Autore Topic: Milan - CATANIA  (Letto 14123 volte)

Offline Caprarupens

  • Utente
  • *****
  • Post: 2016
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Milan - CATANIA
« Risposta #75 il: 08 Novembre 2011, 01:51:10 pm »
Lanzafame, Lanzafame Lanzafame.....prima Sardo ora Lanzafame.....
ma non è che forse forse gli è stato chiesto di fare qualcosa che non è nelle sue corde e che esula dalla sua "bravura"? Perchè -io mi chiedo- non è che d'un tratto sia diventato un brocco, probabilmente (e lo stesso Montella lo ha riconosciuto) si è chiesto troppo al ragazzo e questo, pur adattandosi, non è stato in grado di eseguire le direttive di Monty.

Io lo rivedrei in altri tipi di schemi (442) a me onestamente nelle altre partite non è dispiaciuto e sono contento che la debaclee di Milano sia servita a schiarire lee idee del Mister che sicuramente presentandosi le stesse condizioni non lo schiererà in quel ruolo.

Lasciamolo crescere come a Catellani e qualche altro ragazzo (penso a Keko) e vedrete che anche Lanzafame (che non dimentichiamolo è di origini autoctone e quindi credo che senta di più la maglia).
A proposito ma Ledesma che fine ha fatto???

umastru

  • Visitatore
Re: Milan - CATANIA
« Risposta #76 il: 08 Novembre 2011, 02:18:13 pm »
Lanzafame, Lanzafame Lanzafame.....prima Sardo ora Lanzafame.....
ma non è che forse forse gli è stato chiesto di fare qualcosa che non è nelle sue corde e che esula dalla sua "bravura"? Perchè -io mi chiedo- non è che d'un tratto sia diventato un brocco, probabilmente (e lo stesso Montella lo ha riconosciuto) si è chiesto troppo al ragazzo e questo, pur adattandosi, non è stato in grado di eseguire le direttive di Monty.

Io lo rivedrei in altri tipi di schemi (442) a me onestamente nelle altre partite non è dispiaciuto e sono contento che la debaclee di Milano sia servita a schiarire lee idee del Mister che sicuramente presentandosi le stesse condizioni non lo schiererà in quel ruolo.

Lasciamolo crescere come a Catellani e qualche altro ragazzo (penso a Keko) e vedrete che anche Lanzafame (che non dimentichiamolo è di origini autoctone e quindi credo che senta di più la maglia).
A proposito ma Ledesma che fine ha fatto???

E no caro, il buon Lanzafame da Montella è stato anche utilizzato nel suo ruolo, con gli stessi identici risultati. Oltretutto mentre Sardo è stato "puntato solo a Catania, Lanzafame arriva da un bel pò di stagioni deludenti.
Ma quello che mi fà imbestialire di questo ragazzo è il fatto che non è scarso, ma spocchioso e ha degli atteggiamenti non proprio simpatici con gli stessi compagni.
Quindi un pò si sana tribuna non può che fargli bene, spero.
Fermo restando che se mi smentisce, ho sempre a portata di mano il bidone con la cenere......
Visto che citi Keko, ecco, con lui stanno usando il sistema che preferisco, preparazione lunga e meticolosa alla realtà del nostro campionato.
"U Mastru"

Offline Fantadrum

  • Utente
  • *****
  • Post: 2457
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Milan - CATANIA
« Risposta #77 il: 08 Novembre 2011, 04:22:07 pm »
Lanzafame, Lanzafame Lanzafame.....prima Sardo ora Lanzafame.....
ma non è che forse forse gli è stato chiesto di fare qualcosa che non è nelle sue corde e che esula dalla sua "bravura"? Perchè -io mi chiedo- non è che d'un tratto sia diventato un brocco, probabilmente (e lo stesso Montella lo ha riconosciuto) si è chiesto troppo al ragazzo e questo, pur adattandosi, non è stato in grado di eseguire le direttive di Monty.

Io lo rivedrei in altri tipi di schemi (442) a me onestamente nelle altre partite non è dispiaciuto e sono contento che la debaclee di Milano sia servita a schiarire lee idee del Mister che sicuramente presentandosi le stesse condizioni non lo schiererà in quel ruolo.

Lasciamolo crescere come a Catellani e qualche altro ragazzo (penso a Keko) e vedrete che anche Lanzafame (che non dimentichiamolo è di origini autoctone e quindi credo che senta di più la maglia).
A proposito ma Ledesma che fine ha fatto???


quoto...se avessero fatto giocare Palacio da terzino, o qualsiasi esterno d'attacco, come avrebebro reagito alle (ovvie) prestazioni deludenti?

Offline Giovanni (Roma)

  • Utente
  • *****
  • Post: 1956
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Milan - CATANIA
« Risposta #78 il: 08 Novembre 2011, 04:24:47 pm »
Lanzafame, Lanzafame Lanzafame.....prima Sardo ora Lanzafame.....
ma non è che forse forse gli è stato chiesto di fare qualcosa che non è nelle sue corde e che esula dalla sua "bravura"? Perchè -io mi chiedo- non è che d'un tratto sia diventato un brocco, probabilmente (e lo stesso Montella lo ha riconosciuto) si è chiesto troppo al ragazzo e questo, pur adattandosi, non è stato in grado di eseguire le direttive di Monty.
...

A proposito ma Ledesma che fine ha fatto???

Secondo me Lanzafame a Milano e' stato messo a fare qualcosa che non sa fare cioe' fare il gioco che ha fatto Izco per un po'...e che sembra perfettamente ritagliato su misura su di lui...su Izco non su Lanzafame.
E' anche vero che Montella ha detto in tutte le interviste che la partita era stata preparata con un movimento particolare che la nostra difesa non e' riuscita a fare...cioe' lo scivolamento verso la nostra destra in modo da difendere a 4 quando attaccavano da quel lato...con Bellusci che sarebbe dovuto diventare un vero e proprio terzino destro. Io credo che dal nostro trittico di difesa decisamente stanchino sia fisicamente che mentalmente per questa serie di partite giocate ad alta pressione il nostro Mister abbia preteso troppo in una partita che gia' per sua natura, ovvero la forza dell'avversario, era gia' problematica in partenza. Ecco forse dove potrebbe stare un briciolo di presunzione da parte della nostra squadra. A mio avviso si doveva giocare piu semplice...e semmai successivamente alla bisogna inserire Lanzafame...e rendere la squadra piu sbilanciata in avanti.
Perdere a Milano con il milan e' il minore dei male...quindi e' tutto ok...ora ci aspettano le partite che vangono doppio!

Ledesma chi fini fici? e Biagianti? e Alvarez? l'infermeria del Catania qualche volta sembra un buco nero!!!

Fozza Catania

Offline GPalermo1954

  • Utente
  • *****
  • Post: 4187
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Milan - CATANIA
« Risposta #79 il: 08 Novembre 2011, 05:00:11 pm »
...siamo sicuri che se non avesse causato il rigore su Robinho l'avremmo giudicato cosi' aspramente?..un vespaio di critiche su un povero ragazzo di soli 24 anni che alla fin fine
si e' espresso sugli stessi standard dei compagni...gli si chiede di fare il difensore e di assolvere a compiti che forse nemmeno Montella gli avra' chiesto e poi lo crocifiggiamo per una sconfitta dove tutti sono corresponsabili in eguale misura..ma mi vien da ridere..gente non certo di primo pelo guai a parlarne male..a si,ma,pero'..tri pila iavi u poccu..signori,le partite si vincono e si perdono in undici..l'allenatore prepara la partita e sceglie in base alle sue convinzioni,che a volte possono essere non condivise,li manda in campo per applicare precisi compiti che non sempre i calciatori ottemperano..Montella non si e' lamentato di quello che ha fatto Lanzafame,ma ha posto il dito su uno schema di difesa che i suoi uomini non hanno saputo esperire...capisco U Mastru che ce l'ha a morte,cosi' come io ce l'ho con qualcun altro,ma dargli addosso cosi' proditoriamente non mi sembra proprio il caso..
Un caro saluto ai miei compagni di questa buona ventura. 
CATANIA USQUE AD FINEM

Offline bua

  • Utente
  • *****
  • Post: 5528
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
    • http://cccatania46.altervista.org/
Re: Milan - CATANIA
« Risposta #80 il: 08 Novembre 2011, 05:58:47 pm »
...siamo sicuri che se non avesse causato il rigore su Robinho l'avremmo giudicato cosi' aspramente?..un vespaio di critiche su un povero ragazzo di soli 24 anni che alla fin fine
si e' espresso sugli stessi standard dei compagni...

Effettivamente Lanzafame paga pure quella..."faccia da Ibra" che si mette, pare che non gliene freghi più di tanto di quello che succede in campo, ma naturalmente non è così. E' un poco "matelico", insomma( ;-)), sta giocando fuori ruolo e da lui ci si aspetta molto, per quello siamo più severi.
Intanto è il primo squalificato della stagione.

umastru

  • Visitatore
Re: Milan - CATANIA
« Risposta #81 il: 08 Novembre 2011, 10:45:20 pm »
...siamo sicuri che se non avesse causato il rigore su Robinho l'avremmo giudicato cosi' aspramente?..un vespaio di critiche su un povero ragazzo di soli 24 anni che alla fin fine
si e' espresso sugli stessi standard dei compagni...

Effettivamente Lanzafame paga pure quella..."faccia da Ibra" che si mette, pare che non gliene freghi più di tanto di quello che succede in campo, ma naturalmente non è così. E' un poco "matelico", insomma( ;-)), sta giocando fuori ruolo e da lui ci si aspetta molto, per quello siamo più severi.
Intanto è il primo squalificato della stagione.
E torna a coppi! Le prime partite le ha giocate sulla fascia! con che risultati?
Ripeto, le qualità le ha, ma sia umile verso i compagni e gli avversari, perchè ha "già ventiquattro anni" Lui non è come Catellani, un pivello alle prime prestazioni nella massima serie. No, lui è uno che arrivato da giovanissimo in serie A si sta rovinando con le sue stesse mani.
Non è questione di ruoli ma di testa.
Prendi Gomez, l'anno scorso era anarchia pura, quest'anno è molto migliorato, meritandosi l'attenzione di molte squadre blasonate.
"U Mastru"

Offline GPalermo1954

  • Utente
  • *****
  • Post: 4187
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Milan - CATANIA
« Risposta #82 il: 08 Novembre 2011, 11:50:59 pm »
E torna a coppi! Le prime partite le ha giocate sulla fascia! con che risultati?
Ripeto, le qualità le ha, ma sia umile verso i compagni e gli avversari, perchè ha "già ventiquattro anni" Lui non è come Catellani, un pivello alle prime prestazioni nella massima serie. No, lui è uno che arrivato da giovanissimo in serie A si sta rovinando con le sue stesse mani.
Non è questione di ruoli ma di testa.
Prendi Gomez, l'anno scorso era anarchia pura, quest'anno è molto migliorato, meritandosi l'attenzione di molte squadre blasonate.
"U Mastru"
[/quote]...e tonna a mazzi! ancora consideralo un novizio della serie A ...le partite giocate prima che venisse a Catania non arrivano a una trentina..appena piu' di mezzo campionato con il Parma e un paio di partite con il Palermo..ti sembrano tante?..ha bisogno di tempo e assuefazione al ruolo,che non e' da terzino ma da esterno di centrocampo con compiti anche di copertura...ruolo che non ha mai ricoperto perche' lui nasce attaccante e difatti Montella ha cercato di sfruttarne le doti tecniche e di dinamismo adattandolo anche alla copertura,ma gli serve soprattutto per innescare rapidamente l'azione offensiva.Il problema del Catania,risolvibile con il recupero di Biagianti,e' che disponiamo al momento di un centrocampo che per caratteristica predilige attaccare piuttosto che difendere e percio' quando manca il filtro che dovrebbero fare i tre centrali di centrocampo si creano vuoti nelle maglie della difesa.Nell'occasione del rigore e del gol di Robinho i tre difensori dovevano fare un movimento di scivolamento sulla destra in modo che la difesa a tre diventava a quattro con Bellusci a fungere da terzino...elementare..U Mastru...come vedi le colpe non sono tutte sue ma anche dalla mancata applicazione dei compiti assegnati da Montella...e' sempre il classico paradosso del tifoso rossazzurro "dalla polvere all'altare",Izco docet e "dall'altare alla polvere",Lopez docet..ci avevano abituato fin troppo bene...vedrai che Milano sara' uno stop salutare e  una tappa per crescere ulteriormente.
Ciao.
 
CATANIA USQUE AD FINEM

Offline bua

  • Utente
  • *****
  • Post: 5528
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
    • http://cccatania46.altervista.org/
Re: Milan - CATANIA
« Risposta #83 il: 08 Novembre 2011, 11:51:56 pm »
...siamo sicuri che se non avesse causato il rigore su Robinho l'avremmo giudicato cosi' aspramente?..un vespaio di critiche su un povero ragazzo di soli 24 anni che alla fin fine
si e' espresso sugli stessi standard dei compagni...

Effettivamente Lanzafame paga pure quella..."faccia da Ibra" che si mette, pare che non gliene freghi più di tanto di quello che succede in campo, ma naturalmente non è così. E' un poco "matelico", insomma( ;-)), sta giocando fuori ruolo e da lui ci si aspetta molto, per quello siamo più severi.
Intanto è il primo squalificato della stagione.
E torna a coppi! Le prime partite le ha giocate sulla fascia! con che risultati?
Ripeto, le qualità le ha, ma sia umile verso i compagni e gli avversari, perchè ha "già ventiquattro anni" Lui non è come Catellani, un pivello alle prime prestazioni nella massima serie. No, lui è uno che arrivato da giovanissimo in serie A si sta rovinando con le sue stesse mani.
Non è questione di ruoli ma di testa.
Prendi Gomez, l'anno scorso era anarchia pura, quest'anno è molto migliorato, meritandosi l'attenzione di molte squadre blasonate.
"U Mastru"

Sì, ma ha giocato appena 5 partite, solo una per intero (Novara), tanto che ha collezionato 276 minuti in tutto. Un po' poco per dargli la croce, nonostante come dici tu sia un giocatore da cui ic si aspetterebbe una certa maturità.

Offline Papè Satàn

  • Utente
  • *****
  • Post: 1203
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Milan - CATANIA
« Risposta #84 il: 09 Novembre 2011, 08:39:14 pm »
Lo ripeto anch'io ... Lanzafame, Lanzafame, solo e sempre Lanzafame, e basta, dai  :-\
Il ragazzo non è un presuntuoso, ha si una faccia inca22@ta, che trae in inganno, dovreste vederlo in allenamento la voglia e l'attenzione che ci mette nel seguire le indicazioni del mister. Nell'immaginario collettivo Lanzafame è un bullo, uno "ca i scippa re manu", ma dico, vi siete accorti che i primi ad alzare i toni sono stati, in due distinte partite, Bellusci e poi Ricchiuti? Nell'immaginario collettivo, in questa partita ha pagato lui per tutti (per me insieme ad un altro che, al contrario, gioca almeno nel suo ruolo), ma non gli si concede l'attenuante che non ha il passo ne le competenze per seguire un campione da dietro estirpandogli la palla senza commetter fallo, e questo dobbiamo tenerlo bene a mente.
Di fatto poi, nessuno lo cita per l'unica cosa buona che aveva prodotto nel momento buono del Catania quando gli etnei avevano saputo reagire allo strapotere rossonero, ovvero quel traversone eccellente da fondo campo che - intercettato dal consapevole (e colpevole) braccio sinistro di Zambrotta - ancora grida vendetta per il rigone non concesso, che di certo avrebbe offerto una diversa chance al Catania, quanto meno nel risultato finale!
E quello dovrebbe fare Lanzafame, dimostrando che non è poi già scritto il suo destino di fare la spola tra panchina e tribuna, quello è il suo ruolo, forse qualcosa ha imparato dalle prime uscite in campionato, dove certo non era da sufficienza, ma nemmeno da ... macellare.
Anducarro ...  8-) 8|, cosa c'entrano Polito e Pantanelli (cui sempre, nel bene e nel male, dobbiamo due super-parate nell'ultima decisiva partita contro il Chievo, non dimenticatelo!!), noi stiamo parlando di un portiere vincitore di una coppa Libertadores e nazionale albiceleste che sta tradendo nettamente le attese. Un portiere con tali credenziali dovrebbe assicurare un suo bottino personale di 3-4-5 punti, necessari alla salvezza (ma anche ambizioni) di una squadra come il Catania.
Ma quello che mi stupisce di più, oltre le sue "doti naturali" nel deviare i palloni in tuffo con i polsi e catturare i tiri "telefonati" con un movimento dei guantoni dall'alto verso il basso, è il suo rimanere impassibile dopo un gol subito, prono verso il terreno, mai uno scatto, un grido di rabbia, un'insulto ad un difensore reo di avere sbagliato posizione o taglio, niente di niente.
Dovreste vedere il portierino della Primavera, Messina, quel ragazzo è un campioncino in erba (a parte che è preparato dal "Condor" Condorelli), parate importanti, autorevolezza nella gestione del reparto, uscite, urla per rassicurare i compagni di una palla che diventa sua preda.
Cambiando discorso, ho letto che qualcuno (forse Giovanni) chiedeva degli altri componenti la rosa ... Ledesma, Llama e Paglialunga erano già pronti, ma i primi due devono certo accumulare  minutaggio nelle gambe, mentre il terzo - come spesso nelle ultime settimane - ha giocato nella Primavera al centro della mediana, mettendoci il suo piede nelle azioni di tre delle cinque segnature complessive con cui i ragazzi hanno liquidato il Crotone. Lo stile del giovane argentino, che certamente verrà buono al mister, è a metà fra l'interdizione pura alla Carboni e la tecnica e la qualità di Lodi ed Almiron. Alvarez e Biagianti invece saranno certamente disponibili nel corso di questi giorni. Restano ai box solo Suazo e naturalmente Izco.

Offline Caprarupens

  • Utente
  • *****
  • Post: 2016
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Milan - CATANIA
« Risposta #85 il: 09 Novembre 2011, 09:13:48 pm »
Papè
per Lanzy ti quoto in pieno!

Per Andujar credo che i suoi problemi sono più psicologici che tecnici.
Sembra demotivato più da problemi peersonali che da altri fattori, infatti non si spiega come mai un portiere che è appena arrivato a difendere la porta dell'Albiceleste sia così apatico.
Più che un preparatore ci vorrebbe uno psicologo.

Io mi auguro che  si riprenda presto e dimostri tutto il suo valore alla bisogna.

Offline GPalermo1954

  • Utente
  • *****
  • Post: 4187
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Milan - CATANIA
« Risposta #86 il: 09 Novembre 2011, 10:51:18 pm »
..e meno male che ha parlato un "addetto ai lavori"  ;-)...sorry..volevo dire.. uno che segue assiduamente gli allenamenti dei calciatori,capace di trarne conclusioni  piu' motivate e meno suggestionabili rispetto a me che vivo lontano,e i fatti e le partite del Catania li vedo e li sento attraverso le informazioni dei media...
Voglio ribadire un concetto che forse non e' chiaro a tutti.Se in passato ho lanciato strali contro qualche giocatore non l'ho fatto mai sull'onda di una emozione immediata ma su una conclusione lungamente ponderata.
Le mie contestazioni sono il compendio di tanti episodi e nascono da una serie di rilievi accumulati nel lungo termine e non sono frutto di prevenzioni verso alcuno.
Mi pare che questa e' la terza stagione di Andy,come amabilmente lo chiama il fratello U Mastru, e,se ricordate bene,le mie critiche su di lui sono iniziate appena lo scorso anno,nonostante gia' dall'inizio non mi avesse convinto..a dire la verita' non mi hanno convinto nessuno dei portieri dell'era Pulvirenti.. e anche se nell'immaginario collettivo Bizzarri  rappresenta il top...a me sinceramente non mi ha mai meravigliato..tanto che con la Lazio non ha avuto granche' fiducia...figurarsi non c'ha creduto nemmeno Lo Monaco che lo lascio' andare a parametro zero!Qualcuno dira' che ci salvo' da una gragnuola di reti a Torino contro la Juve....io dico che rientra nella normalita' della vita di un portiere...ebbene,Andy ancora nemmeno questo ci ha fatto vedere.Perche' come giustamente dice Pape' l'incidenza in termini di punti di un portiere,alla fine del campionato vale quanto la prolificita' di un attaccante.Chi vuole puo' smentirmi con dati alla mano, saro' io il primo a cospargermi il capo di cenere ,come ho gia' fatto con Berghessio a cui chiedo scusa per essere stato troppo severo nelle mie valutazioni.
Il discorso su Lanzafame invece deve assumere toni e accenti diversi perche',come ho gia detto nel post precedente,ancora e' "tenero",giovane,inesperiente,si deve abituare al nuovo ruolo e il tempo gioca a suo favore e...appoi e' catanisi..o vuole esserlo..
A tutti un caro saluto.    
« Ultima modifica: 09 Novembre 2011, 10:56:02 pm da GPalermo1954 »
CATANIA USQUE AD FINEM

umastru

  • Visitatore
Re: Milan - CATANIA
« Risposta #87 il: 09 Novembre 2011, 11:21:51 pm »
Il discorso su Lanzafame invece deve assumere toni e accenti diversi perche',come ho gia detto nel post precedente,ancora e' "tenero",giovane,inesperiente,si deve abituare al nuovo ruolo e il tempo gioca a suo favore e...appoi e' catanisi..o vuole esserlo..
A tutti un caro saluto.    
A Torino era sabaudo, a Palermo panormita.....Avaia GP, levaci manu ca liscia. ::) ::) ::) ::)
Lo dico per l'ultima volta, poi taccio per sempre, il ragazzo ha grandissime potenzialità, come Catellani per altro.
Ma dimostrarle solo in allenamento come ci garantisce Papè non serve a niente. I due ragazzuoli hanno avuto le loro occasioni, non le hanno sfruttate.
Per fare giocare Lanzafame più tranquillo Montella ha spostato il Papu a sinistra, non è servito.
Adesso che non siamo più in emergenza, pregasi accomodarsi in panchina in attesa della prossima opportunità che sicuramente l'ultraleggero gli darà.
Magari la sfrutteranno meglio e verranno a miracol mostrare, ma per adesso basta per favore.
Tornando su Andy, continuiamo ad non essere in sintonia, non è un mostro di bravura, ma è un buon portiere, un pò depresso ultimamente, ma in serie A c'è di molto peggio e di poco meglio. diciamo che si piazza negli ultimi posti della colonna sinistra.
Ma vistosi che non possiamo permetterci Frey e neppure quello della Roma, aspettiamo con pazienza la maturazione di Messina. (Sempre che ilsignorlomonaco non lo venda prima.) ::) ::)
Ciao.
"U Mastru"

Offline GPalermo1954

  • Utente
  • *****
  • Post: 4187
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Milan - CATANIA
« Risposta #88 il: 09 Novembre 2011, 11:43:23 pm »
..U Mastru,fratello per non andare troppo lontano da Torino,nemmeno duecento km,a Brescia gioca un certo Leali,ha diciotto anni ed e' l'erede di Buffon...unni e' u Brescia?...
...oh,scusa e' in serie B 8D  :-D
CATANIA USQUE AD FINEM

Offline Papè Satàn

  • Utente
  • *****
  • Post: 1203
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Milan - CATANIA
« Risposta #89 il: 10 Novembre 2011, 01:20:34 am »
... fare giocare Lanzafame più tranquillo Montella ha spostato il Papu a sinistra ...
Guarda che è già successo a Novara, non tragga in inganno il ricordo del gol stratosferico di Gomez dalla destra dell'area piccola, il papu giocò sulla sinistra una delle sue migliori partite, mica è un sacrificio per lui.
Citazione
... non siamo più in emergenza, pregasi accomodarsi in panchina ...
No, resterà a casa, deve scontare un turno di squalifica!