Autore Topic: Vecchie storie e nuove tendenze: Torino - Palermo  (Letto 3810 volte)

Offline Sergio

  • Utente
  • *****
  • Post: 4906
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Vecchie storie e nuove tendenze: Torino - Palermo
« Risposta #15 il: 13 Novembre 2008, 08:58:20 am »
A me piacerebbe rispolverare la figura del Libero alla Sacchi

Sacchi col libero mi sa che non c'entrava nulla. Lui ha sempre giocato col 4-4-2 di cui è stato uno dei padri.
8 MARZO 415 d. C. IPAZIA DI ALESSANDRIA, MARTIRE LAICA DEL PENSIERO SCIENTIFICO

Offline Sergio

  • Utente
  • *****
  • Post: 4906
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Vecchie storie e nuove tendenze: Torino - Palermo
« Risposta #16 il: 13 Novembre 2008, 09:09:18 am »
Il vero problema, come tra l'altro occasionale ha ben detto, è nel rombo di centrocampo. L'unico giocatore che potrebbe dare un salto di qualità nel Palermo è Behrami al posto di Bresciano. Un altro giocatore utile sarebbe un sostituto di Simplicio, che, in caso di assenza, creerebbe un bel vuoto tattico.

Ma secondo me il problema è ricomporre l'armonia e la comunione di vedute tra Zampa e Ballardini. Ho l'impressione che a gennaio Zampa interverrà massicciamente sul mercato (e lo deve fare se vuole puntare all'Europa) e un Ballardini fossilizzato sulle sue idee (ma soprattutto sugli stessi uomini) come sta dimostrando di essere, è quanto di più deleterio ci si potesse trovare davanti.
8 MARZO 415 d. C. IPAZIA DI ALESSANDRIA, MARTIRE LAICA DEL PENSIERO SCIENTIFICO

Offline marco-69

  • Utente
  • *****
  • Post: 2541
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Vecchie storie e nuove tendenze: Torino - Palermo
« Risposta #17 il: 14 Novembre 2008, 10:44:45 pm »
Sacchi col libero mi sa che non c'entrava nulla


Contropiede, no ripartenza.
0-0, no partita equilibrata.
Catenaccio, no contenimento

Baresi libero...No Centrale di difesa..

Coraggio, trovate anche voi i neologismi coniati dall'omino di Fusignano ;-)