Post recenti

Pagine: 1 ... 8 9 [10]
91
Calcio siciliano / Re:Avellino - Catania
« Ultimo post da bua il 08 Marzo 2024, 10:27:15 am »
Tutto quello che ho scritto sopra, circa l'inopportunità di cambiare ancora guida tecnica, è superato dagli eventi: Lucarelli si è dimesso.

Bua, concordo con quello che scrivi su Grella.

Non sono daccordo invece sul fatto che chi fa bene in D non possa farlo anche in C . Ed il Catania in D ha fatto benissimo, non un campionato ordinario vinto alle ultime 3 giornate: a Ferraro una possibilità andava data rinforzando la squadra solo in quei ruoli che si erano dimostrati deboli, da serie D come dici tu. Ma ormai è acqua passata e pura accademia.
...

Sì, certo è possibile, ma è un rischio pure quello di puntare su chi ha fatto bene in D.
D'altra parte abbiamoo fatto la A presentandoci con Corona e Morimoto dopo un'assenza di 23 anni e non abbiamo sfigurato.
Il problema è quello di avere una macchian che funziona, lo ripeto, i singoli ingranaggi possono essere poi di buona o ottima fattura ma devono essere al posto giusto.
92
Calcio siciliano / Re:Avellino - Catania
« Ultimo post da garreccio il 07 Marzo 2024, 04:51:52 pm »
Dimissioni...spintanee...immagino. Non so cosa pensare: spero solo sappiano quello che facciano perchè il burrone è dietro l'angolo. Tocca mettere insieme una decina di punti da qui alla fine della stagione regolare, solo questo. Poi, per tutto il resto (playoff compresi), ne parliamo dopo e con calma. Ma per ora, a partire da domenica, fuori gli attributi e pedalare.
93
Calcio siciliano / Re:Avellino - Catania
« Ultimo post da vasco il 07 Marzo 2024, 03:59:15 pm »
Tutto quello che ho scritto sopra, circa l'inopportunità di cambiare ancora guida tecnica, è superato dagli eventi: Lucarelli si è dimesso.

Bua, concordo con quello che scrivi su Grella.

Non sono daccordo invece sul fatto che chi fa bene in D non possa farlo anche in C . Ed il Catania in D ha fatto benissimo, non un campionato ordinario vinto alle ultime 3 giornate: a Ferraro una possibilità andava data rinforzando la squadra solo in quei ruoli che si erano dimostrati deboli, da serie D come dici tu. Ma ormai è acqua passata e pura accademia.

La realtà è che il Catania sta cambiano ancora la guida tecnica.
94
Calcio siciliano / Re:Avellino - Catania
« Ultimo post da bua il 07 Marzo 2024, 03:59:02 pm »
Caro Vasco, nel calcio come in tutti gli ambiti le categorie esistono, non penso proprio che chi fa bene in D faccia bene in C, tanto è vero che molti dei nostri ex in D sono rimasti.
Ad ogni modo, concordo che si sarebbe vissuta una stagione più tranquilal scegliendo qualunque altra strada di quella di fare le cose con la supponenza di chi vuole cambiare il mondo senza conoscerlo, cosa che ha fatto Grella.
E certamente ora sarà dura con un altro allenatore.
Ma l'allenatore, il ds, persino i giocatori, sono solo degli ingranaggi che, per quanto buoni, possono funzionare solo se la macchina è costruita bene e finora Grella non ha saputo costruire, lo abbiamo imparato imponendoci in A senza nomi eclatanti.
Alemno fra i professionisti.
Dirlo non è lesa maestà.
Deve essere affiancato.
95
Calcio siciliano / Re:CATANIA Potenza
« Ultimo post da vasco il 07 Marzo 2024, 03:49:02 pm »
Giocare ogni 3 giorni contro squadre in piena forma campionato, con la giusta brillantezza per contendersi ogni pallone, non è il massimo per una squadra come il Catania in questo momento.
Concordo: bisogna vincere di riffa o di raffa. E se vinceranno avranno fatto solo il loro dovere professionale.

Per gli applausi, quelli veri che sottolineano un'impresa, a mio parere c'è tempo. Per ora gli basti uno stadio che "esplode" quando il Catania segna e non prende goal.
96
Calcio siciliano / Re:Avellino - Catania
« Ultimo post da vasco il 07 Marzo 2024, 03:37:03 pm »
La partita di ieri certifica, ove ce ne fosse bisogno, che siamo in ritardo di 6 mesi rispetto agli altri. Il problema del Catania è nel manico, in chi ha le redini della società. Grella è una brava persona, molto bravo a parlare e ad esprimere dei concetti teoricamente validi e condivisibili, ottimo a fare "rappresentanza". La realizzazione concreta di tali idee poi è un'altra cosa. Grella è ancora troppo giocatore nella testa, e si è aggrappato a Lucarelli quasi fosse il messia, colui in grado di cambiare le sorti della stagione e dargli ragione circa la necessità di rivoluzionare il Catania dopo la stagione trionfale dello scorso anno.
 
Un campionato così, con questi punti, lo avrebbe potuto fare anche Ferraro (e so bene che scrivendo così lo sto offendendo perché avrebbe fatto certamente meglio, molto meglio: il calcio è uno solo e chi lo fa bene in serie D lo fa bene anche in serie C) ed il suo gruppo di dilettanti brutti e cattivi, tecnicamente così così ma sempre indomiti. A Grella non andava giù di avere sbagliato tutto (anche se quei giocatori che hanno portato a Catania in estate non erano male presi ad uno ad uno, forse erano inadatti a fare una squadra nuova) ed ha cercato, trovandolo in Lucarelli, un messia, una presunta via di salvezza, sbagliando così ancora una volta.

Nessun Direttore Sportivo con esperienza e competenza avrebbe rivoluzionato la squadra a gennaio con giocatori per lo più con alle spalle lunghi periodi di inattività o di ridotta attività.

A mio parere, adesso, si sbaglierebbe ancora a cambiare allenatore e ricominciare tutto daccapo. Non è questione di moduli che cambiano ogni partita: qualsiasi modulo è inadatto se non ce la fai a correre almeno quanto gli altri.
Questa squadra qualche dimostrazione di forza l'ha data (in Coppa e con la Juve Stabia), forse spremendosi con la volontà oltre le proprie possibilità fisiche del momento. Bisogna avere pazienza ed aspettare che entri in forma, che acquisisca forza fisica e capacità di recupero e che si liberi delle inevitabili paure che annebbiano la mente di giocatori anche d'esperienza. Se fra qualche giornata di campionato, 2 o 3, non sarà così ed il Catania continuerà a non vincere per mettere assieme quei 9/10 punti che servono per essere fuori dai play out (questo è l'unico obiettivo sensato, il resto sono tutte favole), allora si potrà riparlare di cambio del tecnico. Ma a quel punto dovrebbe essere lo stesso Lucarelli a trarre le conclusioni. 
97
Calcio siciliano / Re:Avellino - Catania
« Ultimo post da bua il 07 Marzo 2024, 02:20:14 pm »
Ora sembra tutto nero, in realtà le doti dei singoli ci sono, manca la famaosa amalgama e i tanti esperimenti del tecnico non aiutano. Puoi rivoluzionare la formazione ogni domenica quando hai dei punti fermi, cosa che questa stagione non abbiamo mai avuto.  Cambiare continuamente modulo è puro azzardo.
Si parla di imminente esonero o rescissione, che sarebbe la certificazione di un altro errore della società, che poi si riduce al solo Grella, avendo ormai appurato che è lui ad avere l'ultima parola. Sarebbe anche il preludio di una ulteriore rivoluzione estiva.
Aspettiamo e valutiamo.
Servono due vittorie e possiamo ottenerle anche in autogestione.
98
Calcio siciliano / CATANIA Potenza
« Ultimo post da garreccio il 07 Marzo 2024, 12:29:21 pm »
I lucani hanno un punto in più di noi con una partita in meno. Che i nostri si inventino un modo per vincerla, di riffa o di raffa.
Spero le curve sostengano la squadra: poi, alla fine, se ci sarà da fischiare si fischierà (ma speriamo in un battito di mani).
99
Calcio siciliano / Re:Avellino - Catania
« Ultimo post da garreccio il 07 Marzo 2024, 11:37:13 am »
Non voglio passare per menagramo ma allora, stando così le cose, la D è dietro l'angolo. La squadra vista ieri sera è robetta, tatticamente inesistente, psicologicamente in balìa dell'avversario, incapace di reagire. Non più tardi di qualche giorno fa questi avevano rischiato di perdere in casa contro la penultima in classifica, pareggiando poi solo per cu.lo, giocando un'altra partita che definire inguardabile è poco.
Non so da chi o cosa possa arrivare la svolta ma davvero rischiamo di essere la prima squadra di C nella storia ad essersi guadagnato l'accesso ai playoff tramite Coppa Italia e a non potervi partecipare causa playout.
Estote parati. 
100
Calcio siciliano / Re:Avellino - Catania
« Ultimo post da bua il 06 Marzo 2024, 10:57:10 pm »
Dove la trovi una guida tecnica seria che accetta di imbarcarsi in questa situazione? Se è seria non viene, se non è seria non serve.
Le parole di Lucarelli, che continua a dire ceh basta fre pochi punti e per farlo bisogna stare uniti, quando è il primo che da quando è arrivato alimenta tensione invece di stemperarla sono offensive per la nostra intelligenza.
A parte che non è dignitoso piazzarsi ai margini o dentro la zona playout, visto ci è successo solo un paio di volte in C.

Pagine: 1 ... 8 9 [10]