Autore Topic: il sostituto di Sannino...  (Letto 28025 volte)

Offline Marco Tullio

  • Utente
  • *****
  • Post: 3130
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
  • La continuità nella discontinuità
Re:il sostituto di Sannino...
« Risposta #75 il: 19 Dicembre 2014, 05:47:02 pm »
Casorezzo (MI),19 Dicembre 2015
Cari forensi,
 benissimo: adesso la campagna acquisti di gennaio assecondera` le puntuali richieste di Pellegrino... come ad agosto. Dopo la disfatta livornese, a caldo, avevo preso in considerazione l'esonero di Sannino, ma ora sono pentito di averlo solo pensato. Al peggio non c'è mai fine: è proprio vero. Cordialmente,
Marco Tullio
Nuovo Catania, nuovo nome

Offline Nelson

  • Utente
  • *****
  • Post: 1579
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:il sostituto di Sannino...
« Risposta #76 il: 19 Dicembre 2014, 05:53:21 pm »
A prescindere dall'allenatore e da qualsiasi sistema di gioco, questa squadra ha bisogno di rinforzi, soprattutto in difesa. Preferirei giocatori giovani e non giocatori di fiducia dell'allenatore.
He was like a cock who thought the sun had risen to hear him crow  (G. Eliot)

Offline MALATO PO CATANIA

  • Utente
  • ****
  • Post: 941
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:il sostituto di Sannino...
« Risposta #77 il: 19 Dicembre 2014, 06:23:58 pm »
Suvvia ragioniamo....La squadra doveva essere affidata gioco forza a Pellegrino. Sarebbe stato assurdo prendere un tecnico alla vigilia di una partita, bene o male Pellegrino conosce la squadra... Mi aspetto però l'arrivo del nuovo tecnico già da domani sera..
Cmq se posso dire la mia...questa contestazione è ridicola:una società seria non può cambiare uomini e programmi su pressioni della piazza...,queste scelte vanno maturate in base ai risultati. E poi la squadra si sostiene,...sempre!!! Tifosi del c...o!!!

Offline Catanisazzu

  • Utente
  • *****
  • Post: 1243
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:il sostituto di Sannino...
« Risposta #78 il: 19 Dicembre 2014, 07:15:26 pm »
Sinceramente non comprendo il perchè di tanta disperazione che leggo in giro per il web.
Sannino lo abbiamo criticato un po’ tutti per la sua testardaggine e per il suo “paraocchi” nell’ interpretare i ruoli ed i convocati (una per tutte Parisi convocato in Nazionale e da noi in panchina con i fuori-ruolo in campo...).
Non credo che una società, un presidente, un a.d remino contro i propri interessi, facendo andare male la propria azienda... a che pro?
Critico solo la scelta di Sannino come allenatore dopo Pellegrino e la critica la rivolgo a chi ha fatto la scelta se era al corrente del suo monoschema tattico.
Pellegrino è una scelta obbligata per domani.
Ora Sannino è diventato l’ uomo duro, il condottiero di una massa informe che lotta contro la propria maglia, perchè è “sololamaglia”... da rimanere sbalorditi. Davvero.
Sannino e Ventrone... di chi è la colpa?
Sannino che li voleva prima o di Ventrone che li rompeva?
Perchè hanno litigato Ventrone e Sannino?
Perchè Sannino gli ha detto “che mi hai fatto combinare” o perchè Ventrone, all’ ennesimo infortunio dopo un rientro, ha detto a Sannino “hai visto che succede accorciando i tempi di recupero?”
Qualcuno che sa, mi risponda. Io non lo so.
Sannino vale più di un Presidente, catanese, che con tutti i difetti, ha raggiunto vette che Catania non ha mai visto...
Si... “SOLOLAMAGLIA”...
Fossi in Pulvirenti, venderei a prezzo di costo la società e manderei tutto a quel paese...
#STAMUAVVULANNU!

Offline GASPARE

  • Utente
  • *****
  • Post: 4455
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:il sostituto di Sannino...
« Risposta #79 il: 19 Dicembre 2014, 07:39:36 pm »
 8D ...io invece penso seriamente che siamo su Scherzi A Parte...dai su!!...non può essere...nel giro di 18 mesi...dall'ottavo posto in A a tutto questo...

...avanti Ninoooooo...dimmi dov'è nascosta la telecamera ca ni facemu quattru risati...avanti, levicci a fassa!!  :-D  8|  8-)
Noli offendere patriam Agathae, quia ultrix iniuriarum est

Offline MALATO PO CATANIA

  • Utente
  • ****
  • Post: 941
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:il sostituto di Sannino...
« Risposta #80 il: 19 Dicembre 2014, 07:43:57 pm »
Voglio vederli tutti questi tifosi contestatori ai primi risultati utili....poi non vi dico se malauguratamente andassimo in serie A.
Arriremu....

Offline Sergio

  • Utente
  • *****
  • Post: 4923
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:il sostituto di Sannino...
« Risposta #81 il: 19 Dicembre 2014, 07:49:06 pm »
Sannino e Ventrone... di chi è la colpa?

Caro Catanisazzu domenica prossima a Bergamo il Palermo si presenterà al gran completo. I giocatori della mia squadra sono tutti disponibili. Ma proprio tutti tutti tutti. C'è stato qualche infortunato, dall'inizio dell'anno ad oggi penso che saranno state si e no una decina le assenze complessive. Il Catania invece ho letto che ha almeno 6 o 7 infortunati a settimana. Ed ogni settimana se ne aggiungono altri. Chi di lungo corso, chi un po' meno ma sta di fatto che azzizzare un 11 competitivo credo che non debba essere (stato) tanto semplice per Sannino. Spero che in queste mie poche righe sia riuscito a sintetizzare chi dei due personaggi da te testè citati sia il colpevole della vostra situazione. Almeno secondo la mia opinione.
E credo anche che sia pretenzioso attendersi i risultati previsti a inizio stagione se lo stato fisico della squadra sia quello testè descritto. 20 titolari non li aveva il Palermo ma nemmeno l'Empoli che è arrivato secondo. Anzi in B non li ha avuti mai nessuno.
8 MARZO 415 d. C. IPAZIA DI ALESSANDRIA, MARTIRE LAICA DEL PENSIERO SCIENTIFICO

Offline occasionale rosanero

  • Utente
  • *****
  • Post: 3596
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:il sostituto di Sannino...
« Risposta #82 il: 19 Dicembre 2014, 08:21:34 pm »
Premesso che ho seguito poco la vicenda ...mi sento di dire che oggi trovare un allenatore che si dimette e non busca il suo stipendio e' cosa rara.
Per il resto mi sembra incredibile che ninuzzu stia facendo peggio del magico Zampa.
A Palermo abbiamo visto allenatore scarsi (zenga su tutti...), ds fantoccio, team manager come coriandoli......ma preparatori atletici negati no.
Al di là delle colpe dei mister non si può' ambire a nulla in questa situazione fisica....

Offline Davide da Miami

  • Utente
  • *****
  • Post: 1174
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:il sostituto di Sannino...
« Risposta #83 il: 19 Dicembre 2014, 09:14:45 pm »
Sannino e Ventrone... di chi è la colpa?
Sannino che li voleva prima o di Ventrone che li rompeva?
Perchè hanno litigato Ventrone e Sannino?
Perchè Sannino gli ha detto “che mi hai fatto combinare” o perchè Ventrone, all’ ennesimo infortunio dopo un rientro, ha detto a Sannino “hai visto che succede accorciando i tempi di recupero?”
Qualcuno che sa, mi risponda. Io non lo so.

Scusa Catanisazzu, ma queste sono le parole testuali che Ventrone e Sannino si sono detti, o è solo un dialogo immaginario su quello che si potrebbero essere detti?
Me lo chiedo perché queste testuali parole non le ho lette in nessun articolo on-line, e di articoli sul Catania ne leggo a bizzeffe.

Offline Catanisazzu

  • Utente
  • *****
  • Post: 1243
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:il sostituto di Sannino...
« Risposta #84 il: 19 Dicembre 2014, 10:39:38 pm »
Vedete, per mia abitudine io mi attengo solo ai fatti.
Non alle continue notizie gossippare o al presunto scoop del compare dello zio
del fratello dell' amico dell' amico.
E su questo, fare crociate.
A Catania ci si lamentava anche quando si arrivava ottavi e la società era pezzente... perchè si poteva
arrivare alla EL o, meglio, alla CL... se non fossero stati pezzenti.
Perchè a Catania sta accadendo questo, o meglio, questo sempre accade.
Ora, Sannino è diventato il paladino dei 'sololamaglia' e Pulvirenti il denigratore.
Sergio, sicuramente qualcosa nella preparazione non è andata per il giusto verso, e Ventrone ne ha responsabilità, ma Sannino, in questo scempio, non è innocente.
Non ha risparmiato nessuno, anche a costo di schieramenti confusionari e acefali...con fior di giovani, SANI,
in panchina. E non una volta, ma tante.
E in questo non vedo colpe in Ventrone o Pulvirenti o cosentino.
I fatti questo mi dicono e, da osservatore obiettivo, questo dico.
Io non ho verità assolute o dogmi come tanti.

@Davide
ovviamente è una mia immaginazione.
#STAMUAVVULANNU!

Offline U mastru

  • Utente
  • *****
  • Post: 1778
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:il sostituto di Sannino...
« Risposta #85 il: 19 Dicembre 2014, 10:42:50 pm »
Che dire, fuori uno, ma anche qui la società è riuscita a combinare un c.a.s.i.n.o.
Io spero sempre almeno nel fuori due..  ::)
"U Mastru"

Offline Davide da Miami

  • Utente
  • *****
  • Post: 1174
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:il sostituto di Sannino...
« Risposta #86 il: 20 Dicembre 2014, 12:43:38 am »
Vedete, per mia abitudine io mi attengo solo ai fatti.
Non alle continue notizie gossippare o al presunto scoop del compare dello zio
del fratello dell' amico dell' amico.
E su questo, fare crociate.
A Catania ci si lamentava anche quando si arrivava ottavi e la società era pezzente... perchè si poteva
arrivare alla EL o, meglio, alla CL... se non fossero stati pezzenti.
Perchè a Catania sta accadendo questo, o meglio, questo sempre accade.
Ora, Sannino è diventato il paladino dei 'sololamaglia' e Pulvirenti il denigratore.
Sergio, sicuramente qualcosa nella preparazione non è andata per il giusto verso, e Ventrone ne ha responsabilità, ma Sannino, in questo scempio, non è innocente.
Non ha risparmiato nessuno, anche a costo di schieramenti confusionari e acefali...con fior di giovani, SANI,
in panchina. E non una volta, ma tante.
E in questo non vedo colpe in Ventrone o Pulvirenti o cosentino.
I fatti questo mi dicono e, da osservatore obiettivo, questo dico.
Io non ho verità assolute o dogmi come tanti.

@Davide
ovviamente è una mia immaginazione.


Appunto, pensavo che mi fossi perso una puntata della scerra allenatore vs preparatore atletico.


Concordo con quanto hai espresso.

Trovo ridicola questa protesta da parte di alcuni tifosi che non fanno altro che strumentalizzare il caso Sannino per attaccare la società. Sannino ha meritato l'esonero, o per meglio dire, le forzate dimissioni, per tutto quello che ha combinato a Catania: giocatori fuori ruolo, mancato utilizzo dei giovani, conoscenza di un solo schema di gioco, tattica rinunciataria in trasferta, formazioni iniziali sempre sbagliate corrette solo dal caso dopo l'infortunio di qualche giocatore in campo, utilizzo scriteriato dei giocatori acciaccati, e lastimi a non finiri. Di contro Sannino ha gestito bene lo spogliatoio e ha migliorato le prestazioni di qualche giocatore, ma ovviamente è troppo poco per continuare ad andare avanti con lui in panchina. Però poteva dimettersi ad inizio settimana per così dare la possibilità a Pellegrino di preparare meglio la sfida di domani al Brescia.

A proposito del nuovo allenatore, se la società non è in grado di far arrivare Delio Rossi a Catania (Marcolin sarebbe un buon ripiego), io una seconda chance a Pellegrino la darei volentieri, e lo confermerei oltre la partita con il Brescia. Di tutti i nomi che si stanno facendo per il toto-allenatore (Di Canio, De Canio, Zenga, Ferrara, Liverani, Cosmi, eccetera) non me ne piace neanche uno.

A prescindere da chi sarà l'allenatore del Catania, la società, per bocca di Pulvirenti e Cosentino, deve dichiarare pubblicamente che gli obbiettivi del Catania sono cambiati, e che si deve puntare ad ottenere un posto ai play-off (magari dovrebbero pure scusarsi con i tifosi per non essere in grado di ammazzare o vincere il campionato come paventato ad inizio stagione, ma con questa dirigenza è chiedere troppo). È assolutamente necessario che la società dichiari pubblicamente questo ridimensionamento degli obbiettivi (così da sgombrare il campo da qualsiasi equivoco), e che il nuovo allenatore sia perfettamente in linea con il pensiero della dirigenza (no comu quannu Cusintinu riceva na cosa, e Sannino ni cuntava n'auttra).

Ad inizio campionato Pellegrino era l'allenatore della corazzata che doveva ammazzare il campionato, e l'intero ambiente rossazzurro, o quasi, si aspettava che il Catania, appunto, ammazzasse il campionato. Al primissimo risultato negativo (il pareggio interno con il Lanciano), invece di concedere a Pellegrino il dubbio che una corazzata in effetti non lo eravamo e non lo siamo mai stati, tutto l'ambiente rossazzurro gli si è rivoltato contro e lo ha messo immediatamente sotto pressione.

Tale pressione si è manifestata nella necessità di dover vincere a tutti i costi a Vercelli dopo aver raggiunto un pareggio rocambolesco, lanciandosi sconsideratamente all'assalto finale piuttosto che accontentarsi di un risultato di parità (dopotutto giocavamo in trasferta), e continuando a schierare una difesa a tre da folli con Peruzzi-Spolli-Monzon abbiamo finito per perderla la partita. E la settimana successiva il tecnico siracusano ha finito per perdere anche la panchina del Catania.

Dopo essersi reso conto delle difficoltà incontrate in campionato e della forza effettiva della squadra, al nuovo allenatore Sannino è stato invece chiesto "solamente" di vincerlo il campionato, senza bisogno di ammazzarlo. Solo che Sannino sin dalla conferenza stampa di presentazione ha iniziato a parlare di gennaio, alludendo già da subito ai giocatori della sua scuderia da far arrivare a Catania, come se le 18 partite da giocare prima del mercato di riparazione non contassero nulla. E dopo tutte le vicissitudini dell'era sanniniana, sappiamo tutti come è andata a finire.

Adesso arriva il terzo allenatore della stagione, o un Pellegrino bis o un altro allenatore. A questo allenatore bisogna chiedere "solamente" di arrivare ai play-off, senza i soliti voli pindarici della società che pensa sempre più in grande rispetto a quelle che sono le capacità effettive della squadra, la posizione in classifica e il distacco dalle dirette concorrenti e la realtà delle cose.

Io sono convinto che possiamo ancora arrivare ai play-off se il connubio società/allenatore riesce a non commettere più errori, e a lavorare tutti insieme con serenità e unità d'intenti.

Sempri
FOZZA CATANIA
« Ultima modifica: 20 Dicembre 2014, 12:59:49 am da Davide da Miami »

Offline santopesaro

  • Utente
  • *****
  • Post: 4052
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:il sostituto di Sannino...
« Risposta #87 il: 20 Dicembre 2014, 09:43:54 am »
Ottima disamina Davide

Come detto piu' volte ed ora ribadito da Sergio non puoi nemmeno lontanamente misurare il valore tecnico della rosa a tua disposizione se hai 10-12 assenti a partita

Nessuno puo' giocare in maniera soddisfacente in queste condizioni

Chi si fa bello dicendo io avevo ragione ....lo avevo detto....mancava chissu...non capisco a che pro puo' godere.

E' normale che qualcuno abbia ragione,anche io ho avuto ragione su tachipirina ma ci ho guadagnato qualcosa?sulu u sangu iacqua
Ma poteva smentirmi e ne sarei stato felice.Cosi' come l'ultimo Lopez o almiron.

Un tifoso del Catania  in teoria non dovrebbe godere delle disgrazie della sua squadra

Su Sannino io ed altri ne abbiamo segnalato le pecche gia' da tempo,ma lodato altre partite.

Vuoi contestare la societa'?bene striscione Pulvirenti vattene esposto sempre in curva e inciti la squadra per 90 minuti

No....qua siamo diversi.

Offline santopesaro

  • Utente
  • *****
  • Post: 4052
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:il sostituto di Sannino...
« Risposta #88 il: 21 Dicembre 2014, 11:17:09 am »
Riporto da altro sito.

Cerchiamo almeno di mantenere una lucidita' di giudizio.Noi.A Tdg no sacciu



2290228)    Attilio  Uomo Mozilla/5.0 (Windows NT 6.1; Win64; x64; Trident/7.0; rv:11.0) like Gecko
Località:
Cannizzaro
   
Saturday, 20 December 2014 20:22 IP: 93.48.222.69 Permalink
ola

Alcuni spunti che emergono, in tutta la loro evidenza, dalla conferenza stampa di Pellegrino

1. Appare certamente risentito per come la società lo ha trattato ad inizio stagione esonerandolo solo dopo 3 giornate (... lo ha ripetuto più volte)

2. Ha sottolineato l'evidente difficoltà di preparare la gara in 24 ore ... manifestando .. e parrebbe sconcerto per la decisione di entrambe le parti in lite (dimissioni di Sannino ... e ... incarico da parte della società)

3. prima ringrazia e saluta Sannino ... poi ... lancia frecciate agli allenatori (Sannino compreso) che fanno la conta degli infortuni.

5. Fa intendere chiaramente (e gliene va dato atto) che senza il sostegno dei tifosi ... non si va da nessuna parte ...

4. si lamenta (giustamente) degli insulti (gratuiti) ricevuti ... difendendo la sua scelta essendo "...professionista...".

Nota critica
A quanto consta il sig. Pellegrino è un dipendente <stipendiato> dalla società (anche se in ruolo diverso) quindi, a libro paga che certamente con "professionalità" ed "amore per i colori rossazzurri" ha accettato la proposta della società.

Se fosse stato un professionista esterno all'azienda avebbe potuto decidere di accettare o meno l'incarico.

Forza Catania La sciarpa che io porto al collo

Offline Davide da Miami

  • Utente
  • *****
  • Post: 1174
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:il sostituto di Sannino...
« Risposta #89 il: 21 Dicembre 2014, 04:25:18 pm »
Riporto da altro sito.

Cerchiamo almeno di mantenere una lucidita' di giudizio.Noi.A Tdg no sacciu



2290228)    Attilio  Uomo Mozilla/5.0 (Windows NT 6.1; Win64; x64; Trident/7.0; rv:11.0) like Gecko
Località:
Cannizzaro
   
Saturday, 20 December 2014 20:22 IP: 93.48.222.69 Permalink
ola

Alcuni spunti che emergono, in tutta la loro evidenza, dalla conferenza stampa di Pellegrino

1. Appare certamente risentito per come la società lo ha trattato ad inizio stagione esonerandolo solo dopo 3 giornate (... lo ha ripetuto più volte)

2. Ha sottolineato l'evidente difficoltà di preparare la gara in 24 ore ... manifestando .. e parrebbe sconcerto per la decisione di entrambe le parti in lite (dimissioni di Sannino ... e ... incarico da parte della società)

3. prima ringrazia e saluta Sannino ... poi ... lancia frecciate agli allenatori (Sannino compreso) che fanno la conta degli infortuni.

5. Fa intendere chiaramente (e gliene va dato atto) che senza il sostegno dei tifosi ... non si va da nessuna parte ...

4. si lamenta (giustamente) degli insulti (gratuiti) ricevuti ... difendendo la sua scelta essendo "...professionista...".

Nota critica
A quanto consta il sig. Pellegrino è un dipendente <stipendiato> dalla società (anche se in ruolo diverso) quindi, a libro paga che certamente con "professionalità" ed "amore per i colori rossazzurri" ha accettato la proposta della società.

Se fosse stato un professionista esterno all'azienda avebbe potuto decidere di accettare o meno l'incarico.

Forza Catania La sciarpa che io porto al collo

Ho visto la conferenza stampa di Pellegrino è concordo con tutti e 5 i punti evidenziati dall'autore di questo commento e con le parole pronunciate da Pellegrino.

Ieri il tecnico siracusano ha fatto quello che ha potuto contro il Brescia, schierando molto probabilmente la formazione provata in settimana da Sannino, con molti giocatori fuori ruolo. Pellegrino ci ha messo del suo sbagliando un cambio (Cani, il migliore in campo dei nostri, non doveva uscire) e venendo penalizzato dall'infortunio di Odjer.

Ripeto che se i nomi dei sostituti di Sannino sono quelli che circolano a TdG in questi giorni (Ravanelli, Ferrara, Zenga, Cosmi, Di Canio, De Canio) possiamo pure tenerci a Pellegrino, che magari di calcio ne capirà poco, ma almeno è uno dei nostri.

Il mio sogno è Delio Rossi, ma credo che anche Marcolin potrebbe andare bene (fece bene a Catania ogni volta che Sinisa era squalificato).