Autore Topic: Pulvirenti, adesso è il momento delle decisioni  (Letto 7881 volte)

Offline Giovanni (Roma)

  • Utente
  • *****
  • Post: 1947
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Pulvirenti, adesso è il momento delle decisioni
« Risposta #15 il: 13 Settembre 2014, 11:55:31 pm »
Sannino, ovviamente e non Sannini.

Mastru,
capisco che il momento è quello che è, ma tu mi pari troppu pessimista.

U Mastru pessimista? ...Sannino? ...non su mangia u panettoni !!!

Offline THOR

  • Utente
  • *****
  • Post: 1331
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Pulvirenti, adesso è il momento delle decisioni
« Risposta #16 il: 14 Settembre 2014, 12:29:47 am »
Ci sono solo due responsabili: Cosentino e Pulvirenti!

Stop

Offline Nelson

  • Utente
  • *****
  • Post: 1579
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Pulvirenti, adesso è il momento delle decisioni
« Risposta #17 il: 14 Settembre 2014, 12:45:53 am »
Pellegrino, praticamente già esonerato, pare che il sostituto sarà Sannini, che ne pensate?

Sannino?

No! Spero di no!
He was like a cock who thought the sun had risen to hear him crow  (G. Eliot)

Offline LUIS

  • Utente
  • ****
  • Post: 893
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Pulvirenti, adesso è il momento delle decisioni
« Risposta #18 il: 14 Settembre 2014, 12:56:26 am »
Ci sono solo due responsabili: Cosentino e Pulvirenti!

Stop




il responsabile è solo uno.
 

Offline Davide da Miami

  • Utente
  • *****
  • Post: 1174
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Pulvirenti, adesso è il momento delle decisioni
« Risposta #19 il: 14 Settembre 2014, 01:05:46 am »
Ci sono solo due responsabili: Cosentino e Pulvirenti!

Stop




il responsabile è solo uno.

No Luis, ha ragione Thor, i responsabili sono due: Cosentino per il disastro che sta combinando, e Pulvirenti per averlo messo a capo della società.

Offline MsssNY

  • Utente
  • ***
  • Post: 133
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Pulvirenti, adesso è il momento delle decisioni
« Risposta #20 il: 14 Settembre 2014, 04:50:27 am »
Io la penso come Ivan..
Pulvi ormai conta meno..
The Cool è il nostro punto di riferimento
con il quale dobbiamo prendercela..
Pulvi ha una grande colpa..non parla più..
non ci mette più neanche la faccia..
Sannino?Se viene trattato come Pellegrino
con la squadra fatta uno vale l'altro..e la sua
grinta non può fare miracoli..
Però spero sempre in un miracolo perché 2/3 della
squadra sono buoni..

We are Cool!!

Offline GPalermo1954

  • Utente
  • *****
  • Post: 4187
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Pulvirenti, adesso è il momento delle decisioni
« Risposta #21 il: 14 Settembre 2014, 11:25:59 am »
....ah belli tifusi!....sinceramente da voi mi sarei aspettato di piu' ::)
CATANIA USQUE AD FINEM

Offline U mastru

  • Utente
  • *****
  • Post: 1778
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Pulvirenti, adesso è il momento delle decisioni
« Risposta #22 il: 14 Settembre 2014, 12:22:33 pm »
....ah belli tifusi!....sinceramente da voi mi sarei aspettato di piu' ::)
Cosa di più Pippo? che lo andiamo a prendere sotto casa e gli chiediamo di togliere il disturbo?
Quest'anno non ha attenuanti, la squadra l'ha fatta lui, il preparatore l'ha scelto lui, anche il compagno di merende un certo Lippi l'ha scelto lui. Come sempre lui ha fatto dei gran proclami.
La squadra l'hai vista giocare anche tu, tre massimo quattro che sputano l'anima, gli altri fanno numero.
Parliamo di gente che in teoria in serie B è sprecata, ma scendono in campo in pantofole, una stampa e una figura con l'anno scorso.
"U Mastru"

Offline santopesaro

  • Utente
  • *****
  • Post: 4052
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Pulvirenti, adesso è il momento delle decisioni
« Risposta #23 il: 14 Settembre 2014, 01:38:45 pm »
Il responsabile unico e' Pulvirenti

Inutile parlare di un dipendente

Al momento e' cosi'

Se poi vogliamo tirare fuori tutta una serie di leggende metropolitane Catanesi su chi sia questo o quello fate pure

Il Presidente e' uno solo.Lui deve sistemare la baracca.

E' secondo me state sottovalutando la figura di Pulvirenti....o non ricordate come sono andate le cose nella sostituzione dei precedenti 2 Ad.

Eppure siamo figli dell'elefante

Offline U mastru

  • Utente
  • *****
  • Post: 1778
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Pulvirenti, adesso è il momento delle decisioni
« Risposta #24 il: 14 Settembre 2014, 01:44:00 pm »
Il responsabile unico e' Pulvirenti

Inutile parlare di un dipendente

Al momento e' cosi'

Se poi vogliamo tirare fuori tutta una serie di leggende metropolitane Catanesi su chi sia questo o quello fate pure

Il Presidente e' uno solo.Lui deve sistemare la baracca.

E' secondo me state sottovalutando la figura di Pulvirenti....o non ricordate come sono andate le cose nella sostituzione dei precedenti 2 Ad.

Eppure siamo figli dell'elefante
Gli unici con la memoria corta, eccezioni che confermano la regola. ::)
Voglio vedere se hanno il coraggio di dare il benservito a mister magnesia....
"U Mastru"

Offline bua

  • Utente
  • *****
  • Post: 5505
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
    • http://cccatania46.altervista.org/
Re:Pulvirenti, adesso è il momento delle decisioni
« Risposta #25 il: 14 Settembre 2014, 02:04:24 pm »
...
E' secondo me state sottovalutando la figura di Pulvirenti....o non ricordate come sono andate le cose nella sostituzione dei precedenti 2 Ad.

Eppure siamo figli dell'elefante

Proprio perché lo ricordo non capisco perché tutta questa tolleranza per Cosentino.
Ovvio che venga il dubbio che non possa rimuoverlo perché contribuisce finanziariamente al progetto.
Se poi non si parla chiaramente nascono le leggende.
Noto che il quotidiano locale sta con la solita disinvoltura cambiando la linea editoriale dopio aver avallato con entusiasmo ogni scelta. I giornalisti non dovrebbero essere pro o contro ma cercare la verità.

Offline santopesaro

  • Utente
  • *****
  • Post: 4052
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Pulvirenti, adesso è il momento delle decisioni
« Risposta #26 il: 14 Settembre 2014, 02:27:06 pm »
Bua le leggende nascono picchi semu a Catania.Quantu voti u sdurubbanu il tondo gioieni prima di Stancanelli e Bianco :-D

Ricorda bene come inizio' la sostituzione dei due precedenti Ad....parti' da lontano ....non dal Presidente.

Lassamuli stari sti minks delle quote azionarie ed altro.....per anni si e' detta la stessa cosa di lo Monaco

Anzi Tdg iera u so.
Poi alla fine in un batter d'occhio il Presidente della Segea divento' qualcun'altro.

Il Presidente e' uno solo,chiediamo spiegazioni a lui dell'operato di un suo dipendente.Cambiamo registro

 

Offline LUIS

  • Utente
  • ****
  • Post: 893
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Pulvirenti, adesso è il momento delle decisioni
« Risposta #27 il: 14 Settembre 2014, 02:37:02 pm »
Stavolta mi trovo d'accordo con santopesaro.

il presidente è uno solo, tutto il resto, per me, sono leggende metropolitane.

sinceramente, per quello che mi riguarda, mi auguro che la proprietà prenda in seria considerazione

la cessione della società.

Offline Giovanni (Roma)

  • Utente
  • *****
  • Post: 1947
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Pulvirenti, adesso è il momento delle decisioni
« Risposta #28 il: 14 Settembre 2014, 03:25:09 pm »
Nino Pulvirenti...se sei ancora il Presidente di questa societa' e di questa squadra...credo che non ci sia momento migliore per farti sentire...altrimenti rischi di alimentare le "Leggende Metropolitane" sul tuo ruolo nel Catania Calcio.
Batti un colpo se ci sei...

Fozza Catania

Offline GPalermo1954

  • Utente
  • *****
  • Post: 4187
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Pulvirenti, adesso è il momento delle decisioni
« Risposta #29 il: 14 Settembre 2014, 03:43:50 pm »
Premesso che i motivi per una inkazzatura ci sono tutti, ma i presupposti per  giustificare le amenita'che che ho letto e che non stanno ne in cielo ne in terra non ci sono affatto.
Prima di tornare ai fatti , vorrei ricordare ai tanti  nostalgici di Pietro  Lo Monaco  che sarebbe ora di finirla perche',da quello che risulta dalle cronache, e' bene che si sappia che non e' andato via ppa zita. A lui era stata garantita da Pulvirenti la carica di AD con poteri da pleniponziario e con relativo lauto compenso. Era lui che voleva comandare ed avere l'ultima parola su tutto, anche sul taglio dell'erba a TdG, pero' con unica opzione...cco kulu di l'autri. Si credeva il padrone assoluto e di conseguenza non si riteneva un dipendente , prova ne siano le dichiarazioni esplicite ed arroganti sin dalla prima comparsa delle frizioni dopo i fatti che riguardarono il tentativo di acquisizione della Salernitana, dichiarazioni rilasciate e reiterate in sede di conferenza stampa. Non sono illazioni, ma fatti appresi da tutti con le proprie orecchie e viste con i propri occhi: qui invece sono emerse parecchie supposizioni non confortate da un...kazzo!
Per completezza , questo  e' il C.V. del sig. Lo  Monaco: a Udine era un osservatore come tanti altri, a Brescia poi fu assicutatu da Corioni, a Genova invece...a calci in kulo, a Palermo infine la sua ultima perla....un disastro , in tutti i sensi. A leggere bene, ne consegue che ha fatto discretamente bene solo a Catania e con il solo Pulvirenti , per il resto una vera delusione, per non parlare dell'uomo e dei suoi comportamenti, e siccome ,come suol dirsi, ill lupo perde il pelo....c'e' da aggiungere per correttezza e dovere di cr8naca una truffa ai danni del Catania su cui calo' il sipario per sopraggiunta prescrizione per decorrenza dei termini. E tanto, ma tanto ancora ca macari mi siddiai ad elencare.
Gasparin: una ottima persona e un grande curatore delle P.R., come uomo di mercato i fatti dicono che ci ha fatto perdere la possibilita' di sbarazzarci di Maxi Lopez negandolo alla Samp per  una cifra pari a 5 mil. piu' la meta' di Zaza, di cui allora la societa' di Sampiedarena ne deteneva la comproprieta' insieme alla Juve...poi, fate voi, ha portato a Caatania Castro e Rolin
 Infine, il tanto discusso  Pablo Cosentino ....che a me in verita' non mi sta antipatico....mi piacciono i genti spakkiusi....
Se lo scorso anno aveva l'alibi della scarsa responsabilita' in ordine di controllo tecnico ed amministrativo, quest'anno, invece, ha responsabbilita' a 360° e per qualunque cosa accada da....Mascalucia fino al Massimino, a partire dalle scelte tecniche ,di gestione dello spogliatoio per finirea quelle della scelta di preparatore atletico e quella di allenatore.
Fino adesso i risultati non corrispondono alle minime aspettative e , sul piano della credibilita' c'e' da recuperare un anno deficitario culminato con una retrocessione vergognosa, percio' e' bene che si dia una mossa perche' il tempo concesso e'scaduto, occorre non sbagliare piu' e c'e' bisogno che ognuno faccia il proprio mestiere.....l'allenatore fa l'allenatore , e altrettnto facciano A.D e presidente.....a intenditor poche parole.....
FOZZA CATANIA
CATANIA USQUE AD FINEM