Autore Topic: Noi dinosauri  (Letto 1184 volte)

umastru

  • Visitatore
Noi dinosauri
« il: 02 Ottobre 2011, 12:58:00 am »
Ho smesso di guardare l'inter che le prende dai nuovi padroni, mi sono buttato su internet, logico che vai a finire su il tubo.
Sai come, il d.n.a. quello che , ti ritrovi ad ascoltare Jannacci che canta Vincenzina e la fabbrica, con il Milan che f ancora zero a zero. Passi a luci a San Siro di Vecchioni e per farti del male fisico ascolti la versione di Guccini cantanta ad un festival Tenco e ti senti un dinosauro. Senti, a tia, Temply, non svicolare, cambia il colore, ma sempre dinosauri siamo.
Altri valori? altri ritmi? Onestamente non lo s, ma di sicuro una visione di vita diversa. Lo s, una cosa generazionale, ci sono passati i nostri nonni, i nostri padri, ma m.in.chi.a, adesso tocca a noi!
Certamente questo un uscire fuori dal tema, o un off topic come dicono quelli che sono nati dopo che le tastiere non erano solo quelle degli strumenti musicali. Ma se pensate che Barrientos, con tutti i suoi difetti carattteriali resta a casa e Izco (con tutto il bene che gli voglio) no, occhio che  anche voi come i dinosauri.......
"U Mastru" parecchio etilico.
Portate pacienza, qui in piemonte due cose hanno buone; la carne e il vino.

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8778
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Noi dinosauri
« Risposta #1 il: 02 Ottobre 2011, 01:37:22 am »
Ho smesso di guardare l'inter che le prende dai nuovi padroni, mi sono buttato su internet, logico che vai a finire su il tubo.
Sai come, il d.n.a. quello che , ti ritrovi ad ascoltare Jannacci che canta Vincenzina e la fabbrica, con il Milan che f ancora zero a zero. Passi a luci a San Siro di Vecchioni e per farti del male fisico ascolti la versione di Guccini cantanta ad un festival Tenco e ti senti un dinosauro. Senti, a tia, Temply, non svicolare, cambia il colore, ma sempre dinosauri siamo.
Altri valori? altri ritmi? Onestamente non lo s, ma di sicuro una visione di vita diversa. Lo s, una cosa generazionale, ci sono passati i nostri nonni, i nostri padri, ma m.in.chi.a, adesso tocca a noi!
Certamente questo un uscire fuori dal tema, o un off topic come dicono quelli che sono nati dopo che le tastiere non erano solo quelle degli strumenti musicali. Ma se pensate che Barrientos, con tutti i suoi difetti carattteriali resta a casa e Izco (con tutto il bene che gli voglio) no, occhio che  anche voi come i dinosauri.......
"U Mastru" parecchio etilico.
Portate pacienza, qui in piemonte due cose hanno buone; la carne e il vino.

U vinuzzu avissi a custari un euro a goccia!   :-D :-D :-D

p.s. io non mi ci sento dinosauro. Sposo anzi le parole del grande Friedrich e dico: "Il mio tempo non ancora venuto; alcuni nascono postumi."
Esistono tre modi di approcciare l'antifascismo. Il primo accettarne il disagio che emana e compatirlo. Il secondo prenderlo inesorabilmente per il culo. Il terzo modo quello cosiddetto "geometrico", perch prevede l'utilizzo della squadra.

umastru

  • Visitatore
Re: Noi dinosauri
« Risposta #2 il: 02 Ottobre 2011, 09:17:32 am »
Ho smesso di guardare l'inter che le prende dai nuovi padroni, mi sono buttato su internet, logico che vai a finire su il tubo.
Sai come, il d.n.a. quello che , ti ritrovi ad ascoltare Jannacci che canta Vincenzina e la fabbrica, con il Milan che f ancora zero a zero. Passi a luci a San Siro di Vecchioni e per farti del male fisico ascolti la versione di Guccini cantanta ad un festival Tenco e ti senti un dinosauro. Senti, a tia, Temply, non svicolare, cambia il colore, ma sempre dinosauri siamo.
Altri valori? altri ritmi? Onestamente non lo s, ma di sicuro una visione di vita diversa. Lo s, una cosa generazionale, ci sono passati i nostri nonni, i nostri padri, ma m.in.chi.a, adesso tocca a noi!
Certamente questo un uscire fuori dal tema, o un off topic come dicono quelli che sono nati dopo che le tastiere non erano solo quelle degli strumenti musicali. Ma se pensate che Barrientos, con tutti i suoi difetti carattteriali resta a casa e Izco (con tutto il bene che gli voglio) no, occhio che  anche voi come i dinosauri.......
"U Mastru" parecchio etilico.
Portate pacienza, qui in piemonte due cose hanno buone; la carne e il vino.

U vinuzzu avissi a custari un euro a goccia!   :-D :-D :-D

p.s. io non mi ci sento dinosauro. Sposo anzi le parole del grande Friedrich e dico: "Il mio tempo non ancora venuto; alcuni nascono postumi."
Che bella cosa l'ottimismo, ah, ad averlo il sole in tasca.
"U Mastru"