Autore Topic: Livorno-Palermo  (Letto 3541 volte)

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8781
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Livorno-Palermo
« Risposta #15 il: 04 Settembre 2007, 11:29:35 am »

Ma - a dispetto dell'eccessivo entusiasmo creatosi attorno a questo ragazzo da parte di molti tifosi rosa- immaginavo che avesse bisogno di un periodo di ambientamento,e cosi è stato.
Tutto assolutamente normale.Persino Platini c'ha messo mesi x capire il calcio italiano.
Non credo sia un problema esclusivamente fisico- come accennava Templare mi pare- ma ritengo sia proprio un fatto di ambientamento con il calcio italiano,con la vita italiana forse.


A parte quanto quotato (e l'osservazione finale su Corini, che personalmente accoglierò con indifferenza) concordo su tutto.

Non concordo su Jankovic, non per difendere la mia posizione ad oltranza, ma per il semplice fatto che questo ragazzo ha 23 anni, non 18 e viene da una stagione regolarmente disputata in Spagna, non in Lituania.

Spagna e Italia vivono il calcio in maniera molto simile e sotto ogni punto di vista. Il calore, le pressioni, il livello tecnico e la preparazione tattica richieste ai giocatori della Liga sono variabili pressocchè identiche a quelle proposte dall nostra serie A. Persino le donne si assomigliano molto...  ::)

Se Barzagli si chiamasse Barzagliero e venisse dal Real Zaragoza oggi probabilmente scriveremmo le stesse identiche cose. Invece Barzagli é qui da quattro anni e ha iniziato il campionato come lo inizia da quattro anni, dimostrando attenzione, applicazione tattica e capacità fisiche di uno spaesato calciatore provetto del Turkmenistan.

Cosa altro unisce Barzagli a Jankovic? Il fisico statuario e la comune preparazione estiva in stile Zeman. Questo penso e questo riscrivo. Ciao!
Esistono tre modi di approcciare l'antifascismo. Il primo è accettarne il disagio che emana e compatirlo. Il secondo è prenderlo inesorabilmente per il culo. Il terzo modo é quello cosiddetto "geometrico", perché prevede l'utilizzo della squadra.

Offline occasionale rosanero

  • Utente
  • *****
  • Post: 3596
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Livorno-Palermo
« Risposta #16 il: 04 Settembre 2007, 11:42:54 am »
Ed io aggiungo che:

Il far rendere al meglio jankovic
La partenza di Matteini non rimpiazzata
L'acquisto del solo Caserta

sono tutti indizi che porteranno inesorabilmente ...secondo me entro le prime 5 o 6 giornate a sposare il modulo 4 -3-3

Zaccardo Barzagli Rinaudo Pisano
   Guana Simplcio Migliaccio
   Miccoli Amauri Bresciano (Cavani)

Cassani Biava Cossentino Capuano
     Diana Caserta Tedesco
     Brienza Cavani Jankovic

Offline NOISIAMOILCAPOLUOGO

  • Utente
  • ****
  • Post: 520
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Livorno-Palermo
« Risposta #17 il: 04 Settembre 2007, 02:28:08 pm »
Templare a mio modo di vedere il paragone con Barzagli è forzato.
Barzagli parte male x una questione esclusivamente fisica?Questo possiamo dire in questo momento.
Io avanzo un dubbio:Barzagli nel Palermo nn fa una partita all'altezza della sua fama da parecchi mesi.
Come avevo accennato durante il calciomercato,io nutro,ahimè,ancora il timore che Barzagli nn abbia più motivazioni a Palermo e che ci ritroveremo un giocatore al 50-70 % da qui fino alla fine del campionato.
Per questo,quando tutti gioivano x la sua conferma,io storcevo la bocca, xchè avrei preferito un giovane meno esperto ma con più entusiasmo ( tipo Canini) ad un Barzagli con la testa altrove.
Ma aldilà di Barzagli,su Jankovic sono i fatti a parlare Templare,e anche le parole di Zamparini,confermate da chi il giocatore lo vede e lo allena ogni giorno,Colantuono: hanno detto di aspettare il vero Jankovic nn prima di dicembre.
Il campionato spagnolo nn è cosi simile a quello italiano,se è vero come è vero che Cannavaro nn perde occasione in ogni suo ritorno in Italia,di evidenziarne le differenze e di invitare tutti a prendere esempio dagli spagnoli.
Poco tatticismo ( molto molto meno di quello italiano,altro che...),allenamenti nettamente diversi,preparazione delle partite diametralmente opposta,sia a livello tecnico-tattico sia a livello ambientale,allenamenti quasi sempre aperti al pubblico,"musica negli spogliatoi durante gli allenamenti " ( parole di Cannavaro:intendiamoci nn credo serva uno stereo al Barbera,è solo un esempio del clima che si respira..), insomma molte meno tensioni in generale.
Non avrà 18 anni,ma nemmeno alle sue spalle chissà quanta esperienza.Non verrà dalla Lituania,ma l'Italia in fatto di calcio è unica al mondo, nel bene e nel male.
E poi ripeto nn c'è di che stupirsi,nè di che lamentarsi con società o calciatore.E' normale, C'è una storia piena di grandi giocatori che hanno avuto bisogno di tempo x integrarsi.
Poi, come sempre,spero di sbagliarmi e di poter dare ragione a chi, come te Templare, pensano di poter vedere il miglior Jankovic molto prima di dicembre...
Del resto nn escludo che anche Colantuono e Zamparini abbiano fatto quel pronostico x calmare l'attesa della gente e alleggerire la pressione sul calciatore...
Vedremo...!

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8781
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Livorno-Palermo
« Risposta #18 il: 04 Settembre 2007, 02:37:57 pm »
Il discorso per me é semplice, Jankovic può avere tutti i problemi del mondo, la Spagna può essere completamente diversa dall'Italia (cosa su cui dissento totalmente), ma in entrambe le nazioni si corre sempre nella stessa maniera, con due gambe principalmente e poi col concorso di qualche altro centinaio di muscoli.

Se non corri vuol dire che hai problemi fisici ed Jankovic, che sostanzialmente nel ruolo che interpreta non deve fare altro che correre su e giù per la fascia, contro la Roma io l'ho visto totalmente fermo.

Confido che già dopo la sosta possa essere più sciolto, alla pari di Barzagli.
Esistono tre modi di approcciare l'antifascismo. Il primo è accettarne il disagio che emana e compatirlo. Il secondo è prenderlo inesorabilmente per il culo. Il terzo modo é quello cosiddetto "geometrico", perché prevede l'utilizzo della squadra.

Offline NOISIAMOILCAPOLUOGO

  • Utente
  • ****
  • Post: 520
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Livorno-Palermo
« Risposta #19 il: 04 Settembre 2007, 03:15:50 pm »
Su questo concordo pienamente.
L'aspetto fisico è fondamentale x la sua crescita, e il fatto di nn essere ancora al top della forma nn gli ha certo consentito di esprimersi al meglio.
Anch'io ritengo che dopo la sosta lo si vedrà quantomeno più in palla fisicamente e più mobile.
L'ambientamento tattico e tecnico per me sarà un pò più lungo,solo su questo dissentiamo probabilmente.
Vedremo...come sempre  ;-)