo (MI), 7 Luglio 2016
Caro Garreccio,
 -7 è buono: se manteniamo la mirabile media della scorsa stagione, riusciremo a evitare i play out alla penultima giornata. Un gran bel risultato. Sono ottimista. Chissà se ci sarà ancora Patanè fra una quindicina di anni a gridare: "Serie B, è serie B..."! Una cucca sono diventato: sono le umiliazioni, non tanto quelle sul campo, che mi hanno incattivito, perdonami. Ciao,
Marco Tullio
Nuovo Catania, nuovo nome

Offline garreccio

  • Utente
  • *****
  • Post: 1842
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:- 7, tanto per iniziare...
« Risposta #2 il: 17 Luglio 2016, 10:06:10 am »
Novità su questo fronte non mi sembra ce ne siano, vero?
Sempre friddu fa??

Offline bua

  • Utente
  • *****
  • Post: 5545
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
    • http://cccatania46.altervista.org/
Re:- 7, tanto per iniziare...
« Risposta #3 il: 20 Luglio 2016, 03:10:09 pm »
http://sport.lasiciliaweb.it/index.php?id=141914/catania/catania-nuovi-deferimenti&template=sport

L'incubo continua, ma per questi incontri almeno non c'è (credo) la confessione del presidente di allora.

Offline katane64

  • Utente
  • ***
  • Post: 388
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:- 7, tanto per iniziare...
« Risposta #4 il: 20 Luglio 2016, 03:59:04 pm »
Vendete
se si può vendete!
per la miseria!

Offline bua

  • Utente
  • *****
  • Post: 5545
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
    • http://cccatania46.altervista.org/
Re:- 7, tanto per iniziare...
« Risposta #5 il: 20 Luglio 2016, 04:07:50 pm »
Vendete
se si può vendete!
per la miseria!


Niente panico: dubito ci saranno conseguenze.
Resto dell'opinione che Pulvirenti dovrebbe tenere fece al suo proposito mai smentito di vendere, visto che la piazza è troppo calda per fare calcio. E che il suo timore, paventato stranamente fin dal primo momento, di non avere interlocutori abbastana ricchi è stato smentito dai fatti. Forse però non ha trovato ancora interlocutori abbastanza scemi da assecondare le sue richieste fuori mercato o da acquistare senza vederci prima chiaro sulle carte;-)
In compenso le istituzioni e gran parte degli appassionati sembrano averlo riabilitato.

Offline vasco

  • Utente
  • *****
  • Post: 2460
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:- 7, tanto per iniziare...
« Risposta #6 il: 20 Luglio 2016, 04:56:31 pm »

In compenso le istituzioni e gran parte degli appassionati sembrano averlo riabilitato.

Un deferimento è un atto ufficiale bene preciso, non credo lo abbiano fatto per dovere d'ufficio. Il Catania adesso dovrà difendersi davanti alla giustizia sportiva....sembra non finire mai....

Bua, cosa ti fa pensare che ci sia un clima di riabilitazione di Pulvirenti? Quel po' di nuovo entusiasmo suscitato dal ritorno di PLM e questo inizio di gestione non ha nulla a che vedere con Pulvirenti, semmai con il Catania, che un appassionato non può tenere lontanto oltre un certo un limite di tempo massimo.
Le istituzioni poi fanno il loro dovere. Dovrebbero forse negare che il Catania 1946 è la squadra della città? Quando provarono a negarlo  si bruciarono irreparabilmente e i segni se li portano addosso ancora oggi.

Pulvirenti secondo me, per la maggior parte dell'ambiente è out per sempre e nessun successo potrà riabilitarlo.

Offline katane64

  • Utente
  • ***
  • Post: 388
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:- 7, tanto per iniziare...
« Risposta #7 il: 20 Luglio 2016, 05:05:55 pm »
Vendete
se si può vendete!
per la miseria!


Niente panico: dubito ci saranno conseguenze.
Resto dell'opinione che Pulvirenti dovrebbe tenere fece al suo proposito mai smentito di vendere, visto che la piazza è troppo calda per fare calcio. E che il suo timore, paventato stranamente fin dal primo momento, di non avere interlocutori abbastana ricchi è stato smentito dai fatti. Forse però non ha trovato ancora interlocutori abbastanza scemi da assecondare le sue richieste fuori mercato o da acquistare senza vederci prima chiaro sulle carte;-)
In compenso le istituzioni e gran parte degli appassionati sembrano averlo riabilitato.

Bua, niente panico, sai bene che solo vendendo potremo separare le sorti della nostra squadra dal tutto il resto, relegandolo a notizia di cronaca nera. E l’interesse della stampa a dare risalto a quello che è successo scemerà progressivamente.
Il danno arrecato all’immagine, quello resterà a lungo, ed è soprattutto per questo che prima vendono e meglio è.
Per il resto, io sono già preparato a dover difendere, in continente, la nostra città dagli attacchi che inevitabilmente arriveranno dai soliti ignoranti in mala fede.

Offline bua

  • Utente
  • *****
  • Post: 5545
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
    • http://cccatania46.altervista.org/
Re:- 7, tanto per iniziare...
« Risposta #8 il: 21 Luglio 2016, 09:24:54 am »
Certo ragazzi, dovremo difenderci in un altro processo, ma le carte dovrebbero essere quelle passate dalla procura di Catania, che non è stata in grado di provare che effettivamente ci sia stato passaggio di denaro e che la corruzione sia andata a buon fine. Detto inter nos, a mio avviso queste due gare, specie quella col Brescia, sono ben più sospette di quelle per cui Pulvirenti ha confessato. Ma non essendoci stavolta confessione, credo che sarà dura giustificare una pena pesante. Io penso che ce la caveremo con un'ammenda o con pochi punti di penalizzazione.
Tutto sarebbe più facile se fosse stato fatto quello che a suo tempo fece la Juventus (che come sapete detesto ma ciò non mi impedisce di riconoscerene la condotta intelligente): rinnovò (davevro) la dirigenza e si costituì parte civile nel processo alla triade. Certo, in quel caso non era stata la proprietà a macchiarsi del crimine, ma certo qualcosa di più qui si sarebbe potuta fare.

@Vasco. Mi pare che ci sia un clima di riabilitazione perché il tema Vergara non è più caldo, come se  l'arrivo di Lo Monaco avesse risolto i problemi giudiziari di Pulvirenti, cosa che sarebbe vera solo se i giudici fossero dei fan sfegatati del Catania, per trascurare lo stato disastrato delle finanze del club (Lo Monaco dixit). Nessuno fa presente che i milioni di Vergara potrebbero portare un veloce risanamento invece di costringere Lo Monaco ai salti mortali per pianificare un risanamento in molti anni, risanamento che non è detto riesca a portare a termine essendoci la variabile dei risultati del campo. Poi da quanto leggo e sento in giro molti hanno preso come una sentenza le parole dell'avvocato del patron, che ha detto che Pulvirenti è stato truffato, ma si tratta solo della linea difensiva inventata e seguita fin dal primo momento. Poi alcuni parlano di complotti e persecuzioni, dimenticando che c'è una confessione e che qualunque club avrebbe pagato se il massimo dirigente fosse stato beccato con le mani nel sacco. Inoltre la mancata penalizzazione dei venditori (giustificata dal fatto che solo il tentato illecito è stato dimostrato) in nessun modo può rencdere ingiusta la condanna del compratore, nonché ideatore della truffa. Tutti concetti banali che in pochi sembrano  condividere.

Riguardo le istituzioni, Bianco aveva fatto il suo dovere quando, all'indomani delle sentenze, aveva affermato che Pulvirenti avrebbe dovuto lasciare senza pretese assurde e che il Comune sisarebbe costituito parte civile in caso di processo a Pulvirenti. Ora dare a Lo Monaco fiducia incondizionata, nonché ospitare al Comune la presentazione della squadra è una evidente contraddizione e segno che dal suo punto di vista il ritorno del vecchio AD rende cancella le urgenze che invece restano le stesse.
Secondo me possiamo cavarcela anche questa volta, sebbene dirlo ora sembri una pazzia, ma solo recuperando la compattezza di cui solo noi siamo capaci quando veniamo attaccati. Questo significa che stampa e tifosi dovrebbero scegliere fra due strade:
1. accettare che non c'è una legge che non sia quella morale che possa costringere Pulvirenti a cedere e ricominciare con lui. Ma prima pretendere ceh il patron si scusi pubblicamente per quello che ha fatto e si rimangi le infamanti accuse alla città. E naturalmente stia da ora in poi con due piedi in una scarpa.
2. Provare con tutte le forze a voltare pagina organizzando una contestazione in formato "Massimino anni '70" o Lazio dei nostri giorni. Contestare a prescindere dai risultati perché la frode sportiva è qualcosa che nessun tifoso dovrebbe accettare. Esercitare insomma una pressione non violenta perché il nostro ceda la società al prezzo giusto, che non è nè 56 nè 60 milioni, questo è sicuro.

Io sarei per la soluzione 2. Ma vedo che i tifosi, organizzati e non, sono spaccati. E la stampa, vabbè basta pensare che il presidente dell'USSI alla presentazione di LM ha detto: "non ho alcuna domanda, volevo solo dire che sono contento che il direttore sia tornato". Questi sono i cani da guardia che abbiamo...

Offline santopesaro

  • Utente
  • *****
  • Post: 4052
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:- 7, tanto per iniziare...
« Risposta #9 il: 21 Luglio 2016, 02:40:53 pm »
La gente non vuole riabilitare nessuno,semplicemente vuole tornare a vincere e seguire solo la squadra.Ignorando la proprieta'.

Io sono fra questi

Offline Nelson

  • Utente
  • *****
  • Post: 1579
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:- 7, tanto per iniziare...
« Risposta #10 il: 21 Luglio 2016, 03:32:36 pm »
Dimenticare quello che è successo sarebbe come nascondersi dietro il dito mignolo pensando "bih, ma perché non mi sono nascosto dietro il pollice?". Io dubito che ci sia qualcuno che abbia "riabilitato" il presidente, semmai penso che qualcuno abbia ridotto le distanze dalla Società da quando è ritornato PLM. Non nego che in città possa esserci qualche filosofo che si lascia influenzare da chicchessia, per poi scadere nella cosiddetta "riabilitazione". Ma si tratta di interlocutori con cui noi non abbiamo a che fare e dubito che tali raffinati pensatori debbano essere presi in considerazione.

Detto questo, il mio disgusto per i fatti, i modi e le parole delle intercettazioni dello scorso anno non influenzano il mio parere sul lavoro di PLM, che su tutto quello che è successo negli ultimi due anni non ha alcuna responsabilità. Il ritorno di PLM ha fatto pensare alla gente che il Catania sarebbe stato gestito (e salvato - si spera) da uno che conosce molto bene la piazza e il recente passato della Società, oltre ad essere il dirigente che ha fatto tutto quello che in due anni è stato distrutto dall‘ex presidente e dal suo responsabile di mercato, poi promosso AD (sic!).

Quello che ha fatto Pulvirenti non sarà mai dimenticato, anche perché è registrato. Del resto, il tormentone "stamuavvulannu" rappresenta proprio questo.
« Ultima modifica: 21 Luglio 2016, 03:41:00 pm da Nelson »
He was like a cock who thought the sun had risen to hear him crow  (G. Eliot)

Offline vasco

  • Utente
  • *****
  • Post: 2460
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:- 7, tanto per iniziare...
« Risposta #11 il: 21 Luglio 2016, 07:32:50 pm »
E' chiaro che ci può essere una percezione della realtà diversa in base ai luoghi che si frequentano, le persone che si incontrano, i discorsi che si fanno o si ascoltano. Per questo non metto in dubbio che ciò che afferma Bua circa il "clima" di riabilitazione che lui percepisce. Mi auguro solamente che non sia un'idea generalizzata nel popolo dei tifosi e poiché qui c'è una piccola parte di esso, mi pare che ci siano fondate speranze che non sia così.

Sull'atteggiamento assunto dalle istituzione cittadine nei confronti della squadra rimango del mio avviso: non possono fare altro che riconoscere che il Catania è la squadra della città e comportarsi di conseguenza. Anche dando fiducia a Pietro Lo Monaco, il che non vuol dire riabilitare in qualche modo Pulvirenti, ma solo riconoscere il valore e la professionalità della persona e del suo operato per il Catania negli anni passati, avendo pertanto fondati motivi per ritenere che possa fare bene anche in futuro.

Del resto PLM - e su questo mi pare che siamo tutti daccordo - rappresenta la garanzia  che adesso tutto viene fatto nell'interesse del Catania e non di altri interessi "estranei". Egli inoltre, proprio per la conoscenza approfondita che ha del Catania, è l'unico che può certificare ad un tavolo di trattative la situazione economica reale della società, presupposto sul quale si fonda qualunque trattativa per una eventuale vendita.



Offline santopesaro

  • Utente
  • *****
  • Post: 4052
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:- 7, tanto per iniziare...
« Risposta #12 il: 23 Luglio 2016, 11:50:01 am »
Bua,la proprieta' ancora li' perche' non ha trovato uno che vuole"accattare"

Tutto il resto e' filosofia spicciola.

Voli assai,si vuole riscattare,non vuole vendere etc.etc.

Sul discorso juventus francamente ...solo risate....quella proprieta' non sapeva cosa succedeva?ma dai.

Sono solo supposizioni come quelle del non vuole vendere etc.etc. 


L'intero assetto societario e tecnico  e' stato rinnovato.Piu' di questo che doveva fare,prendere qualcuno che lui pagava ma che non doveva avere nulla a che fare con lui? 8|

La riabilitazione?troppo presto.Ma ti do ragione,se rimane in sella e il Catania torna in A....fra 4 anni sara' riabilitato al 100% e accolto da un lungo applauso allo stadio.Il calcio e' questo.Ma non solo dai Catanesi ma anche dalla federazione

Panem e circenses


Io nel mio piccolo mi limito a constatare che se uno viene giudicato,condannato ed espiato la sua colpa non ho motivo di infierire ulteriormente.Non ho desideri di vendetta per argomenti leggeri come il calcio.

Mi piacerebbe vivere finalmente come una volta una stagione calcistica normale ed esaltante.

Offline U mastru

  • Utente
  • *****
  • Post: 1778
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:- 7, tanto per iniziare...
« Risposta #13 il: 23 Luglio 2016, 03:18:34 pm »
Bua,la proprieta' ancora li' perche' non ha trovato uno che vuole"accattare"

Tutto il resto e' filosofia spicciola.

Voli assai,si vuole riscattare,non vuole vendere etc.etc.

Sul discorso juventus francamente ...solo risate....quella proprieta' non sapeva cosa succedeva?ma dai.

Sono solo supposizioni come quelle del non vuole vendere etc.etc. 


L'intero assetto societario e tecnico  e' stato rinnovato.Piu' di questo che doveva fare,prendere qualcuno che lui pagava ma che non doveva avere nulla a che fare con lui? 8|

La riabilitazione?troppo presto.Ma ti do ragione,se rimane in sella e il Catania torna in A....fra 4 anni sara' riabilitato al 100% e accolto da un lungo applauso allo stadio.Il calcio e' questo.Ma non solo dai Catanesi ma anche dalla federazione

Panem e circenses


Io nel mio piccolo mi limito a constatare che se uno viene giudicato,condannato ed espiato la sua colpa non ho motivo di infierire ulteriormente.Non ho desideri di vendetta per argomenti leggeri come il calcio.

Mi piacerebbe vivere finalmente come una volta una stagione calcistica normale ed esaltante.
Strano, ma condivido. ::) anche sul fatto di non infierire, ma prima dovrebbe pagare, il giusto ma pagare, ma in itaglia la vedo dura.
"U Mastru"

Offline Nelson

  • Utente
  • *****
  • Post: 1579
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:- 7, tanto per iniziare...
« Risposta #14 il: 23 Luglio 2016, 03:37:02 pm »


La riabilitazione?troppo presto.Ma ti do ragione,se rimane in sella e il Catania torna in A....fra 4 anni sara' riabilitato al 100% e accolto da un lungo applauso allo stadio.Il calcio e' questo.Ma non solo dai Catanesi ma anche dalla federazione

Panem e circenses


Innanzitutto il Catania si deve salvare e se la situazione non fosse stata gravissima, non avrebbero richiamato Lo Monaco, scendendo a patti con il proprio orgoglio (suppongo).

Inoltre, se il Catania tornasse in A fra 4 anni, il lungo applauso dello stadio dovrebbe essere per l‘ex presidente o per Lo Monaco? Io credo che i successi di PLM corrispondano direttamente alle incompetenze (dimostrate) del presidente. Ricordatevi che tutto quello che di buono abbiamo visto, è stato fatto da Lo Monaco. Oltretutto i danni del Catania risalgono a tempi ampiamente remoti rispetto allo scandalo "i treni del gol", perché sono cominciati dal momento in cui è retrocesso in serie B (con una squadra che funzionava e in un campionato di A oggettivamente modesto).

Se non fosse così, fatemi capire: da quale prospettiva vengono viste le cose?

Infine, tutto questo parlare di Pulvirenti è solo orgoglio, secondo me. Adesso è troppo scomodo, perché tutti se ne vergognano, per quello che è successo lo scorso anno. Vorrei accennare altri episodi, qualcuno ci riguarda da vicino, altri riguardano squadre blasonate (non solo la Juventus), ma voglio evitare di parlarne perché non voglio polemizzare e perché in fondo stiamo facendo troppe "puppetta" (Santo la chiama filosofia spicciola, ma io ho troppo rispetto per la parola filosofia. Anche delle puppetta, sia chiaro, ma molto meno), rilassiamoci un po' ed evitiamo di fare ad ogni costo gli originali (ce l‘ho con tutti, me compreso, e con nessuno).
« Ultima modifica: 23 Luglio 2016, 03:40:45 pm da Nelson »
He was like a cock who thought the sun had risen to hear him crow  (G. Eliot)