Autore Topic: se si potessero avere i contatti giusti...il Catania non dispiacerebbe agli Arab  (Letto 13383 volte)

Offline Davide da Miami

  • Utente
  • *****
  • Post: 1174
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Allora a questo punto faccio una ricerca qua a Miami per vedere se riesco a trovare una cordata che desideri acquisire il Calcio Catania.
E chi cci l'aviri sulu a Roma e 'Miricani? ::) ::) ::)

Offline cantarutti72

  • Utente
  • *****
  • Post: 1365
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Allora a questo punto faccio una ricerca qua a Miami per vedere se riesco a trovare una cordata che desideri acquisire il Calcio Catania.
E chi cci l'aviri sulu a Roma e 'Miricani? ::) ::) ::)
Accura a non cupiari a scritta in arabu prima ca t' arriva l' FBI a casa... :-D
"più tifi strisciato, più sei un siciliano rinnegato !! fuckinmiju "

Offline GPalermo1954

  • Utente
  • *****
  • Post: 4187
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Allora a questo punto faccio una ricerca qua a Miami per vedere se riesco a trovare una cordata che desideri acquisire il Calcio Catania.
E chi cci l'aviri sulu a Roma e 'Miricani? ::) ::) ::)
Accura a non cupiari a scritta in arabu prima ca t' arriva l' FBI a casa... :-D
:-D  :-D  :-D  :-D  :-D..e piddemu n'amicu
CATANIA USQUE AD FINEM

Offline Davide da Miami

  • Utente
  • *****
  • Post: 1174
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Allora a questo punto faccio una ricerca qua a Miami per vedere se riesco a trovare una cordata che desideri acquisire il Calcio Catania.
E chi cci l'aviri sulu a Roma e 'Miricani? ::) ::) ::)
Accura a non cupiari a scritta in arabu prima ca t' arriva l' FBI a casa... :-D
:-D  :-D  :-D  :-D  :-D..e piddemu n'amicu

E cu peddi n'amicu peddi 'n tisoru

Offline GASPARE

  • Utente
  • *****
  • Post: 4455
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
...bè, lo sceicco che compra il Catania...è l'ever green che spunta fuori puntuale ad ogni periodo negativo...  =D>

Dagli Emirati...dal Qatar...dal Bahrein...dallo Yemen...perfino il califfo dell'Isis...non vedono l'ora di mettere mani sul gloriosissimo Calcio Catania 1946...per portarlo ai fasti di un tempo...  8-)

Pensate...6 anni consecutivi di A nel periodo Marcoccio, Giuffrida, quando avevano appena tolto i corpi di Mussolini e della Petacci appesi al gasdotto di Piazzale Loreto...poi il vuoto assoluto...qualche puntatina in massima serie con il mitico indimenticabile grande Angelo Massimino...ma l'anonimato...la C...il CND...l'Eccellenza...la fanno sempre più da padrone...si, è vero, un pò di luce con Gaucci...ma solo un pò...fino agli 8 consecutivi di Pulvirenti con la nascita di TdG e una semifinale di coppa Italia con la Roma...

Un blasone da far tremare i polsi al Manchester City...ma pure allo United...perfino al Città di Palermo 1989!!!

Insomma...ci meritiamo ben di più di un tinto malpassoto...che sta mettendo a rischio, oltre che le nostre coronarie, un siffatto blasone...ma che scherziamo!?...email a iosa...a usu i chioviri!!

Avrebbe detto il mio mito Totò nei panni del Principe di Casador, Miseria e Nobiltà: "Cinquecento lire!!??...e chi li ha viste mai cinquecento lire!...noi paghiamo con gli sceic...ogni sceic è tanto!!"

 8-)
Noli offendere patriam Agathae, quia ultrix iniuriarum est

Offline cantarutti72

  • Utente
  • *****
  • Post: 1365
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
...bè, lo sceicco che compra il Catania...è l'ever green che spunta fuori puntuale ad ogni periodo negativo...  =D>

Dagli Emirati...dal Qatar...dal Bahrein...dallo Yemen...perfino il califfo dell'Isis...non vedono l'ora di mettere mani sul gloriosissimo Calcio Catania 1946...per portarlo ai fasti di un tempo...  8-)

Pensate...6 anni consecutivi di A nel periodo Marcoccio, Giuffrida, quando avevano appena tolto i corpi di Mussolini e della Petacci appesi al gasdotto di Piazzale Loreto...poi il vuoto assoluto...qualche puntatina in massima serie con il mitico indimenticabile grande Angelo Massimino...ma l'anonimato...la C...il CND...l'Eccellenza...la fanno sempre più da padrone...si, è vero, un pò di luce con Gaucci...ma solo un pò...fino agli 8 consecutivi di Pulvirenti con la nascita di TdG e una semifinale di coppa Italia con la Roma... 8-)

Un blasone da far tremare i polsi al Manchester City...ma pure allo United...perfino al Città di Palermo 1989!!!

Insomma...ci meritiamo ben di più di un tinto malpassoto...che sta mettendo a rischio, oltre che le nostre coronarie, un siffatto blasone...ma che scherziamo!?...email a iosa...a usu i chioviri!!

Avrebbe detto il mio mito Totò nei panni del Principe di Casador, Miseria e Nobiltà: "Cinquecento lire!!??...e chi li ha viste mai cinquecento lire!...noi paghiamo con gli sceic...ogni sceic è tanto!!"

 8-)

...e certo uno sceicco non può mai comprare il Catania. Che sarà mai questa squadretta in confronto al mitico, leggendario Getafe (mille volte più forte del Real Madrid e del Barcellona messi insieme) comprato da un emiro lo scorso anno??? Che saranno mai gli extralussuosi Cala Volpe in Costa Smeralda, Negresco a Nizza, Hassler a Roma in confronto ad un luogo da sogno chiamato Perla Jonica in cui sta investendo un facoltoso arabo?  8-) ma fammi u piaciri macari tu Gaspare!!!
« Ultima modifica: 06 Ottobre 2014, 11:03:11 pm da cantarutti72 »
"più tifi strisciato, più sei un siciliano rinnegato !! fuckinmiju "

Offline vasco

  • Utente
  • *****
  • Post: 2456
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Ma u Catania 'nda serie A 'nnabbastava?

Al mito dello straniero "provvidenziale" io non credo.
Pulvirenti aveva inaugurato una stagione di Catania calcistica basata sulla programmazione sportiva. Aveva ottenuto la serie A con un anno di anticipo sul programma stilato. La serie A era stata mantenuta (a detta di qualcuno per puro, purissimo cu.lo, secondo me per competenza e capacità) con le proprie forze (CHE SODDISFAZIONE, MEGGHIU DI NA FU......TA) evitando di fare passi allungati e lanciando alcuni fra i migliori allenatori europei attualmente in circolazione.
Fino A SCIARRA avevamo un DS che era "il nostro Messi" (cit. Pulvirenti). Dopo A SCIARRA ne abbiamo avuto uno MIGLIORE di quello di prima, che ha guidato la macchina sportiva ad un record di punti addirittura con un allenatore esordiente in serie A (no 'ccu capellu).
E se anche questo fosse impazzito, seguendo quella stessa strategia gestionale, ne avremmo trovato uno ANCORA PIU' BRAVO che ci avrebbe permesso di stare in serie A con le nostre forze senza bisogno degli ARABI, come una qualsiasi piccola/media società Europea (olandese, francese, belga, italiana, mica tutte appartengono agli arabi), salvandoci agevolmente in un campionato dove bastavano 33 punti per salvarsi.

E INVECE NO, improvvisamente tutto è cambiato. Qualcuno me lo vuol dire una volta per tutte il PERCHE'? Ma un perché serio, fondato, no frottole eh.... >:( PRESIDENTEEEEE....dumani faccillu diri a chissu ca sinni va.......ppo beni do Catania.
« Ultima modifica: 07 Ottobre 2014, 12:57:58 am da vasco »

Offline GASPARE

  • Utente
  • *****
  • Post: 4455
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
...e certo uno sceicco non può mai comprare il Catania. Che sarà mai questa squadretta in confronto al mitico, leggendario Getafe (mille volte più forte del Real Madrid e del Barcellona messi insieme) comprato da un emiro lo scorso anno??? Che saranno mai gli extralussuosi Cala Volpe in Costa Smeralda, Negresco a Nizza, Hassler a Roma in confronto ad un luogo da sogno chiamato Perla Jonica in cui sta investendo un facoltoso arabo?  8-) ma fammi u piaciri macari tu Gaspare!!!

...mah...caro Cantarutti...io ti farò il piacere...ma, per me, questo topic è di un provincialismo allucinante...tipico del catanese bandieruola sempre lesto a cambiare carro a convenienza...e mi spiace che ad aprirlo sei stato proprio tu che della sicilianità sei empre stato, giustamente, un fiero sostenitore...

Io penso che è proprio nei momenti di maggiore difficoltà che si deve difendere il territorio e le sue espressioni migliori...perchè, al netto dei tanti troppi errori tecnici, quella di Pulvirenti resta comunque una realtà attiva, solida e di prestigio per la nostra martoriata città....non una società allo sbando sull'orlo del crack finanziario...troppo facile essere fiero della propria catanesità quando si batte il record di punti in serie A...troppo facile!

Un altra cosa è, invece, la ferma richiesta dell'allontanamento di quei dirigenti che si stanno dimostrando incapaci e perniciosi...ma non ha senso, per questo, chiedere l'intervento di uno sceicco...  :-D ...basterebbe far "rinsavire" il presidente!

Ma poi uno sceicco a Catania per cosa?...il Getafe!?...quali sicurezze ti darebbe in più di Nino Pulvirenti!?
Ma pensi sul serio che lo sceicco agisca più per la tua e mia bella faccia e meno per la propria tasca...e meno ancora di come già starebbe facendo Pulvirenti!?

Ma anche fosse...sei davvero convinto che investire su La Perla Jonica e sul Catania, sia la stessa cosa e, dunque, abbia lo stesso tornaconto economico!?  :-D ...dai!

Ed infine...la storia recente di chi da "straniero" ha investito nel Catania e poi quando gli è girato ha ritirato, senza scrupoli, pupi e burattini lasciando il deserto dietro di se, non ti è bastata o dobbiamo fare il bis!?

 8D
Noli offendere patriam Agathae, quia ultrix iniuriarum est

Offline vasco

  • Utente
  • *****
  • Post: 2456
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0


Un altra cosa è, invece, la ferma richiesta dell'allontanamento di quei dirigenti che si stanno dimostrando incapaci e perniciosi...ma non ha senso, per questo, chiedere l'intervento di uno sceicco...  :-D ...basterebbe far "rinsavire" il presidente!

Ed infine...la storia recente di chi da "straniero" ha investito nel Catania e poi quando gli è girato ha ritirato, senza scrupoli, pupi e burattini lasciando il deserto dietro di se, non ti è bastata o dobbiamo fare il bis!?

 8D

 =D> =D> =D> =D>

(meno male che ci hai ripensato  :-))....... e appoi a gennaiu 'cca fari???   8-)).

Offline GPalermo1954

  • Utente
  • *****
  • Post: 4187
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
 Ma poi uno sceicco a Catania per cosa?...il Getafe!?...quali sicurezze ti darebbe in più di Nino Pulvirenti!?
Ma pensi sul serio che lo sceicco agisca più per la tua e mia bella faccia e meno per la propria tasca...e meno ancora di come già starebbe facendo Pulvirenti!?


 :-D  =D>

..uno sceicco a Catania, rispetto a Pulvirenti, farebbe molto ma molto di piu'...ppa so sacchetta  ::)
CATANIA USQUE AD FINEM

Offline Davide da Miami

  • Utente
  • *****
  • Post: 1174
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
...e certo uno sceicco non può mai comprare il Catania. Che sarà mai questa squadretta in confronto al mitico, leggendario Getafe (mille volte più forte del Real Madrid e del Barcellona messi insieme) comprato da un emiro lo scorso anno??? Che saranno mai gli extralussuosi Cala Volpe in Costa Smeralda, Negresco a Nizza, Hassler a Roma in confronto ad un luogo da sogno chiamato Perla Jonica in cui sta investendo un facoltoso arabo?  8-) ma fammi u piaciri macari tu Gaspare!!!

...mah...caro Cantarutti...io ti farò il piacere...ma, per me, questo topic è di un provincialismo allucinante...tipico del catanese bandieruola sempre lesto a cambiare carro a convenienza...e mi spiace che ad aprirlo sei stato proprio tu che della sicilianità sei empre stato, giustamente, un fiero sostenitore...

Io penso che è proprio nei momenti di maggiore difficoltà che si deve difendere il territorio e le sue espressioni migliori...perchè, al netto dei tanti troppi errori tecnici, quella di Pulvirenti resta comunque una realtà attiva, solida e di prestigio per la nostra martoriata città....non una società allo sbando sull'orlo del crack finanziario...troppo facile essere fiero della propria catanesità quando si batte il record di punti in serie A...troppo facile!

Un altra cosa è, invece, la ferma richiesta dell'allontanamento di quei dirigenti che si stanno dimostrando incapaci e perniciosi...ma non ha senso, per questo, chiedere l'intervento di uno sceicco...  :-D ...basterebbe far "rinsavire" il presidente!

Ma poi uno sceicco a Catania per cosa?...il Getafe!?...quali sicurezze ti darebbe in più di Nino Pulvirenti!?
Ma pensi sul serio che lo sceicco agisca più per la tua e mia bella faccia e meno per la propria tasca...e meno ancora di come già starebbe facendo Pulvirenti!?

Ma anche fosse...sei davvero convinto che investire su La Perla Jonica e sul Catania, sia la stessa cosa e, dunque, abbia lo stesso tornaconto economico!?  :-D ...dai!

Ed infine...la storia recente di chi da "straniero" ha investito nel Catania e poi quando gli è girato ha ritirato, senza scrupoli, pupi e burattini lasciando il deserto dietro di se, non ti è bastata o dobbiamo fare il bis!?

 8D

Non posso che concordare al 100%.
 =D> =D> =D> =D> =D> =D> =D> =D>

Offline cantarutti72

  • Utente
  • *****
  • Post: 1365
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
...e certo uno sceicco non può mai comprare il Catania. Che sarà mai questa squadretta in confronto al mitico, leggendario Getafe (mille volte più forte del Real Madrid e del Barcellona messi insieme) comprato da un emiro lo scorso anno??? Che saranno mai gli extralussuosi Cala Volpe in Costa Smeralda, Negresco a Nizza, Hassler a Roma in confronto ad un luogo da sogno chiamato Perla Jonica in cui sta investendo un facoltoso arabo?  8-) ma fammi u piaciri macari tu Gaspare!!!

...mah...caro Cantarutti...io ti farò il piacere...ma, per me, questo topic è di un provincialismo allucinante...tipico del catanese bandieruola sempre lesto a cambiare carro a convenienza...e mi spiace che ad aprirlo sei stato proprio tu che della sicilianità sei empre stato, giustamente, un fiero sostenitore...

Io penso che è proprio nei momenti di maggiore difficoltà che si deve difendere il territorio e le sue espressioni migliori...perchè, al netto dei tanti troppi errori tecnici, quella di Pulvirenti resta comunque una realtà attiva, solida e di prestigio per la nostra martoriata città....non una società allo sbando sull'orlo del crack finanziario...troppo facile essere fiero della propria catanesità quando si batte il record di punti in serie A...troppo facile!

Un altra cosa è, invece, la ferma richiesta dell'allontanamento di quei dirigenti che si stanno dimostrando incapaci e perniciosi...ma non ha senso, per questo, chiedere l'intervento di uno sceicco...  :-D ...basterebbe far "rinsavire" il presidente!

Ma poi uno sceicco a Catania per cosa?...il Getafe!?...quali sicurezze ti darebbe in più di Nino Pulvirenti!?
Ma pensi sul serio che lo sceicco agisca più per la tua e mia bella faccia e meno per la propria tasca...e meno ancora di come già starebbe facendo Pulvirenti!?

Ma anche fosse...sei davvero convinto che investire su La Perla Jonica e sul Catania, sia la stessa cosa e, dunque, abbia lo stesso tornaconto economico!?  :-D ...dai!

Ed infine...la storia recente di chi da "straniero" ha investito nel Catania e poi quando gli è girato ha ritirato, senza scrupoli, pupi e burattini lasciando il deserto dietro di se, non ti è bastata o dobbiamo fare il bis!?

 8D
... Gaspare, innanzitutto grazie per il "provincialismo allucinante" nel quale mi vedi immerso sino al collo. Sono talmente provinciale che nel 2001 un giorno mi sono svegliato sputando su quella bandiera bianconera (minkia che carro vincente mi sono perso !!) alla quale inneggiavo da sempre,  con cui si cingono ahimè anche tanti nostri concittadini catanesi. Preferendo quella bandiera, non so se hai presente, quella con l'elefante, ancora relegata ai margini del calcio nazionale. Perché una sola vittoria del Catania, anche con la Viterbese o col Benevento mi sono accorto quanto valesse infinitamente più per il mio orgoglio etneo più di cinque scudetti di fila della "strisciata" all'ombra della Mole. Talmente provinciale che per anni ho litigato con colleghi di Roma, di Bergamo o Verona che parlavano di "far west" nella nostra città, dopo i fatti del 2 febbraio, quando dalle loro parti una coltellata o un assalto ad un pullman di ospiti con bambini è un fatto assolutamente ricorrente durante le partite di calcio, opportunamente smorzato nei toni da vergognose testate giornalistiche (vedi Rai, con la Francesca Sanipoli).
Talmente provinciale che nel mio lavoro scrissi una relazione con cui dimostrai come l'efficienza di diverse aziende etnee non è seconda a quella di un tanto sbandierato gruppo della "ricca" Brianza o del Varesoto. Tra queste aziende c'era anche l'emergente gruppo Pulvirenti, che con la Wind jet acquisiva consensi ed apprezzamenti anche a livello internazionale...
Caro Gaspare, tutto questo per dirti che niente , finché è di natura umana è eterno ed immutabile.
Sono crollati i più solidi imperi, le più potenti monarchie, i più aggressivi potentati economici.
Cosa pensi che mi faccia piacere vedere una innegabile parabola discendente nei numeri del gruppo Pulvirenti? Falso, come il milione di posti di lavoro offerti dal Cavaliere, il tuo affermare in merito al mio opportunismo, "quannu u ventu cancia". Vatti a rileggere i miei commenti alla vigilia di Catania -Chievo del 27 maggio 2007. C'era un 10 % scarso che credeva nella permanenza in A. Io ero uno di quelli. Per non parlare dell'ultimo posto solitario in classifica nel dicembre 2009, alla vigilia di Juventus - Catania. Nel de profundis generale io vedevo la luce alla fine del tunnel, fiducioso nei mezzi tecnici e finanziari a disposizione della società. Quel provinciale che dici tu ci credeva fino in fondo.
Ora è cambiato tanto, in peggio ahimè. Non perchè siamo retrocessi in B, ma per una forza finanziaria che ora il gruppo P. non ha più. Per le vicissitudini di Windjet da cui si è scatenato un effetto domino che prima di indebolire il gruppo a livello economico, lo ha danneggiato a livello di immagine e dunque di credibilità nei confronti dei "partner" di natura commerciale e soprattutto finanziaria.
Cosa c'entra con l'avercela con lui perché è siciliano? Poteva essere di Aosta il nostro presidente, avrei detto le medesime considerazioni, in quanto basate su criteri oggettivi e non opportunistici.
E poi se ci rifletti bene, il vero provincialismo "nostrano" è quello (da me combattuto e detestato da sempre) di coloro che dicono "unn'ama ghiri" "ma c'ama fari" "ma cu semu nuatri?".
Ho sempre ritenuto che a parità di condizioni a noi siciliani N.P.S. , come si dice a Oslo; 
noi abbiamo solo la sfiga di partire nelle competizioni della nostra esistenza come quel velocista con i polpacci cinti da sacchetti di sabbia.  Svantaggiati, penalizzati e bollati come “scarsi” da un sistema economico che guarda solo i risultati “assoluti” trascurando le variabili critiche delle nostre zone.
Non per niente i siciliani, colletti blu o bianchi che siano, hanno sempre sfondato ovunque, guarda caso in quei posti dove quelle penalizzanti difficoltà “ambientali” non esistevano e dunque ai natri di partenza partivano alla pari degli altri concorrenti.
La mia “provocazione araba” è dettata proprio dal desiderio di difendere un’eccellenza che ci invidiano in tanti. Una struttura sportiva all'avanguardia come Torre del Grifo è potenzialmente un laboratorio di campioni presenti e futuri. Vederlo disgregarsi, ammuffire, “fare a fulinia” perché l’azionista di maggioranza Nino Pulvirenti, vuol trattenerlo gelosamente come un gioiello di famiglia senza cercare un partner finanziario che riporti le ambizioni di un tempo (ancor recentissimo) mi sembra tutto, tranne voler valorizzare la nostra tanto amata terra.
Ben vengano gli investitori di lingua araba, russa o turca che sia se si tratta di proseguire il nobile progetto di questo centro sportivo, di dare un’opportunità di carriera a tanti giovani calciatori, di far lavorare stabilmente uno staff di personale tecnico-amministrativo ed infine di far sognare un’intera città, quella che si è vista sfuggire per un soffio uno storico traguardo (a cui tanti avrebbero venduto anche la sorella ai beduini, parafrasando una celebre affermazione di Woody Allen in “provaci ancora Sam") sfumato nella sconfitta per 2-3 in casa contro l’Inter.
Credo che il rimorso maggiore, caro Gaspare, sarà vedere disgregarsi una meravigliosa struttura  assieme ai sogni di tanti volenterosi ragazzi etnei, desiderosi un giorno di emulare le gesta di Mascara, di Martinez , di Bergessio.
Il tempo di Pulvirenti è scaduto. L’ho difeso per otto anni di fila anche nei momenti più bui. Avevo gli elementi oggettivi. Adesso mi manca “la materia” come si suol dire. Non posso farci nulla.
Ben venga un imprenditore locale, ma non so se potrebbe contare su forze finanziarie superiori ad un emiro.  Perché non considerare questa ultima evenienza? Dove verrebbe umiliata la sicilianità, l’orgoglio etneo? Non si dovrà mica sostituire l’elefante con la mezzaluna. Pensate che al Psg, al Mancity abbiano imposto la conversione all’islam dei tifosi o la costruzione di una moschea dietro la tribuna centrale?
Adios

« Ultima modifica: 07 Ottobre 2014, 10:10:24 pm da cantarutti72 »
"più tifi strisciato, più sei un siciliano rinnegato !! fuckinmiju "

Offline GASPARE

  • Utente
  • *****
  • Post: 4455
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
 8-) ...ah, quindi siamo prossimi al crak!

Certo...nessun indicatore economico, tipo il Sole 24 Ore, lo dice...nemmeno velatamente...però se lo dici tu, Ok...mi arrendo!

ALLAH AKBAR  8D
Noli offendere patriam Agathae, quia ultrix iniuriarum est

Offline GASPARE

  • Utente
  • *****
  • Post: 4455
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0


Un altra cosa è, invece, la ferma richiesta dell'allontanamento di quei dirigenti che si stanno dimostrando incapaci e perniciosi...ma non ha senso, per questo, chiedere l'intervento di uno sceicco...  :-D ...basterebbe far "rinsavire" il presidente!

Ed infine...la storia recente di chi da "straniero" ha investito nel Catania e poi quando gli è girato ha ritirato, senza scrupoli, pupi e burattini lasciando il deserto dietro di se, non ti è bastata o dobbiamo fare il bis!?

 8D

 =D> =D> =D> =D>

(meno male che ci hai ripensato  :-))....... e appoi a gennaiu 'cca fari???   8-)).

VASCO  :-D ::) ...a gennaio intendo dire...parlare di squadra e assetto societario...non vi abbandono, tranquilli  ::) ...ne te ne me frati GP  ::)
Noli offendere patriam Agathae, quia ultrix iniuriarum est

Offline LUIS

  • Utente
  • ****
  • Post: 893
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
se venisse un arabo a rilevare il catania cambierei squadra.

sono troppo razzista in tal senso. ::)

a parte gli scherzi, non so quali sono i retroscena di tutta questa vicenda

cosentino, ma se pulvirenti fosse in grado di decidere autonomamente,

secondo me, basterebbe rimuovere del tutto cosentino con il suo seguito

e affidarsi a persone competenti come Giorgio perinetti che in questo momento

è libero.

in tal caso, per vincere il campionato non ci sarebbe bisogno neanche di acquisti

a gennaio, basterebbe eliminare quei tre-quattro giocatori che costituiscono un vantaggio

per le squadre avversarie ed il tutto sarebbe consequenziale con la valorizzazione del prodotto

locale della primavera.

il problema è " se pulvirenti può decidere in tal senso".............

 
« Ultima modifica: 08 Ottobre 2014, 07:24:45 pm da LUIS »