Autore Topic: Questo è quello che contiamo....  (Letto 4023 volte)

sonar

  • Visitatore
Re: Questo è quello che contiamo....
« Risposta #15 il: 24 Settembre 2008, 01:17:47 am »
Citazione
Infatti la trasmissione è paraticamente inguardabile e poi questo Anastasi chi cavolo è? Io l'ho visto per la prima volta ieri sera.
Comunque a Catania di perle ne abbiamo viste tante, ricordo un gol di Marino all'Albanova in pieno recupero nella priam stagione di C2 da mettere i brividi, ma anche un Catania-Chiedi 4-2 con doppiette di Russo e Pannitteri, per non parlare delle prodezze più recenti di Mascara (per ese i gol al Torino, al Rimini, alla Ternana, senza contare quello eccessivamente celenrato all'Inter due anni fa). E che dire del gol di Russo al Vicenza in quella partita finita 2-2? E il gol di Morimoto al Parma? Soprattutto quando c'era Marino il bel gioco era la regola, poi le prodezze dei singoli si vedono di tanto in tanto in tutte le categorie

Bua,non capisco come fai a ricordarti il gran gol di Marino all'Albanova, illo tempore, e a non ricordarti del gran gol di Lulù Oliveira alla favorita dopo aver dribblato tutta la difesa e assittato il portiere; ancora più grave è la dimenticanza in quanto molto più recente, sempre contro il Palermo, un gol per cui Fontana sgrida ai suoi compagni, leggibile inequivocabilmente dal labiale : andate Tutti a Fancu.loo! Un tiro che Martinez sembra teleguidare all'incrocio dei pali.
Capisco caro Bua che sei sempre stato un moderato e cerchi sempre di smussare gli spigoli, ma avvolte bisogna rispondere per le rime a chi si allarga oltremodo per aver pescato il jolly e per giunta contro una squadra in cui mancavano Rossi e Gasbarroni come dire Ibraimovic e Vieirà nell'inter. Certo meglio della Roma a cui mancavano praticamente tutti.
Zamparini questa volta ha azzeccato il tecnico, oltre a essere veramente bravo e di poche pacate parole, è molto fortunato, domani al Napoli mancherà Lavezzi, e scusate se è poco. :-D

Offline bua

  • Utente
  • *****
  • Post: 5528
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
    • http://cccatania46.altervista.org/
Re: Questo è quello che contiamo....
« Risposta #16 il: 24 Settembre 2008, 09:52:33 am »
Citazione
Infatti la trasmissione è paraticamente inguardabile e poi questo Anastasi chi cavolo è? Io l'ho visto per la prima volta ieri sera.
Comunque a Catania di perle ne abbiamo viste tante, ricordo un gol di Marino all'Albanova in pieno recupero nella priam stagione di C2 da mettere i brividi, ma anche un Catania-Chiedi 4-2 con doppiette di Russo e Pannitteri, per non parlare delle prodezze più recenti di Mascara (per ese i gol al Torino, al Rimini, alla Ternana, senza contare quello eccessivamente celenrato all'Inter due anni fa). E che dire del gol di Russo al Vicenza in quella partita finita 2-2? E il gol di Morimoto al Parma? Soprattutto quando c'era Marino il bel gioco era la regola, poi le prodezze dei singoli si vedono di tanto in tanto in tutte le categorie

Bua,non capisco come fai a ricordarti il gran gol di Marino all'Albanova, illo tempore, e a non ricordarti del gran gol di Lulù Oliveira alla favorita dopo aver dribblato tutta la difesa e assittato il portiere; ancora più grave è la dimenticanza in quanto molto più recente, sempre contro il Palermo, un gol per cui Fontana sgrida ai suoi compagni, leggibile inequivocabilmente dal labiale : andate Tutti a Fancu.loo! Un tiro che Martinez sembra teleguidare all'incrocio dei pali.
Capisco caro Bua che sei sempre stato un moderato e cerchi sempre di smussare gli spigoli, ma avvolte bisogna rispondere per le rime a chi si allarga oltremodo per aver pescato il jolly e per giunta contro una squadra in cui mancavano Rossi e Gasbarroni come dire Ibraimovic e Vieirà nell'inter. Certo meglio della Roma a cui mancavano praticamente tutti.
Zamparini questa volta ha azzeccato il tecnico, oltre a essere veramente bravo e di poche pacate parole, è molto fortunato, domani al Napoli mancherà Lavezzi, e scusate se è poco. :-D

Beh, sono andato a memoria, ce ne sarebebro di gol da ricordare, persino quello slalom da tre quarti campo fino in porta di Davide Pellegrini contro la Cavese, sempre in C2:-)
Ad ogni modo, penso che come noi pretendiamo rispetto dai vari Mourinho e Co., dobbiamo avere rispetto delle "consorelle". Io parlo del Palermo come organico, e mi sembra una buona squadra, poi il campo dirà se è davvero più forte di noi. Poi Sergio è sempre corretto, capisco che gli diano fastidio un Teghini o un Anastasi che si sbrodano prima del tempo.
Ciao!

Offline bua

  • Utente
  • *****
  • Post: 5528
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
    • http://cccatania46.altervista.org/
Re: Questo è quello che contiamo....
« Risposta #17 il: 24 Settembre 2008, 09:58:18 am »
Bua ti ha già ampiamente sforacchiato ::)...

Gaspare (e Bua): che quest’anno il Catania sia più bello e più valido del Palermo, non lo si può certo dimostrare coi gol di Russo e Pannitteri al Chievo, all’Albanova, o il gol di Russo al Vicenza. Bisogna limitare lo sguardo all’anno in corso, lo stesso in cui Miccoli fece il menzionato gol alla Roma. E il signor Anastasi ha ben poca cosa in mano che possa suffragare le sue idee e fare un raffronto che gli dia buoni frutti. Magari oggi ha un opinione diversa da quella che aveva espressa sabato scorso. Effettivamente per il Catania appena un gol a partita e nessuno che meriti menzioni particolari. Bellissimo invece a Milano il colpo di testa all’indietro di Terlizzi a scavalcare il portiere e finito in porta dopo aver preso il palo. Quello è stato un gol di ottima fattura. ::) ::) ::)
Comunque, il prox 19 ottobre avremo tutti le idee più chiare.

Io rispondevo alla tua affermazione "quando mai avete visto certe cose". Ad ogni modo, mi pare che ci siamo ben distinti in questo avvio di stagione, soprattutto per il carattere e la compattezza di squadra (doti che non si possono comprare), gara con l'Inter compresa, al di là dell'infortunio di Terlizzone, che comunque è un pilastro.
Ribadisco che chi è più forte lo vedremo alla 38a giornata, condivido comunque la tua opinione sul fatto che il Palermo, sulla carta, sia più forte, e il tuo fastidio per i dilettanti allo sbaraglio di Salastampa.
Ciao!

Offline GASPARE

  • Utente
  • *****
  • Post: 4455
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Questo è quello che contiamo....
« Risposta #18 il: 24 Settembre 2008, 10:45:05 am »

Non ho visto i servizi nazionali sul centro sportivo della Fiorentina, ma vi credo, quindi ritengo che non sia stato giusto aver omesso completamente di parlare di quello del Catania....fermo restando che é assolutamente NORMALE, che una TV commerciale o para-commerciale (come la RAI), cerchi l'audience parlando di cose che interessino la maggior parte delle persone...certo, bisogna, nel caso della Rai, trovare anche un certo equilibrio...ma in ogni caso non si può, onestamente, chiedere una visibilità per le piccole uguali (o financo simile) a quella delle grandi. Su, non viviamo su Marte ;-) e se fossi il produttore di una trasmissione TV (e venissi pagato ad un editore), farei, per mantenere il mio posto, quasi la stessa cosa...quasi...infilerei qualcosa sul Catania, ma qualcosa che non mi faccia perdere audience, stipendio e posto di lavoro.



 8|...No caro mio...ti sbagli!!

Qui non si tratta di parlare di eventi sportivi, di tifo o di questioni meramente tecniche....perchè lì la penso come te: le cosiddette "cinque sorelle" attirano la passione dell'ottanta e passa per cento dei calciofili nazionali...e dunque, equivale a pubblicità e soldi...quindi è giusto (a malincuore!) dargli maggior spazio delle piccole realtà... 8-)...nessuno scende da Marte!

Qui si sta parlando di un Centro Sportivo che oltre all'aspetto di crescita tecnica ed economica del Calcio Catania, ha l'intento di divenire punto di aggregazione per tutti gli sport cittadini e, cosa importantissima, raccogliere materialmente i ragazzi dalla strada per dargli, o cercare di farlo, un futuro un pò migliore, in una terra, come la nostra, dove non c'è nulla a livello infrastrutturale sportivo e non...dove le periferie delle maggiori città e non, sono quelle che sappiamo, con i problemi che ne derivano!

A mio modestissimo avviso, i media nazionali...se veramente avessero a cuore il problema violenza ed emarginazione....avrebbero dovuto dare il giusto risalto a tutto ciò...che, ripeto, tocca relativamente il calcio...e non dare tutta questa enfasi ad un progetto come quello dei Della Valle, che per quanto bello, moderno, ambizioso...è comunque collocato in una regione come la Toscana in cui centri sportivi, scuole calcio attrezzate, servizi ai giovani, ce n'è sono quasi uno ogni porta.....dove la qualità del tessuto socio-economico è mille volte superiore a quello della Sicilia... 8-)   

Ma siccome tutto in questa televisione di me.rda deve essere ridotto a salotto che deve fare salire l'odience...che deve strappare lacrime ed indignazione a comando...è più comodo e redditizio ricordare che Catania...con que caz.zo di 2 febbraio...è la tortuga dei pirati...a mandare una telecamera alla presentazione del suddetto centro, non per focalizzarne le intenzioni...ma per sbattere il mostro Lo Monaco in prima pagina che polemizza col pregiudicato Maroni.... 8-)

Questo è la cosa che mi manda in bestia...e che dovrebbe mandare in bestia chiunque abbia a cuore la civiltà in questo Paese...a prescindere che questo centro sportivo lo faccia il Catania, piuttosto che il Palermo...il Messina o l'Acireale! 8-)
Noli offendere patriam Agathae, quia ultrix iniuriarum est

Offline Fantadrum

  • Utente
  • *****
  • Post: 2457
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Questo è quello che contiamo....
« Risposta #19 il: 24 Settembre 2008, 12:00:07 pm »
Gaspare guarda che qui siamo d'accordo...

a me la TV delle liti e del gossip non mi piace per niente. E concordo nel ritenere un errore da parte dei media non aver parlato del nostro centro sportivo, in special modo se parli di quello della Fiorentina (e che ci voleva a parlarne contemporaneamente? Magari confrontando i progetti, i costi e le ricadute occupazionali e sportive?). anche perché credo che alla gente queste cose possano pure interessare!
E' vero, le notizie positive della Catania sportiva vengono date con una certa superficialità.

Altro discorso é quello sulla visibilità generale delle squadre....perché un discorso simile a quello dei Vittimisti per eccellenza, lo potrebbero fare quelli di Acireale nei confronti delle nostre TV locali... ma chiaramente i nostri valenti giornalisti lo sanno, vogliono solo fare dei discorsi populisti per arruffianarsi il mononeuronico di turno :-\