Autore Topic: ...e creiamolo anche noi un neologismo...!!!!  (Letto 7414 volte)

Offline cantarutti72

  • Utente
  • *****
  • Post: 1365
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
...e creiamolo anche noi un neologismo...!!!!
« il: 26 Febbraio 2016, 05:07:36 pm »
In un periodo di magra, di "sangu iacqua" come questo, rimembrando i recentissimi fasti del nostro Catania certi fotogrammi mi sovvengono e mi tormentano, da tifoso e da siciliano, in maniera perpetua.
Quella massa di pecoroni conterranei strisciati che nella curva ospiti si sono sgolati per i propri beniamini rinnegando, come se per loro fosse normale, le proprie radici e la presenza di due squadre isolane nella massima serie, è uno dei ricordi che mi fa contorcere le budella, forse più dell'arbitraggio di Farina in Catania Inter del 2008 o di Gervasoni in Catania Juventus della stagione 2012-13 o delle parole di Maroni contro le dichiarazioni di Lo Monaco su Josè Mourinho.
Apprendendo la notizia di quel brillante bambino che ha coniato il termine "petaloso", mi sono chiesto se possa esser forgiato un neologismo anche per definire questa indistinta ed informe massa di tifosi siculo strisciati. Perché no, a pensarci? L'abbiamo fatto in dialetto per gli atletisti (aribattuti) ed i fiorentini per i bianconeri (i "gobbi") perché non fare un piccolo sforzo per definire tale spregevole categoria della Trinacria, incondizionatamente prostrata davanti ai suoi idoli milanesi o torinesi?
Dunque quale parola andrebbe inclusa nel vocabolario, anche per i suoi reconditi significati sociali legati alla nostra terra, col significato "tifoso siciliano di Juventus, Inter o Milan. Per estens. sinonimo di persona sempliciotta e provinciale che ama identificarsi in un ideale vincente, rinnegando le proprie origini con l’illusione di essersi emancipata”?
Io ne avrei qualcuna:

•   “Munzone”
•   “Cannavone”
•   “Interlantuso”

A voi la parola !!
Abbracci
« Ultima modifica: 26 Febbraio 2016, 05:30:52 pm da cantarutti72 »
"più tifi strisciato, più sei un siciliano rinnegato !! fuckinmiju "

Offline Caprarupens

  • Utente
  • *****
  • Post: 2016
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:...e creiamolo anche noi un neologismo...!!!!
« Risposta #1 il: 26 Febbraio 2016, 07:37:07 pm »
...............................................
Io ne avrei qualcuna:

•   “Munzone”
•   “Cannavone”
•   “Interlantuso”

A voi la parola !!
Abbracci
[/color]

Ce ne vuoi spiegare il significato delle tre?

Offline cantarutti72

  • Utente
  • *****
  • Post: 1365
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:...e creiamolo anche noi un neologismo...!!!!
« Risposta #2 il: 26 Febbraio 2016, 08:12:26 pm »
La prima è semplicemente una voce onomatopeica che sin da bambino, sentendo questo cognome, mi ha ricordato l'incedere di bestiame al pascolo. La terza è sufficiente che togli l'ultima vocale e diventa tutto chiaro. Per la seconda ci arrivi da solo dai. ::)
"più tifi strisciato, più sei un siciliano rinnegato !! fuckinmiju "

Offline U mastru

  • Utente
  • *****
  • Post: 1778
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:...e creiamolo anche noi un neologismo...!!!!
« Risposta #3 il: 26 Febbraio 2016, 08:35:45 pm »
Io non gli darei tanta importanza, per me bastano un servi, o un più regionale quaquaraquà.
"U Mastru"

Offline cantarutti72

  • Utente
  • *****
  • Post: 1365
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:...e creiamolo anche noi un neologismo...!!!!
« Risposta #4 il: 26 Febbraio 2016, 08:56:20 pm »
Io non gli darei tanta importanza, per me bastano un servi, o un più regionale quaquaraquà.
"U Mastru"
...beh,  li distinguerebbe dalla massa... ;-)
"più tifi strisciato, più sei un siciliano rinnegato !! fuckinmiju "

Offline U mastru

  • Utente
  • *****
  • Post: 1778
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:...e creiamolo anche noi un neologismo...!!!!
« Risposta #5 il: 26 Febbraio 2016, 09:29:45 pm »
Io non gli darei tanta importanza, per me bastano un servi, o un più regionale quaquaraquà.
"U Mastru"
...beh,  li distinguerebbe dalla massa... ;-)
Perchè distinguerli? Massa di pecoroni sono, gregge, gentaglia da poco che segue la corrente.
"U Mastrru"

Offline cantarutti72

  • Utente
  • *****
  • Post: 1365
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:...e creiamolo anche noi un neologismo...!!!!
« Risposta #6 il: 26 Febbraio 2016, 10:46:02 pm »
...era ovviamente una battuta
"più tifi strisciato, più sei un siciliano rinnegato !! fuckinmiju "

Offline Sergio

  • Utente
  • *****
  • Post: 4923
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
« Ultima modifica: 27 Febbraio 2016, 09:26:31 am da Sergio »
8 MARZO 415 d. C. IPAZIA DI ALESSANDRIA, MARTIRE LAICA DEL PENSIERO SCIENTIFICO

Offline Marco Tullio

  • Utente
  • *****
  • Post: 3130
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
  • La continuità nella discontinuità
Re:...e creiamolo anche noi un neologismo...!!!!
« Risposta #8 il: 27 Febbraio 2016, 06:22:00 pm »
Casorezzo (MI), 27 Febbraio 2016
Caro Cantarutti,
io opterei per Graianeddi, da Graiano d'Asti, il cavaliere che si batté nella disfida di Barletta dalla parte dei Francesi. Ciao,
Marco Tullio
Nuovo Catania, nuovo nome

Offline cantarutti72

  • Utente
  • *****
  • Post: 1365
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:...e creiamolo anche noi un neologismo...!!!!
« Risposta #9 il: 27 Febbraio 2016, 06:35:20 pm »
Casorezzo (MI), 27 Febbraio 2016
Caro Cantarutti,
io opterei per Graianeddi, da Graiano d'Asti, il cavaliere che si batté nella disfida di Barletta dalla parte dei Francesi. Ciao,
Marco Tullio
Non male...
=D> =D>
Grazie  ;-)
"più tifi strisciato, più sei un siciliano rinnegato !! fuckinmiju "

Offline Caprarupens

  • Utente
  • *****
  • Post: 2016
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:...e creiamolo anche noi un neologismo...!!!!
« Risposta #10 il: 27 Febbraio 2016, 07:03:49 pm »
Casorezzo (MI), 27 Febbraio 2016
Caro Cantarutti,
io opterei per Graianeddi, da Graiano d'Asti, il cavaliere che si batté nella disfida di Barletta dalla parte dei Francesi. Ciao,
Marco Tullio
Non male...
=D> =D>
Grazie  ;-)

ottima proposta  =D> =D> =D>

Offline Davide da Miami

  • Utente
  • *****
  • Post: 1174
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:...e creiamolo anche noi un neologismo...!!!!
« Risposta #11 il: 28 Febbraio 2016, 12:45:59 am »
Casorezzo (MI), 27 Febbraio 2016
Caro Cantarutti,
io opterei per Graianeddi, da Graiano d'Asti, il cavaliere che si batté nella disfida di Barletta dalla parte dei Francesi. Ciao,
Marco Tullio

Marco Tullio ma perché dobbiamo scomodare al Graiano d'Asti che con la Sicilia non ha nulla a che fare?
Secondo me si deve ricercare la radice della parola per il neologismo richiesto da Cantarutti per indicare i traditori siciliani da un personaggio siciliano che ha tradito la propria patria, e secondo me non c'è più traditore della patria siciliana di Francesco Crispi il quale è stato protagonista delle peggiori truffe a danno della nostra isola (e più in generale di tutto il sud), dalla farsesca impresa dei mille all’imbroglio dell’unità d’Itaglia, fino alla repressione dei fasci siciliani, rinnegati e traditi anche dall'allora nascente partito socialista.
Quindi in "onore" del più grande traditore siciliano conierei il termine "crispino" (forse un po' troppo vezzeggiativo) oppure "crispeddi" (ma a mmia però mi piaciunu i crispeddi) oppure ancora "crispiceddi" o "crispineddi".
Se poi invece vogliamo prendere in considerazione un traditore un po' più contemporaneo, non c'è bisogno di andare tanto lontano. Basta guardare nel giardino di casa nostra per renderci conto che ci siamo cresciuti in seno una serpe dal nome di Candido Cannavò. E mi sembra che il termine "cannavone" indicato da Cantarutti si riferisca proprio a lui.
Ma poi perché dobbiamo per forza coniare un neologismo per indicare i tifosi siciliani delle strisciate? Il termine esiste già, ed è un termine che lo stesso Cantarutti usa spesso e volentieri: COLONIZZATI!

Offline Caprarupens

  • Utente
  • *****
  • Post: 2016
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:...e creiamolo anche noi un neologismo...!!!!
« Risposta #12 il: 28 Febbraio 2016, 07:52:09 am »
Il traditore, nell'accezione del termine, per essere tale deve aver prima sposato una causa e poi deve averla rinnegata non per convinzione ma per un vantaggio di qualsiasi tipo.
A quelli che invece tifano le strisciate questo termine non può essere associato perchè hanno sempre tifato per le strisciate fin da piccoli quindi non hanno tradito nessuna causa in quanto si sono sempre ritenuti - seppure siciliani, calabresi, pugliesi ed in minima parte campani - appartenenti alla causa della loro squadra prescelta.
Quindi non dai traditori storici dobbiamo attingere per la creazione del neologismo ma da altri esempi e come giustamente faceva notare Marco Tullio un esempio calzante potrebbe essere Graiano (anche se -probabilmente- all'epoca Asti essendo vicino alla Savoia poteva sentirsi più francese che italiana) o se ha sempre abbracciato la causa di una squadra meneghina il Cannavone di Cantaruttiana creazione.

Offline Marco Tullio

  • Utente
  • *****
  • Post: 3130
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
  • La continuità nella discontinuità
Re:...e creiamolo anche noi un neologismo...!!!!
« Risposta #13 il: 28 Febbraio 2016, 02:31:04 pm »
Casorezzo (MI), 28 Febbraio 2016
Caro Davide,
 tu pensa pure come vuoi, ma io sono fieramente Italiano. Crispi? I suoi limiti ci furono senz'altro, ma rispetto all' Italia tutta, non solo alla Sicilia. Peraltro, forse era traditore della Sicilia anche Martoglio, visto che era un crispino di ferro? Ciao,
Marco Tullio
Nuovo Catania, nuovo nome

Offline Marco Tullio

  • Utente
  • *****
  • Post: 3130
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
  • La continuità nella discontinuità
Re:...e creiamolo anche noi un neologismo...!!!!
« Risposta #14 il: 28 Febbraio 2016, 02:41:22 pm »
Casorezzo (MI), 28 Febbraio 2016
Cari miei,
 comunque in dialetto abbiamo un vocabolo che fa al caso nostro, cioè "disangatu", difficile da rendere con il nostro alfabeto, che indica una persona che non sente i legami di appartenenza familiare e non solo. Bisognerebbe trovare un calco preciso in italiano. Ciao,
Marco Tullio
Nuovo Catania, nuovo nome