Autore Topic: Inter-Palermo  (Letto 4522 volte)

Offline turiddu

  • Utente
  • *****
  • Post: 2378
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Inter-Palermo
« Risposta #15 il: 29 Ottobre 2009, 06:15:09 pm »

Stavolta niente ciclista. Pur tuttavia Floro Flores, Marino e na puocu ri puopulu friulanu mi stannu scassannu tre palmi e mienzu i m.....a! Come suol dirsi a Cambridge.

Rubare?

Temply: al di la del vocabolo adoperato, lo sai in sostanza a cosa si riferisce. E chissà quante altre volte ci dovrà capitare di sentircelo dire, sempre nella sostanza. ::)
Intanto per stasera mi auguro di andare a "rubare" a Milano, lì si che mi accollo la qualsiasi. :-D

Sustanza pi sustanza usassi i paruoli giusti. Con l'Udinese non abbiamo rubato, col Napoli sì, non ho problemi ad ammetterlo. Quando Marino dice che domenica all'Udinese stava stretto pure il pareggio spara una bella min.chiata e non é perchè a me Zenga non piace che mi accollo di sentirmi dire queste cose da mister simpatia...

Ciao!
Picciotti ci stà pure che Marino sia stato intervistato a caldo e ancora scottato dalla sconfitta rimediata in extremis abbia fatto quella dichiarazione, mentre su Floro Flores.... cu si nni sta futtiennu...
La gara di questa sera si che necessiterebbe di una bella dose di c...o, niente illusioni io mi accontenterei di un pari anche difeso con le unghie e con i denti. salutamu.


Offline Sergio

  • Utente
  • *****
  • Post: 4918
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Inter-Palermo
« Risposta #16 il: 29 Ottobre 2009, 07:31:30 pm »
Ciao!
niente illusioni io mi accontenterei di un pari anche difeso con le unghie e con i denti.

Dove si firma?? ::)

P.S. A fine primo tempo, se vi va, postate le vostre primissime impressioni.
8 MARZO 415 d. C. IPAZIA DI ALESSANDRIA, MARTIRE LAICA DEL PENSIERO SCIENTIFICO

Offline Sergio

  • Utente
  • *****
  • Post: 4918
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Inter-Palermo
« Risposta #17 il: 29 Ottobre 2009, 10:36:36 pm »
Superfluo sottolineare che quel rigore nei primi minuti ha condizionato tutta la gara. Un rigore che a parti invertite non ci avrebbero assegnato mai nemmeno al Barbera. Non parliamo della spinta in area su Cavani pochi minuti dopo dove l'arbitro ha sorvolato. A parte questo un Inter fortissima che non aveva bisogno d'aiuti esterni per far sua la gara. Ma con un arbitro più coraggioso forse saremmo ancora in partita.
8 MARZO 415 d. C. IPAZIA DI ALESSANDRIA, MARTIRE LAICA DEL PENSIERO SCIENTIFICO

Offline Sergio

  • Utente
  • *****
  • Post: 4918
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Inter-Palermo
« Risposta #18 il: 30 Ottobre 2009, 12:00:08 am »
E' andata! L'inter che capitalizza al massimo le nostre ingenuità in difesa (l'assenza di Bovo ha pesato parecchio) oltre l'omaggino arbitrale dopo appena 7 minuti ma Palermo che nella ripesa gli posa 3 gol, uno più bello dall'altro. Se non altro abbiamo perso con dignità la trasferta più proibitiva dell'intero campionato. Magari più avanti, con squadre più terrene, potremo dire la nostra.
8 MARZO 415 d. C. IPAZIA DI ALESSANDRIA, MARTIRE LAICA DEL PENSIERO SCIENTIFICO

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8847
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Inter-Palermo
« Risposta #19 il: 30 Ottobre 2009, 12:15:32 am »
Partita stranissima, un festival di errori ed orrori tecnici e tattici che ha visto prevalere la squadra che oltre ad essere più forte é stata anche capace di chiudere il primo tempo avanti di quattro gol. Una rimonta così accade una volta ogni mille anni ed infatti il Palermo di gol ne ha fatti soltanto tre ed ha perso la partita.

Palermo che parte col 3-4-1-2, ma lo stantuffo a sinistra lo fa a sorpresa Melinte e le cose non vanno come dovrebbero fin da subito. Al di là dell'ingenuità del romeno, che la gambetta in contrasto su Balotelli la mette, la prestazione in generale é stata tatticamente un disastro, incapace di contenere Maicon, non trascendentale in fase di spinta e dotato esclusivamente di piede destro. Insomma Melinte, al massimo, é un terzino destro, più verosimilmente un centrale di difesa da usare in alternativa a Bovo per affinità fisiche, ma mi piacerebbe sentire Sabatini dire ancora una volta che il giocatore può giocare a sinistra, perchè in questa maniera potrebbe farlo anche Cavani o Hernandez. Sabatini assolutamente bocciato.

Ma in ogni caso il Palermo non si é trovato sotto di quattro gol a fine primo tempo per colpa del solo Melinte. Kjaer é stato un disastro dal primo all'ultimo minuto, il terzo gol é tutta farina del suo sacco, sul quinto fa quello che ha fatto per quasi tutta la partita, ovvero guardare il cross dal fondo senza curarsi di chiudere. Film già visto altre volte lo scorso anno, per esempio a Roma contro la Lazio. Evidentemente é un suo limite su cui deve ancora lavorare e a lungo. Goian e Migliaccio a corrente alternata, più verso il mediocre che verso la sufficienza il loro rendimento, favoloso invece Cassani, un terzino destro come lui in Italia fatico a trovarlo in questo minuto.

Il Palermo non é stato un flop solo in difesa nel primo tempo, se é vero che in attacco si é sciupato ancora una volta troppo. Gravissimo l'errore di Cavani a otto metri dalla porta in una azione che doveva portare a dimezzare lo svantaggio ed invece dopo l'errore dell'uruguagio é arrivato il terzo gol dell'Inter. Peccato, perchè al di là delle gravissime incertezze difensive, il Palermo la sua partita l'ha fatta anche nei primi quarantacinque minuti, niente di spettacolare, ma nemmeno la scialba esibizione di certe trasferte di inizio stagione.

Nel secondo tempo ti aspetti una squadra con la bandiera bianca e l'unico obiettivo di evitare la goleada ed invece viene fuori una squadra rivoluzionata nel modulo e nel morale, schierata con un 4-3-3 folle, con Hernandez ad affiancare Cavani e Miccoli, Pastore arretrato sulla linea di Simplicio e Bresciano e Migliaccio a sinistra al posto di Melinte. Tre gol segna il Palermo in diciotto minuti, due con Miccoli ed uno con Hernandez, la cui presenza in campo si é vista ed anche parecchio. Zenga sbaglia la mossa Melinte, ma indovina ancora una volta la svolta nel secondo tempo, almeno fino al gol del 4-3. Poi il Palermo rifiata, non si capisce se per questione puramente fisiologica o per espressa indicazione del tecnico. Preferisco pensare che sia dipeso dalla necessità di dover riprendere fiato, fatto sta che l'Inter ha la possibilità di ricompattarsi e di trovare il gol della sicurezza con Milito. A nulla serve l'ultimo forcing rosanero, Hernandez sfiora il quarto gol e finisce lì, salvando l'onore, ma non i punti in classifica. Pazienza.

Parentesi Inter chiusa. Voglio ripartire dal Palermo del secondo tempo, quello con in campo Sirigu, Kjaer, Pastore, Hernandez, Cavani, gente che al massimo ha 22 anni, qualcuno appena maggiorenne, un Palermo giovanissimo e pieno di qualità, cui il tempo non potrà far altro che portare esperienza e miglioramenti. Passo subito al topic sul Genoa, che é forse la squadra peggiore da incontrare dopo soli tre giorni. Vedremo...
Esistono tre modi di approcciare l'antifascismo. Il primo è accettarne il disagio che emana e compatirlo. Il secondo è prenderlo inesorabilmente per il culo. Il terzo modo é quello cosiddetto "geometrico", perché prevede l'utilizzo della squadra.

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8847
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Inter-Palermo
« Risposta #20 il: 30 Ottobre 2009, 12:21:35 am »
oltre l'omaggino arbitrale dopo appena 7 minuti

Sergio, non soffermiamoci troppo sull'arbitro, perchè gli altri tre gol se li é comunque fatti da solo il Palermo. Sarebbe bastato forse andare al riposo sotto di due gol per vedere completata la rimonta, perchè l'Inter nei secondi tempi rifiata in maniera sistematica e non so fino a che punto sarebbe riuscita a contenere i dicotto spettacolari minuti rosanero.

Se il Palermo gioca così le rimanenti quattordici trasferte, arriveranno punti e soddisfazioni, stai tranquillo. Ciao!
Esistono tre modi di approcciare l'antifascismo. Il primo è accettarne il disagio che emana e compatirlo. Il secondo è prenderlo inesorabilmente per il culo. Il terzo modo é quello cosiddetto "geometrico", perché prevede l'utilizzo della squadra.

Offline beppe

  • Utente
  • ***
  • Post: 209
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Inter-Palermo
« Risposta #21 il: 30 Ottobre 2009, 01:15:24 am »
Sergio, non soffermiamoci troppo sull'arbitro

Io però vorrei solo aggiungere che se l'arbitro,in occasione di una trattenuta per la maglia in area ai danni Kjaer,avesse usato lo stesso metro di valutazione usato in occasione del rigore interista la partita,sull'1-1 poteva cambiare del tutto.
Detto questo,inutile ribadire che  vengono commesse ancora troppe ingenuità ed errori veniali in difesa.Verosimilmente l'assenza di Balzaretti si è rivelata decisiva. Se andiamo poi,ad analizzare la qualità dei gol del Palermo e quelli dell'Inter,non abbiamo che da da recriminare e mangiarci le mani.
Purtroppo mi tocca ancora evidenziare la scarsa lucidità sotto porta da parte di Cavani,che in quanto a cuore e a spirito di abnegazione però non ha eguali.
Infine credo che la reazione del secondo tempo possa essere di buon auspicio per affrontare con più serenità la gara col Genoa.Saluti.

Offline turiddu

  • Utente
  • *****
  • Post: 2378
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Inter-Palermo
« Risposta #22 il: 30 Ottobre 2009, 09:44:26 am »
Avete detto tutto o quasi, io aggiungo e ribadisco solo quello che temevo e cioè l'assenza di Balzaretti: Maicon ha giocato quasi da solo e quella fascia non è stata coperta, nè con Cassani nè con Bertolo, ma come temevo con Melinte che sarà pure giovane ma questa era la partita peggiore per provarlo; Almeno 2 gol comunque li abbiamo regalati, niente scuse.
Comunque non voglio criticare a posteriori, rendo merito a Zenga di avere aggiustato con coraggio la formazione nel secondo tempo e abbiamo salvato l'onore, forse con un pò di fortuna avremmo anche recuperato una partita impensabile, pazienza e andiamo avanti.
Domenica arriva il Genoa, io dico che è ora di cominciare a fare giocare Bertolo, non vedo altre valide alternative sulla fascia sinistra... Templare apri il topic che ne parliamo.
Salutamu

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8847
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Inter-Palermo
« Risposta #23 il: 30 Ottobre 2009, 09:57:51 am »
Esistono tre modi di approcciare l'antifascismo. Il primo è accettarne il disagio che emana e compatirlo. Il secondo è prenderlo inesorabilmente per il culo. Il terzo modo é quello cosiddetto "geometrico", perché prevede l'utilizzo della squadra.

Offline ENZO

  • Utente
  • *****
  • Post: 2422
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Inter-Palermo
« Risposta #24 il: 30 Ottobre 2009, 10:56:09 am »
Voglio vedere il bicchiere mezzo pieno!!!!!!

Infatti come dice bene Templare, anche nel primo tempo il PALERMO non ha giocato una brutta partita, ha solamente sofferto proprio  nella fascia sinistra l'assenza contemporanea di Bovo e Balzaretti, e dove Maicon ha fatto il bello ed il cattivo tempo.
Ovviamente le responsabilità di questo sono imputabili alle scelte operate da Sabatini "o chi per lui"!!!

Di positivo ho visto che i giocatori si stanno abituando ai cambi di modulo continui del mister. infatti se nelle prime partite di campionato regnava la confusione in campo, ieri mi è sembrato che ad ogni cambio tattico la squadra rispondeva bene (a parte la fascia sinistra  :^( ).

Invece da un paio di partite mi sembra un pò spento Cavani, e alla luce della buona prestazione di Hernandez, io un pensierino per la prossima partita ce la farei (ma ne parliamo nell'altro topic)

Chiudiamo con Cassani: L'avevo detto in altro Topic e ribadisco: Assieme a Balzaretti, attualmente, sono i migliori esterni che si hanno in Italia e se continuano così Lippi farà una scemenza se non li porta in sudafrica, almeno per la panchina.

Saluti
Enzo

Ciao a Tutti e................. FORZA PALERMOOOOOOO
LA  CAPITALE DEL CALCIO SICILIANO

Offline Sergio

  • Utente
  • *****
  • Post: 4918
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Inter-Palermo
« Risposta #25 il: 30 Ottobre 2009, 02:26:03 pm »

Sergio, non soffermiamoci troppo sull'arbitro, 

Eppure l'ha detto anche Zamparini che sebbene il tocco di Melinte ci sia stato un rigore del genere a noi non l'avrebbero mai dato. Insomma, calciopoli o meno, c'è ancora troppa sudditanza verso certe squadre (Tagliavento mi ha ricordato Rizzoli in Milan Palermo dello scorso aprile con 2 rigori omaggio) e quando ci si gioca contro, bisogna metterci anche l'arbitro avverso nel conto.
8 MARZO 415 d. C. IPAZIA DI ALESSANDRIA, MARTIRE LAICA DEL PENSIERO SCIENTIFICO

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8847
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Inter-Palermo
« Risposta #26 il: 30 Ottobre 2009, 02:52:01 pm »

Sergio, non soffermiamoci troppo sull'arbitro, 

Eppure l'ha detto anche Zamparini che sebbene il tocco di Melinte ci sia stato un rigore del genere a noi non l'avrebbero mai dato. Insomma, calciopoli o meno, c'è ancora troppa sudditanza verso certe squadre (Tagliavento mi ha ricordato Rizzoli in Milan Palermo dello scorso aprile con 2 rigori omaggio) e quando ci si gioca contro, bisogna metterci anche l'arbitro avverso nel conto.

Sergio, tu sai come la penso io. Il rigore nasce da una ingenuità colossale (chiamiamola così) di Melinte e compagni, ma Tagliavento l'ha dato al quinto minuto del primo tempo, ce n'erano altri ottantacinque almeno per rimediare. Siccome il Palermo nella ripresa all'Inter ha rifilato tre gol in meno di venti minuti, sarebbe bastato non commettere le altre due ingenuità a fine primo tempo e sotto di due gol forse ce la potevamo giocare anche sul piano del risultato, perchè su quello del gioco e del rendimento non posso proprio lamentarmi.

Si vince in dieci contro undici se si é forti, Sergio. Lo si può fare anche in undici contro dodici... i pianti lasciamoli ai deboli per costituzione e francamente mi dispiace che Zamparini continui su questo tasto, perchè invece di lamentarsi del rigore avrebbe dovuto dare a Zenga un terzino sinistro di ricambio con il quale contenere Maicon e limitare l'Inter nel primo tempo.
Esistono tre modi di approcciare l'antifascismo. Il primo è accettarne il disagio che emana e compatirlo. Il secondo è prenderlo inesorabilmente per il culo. Il terzo modo é quello cosiddetto "geometrico", perché prevede l'utilizzo della squadra.

Offline Sergio

  • Utente
  • *****
  • Post: 4918
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Inter-Palermo
« Risposta #27 il: 30 Ottobre 2009, 03:34:40 pm »
Passi per l’ingenuità di Melinte però io ho visto anche una trattenuta in area su Kiaer e una spinta sulle spalle a Cavani lanciato a rete. Sono falli su cui generalmente gli arbitri sorvolano ma il discorso cambia se ti chiami intermilanjuve (non  a caso ho citato Rizzoli in Milan Palermo dello scorso anno: ma te li ricordi quei due rigori che ci dettero contro?) In sostanza tra l’Inter e il Palermo 2 gol di differenza ci stanno tutti. Ma se l’arbitro non è super partes queste gare sono perse in partenza perché quel primo gol dopo appena 7 minuti è pesato come un macigno sulla condizione psicologica della squadra. Ragionare poi col senno del poi è facile. Credi che l’avrebbero commesso le due ingenuità di cui parli nel primo tempo se avessero saputo che nella ripresa gliene avremmo fatti 3?
Allora diciamo meglio che l’Inter in più di noi ha un più elevato tasso tecnico, una coralità di squadra già ampiamente collaudata negli anni precedenti, un più elevato tasso di maturità, giocatori di ricambio che non hanno nulla da invidiare ai titolari fissi, la “sensibilità” arbitrale tutta a favore ed in più si giocava a San Siro. Credo ci sia ben poco da aggiungere e che l’esito finale non fa una grinza.
8 MARZO 415 d. C. IPAZIA DI ALESSANDRIA, MARTIRE LAICA DEL PENSIERO SCIENTIFICO

Offline occasionale rosanero

  • Utente
  • *****
  • Post: 3596
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Inter-Palermo
« Risposta #28 il: 02 Novembre 2009, 05:45:52 pm »
Non ho avuto tempo e pertanto commento la partita contro l'Inter solo oggi.

Poco da dire da salvare solo il grande carattere.

Folle Zenga a lanciare un giovane esordiente nel campionato Italiano a San Siro contro il migliore terzino del mondo. Ancora se Cavani mette dentro la palla del 2 a 1 non so come finisce e cmq questo ragazzo dovrebbe essere arretrato a centrocampo.........Zenga vuole fare l'innovativo? Metta Cavani come esterno ne centrocampo a 5.

Le peggiore partita di Migliaccio e Kjaer a Palermo...........ma nella loro prestazione, come attenuante, c'e' anche la groviera rappresentata da Melinte.

Saluti