Autore Topic: Mi vergogno di essere un catanese...  (Letto 30367 volte)

Offline masterbox

  • Utente
  • ***
  • Post: 108
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Mi vergogno di essere un catanese...
« il: 02 Febbraio 2007, 11:16:20 pm »
Da quando è finito il primo tempo (l'ho seguito su Sky e adesso continuo a seguire la diretta) ho capito che qualcosa sarebbe successo.
Due errori arbitrali, due reti del Palermo.
Ciò non giustifica, ma irretisce.
Perché, sapendo alto grado di rischio, non si preparano arbitri e guardalinee a quello che potrebbe succedere???
La colpa è nostra, fin da quando sono entrati i tifosi palermitani. Si sono viste le immagini.
Continuo a ribadirlo: MI VERGOGNO DI ESSERE UN TIFOSO CATANESE.
Spero soltanto che nel vertice urgente che si sta svolgendo alla Lega non ne esca la squadra con le ossa rotte.
In questi casi mi chiedo se un po' di manganellate da parte di polizia, esercito e qualche altro Corpo di rinforzo, preventivamente messi sul posto, già dentro lo stadio, dove non si possano poi disperdere in fuga, un po' come successe a suo tempo in Inghilterra, possa far riflettere un paio di volte certe teste calde prima di certe iniziative.
Scusate lo sfogo un po' razzistico (mi rende uguale a loro) ma serve a mitigare la rabbia per ciò che un semplice anticipo dei tempi non ha potuto evitare, e forse anche peggiorare...
Proprio adesso danno notizia di un'altro agente di polizia in grave condizioni...
Mi chiedo quando potranno esserci drastiche soluzioni a drastici problemi...
Le squalifiche irretiscono, fanno perdere soldi alle Società (che sono le sole, effettivamente, a pagare e che non possono perdere l'anima della tifoseria buona) e non curano l'ambiente.
Ho famiglia, e un giorno mi piacerebbe poter portare mio figlio a gioire per qualcosa di cui sta scoprendo la passione.
Scusatemi tutti, chi d'accordo e chi no.

Il mio più grande cordoglio va alla famiglia Raciti. A noi è stata distrutta la dignità davanti al mondo, a loro è stata distrutta la famiglia. E per sempre.
"Guardando sempre in alto, solo tu penserai di non aver raggiunto la cima." (Seneca)

Offline katane81

  • Utente
  • *
  • Post: 38
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
vergogna
« Risposta #1 il: 02 Febbraio 2007, 11:37:50 pm »
c'erano tanti bambini, tante donne, tanta gente venuta allo stadio solo per godersi quello che avrebbe dovuto essere solo un bello spettacolo.
E guardate cos'è successo.
Finisce tutto qui, francamente del campionato del Catania a questo punto interessa ben poco.
Finisce tutto qui, così, con queste bombe, queste lacrime, queste morti assurde e ingiustificabili. Per una partita di calcio. Se il calcio è questo, è meglio dire BASTA.
Vergogna, vergogna Catania, vergogna Palermo, vergogna Sicilia, vergogna CALCIO.

Offline Dario73

  • Newbie
  • Post: 19
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Mi vergogno di essere un catanese...
« Risposta #2 il: 03 Febbraio 2007, 12:18:53 am »
Una famiglia distrutta, tutto il resto non ha più senso.

Meritiamo la radiazione.

Offline totò2000

  • Utente
  • *
  • Post: 34
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Mi vergogno di essere un catanese...
« Risposta #3 il: 03 Febbraio 2007, 12:21:21 am »
Io penso che prima di farci radiare dalla FIGC ci dovremmo ritirare direttamente noi, e probabilmente lo dovrebbe fare pure il palermo

Offline masterbox

  • Utente
  • ***
  • Post: 108
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Mi vergogno di essere un catanese...
« Risposta #4 il: 03 Febbraio 2007, 12:31:33 am »
Pulvirenti, all'ospedale Garibaldi, ha detto che con il calcio ha chiuso.
A questo punto credo che anche se la FIGC ci radierà d'ufficio lui, coerentemente, lascerà la Società. Non possiamo che comprendere se così deciderà.
A questo punto il baratro di altri vent'anni di inferno dilettantistico non ce lo toglie nessuno.
"Guardando sempre in alto, solo tu penserai di non aver raggiunto la cima." (Seneca)

Offline totò2000

  • Utente
  • *
  • Post: 34
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Mi vergogno di essere un catanese...
« Risposta #5 il: 03 Febbraio 2007, 12:40:14 am »
Alla fine, in confronto a quello che è successo non è un dramma se torniamo nei dilettanti

Offline santopesaro

  • Utente
  • *****
  • Post: 4052
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Mi vergogno di essere un catanese...
« Risposta #6 il: 03 Febbraio 2007, 12:40:50 am »
Non capisco cosa centri l'incidente con l'essere Catanese.

Io credo che dopo tifosi Laziali morti, Genoani morti, Messinesi morti, poliziotti morti... dico forse dopo tutto questo sarebbe meglio prendersi un anno sabbatico. Stop di 3 anni al Calcio.

Tutto il calcio Italiano.

Il resto e' solo pura demagogia. Solo ripensando che quello successo al povero poliziotto poteva succedere 1 settimana fa a Bergamo a qualche mio amico :shock: . Mi vengono i brividi.

Prendiamoci una sosta tutti.

Offline Diegos

  • Utente
  • *****
  • Post: 1396
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Mi vergogno di essere un catanese...
« Risposta #7 il: 03 Febbraio 2007, 08:30:58 am »
RADIAZIONE IMMEDIATA, VERGOGNA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!11