Autore Topic: Pulvirenti lascia il Catania?  (Letto 6727 volte)

Offline occasionale rosanero

  • Utente
  • *****
  • Post: 3596
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Pulvirenti lascia il Catania?
« Risposta #15 il: 12 Luglio 2013, 09:05:01 pm »

Mi intrometto......
Premesso che Criscitiello ha evidentemente un problema con la Sicilia.....fino allo scorso anno ne diceva di incredibili su Zamparini (che se le meritava per carità ma per la legge era assolutamente perseguibile).....ora si diverte con il Catania.....riflettete cmq sul nervosismo di Pulvirenti.....

Alla fine di Dicembre 2012 scrissi nel forum che,  avremmo sentito parlare di Pulvirenti fra qualche mese.......(fonti legate al lavoro che faccio)

Bene, vi auguro che la cosa sia gestita al meglio, ma dietro al fantasma Windjet ci sono delle cosette delicate........

Offline santopesaro

  • Utente
  • *****
  • Post: 4052
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Pulvirenti lascia il Catania?
« Risposta #16 il: 12 Luglio 2013, 09:31:37 pm »
E' ti pareva

umastru

  • Visitatore
Re:Pulvirenti lascia il Catania?
« Risposta #17 il: 12 Luglio 2013, 10:36:57 pm »
Come al solito abbiamo assodato che un imprenditore in sicilia non può crescere più di tanto in maniera autonoma, da fastidio.
Non sò se avete notato il "leggero lievitare" dei prezzi per i voli tra il continente e la trinacria da quando la wind jet non vola più, strano vero?
Ma poi mi volete spiegare perchè Pulvy dovrebbe vendere il Catania? una società che da sette anni a questa parte viaggia sulle sue proprie gambe, ma soprattutto gli da un reddito come presidente non indifferente?
 se deve vendere, vende le società dove ci rimette, non quelle in cui guadagna.
Ma si sa siamo in sicilia, dove non deve cambiare niente.... mai.....
"U mastru"

Offline cantarutti72

  • Utente
  • *****
  • Post: 1365
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Pulvirenti lascia il Catania?
« Risposta #18 il: 13 Luglio 2013, 08:53:13 am »
...il nostro nuovo primo cittadino sta cominciando a portar fortuna al Catania  8-)
"più tifi strisciato, più sei un siciliano rinnegato !! fuckinmiju "

Offline Francesco ( Rovigo)

  • Utente
  • ****
  • Post: 547
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Pulvirenti lascia il Catania?
« Risposta #19 il: 13 Luglio 2013, 10:32:07 am »
A me pare che si stia dando troppa importanza ad una emittente in odore di fallimento, che che come programma trainante ha una lunghissima rubrica quotidiana sul calciomercato :-)).
Ci sono secondo me alternative migliori per passarsi la serata....e se proprio si vuole guardare la tv, a mio modo di vedere ci sono sicuramente programmi piu' edificanti.  :-))
« Ultima modifica: 13 Luglio 2013, 10:34:44 am da Francesco ( Rovigo) »

Offline LUIS

  • Utente
  • ****
  • Post: 893
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Pulvirenti lascia il Catania?
« Risposta #20 il: 13 Luglio 2013, 10:57:18 am »
La notizia data da criscitello potrebbe essere interpetrata nel senso
che magari dalle loro fonti risulta che la holding di pulvirenti abbia
avuto effettivamente degli approcci per cedere in futuro il Calcio Catania S.p.a.
noi questo, probabilmente, non lo sapremo mai ma il tempo ci dirà
come stanno veramente le cose.
in ogni caso pensiamo soltanto a sostenere i colori rossoazzurri
a prescindere da tutto e da tutti.   
« Ultima modifica: 13 Luglio 2013, 11:00:07 am da LUIS »

Offline santopesaro

  • Utente
  • *****
  • Post: 4052
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Pulvirenti lascia il Catania?
« Risposta #21 il: 13 Luglio 2013, 11:34:01 am »
Franz come sempre sintetito ed esaustivo


milioni di euro di utile da anni,una patrimonializzazione di 150 milioni almeno.

Chi compra una societa' simile vuol dire ca iavi i soddi a palate,mica parliamo di un palermo o roma.

Quindi in qualsiasi situazione tranquilli.

Offline cantarutti72

  • Utente
  • *****
  • Post: 1365
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Pulvirenti lascia il Catania?
« Risposta #22 il: 13 Luglio 2013, 11:53:14 am »
A parte gli scherzi sul sindaco  :-P  dico la mia:
La vendita delle quote del Calcio Catania potrebbe essere un'azione necessaria al reperimento di liquidità da parte della holding di Pulvirenti Finaria allo scopo di far fronte alle garanzie rilasciate alle banche per conto di Wind jet oltre che alla copertura dei pregressi impegni erso gli altri creditori di quest'ultima quali fornitori fisco e personale. Pulvirenti per via indiretta tramite Finaria e meridi possiede il 100% del Calcio Catania. Anche se vendesse il 49% delle azioni (che valgono una barca di soldi) continuerebbe ad essere il patron del Calcio Catania in virtù della quota di maggioranza posseduta. A differenza di Wind jet che generava solo perdite in conto economico le quote del Catania sarebbero appetibili senz'altro a qualunque potenziale acquirente sia italiano che oltre frontiera in quanto società in grado di produrre valore aggiunto in maniera sistematica.
Abbraccio e fora i cucchi!!!!
"più tifi strisciato, più sei un siciliano rinnegato !! fuckinmiju "

Offline ivan

  • Utente
  • *****
  • Post: 1365
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Pulvirenti lascia il Catania?
« Risposta #23 il: 13 Luglio 2013, 02:03:52 pm »
Citazione
Continuo a pensare che non ci siano gli estremi per nulla di più che una risposta, che fra l'altro poteva dare già ieri in diretta.

Non sono assolutamente d'accordo sulla risposta in diretta, avrebbe fatto il suo gioco, e poi picchì ci ava ddari tutta sta cunfirenza, comunque il sig. piscitiello prima l' ha sparata grossa “Pulvirenti lascia il Catania” poi ha comiciato a rettificare, “cede una quota” poi “possibilmente di minoranza” poi “ma questa non è una cosa che avverrà subito domani mattina” “possibilmente tra 2 o 3 anni”.
Capirai che notizia!
fra 2 o 3 anni può succedere qualunque cosa,
anche la fine del mondo, magari i maya si sono sbagliati di qualche anno  ::) :-D

Offline centravanti

  • Utente
  • ***
  • Post: 190
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Pulvirenti lascia il Catania?
« Risposta #24 il: 13 Luglio 2013, 02:15:07 pm »
Citazione
Continuo a pensare che non ci siano gli estremi per nulla di più che una risposta, che fra l'altro poteva dare già ieri in diretta.

Non sono assolutamente d'accordo sulla risposta in diretta, avrebbe fatto il suo gioco, e poi picchì ci ava ddari tutta sta cunfirenza, comunque il sig. piscitiello prima l' ha sparata grossa “Pulvirenti lascia il Catania” poi ha comiciato a rettificare, “cede una quota” poi “possibilmente di minoranza” poi “ma questa non è una cosa che avverrà subito domani mattina” “possibilmente tra 2 o 3 anni”.
Capirai che notizia!
fra 2 o 3 anni può succedere qualunque cosa,
anche la fine del mondo, magari i maya si sono sbagliati di qualche anno  ::) :-D

 ::) ::) ::)  grande ivan, sottoscrivo ogni parola
sto tizio ha fatto lo scoop...   8-)

Offline bua

  • Utente
  • *****
  • Post: 5530
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
    • http://cccatania46.altervista.org/
Re:Pulvirenti lascia il Catania?
« Risposta #25 il: 13 Luglio 2013, 04:23:22 pm »
Mi sa che 9 anni di liste nere di' giornalisti' sgraditi ormai fanno sembrare normali certe reazioni scomposte.  Comunque se la società avesse bisogno di nuovi innesti vorrei saperlo il prima possibile. Se Pulvirenti prendesse provvedimenti del genere x scongiurare problemi in futuro si confermerebbe un grande presidente.

Offline santopesaro

  • Utente
  • *****
  • Post: 4052
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Pulvirenti lascia il Catania?
« Risposta #26 il: 13 Luglio 2013, 07:56:17 pm »
Bua,Pulvirenti ha garantito per il concordato preventivo di windjet con patrimonio personale

Chi avrebbe fatto questo per una Spa.

Quindi stiamo sereni che si esagera

Offline bua

  • Utente
  • *****
  • Post: 5530
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
    • http://cccatania46.altervista.org/
Re:Pulvirenti lascia il Catania?
« Risposta #27 il: 13 Luglio 2013, 08:16:21 pm »
Bua,Pulvirenti ha garantito per il concordato preventivo di windjet con patrimonio personale

Chi avrebbe fatto questo per una Spa.

Quindi stiamo sereni che si esagera
Infatti io dico di stare sereni
 E lo dico idealmente anche a lui.

Offline centravanti

  • Utente
  • ***
  • Post: 190
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Pulvirenti lascia il Catania?
« Risposta #28 il: 13 Luglio 2013, 08:56:01 pm »
Mi sa che 9 anni di liste nere di' giornalisti' sgraditi ormai fanno sembrare normali certe reazioni scomposte.  Comunque se la società avesse bisogno di nuovi innesti vorrei saperlo il prima possibile. Se Pulvirenti prendesse provvedimenti del genere x scongiurare problemi in futuro si confermerebbe un grande presidente.

bua le liste nere sono sempre una pessima cosa e fanno anche male all'immagine della società ma entrando nel merito parlare di qualcosa che potrebbe accadere "tra due o tre anni" è ridicolo
servirebbe anche più lucidità da parte di chi legge o guarda la tv, basta capire chi è serio e chi lo è meno e tutto il resto verrebbe di conseguenza

Offline GASPARE

  • Utente
  • *****
  • Post: 4455
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Pulvirenti lascia il Catania?
« Risposta #29 il: 14 Luglio 2013, 10:54:47 am »
 :-D  ...come si evince da questo topic, piccolissimo spaccato della società catanese, Sallustelli è riuscito nel suo intento: creare scompiglio tra i tifosi del Catania!
Da quando Lo Monaco è stato accompagnato alla barra basculante di TdG...non ha altro da fare che questo!

Magari si, come dice Bua, nei suoi presunti sgub ci sono delle verità che innervosiscono perchè al momento non si devono sapere...ma guarda caso sempre al ribasso...sempre tendenziose ad un imminente fine della "favola" di Pulvirenti presidente illuminato e virtuoso...come se noi siamo degli sce.mi che crediamo alla favola di Adamo ed Eva!

E' successo con l'anteprima di Pablo Cosentino...si ripete con il presunto addio del Presidente da quella che è la sua creatura  8| , che poi vista la querela, si sgonfia con una semplice cessione di qualche quota azionaria di minoranza. Una rettifica data in tutta fretta nella sua specie di programma, su una tv tra l'altro in seri guai economici (ecco il perchè si creano certi casi ad hoc!), con la quale il poveretto cerca di salvarsi dalle aule giudiziarie...ma come confermato da Simona Marletta, questo non basterà stavolta!

Ecco perchè il ricorso alla querela si rende necessario, caro Bua...non per rinnovare le liste di proscrizione di lomonachiana memoria, ma per mettere alla luce del sole quella che è solo una macchina del fango e per tutelare la propria onorabilità...che altrimenti verrebbe messa in seria discussione, innescando nell'opinione pubblica l'idea che il lanciatore di fango abbia ragione: se non hanno il coraggio di querelarlo, allora è vero!

Un altro è il discorso sulla libertà di stampa e il ruolo del vero giornalista inteso non come reggimicrofono o cerchiobottista, ma un serio professionista che faccia domande vere, che esponga i fatti e non le proprie opinioni...
Qui, lo sai caro Bua, con me trovi non un portone, ma un'autostrada del Sole aperta... :-D     
Ma non è il caso di Sallustelli!
Noli offendere patriam Agathae, quia ultrix iniuriarum est