Autore Topic: Venezia Palermo playoff serie B  (Letto 528 volte)

Offline Sergio

  • Utente
  • *****
  • Post: 4923
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Venezia Palermo playoff serie B
« il: 24 Maggio 2024, 09:26:05 pm »
Non riesco a fare a meno di pensare che oggi, molto probabilmente, sarà l'ultima partita con la maglia rosa per parecchi giocatori. Tra chi ha già un accordo, a muta a muta, con qualche altro club per l'anno prossimo (probabilmente in A) e chi nell'aria percepisce già che non verrà riscattato o che non gli verrà rinnovato il contratto, mi chiedo dove diversi dei nostri 11 che scenderanno in campo adesso, possano trovare il coraggio, l'intenzione, di rischiare la gamba o di ammazzarisi a vita. Almeno, la mia sensazione è questa, anche se mi auguro di essere smentito.
8 MARZO 415 d. C. IPAZIA DI ALESSANDRIA, MARTIRE LAICA DEL PENSIERO SCIENTIFICO

Offline Sergio

  • Utente
  • *****
  • Post: 4923
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Venezia Palermo playoff serie B
« Risposta #1 il: 24 Maggio 2024, 10:29:56 pm »
Siamo quasi alla fine, tra meno di un ora si respirerà aria nuova.
Ho passato i primi 45 minuti a bestemmiare Corini, anche se sarebbe stato più corretto prendersela con chi gli ha lasciato la possibilità di fare terra bruciata. Non c'è squadra, non c'è gioco, non c'è nulla da salvare di questi due anni. Mignani non ha trovato nulla su cui lavorare, nemmeno il tempo ha trovato. Ed oggi vediamo la differenza tra una squadra che esprime un gioco di collettivo ed una ricca di soli solisti, poco e male organizzati. Il Venezia merita più di noi di andare in finale. E spero che a non vincerla questa finale sia proprio la squadra lagunare picchì mi fa troppu malu sangu.
8 MARZO 415 d. C. IPAZIA DI ALESSANDRIA, MARTIRE LAICA DEL PENSIERO SCIENTIFICO

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8891
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Venezia Palermo playoff serie B
« Risposta #2 il: 24 Maggio 2024, 11:35:52 pm »
Al 4' e al 31' il Palermo di quest'anno e forse anche dello scorso. Gol fotocopia, l'ultimo era stato preso tre giorni fa e, secondo episodio,  un' azione emblematica, col Palermo gia' in svantaggio, palla a Brunori che passa a Insigne dentro l'area che gioca di sponda per Diakite' fuori area, che la ripassa al centro e quindi, dopo altri due o tre passaggetti accademici, la palla arriva nella nostra trequarti, piu' vicino all'area che alla linea di centrocampo. Giocare all'indietro e' l'unica cosa che resta a chi non ha idee.

Giudizio sintetico: sinannu agghiri una decina almeno, dei titolari di oggi possono restare solo Diakite, Ranocchia, Segre e Di Mariano. Su Piagliacelli non puoi puntare come titolare, ma oggi ha fatto il diavolo a quattro mentre alcuni suoi compagni passiavano in attesa del fischio finale.

Ci sara' tempo per analizzare il futuro, a cominciare dalla nomina dell'allenatore, perche' do per scontato che Mignani stasera abbia concluso la sua esperienza in rosanero.
Esistono tre modi di approcciare l'antifascismo. Il primo è accettarne il disagio che emana e compatirlo. Il secondo è prenderlo inesorabilmente per il culo. Il terzo modo é quello cosiddetto "geometrico", perché prevede l'utilizzo della squadra.

Offline Sergio

  • Utente
  • *****
  • Post: 4923
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Venezia Palermo playoff serie B
« Risposta #3 il: 25 Maggio 2024, 12:00:41 am »
E la chiudo con un caloroso in bocca al lupo a Matteo Brunori che da buon capitano al 60esimo abbandona la nave, ormai in balia della onde e prossima alla calata. Spero che dove andrà possa trovare chi riuscirà a farlo rendere al meglio, a formare un reparto offensivo che ne esalti le sue spiccate caratteristiche offensive. Brunori, ma anche un po’ tutti i giocatori anche se in forma minore, è stato anche lui come noi tifosi vittima di questo scempio. Avrebbe dovuto fare un grosso passo avanti, ne ha fatti due indietro. Ma ancora ha almeno altri tre o quattro anni di carriera ad alto livello e spero possa affermarsi nella sua futura società.
Mignani? Mignani è un normalissimo allenatore, non è né Guardiola, né Pergolizzi, quindi a meno che non arrivi un tecnico d’alto profilo e di comprovata esperienza, per me potrebbe anche rimanere, anche se, come disse Mondonico a Zamparini, Napoleone sceglieva i suoi generali tra i più fortunati e non fra i più bravi. E Mignani mi sembra tutt’altro che fortunato.
Giudizio complessivo finale:
tifosi da 9 in pagella (non 10 perché quelle bombe carta che continuano ad esplodere al Barbera, quel raggio laser puntato contro i giocatori avversari, il lancio sui giocatori avversati di bottigliette piene d’acqua, tutte quelle palle di carta sul calcio d’angolo che rendevano impossibile la ripresa del gioco, non fanno altro che il male del Palermo, della squadra, della società. Mettetevi la sciarpa del Catania quando entrate allo stadio, almeno date un senso alla vostra opera);
sull’allenatore (Corini) stendiamo un velo pietoso.
Su Mignani non mi esprimo perché, come detto prima, è arrivato troppo tardi e col giocattolo ormai esausto, rotto, inservibile, irrecuperabile;
giocatori: qualcuno è già ora che si faccia da parte, per il resto almeno una decina sono da rivedere, ma questo dovrà farlo un nuovo direttore sportivo, non certo Rinaudo;
società: a parte il centro sportivo (chi fa fari aviri i picciuli), per il resto altro che visione lungimirante, filosofia anglosassone, percorsi e consolidamento, si sono dimostrati dilettanti allo sbaraglio ad esonerare Corini quando ormai non serviva più esonerarlo e così oggi ti ritrovi ad aver perso lo stesso il campionato ed hai un allenatore (Mignani) che non sai se trattenerlo o meno. E se te lo tieni c’è il rischio che ti rimane sul gruppone sino a giugno 2025.
8 MARZO 415 d. C. IPAZIA DI ALESSANDRIA, MARTIRE LAICA DEL PENSIERO SCIENTIFICO

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8891
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Venezia Palermo playoff serie B
« Risposta #4 il: 25 Maggio 2024, 01:08:41 am »
Io di Brunori non sentiro' la mancanza. Malgrado i quasi 65 gol segnati in tre anni, non mi ha mai dato l'impressione di giocare per la squadra, ma solo per se' stesso. Credo inoltre che questa cosa sia stata un macigno per tutti gli altri attaccanti che lo hanno affiancato, da Soleri a Fella, da Tutino allo stesso Mancuso, per non parlare degli esterni attuali.

In bocca al lupo, ma al di la' della serie e della statura tecnica, gente come Miccoli, Cavani, Amauri, Pastore rimarranno un ricordo indelebile, veri uomini squadra, di Brunori, almeno nella mia memoria, restera' breve traccia.
Esistono tre modi di approcciare l'antifascismo. Il primo è accettarne il disagio che emana e compatirlo. Il secondo è prenderlo inesorabilmente per il culo. Il terzo modo é quello cosiddetto "geometrico", perché prevede l'utilizzo della squadra.

Offline turiddu

  • Utente
  • *****
  • Post: 2407
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Venezia Palermo playoff serie B
« Risposta #5 il: 25 Maggio 2024, 01:51:58 am »
Risultato ampiamente previsto che rispecchia in pieno la stagione del Palermo.
Dal mio punto di vista tutto è riconducibile alla volontà della società: andare in A non era previsto ed i risultati, allenatori e gioco espresso compresi, sono stati fedeli a questa linea.
Tutti continuano a dire " il Palermo ha un futuro roseo e andrà in a.." intanto però loro vanno via e lasciano posto a qualcun altro.
La scelta di questo questo qualcun altro ci dirà immediatamente se faremo un altro anno anonimo o se vogliono davvero andare in A.
Oggi le mie riflessioni sulle dimissioni di Baldini sono chiare: la società gli aveva chiesto di non vincere il campionato, ne quello in corso né tantomeno quelli successivi. I soldi non erano un problema. Baldini li ha mandati a quel paese. Anche lui disse che il Palermo sarebbe andato in a in futuro, ma non poteva certo dire che CFG gli aveva detto che non avrebbero veramente puntato a farlo non prima di 3/4 anni.
Detto questo, io non mi aspetto per forza un signor allenatore, potrebbe pure arrivare un altro tizio di comodo, per un altro anno già scritto, anonimo.
Aspettiamo e sapremo. Intanto mi aspetto una repulisti, alla faccia della lungimiranza e della programmazione, n'ta minka!
Salutamu

Offline turiddu

  • Utente
  • *****
  • Post: 2407
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Venezia Palermo playoff serie B
« Risposta #6 il: 25 Maggio 2024, 11:52:36 am »
Aggiungo a quanto scritto prima che chi considera Palermo una piazza difficile, vada pure altrove, Brunori in primis.
Serve gente che abbia voglia di lottare e mangiarsi l'avversario, gente affamata, giocatori e allenatore compreso. Ma la società, che ha tante qualità, non spicca per queste caratteristiche, loro predicano pazienza ed equilibrio, esattamente come gli allenatori che ha scelto.
Sento parlare di Paolo Zanetti, ma si tratta dell'allenatore che ha iniziato il campionato con l'Empoli ed è stato esonerato dopo una serie disastrosa di sconfitte con zero punti in classifica?
« Ultima modifica: 25 Maggio 2024, 11:55:36 am da turiddu »

Offline ENZO

  • Utente
  • *****
  • Post: 2433
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Venezia Palermo playoff serie B
« Risposta #7 il: 25 Maggio 2024, 02:27:14 pm »
Sento parlare di Paolo Zanetti, ma si tratta dell'allenatore che ha iniziato il campionato con l'Empoli ed è stato esonerato dopo una serie disastrosa di sconfitte con zero punti in classifica?
Anche Dionisi e altri nomi di allenatori che hanno vinto la B, ma successivamente hanno fallito.
Se questa si chiama programmazione !!!!!????

saluti
Ciao a Tutti e................. FORZA PALERMOOOOOOO
LA  CAPITALE DEL CALCIO SICILIANO

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8891
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Venezia Palermo playoff serie B
« Risposta #8 il: 26 Maggio 2024, 12:31:04 am »
In effetti questa cazzata della "piazza difficile" Brunori poteva pure evitarsela, ma, come dicevo un paio di giorni fa al mio storico amico condivisore di tante amarezze rosanero, al 99% dei calciatori il cervello serve solo per coordinare bene i piedi, per cui non mi stupisco, rattristo o arrabbio.

Sul toto allenatori che dire: anche a me i nomi di Zanetti e Dionisi lasciano perplesso come perplesso mi lascio' ai tempi il nome dapprima sussurrato e poi materializzatosi incubo, di Corini.

Speriamo bene.
Esistono tre modi di approcciare l'antifascismo. Il primo è accettarne il disagio che emana e compatirlo. Il secondo è prenderlo inesorabilmente per il culo. Il terzo modo é quello cosiddetto "geometrico", perché prevede l'utilizzo della squadra.

Offline Sergio

  • Utente
  • *****
  • Post: 4923
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Venezia Palermo playoff serie B
« Risposta #9 il: 26 Maggio 2024, 08:18:27 am »
Sul toto allenatori che dire: anche a me i nomi di Zanetti e Dionisi lasciano perplesso come perplesso mi lascio' ai tempi il nome dapprima sussurrato e poi materializzatosi incubo, di Corini.

Mah!, secondo me sono due nomi frutto di immaginazioni giornalistiche, tanto per acchiappare qualche click. Non è nemmeno la figura più importante da cui ripartire secondo me, occorre innanzitutto che ci sia qualcuno che segua la squadra, che GUARDI le partite (se non tutte almeno la maggior parte), uno che poi abbia l'autorità d'intervenire qualora il campionato dovesse prendere una piega catastrofica come è accaduto in questi due anni. E' su quest'aspetto che io concentrerò di più le mie attenzioni. Perchè il rischio di essere di nuovo punto e accapo è sempre alto. Poi se fai la squadra con razionalità e COMPETENZE non occorre necessariamente Guardiola per vincere la B
8 MARZO 415 d. C. IPAZIA DI ALESSANDRIA, MARTIRE LAICA DEL PENSIERO SCIENTIFICO

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8891
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Venezia Palermo playoff serie B
« Risposta #10 il: 26 Maggio 2024, 12:22:44 pm »
Sul toto allenatori che dire: anche a me i nomi di Zanetti e Dionisi lasciano perplesso come perplesso mi lascio' ai tempi il nome dapprima sussurrato e poi materializzatosi incubo, di Corini.

Mah!, secondo me sono due nomi frutto di immaginazioni giornalistiche, tanto per acchiappare qualche click. Non è nemmeno la figura più importante da cui ripartire secondo me, occorre innanzitutto che ci sia qualcuno che segua la squadra, che GUARDI le partite (se non tutte almeno la maggior parte), uno che poi abbia l'autorità d'intervenire qualora il campionato dovesse prendere una piega catastrofica come è accaduto in questi due anni. E' su quest'aspetto che io concentrerò di più le mie attenzioni. Perchè il rischio di essere di nuovo punto e accapo è sempre alto. Poi se fai la squadra con razionalità e COMPETENZE non occorre necessariamente Guardiola per vincere la B

Io invece ho sentore che non siano solo invenzioni giornalistiche. Zanetti sarebbe un altro profilo di allenatore medio, non capisco perche' prendere giocatori di livello e cercare invece scommesse a livello di tecnico. Anche dal punto di vista economico, un allenatore che paghi due volte Corini, perche' vale due volte Corini, a fine anno oltre al risultato puo' darti un accrescimento del valore complessivo della rosa giocatori. Quest'anno il Palermo puo' vendere Brunori, trent'anni a Novembre, un paio di milioni? Forse Gomes un altro milione? Ma gli restano sulla pancia giocatori sfiduciati o reduci da un campionato fallimentare che sono costati soldi di cartellino, soldi di ingaggio, che hanno contratti pluriennali e che sara' difficilissimo, data anche l'eta' di alcuni, piazzare altrove. A volte mi chiedo se i miei ragionamenti siano troppo semplicistici o, viceversa, troppo catastrofistici per questo calcio che sembra andare contro ogni logica.

Sul ruolo vacante, sono assolutamente d'accordo. Sempre per quel discorso del cervello medio dei calciatori, una figura di controllo serve come il pane. Non un amicone alla Rinaudo (questa almeno e' l'idea che mi sono fatto), ma uno alla Foschi o alla Sabatini, che metta tutti in riga, stabilisca e faccia rispettare le regole, intervenga per attenuare gli attriti e, soprattutto, sappia anche indirizzare la guida tecnica nel momento in cui questa dovesse andare in difficolta'.

La domanda e': esiste questo ruolo nella visione del CFG? Temo di no.
« Ultima modifica: 26 Maggio 2024, 12:24:36 pm da Templare »
Esistono tre modi di approcciare l'antifascismo. Il primo è accettarne il disagio che emana e compatirlo. Il secondo è prenderlo inesorabilmente per il culo. Il terzo modo é quello cosiddetto "geometrico", perché prevede l'utilizzo della squadra.