Autore Topic: [PRIMAVERA CATANIA][2012-2013] Thread unico  (Letto 42855 volte)

Offline GPalermo1954

  • Utente
  • *****
  • Post: 4187
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:[PRIMAVERA CATANIA][2012-2013] Thread unico
« Risposta #45 il: 11 Novembre 2012, 12:52:56 am »
Gp,io ti sto solo dicendo che sono stati buttati 10 anni.Se poi lo vuoi capire bene,altrimenti nisba.Ti hanno cacciato via anche il responsabile,non ti basta?ti hanno preso un nuovo capo osservatori(che non avevamo per la cronaca)non ti basta?

Il progetto passato e' stato fallimentare.Perche' se non ti bastano 10 anni per partorire un solo decente calciatore di serie B allora hai fallito.


Dal tuo punto di vista sicuramente si, ma da un attento e obiettivo osservatore tutto questo tempo Ú servito senz'ßltro a cosstruire certo qualcosa che fa parte di un progetto. E come tutti i progetti puˇ contemplare che a medio termine doveva dare questi risultati e questi sarebbero stati gli obiettivi da raggiungere.Se poi consideri anche le risorse economiche relativamente basse, le aspettative non potevano andare oltre quello che si e' raggiunto.Tanto mi dß tanto, e se le risorse impiegate sono state modeste vuol dire che gia' il giusto si e' fatto.Poi e' chiaro che, in itinere, vengono commessi degli errori, ma questo certo non ci autorizza a parlare di fallimento.
Oggi le risorse economiche impiegate sono pi˙ cospicue e perciˇ ci possiamo attendere a breve risultati pi˙ corrispondenti e commisurate ad esse.


Ti sei dimenticato l'Atalanta o il Torino(i Balzaretti e i Marchese escono da li')per fare un esempio.O l'udinese,sanche lo hanno copmprato a 15 anni.


..come esempio non mi sembra molto convincente...stiamo parlando di Marchese 28 anni e Balzaretti che va sui 32 anni, percio' in dieci anni non mi pare granchÚ come produziione di talenti.


Ti vorrei anche ricordare che gli allievi di Lo certo furono vicecampioni d'Italia

Magari avere professionisti di tale levatura.

.. e due anni prima: finale esordienti Catania vs Palestro al SM Goretti di padre Musumeci per il titolo provinciale, in panchina c'erano.... il sottoscritto e Guglielmino spaddatacchi che portammo alla vittoria i piccoli rossazzurri nonostante la Palestro schierasse sette fuori quota.
Del prof. Lo Certo ero anche collega.  ;-) E avrei tant'altro da raccontarti se non fosse che potrei sembrare immodesto e uccazzaru
Quelle furono annate che ebbero quei risultati non perche' conseguenziali a una attenta programmazione, ma capito' che La Torre ( patrocinato dallo zio Eugenio do tunniceddu da praia) e il fratello,pi˙ bravo di lui e il figlio di Guglielmino, che ando' prima alla Reggina e poi passo' all'Acireale di Barbagallo con un contratto di trenta milioni annui (era anche l'anno di Arturo Di Napoli tra i giovani dell'Acireale venuto in prestito dall'Inter) risulto' munifica in fatto di giovani promesse.Ma non possono essere indicate a esempio di programmazione efficace,come non lo furono ancora prima gli anni dei vari Cantone, Giustolisi, Chiavaro, Angelozzi, e quelli ancora del tempo della Massiminiana Samperi, Marino, Agliano',Pulvirenti e Petru u tuccu.Sono cicli e con loro bisogna anche essere fortunati incrociando le annate giuste. Se poi a queste ci aggiungi una struttura come TdG,ottimi insegnanti allenatori,buoni talent scout e le giuste risorse, i risultati possono essere anche quelli che noi tutti vorremmo.
In ultimo, ancora una volta,ti faccio una sottolineatura sull'aspetto e la funzione che ha il settore giovanile sulla  formazione della personalita' di un giovane atleta, perche' ti posso assicurare che la maggior parte dei nomi fatti sopra, se fossero stati supportati da un background che ne avesse condizionato positivamente lo sviluppo e la formazione avrebbero avuto certamente una carriera migliore di quella che hanno goduto.
Santu, u sintisti chi dissi Gasparin a proposito del settore giovanile ? "prima l'uomo poi il calciatore"....
PS: Santo ho commesso un errore del post prima non tenerne conto.
« Ultima modifica: 11 Novembre 2012, 01:05:19 am da GPalermo1954 »
CATANIA USQUE AD FINEM

Offline santopesaro

  • Utente
  • *****
  • Post: 4052
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:[PRIMAVERA CATANIA][2012-2013] Thread unico
« Risposta #46 il: 11 Novembre 2012, 02:35:11 pm »
Gp,io ti sto solo dicendo che sono stati buttati 10 anni.Se poi lo vuoi capire bene,altrimenti nisba.Ti hanno cacciato via anche il responsabile,non ti basta?ti hanno preso un nuovo capo osservatori(che non avevamo per la cronaca)non ti basta?

Il progetto passato e' stato fallimentare.Perche' se non ti bastano 10 anni per partorire un solo decente calciatore di serie B allora hai fallito.


Dal tuo punto di vista sicuramente si, ma da un attento e obiettivo osservatore tutto questo tempo Ú servito senz'ßltro a cosstruire certo qualcosa che fa parte di un progetto. E come tutti i progetti puˇ contemplare che a medio termine doveva dare questi risultati e questi sarebbero stati gli obiettivi da raggiungere.Se poi consideri anche le risorse economiche relativamente basse, le aspettative non potevano andare oltre quello che si e' raggiunto.Tanto mi dß tanto, e se le risorse impiegate sono state modeste vuol dire che gia' il giusto si e' fatto.Poi e' chiaro che, in itinere, vengono commessi degli errori, ma questo certo non ci autorizza a parlare di fallimento.
Oggi le risorse economiche impiegate sono pi˙ cospicue e perciˇ ci possiamo attendere a breve risultati pi˙ corrispondenti e commisurate ad esse.




uote author=santopesaro link=topic=4308.msg62912#msg62912 date=1352548017]





Ti sei dimenticato l'Atalanta o il Torino(i Balzaretti e i Marchese escono da li')per fare un esempio.O l'udinese,sanche lo hanno copmprato a 15 anni.


..come esempio non mi sembra molto convincente...stiamo parlando di Marchese 28 anni e Balzaretti che va sui 32 anni, percio' in dieci anni non mi pare granchÚ come produziione di talenti.


Ti vorrei anche ricordare che gli allievi di Lo certo furono vicecampioni d'Italia

Magari avere professionisti di tale levatura.

.. e due anni prima: finale esordienti Catania vs Palestro al SM Goretti di padre Musumeci per il titolo provinciale, in panchina c'erano.... il sottoscritto e Guglielmino spaddatacchi che portammo alla vittoria i piccoli rossazzurri nonostante la Palestro schierasse sette fuori quota.
Del prof. Lo Certo ero anche collega.  ;-) E avrei tant'altro da raccontarti se non fosse che potrei sembrare immodesto e uccazzaru
Quelle furono annate che ebbero quei risultati non perche' conseguenziali a una attenta programmazione, ma capito' che La Torre ( patrocinato dallo zio Eugenio do tunniceddu da praia) e il fratello,pi˙ bravo di lui e il figlio di Guglielmino, che ando' prima alla Reggina e poi passo' all'Acireale di Barbagallo con un contratto di trenta milioni annui (era anche l'anno di Arturo Di Napoli tra i giovani dell'Acireale venuto in prestito dall'Inter) risulto' munifica in fatto di giovani promesse.Ma non possono essere indicate a esempio di programmazione efficace,come non lo furono ancora prima gli anni dei vari Cantone, Giustolisi, Chiavaro, Angelozzi, e quelli ancora del tempo della Massiminiana Samperi, Marino, Agliano',Pulvirenti e Petru u tuccu.Sono cicli e con loro bisogna anche essere fortunati incrociando le annate giuste. Se poi a queste ci aggiungi una struttura come TdG,ottimi insegnanti allenatori,buoni talent scout e le giuste risorse, i risultati possono essere anche quelli che noi tutti vorremmo.
In ultimo, ancora una volta,ti faccio una sottolineatura sull'aspetto e la funzione che ha il settore giovanile sulla  formazione della personalita' di un giovane atleta, perche' ti posso assicurare che la maggior parte dei nomi fatti sopra, se fossero stati supportati da un background che ne avesse condizionato positivamente lo sviluppo e la formazione avrebbero avuto certamente una carriera migliore di quella che hanno goduto.
Santu, u sintisti chi dissi Gasparin a proposito del settore giovanile ? "prima l'uomo poi il calciatore"....
PS: Santo ho commesso un errore del post prima non tenerne conto.
[/quote]


Allora Gp,infatti sena programmaione sono venuti fuori alcuni discreti calciatori.

Ed in 10 anni con la PROGRAMMAIONE non ne viene fuori manco uno discreto di B?

Avaia va

Ascoli con meno risorse e in serie B ha partorito Destro e Bellusci


Non possiamo difendere l'indifendibile.

Sono stati 10 anni inutili.Quello che hanno fatto si poteva fare in 2-3 anni e poi pensare piu' seriamente.


Ora vediamo
« Ultima modifica: 11 Novembre 2012, 02:38:34 pm da santopesaro »

Offline GPalermo1954

  • Utente
  • *****
  • Post: 4187
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:[PRIMAVERA CATANIA][2012-2013] Thread unico
« Risposta #47 il: 11 Novembre 2012, 04:04:21 pm »
Santo...ripeto, punti di vista.Vuol dire che secondo te la societa', modello per qualitß nella programmazione e nella gestione del controllo della spesa ,nonchÚ artefice di sette anni di serie A con annessa costruzione del pi˙ bello e funzionale centro sportivo d'Italia, in fatto di vivaio giovanile Ú un fallimento....
Non voglio difendere l'indifendibile e non voglio essere il Tom Cruise di turno in Mission impossible IV,giß abbiamo Marotta che in questo ruolo ha dimostrato di essere bravissimo, solo mi pareva che quei dati ti potessero convincere a rivedere la tua posizione di intransigenza e dare ancora una chance a chi lavora anche per la riuscita del settore giovanile.   
CATANIA USQUE AD FINEM

Offline GASPARE

  • Utente
  • *****
  • Post: 4455
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:[PRIMAVERA CATANIA][2012-2013] Thread unico
« Risposta #48 il: 13 Novembre 2012, 09:35:57 am »
Si GP...SI!! E' come dice Santo... 8D

Ti prego...basta...Ŕ cosý: 10 anni buttati, inutili, un fallimento...era meglio quando si stava peggio!

Arrenditi anche tu...se non per l'evidenza, anche tu per sfinimento....  8D

Noli offendere patriam Agathae, quia ultrix iniuriarum est

Offline santopesaro

  • Utente
  • *****
  • Post: 4052
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:[PRIMAVERA CATANIA][2012-2013] Thread unico
« Risposta #49 il: 13 Novembre 2012, 09:19:49 pm »
L'amico Aldo,che di pallone ne capisce piu' di me mi bacchetta su altri argomenti.Su questo sa che ho ragione e' non dice niente :-D

Offline PapŔ SatÓn

  • Utente
  • *****
  • Post: 1203
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:[PRIMAVERA CATANIA][2012-2013] Thread unico
« Risposta #50 il: 15 Novembre 2012, 09:22:20 pm »
Dei vecchi solo Garufi, Aveni  e Addamo, anche se un amico mi ha detto che specialmente l'ultimo (grande talento in prospettiva) la vecchia gestione non li voleva perche' reputati scarsi.

... ho appena detto che i vecchi gestori avevano cestinato Addamo, un 95 dalle buone possibilita'.

Tra i vecchi possiamo certamente annoverare anche Caruso e il capitano Brugaletta.

Vediamo i fatti ...

Sergio Garufi, comincia a giocare a calcio all'eta di 4 anni a Calatabiano, Ŕ da otto anni nelle giovanili etnee, sempre titolare nelle formazioni dove gioca, Ŕ presente nel vivaio rossazzurro dall'etÓ di 10 anni. La scorsa esaltante stagione, pur negli allievi di mister Riela dove segna ben ben 8 reti e sfiora il passaggio in semifinale nella Final Eight, viene chiamato in causa da Pulvirenti addirittura 16 volte, giocando senza timori riverenziali contro avversari molto pi¨ esperti addirittura tre anni pi¨ grandi di lui. Con quei ritmi ne avrebbe segnati 15 di gol ed Ŕ un ... centrocampista!
Fabio Aveni Ŕ nato a Barcellona Pozzo di Gotto, e - visto che da Messina a Catania il passo Ŕ breve - anche lui si lancia fin da piccolo nell'avventura calcista con il Catania Calcio. I suoi sono numeri importanti che evidenziano una certa confidenza con la rete, 26 gol nel campionato Allievi Regionali di tre stagioni fa, 21 reti due anni fra gli Allievi nazionali con 19 nella regular season pi¨ 1 nelle final eight, e ancora 1 in Primavera (al suo esordio, ancora sedicenne) contro il Crotone quando prese palla da centrocampo e senza mai perderla trafisse con un diagonale chirurgico il portiere. Le 14 reti in 25 partite dell'anno scorso sono storia recente.
Sem Addamo Ŕ stato scoperto dagli osservatori del Catania nel 2010 quando militava nella Nuova Rinascita Patti - Olivieri, nella stagione 2010-11 viene girato alla societÓ satellite Milazzo dove gioca negli Allievi. L'anno scorso, il salto a Catania, dove a suon di gol Ŕ subito protagonista (insieme a Palumbo, Garufi e Floridia) della grande cavalcata degli allievi nazionali di mister Riela. Anche lui nella seconda parte della passata stagione, ha giocato diverse volte nella Primavera dispuntando in tutto 9 partite, 8 nella regular season, e 1 nello spareggio play-off contro il Chievo, partendo spesso da titolare, sempre contro avversari pi¨ grandi di lui anche di tre-quattro anni.

Detto questo, ... reputati scarsiiiiii?  8| 8|
Chiiii? Quandoooo? Comeee?  ::)

Per me non ci sono dubbi, Calapai, Messina, Aveni, Garufi, Addamo sono i prodotti pi¨ interessanti del triennio '93-'94-'95 che si stanno sviluppando a Torre del Grifo.

umastru

  • Visitatore
Re:[PRIMAVERA CATANIA][2012-2013] Thread unico
« Risposta #51 il: 15 Novembre 2012, 10:17:52 pm »
Dei vecchi solo Garufi, Aveni  e Addamo, anche se un amico mi ha detto che specialmente l'ultimo (grande talento in prospettiva) la vecchia gestione non li voleva perche' reputati scarsi.

... ho appena detto che i vecchi gestori avevano cestinato Addamo, un 95 dalle buone possibilita'.

Tra i vecchi possiamo certamente annoverare anche Caruso e il capitano Brugaletta.

Vediamo i fatti ...

Sergio Garufi, comincia a giocare a calcio all'eta di 4 anni a Calatabiano, Ŕ da otto anni nelle giovanili etnee, sempre titolare nelle formazioni dove gioca, Ŕ presente nel vivaio rossazzurro dall'etÓ di 10 anni. La scorsa esaltante stagione, pur negli allievi di mister Riela dove segna ben ben 8 reti e sfiora il passaggio in semifinale nella Final Eight, viene chiamato in causa da Pulvirenti addirittura 16 volte, giocando senza timori riverenziali contro avversari molto pi¨ esperti addirittura tre anni pi¨ grandi di lui. Con quei ritmi ne avrebbe segnati 15 di gol ed Ŕ un ... centrocampista!
Fabio Aveni Ŕ nato a Barcellona Pozzo di Gotto, e - visto che da Messina a Catania il passo Ŕ breve - anche lui si lancia fin da piccolo nell'avventura calcista con il Catania Calcio. I suoi sono numeri importanti che evidenziano una certa confidenza con la rete, 26 gol nel campionato Allievi Regionali di tre stagioni fa, 21 reti due anni fra gli Allievi nazionali con 19 nella regular season pi¨ 1 nelle final eight, e ancora 1 in Primavera (al suo esordio, ancora sedicenne) contro il Crotone quando prese palla da centrocampo e senza mai perderla trafisse con un diagonale chirurgico il portiere. Le 14 reti in 25 partite dell'anno scorso sono storia recente.
Sem Addamo Ŕ stato scoperto dagli osservatori del Catania nel 2010 quando militava nella Nuova Rinascita Patti - Olivieri, nella stagione 2010-11 viene girato alla societÓ satellite Milazzo dove gioca negli Allievi. L'anno scorso, il salto a Catania, dove a suon di gol Ŕ subito protagonista (insieme a Palumbo, Garufi e Floridia) della grande cavalcata degli allievi nazionali di mister Riela. Anche lui nella seconda parte della passata stagione, ha giocato diverse volte nella Primavera dispuntando in tutto 9 partite, 8 nella regular season, e 1 nello spareggio play-off contro il Chievo, partendo spesso da titolare, sempre contro avversari pi¨ grandi di lui anche di tre-quattro anni.

Detto questo, ... reputati scarsiiiiii?  8| 8|
Chiiii? Quandoooo? Comeee?  ::)

Per me non ci sono dubbi, Calapai, Messina, Aveni, Garufi, Addamo sono i prodotti pi¨ interessanti del triennio '93-'94-'95 che si stanno sviluppando a Torre del Grifo.
Ma non giocano in serie A! cribbio! ::) ::) ::) ::)
Tutto subito vuole Santo, mi deve spiegare con quali soldi, ma soprattutto con quali tecnici. Per creare un vivaio serio ci vogliono un sacco di soldi, ma soprattutto un sacco di tecnici bravi a lavorare e a far crescere dei ragazzi, farli diventare uomini, non dei disadattati quando per la maggioranza di loro il sogno finisce.
Ma no, tutto e subito.
"U Mastru"

Offline GPalermo1954

  • Utente
  • *****
  • Post: 4187
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:[PRIMAVERA CATANIA][2012-2013] Thread unico
« Risposta #52 il: 15 Novembre 2012, 11:52:32 pm »
Dei vecchi solo Garufi, Aveni  e Addamo, anche se un amico mi ha detto che specialmente l'ultimo (grande talento in prospettiva) la vecchia gestione non li voleva perche' reputati scarsi.

... ho appena detto che i vecchi gestori avevano cestinato Addamo, un 95 dalle buone possibilita'.

Tra i vecchi possiamo certamente annoverare anche Caruso e il capitano Brugaletta.

Vediamo i fatti ...

Sergio Garufi, comincia a giocare a calcio all'eta di 4 anni a Calatabiano, Ŕ da otto anni nelle giovanili etnee, sempre titolare nelle formazioni dove gioca, Ŕ presente nel vivaio rossazzurro dall'etÓ di 10 anni. La scorsa esaltante stagione, pur negli allievi di mister Riela dove segna ben ben 8 reti e sfiora il passaggio in semifinale nella Final Eight, viene chiamato in causa da Pulvirenti addirittura 16 volte, giocando senza timori riverenziali contro avversari molto pi¨ esperti addirittura tre anni pi¨ grandi di lui. Con quei ritmi ne avrebbe segnati 15 di gol ed Ŕ un ... centrocampista!
Fabio Aveni Ŕ nato a Barcellona Pozzo di Gotto, e - visto che da Messina a Catania il passo Ŕ breve - anche lui si lancia fin da piccolo nell'avventura calcista con il Catania Calcio. I suoi sono numeri importanti che evidenziano una certa confidenza con la rete, 26 gol nel campionato Allievi Regionali di tre stagioni fa, 21 reti due anni fra gli Allievi nazionali con 19 nella regular season pi¨ 1 nelle final eight, e ancora 1 in Primavera (al suo esordio, ancora sedicenne) contro il Crotone quando prese palla da centrocampo e senza mai perderla trafisse con un diagonale chirurgico il portiere. Le 14 reti in 25 partite dell'anno scorso sono storia recente.
Sem Addamo Ŕ stato scoperto dagli osservatori del Catania nel 2010 quando militava nella Nuova Rinascita Patti - Olivieri, nella stagione 2010-11 viene girato alla societÓ satellite Milazzo dove gioca negli Allievi. L'anno scorso, il salto a Catania, dove a suon di gol Ŕ subito protagonista (insieme a Palumbo, Garufi e Floridia) della grande cavalcata degli allievi nazionali di mister Riela. Anche lui nella seconda parte della passata stagione, ha giocato diverse volte nella Primavera dispuntando in tutto 9 partite, 8 nella regular season, e 1 nello spareggio play-off contro il Chievo, partendo spesso da titolare, sempre contro avversari pi¨ grandi di lui anche di tre-quattro anni.

Detto questo, ... reputati scarsiiiiii?  8| 8|
Chiiii? Quandoooo? Comeee?  ::)

Per me non ci sono dubbi, Calapai, Messina, Aveni, Garufi, Addamo sono i prodotti pi¨ interessanti del triennio '93-'94-'95 che si stanno sviluppando a Torre del Grifo.
Ma non giocano in serie A! cribbio! ::) ::) ::) ::)
Tutto subito vuole Santo, mi deve spiegare con quali soldi, ma soprattutto con quali tecnici. Per creare un vivaio serio ci vogliono un sacco di soldi, ma soprattutto un sacco di tecnici bravi a lavorare e a far crescere dei ragazzi, farli diventare uomini, non dei disadattati quando per la maggioranza di loro il sogno finisce.
Ma no, tutto e subito.
"U Mastru"
Come Cesare in Gallia....Veni vidi vici  ;-)
CATANIA USQUE AD FINEM

Offline GASPARE

  • Utente
  • *****
  • Post: 4455
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:[PRIMAVERA CATANIA][2012-2013] Thread unico
« Risposta #53 il: 16 Novembre 2012, 08:57:52 am »
Dei vecchi solo Garufi, Aveni  e Addamo, anche se un amico mi ha detto che specialmente l'ultimo (grande talento in prospettiva) la vecchia gestione non li voleva perche' reputati scarsi.



Vediamo i fatti ...

Sergio Garufi, comincia a giocare a calcio all'eta di 4 anni a Calatabiano, Ŕ da otto anni nelle giovanili etnee, sempre titolare nelle formazioni dove gioca, Ŕ presente nel vivaio rossazzurro dall'etÓ di 10 anni. La scorsa esaltante stagione, pur negli allievi di mister Riela dove segna ben ben 8 reti e sfiora il passaggio in semifinale nella Final Eight, viene chiamato in causa da Pulvirenti addirittura 16 volte, giocando senza timori riverenziali contro avversari molto pi¨ esperti addirittura tre anni pi¨ grandi di lui. Con quei ritmi ne avrebbe segnati 15 di gol ed Ŕ un ... centrocampista!
Fabio Aveni Ŕ nato a Barcellona Pozzo di Gotto, e - visto che da Messina a Catania il passo Ŕ breve - anche lui si lancia fin da piccolo nell'avventura calcista con il Catania Calcio. I suoi sono numeri importanti che evidenziano una certa confidenza con la rete, 26 gol nel campionato Allievi Regionali di tre stagioni fa, 21 reti due anni fra gli Allievi nazionali con 19 nella regular season pi¨ 1 nelle final eight, e ancora 1 in Primavera (al suo esordio, ancora sedicenne) contro il Crotone quando prese palla da centrocampo e senza mai perderla trafisse con un diagonale chirurgico il portiere. Le 14 reti in 25 partite dell'anno scorso sono storia recente.
Sem Addamo Ŕ stato scoperto dagli osservatori del Catania nel 2010 quando militava nella Nuova Rinascita Patti - Olivieri, nella stagione 2010-11 viene girato alla societÓ satellite Milazzo dove gioca negli Allievi. L'anno scorso, il salto a Catania, dove a suon di gol Ŕ subito protagonista (insieme a Palumbo, Garufi e Floridia) della grande cavalcata degli allievi nazionali di mister Riela. Anche lui nella seconda parte della passata stagione, ha giocato diverse volte nella Primavera dispuntando in tutto 9 partite, 8 nella regular season, e 1 nello spareggio play-off contro il Chievo, partendo spesso da titolare, sempre contro avversari pi¨ grandi di lui anche di tre-quattro anni.

Detto questo, ... reputati scarsiiiiii?  8| 8|
Chiiii? Quandoooo? Comeee?  ::)

Per me non ci sono dubbi, Calapai, Messina, Aveni, Garufi, Addamo sono i prodotti pi¨ interessanti del triennio '93-'94-'95 che si stanno sviluppando a Torre del Grifo.

 8D ...e lo dico io...a Santo lo rovinano le amicizie  :-D
Noli offendere patriam Agathae, quia ultrix iniuriarum est

Offline PapŔ SatÓn

  • Utente
  • *****
  • Post: 1203
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:[PRIMAVERA CATANIA][2012-2013] Thread unico
« Risposta #54 il: 16 Novembre 2012, 11:52:40 am »
 
::) :-D

Offline PapŔ SatÓn

  • Utente
  • *****
  • Post: 1203
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:[PRIMAVERA CATANIA][2012-2013] Thread unico
« Risposta #55 il: 16 Novembre 2012, 02:06:20 pm »
Riprendendo un p˛ il senso del topic, torniamo a parlare di campionato.
Dopo terza vittoria consecutiva ai danni della sorpresa Reggina (1-0 grazie ad Aveni lanciato sotto porta da Zekovic), il Catania domani vola a Vicenza, avversaria molto ostica in casa. Se prosegue il buon momento grazie al collettivo davvero notevole e alla ritrovata verve di Aveni, la squadra etnea si prenota per un posto in alta classifica.


p.s.: l'attaccante di Barcellona Pozzo di Gotto, vero trascinatore dei Primavera rossazzurri, in questo momento Ŕ con 5 reti, insieme a Maimone, Sorriso e Ferrante, il vice capocannoniere del Girone C dietro l'imprendibile Roberto Insigne.

Offline GPalermo1954

  • Utente
  • *****
  • Post: 4187
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:[PRIMAVERA CATANIA][2012-2013] Thread unico
« Risposta #56 il: 16 Novembre 2012, 02:34:37 pm »
  8-)...Roberto Insigne...fratello del pi˙ famoso Lorenzo il Magnifico della prima squadra del Napoli, oppure un omonimo ? Non potrebbe entrare in qualche trattativa futura tra il club di Pulvirenti e quello del cineasta De Laurentis?  8D
CATANIA USQUE AD FINEM

Offline PapŔ SatÓn

  • Utente
  • *****
  • Post: 1203
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:[PRIMAVERA CATANIA][2012-2013] Thread unico
« Risposta #57 il: 16 Novembre 2012, 03:49:51 pm »
  8-)...Roberto Insigne...fratello del pi˙ famoso Lorenzo il Magnifico della prima squadra del Napoli, oppure un omonimo ?

E' lui, 11 reti al suo attivo.

Offline santopesaro

  • Utente
  • *****
  • Post: 4052
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:[PRIMAVERA CATANIA][2012-2013] Thread unico
« Risposta #58 il: 16 Novembre 2012, 09:20:48 pm »
utto subito vuole Santo, mi deve spiegare con quali soldi, ma soprattutto con quali tecnici. Per creare un vivaio serio ci vogliono un sacco di soldi, ma soprattutto un sacco di tecnici bravi a lavorare e a far crescere dei ragazzi, farli diventare uomini, non dei disadattati quando per la maggioranza di loro il sogno finisce.
Ma no, tutto e subito.


Ed io che dico da mesi.I tecnici.

Carusi siti cunfusi e veramente non avete capito cosa e come deve funionare un settore giovanile

Offline santopesaro

  • Utente
  • *****
  • Post: 4052
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:[PRIMAVERA CATANIA][2012-2013] Thread unico
« Risposta #59 il: 16 Novembre 2012, 09:23:10 pm »
Ancora una  cosa io vi porto degli esempi concreti ed ancora voi con la storia di Tdg o amenita' simil

Lo sapete vero che Catellani e' cresciuto nel settore giovanile della Reggiana,vero?societa' che milita da anni in C