Autore Topic: Di nuovo mobbing?  (Letto 3065 volte)

Offline Fantadrum

  • Utente
  • *****
  • Post: 2457
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Di nuovo mobbing?
« il: 16 Dicembre 2008, 07:18:23 pm »
Ho letto bene in giro???? 8| 8| 8|

colucci e Millesi avrebbero denunciato la società per mobbing??? Arreri???!?!?!?!?!?!? >:( :-|

umastru

  • Visitatore
Re: Di nuovo mobbing?
« Risposta #1 il: 16 Dicembre 2008, 08:09:36 pm »
Ho letto bene in giro???? 8| 8| 8|

colucci e Millesi avrebbero denunciato la società per mobbing??? Arreri???!?!?!?!?!?!? >:( :-|
Certo che Tafazzi al Catania gli fà un baffo ::) ::) ::)

Offline Fantadrum

  • Utente
  • *****
  • Post: 2457
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Di nuovo mobbing?
« Risposta #2 il: 17 Dicembre 2008, 10:21:59 am »
trovo un pò stupefacente il silenzio dei siti del Catania non ufficiali e dei giornali su questa vicenda. 8|

A naso (ovviamente solo loro sanno come stanno le cose), sto con la società, in quanto queste accuse di mobbing, riguardo al calcio, mi sembrano strumentali, false e ingiustificate.

Ecco qui il comunicato stampa della società (magari dopo questa presa di posizione, in "giro" si darà qualche info in più.


Il Calcio Catania S.p.A. contesta fermamente gli assunti contenuti nelle vertenze inoltrate dai calciatori Giuseppe Colucci e Francesco Millesi al Collegio Arbitrale della Lega Nazionale Professionisti essendo stato da parte nostra rispettato in toto quanto disposto dal vigente contratto collettivo di categoria.
I due calciatori, al pari di tutti gli altri componenti la rosa della prima squadra, hanno sempre sostenuto i programmi di lavoro sotto la guida diretta dell’allenatore responsabile della prima squadra signor Walter Zenga e secondo i carichi predisposti dal preparatore atletico professor Alberto Bartali.
Si tratta, dunque, di un maldestro tentativo di speculazione, a seguito del quale chiederemo al Consiglio Federale l’autorizzazione ad agire per le vie ordinarie, essendo palesemente in presenza di uno squallido tentativo di appropriazione indebita.
Per la tutela della nostra Società abbiamo affidato l’incarico all’avvocato Eduardo Chiacchio del Foro di Napoli, il quale, come già preannunciato alle parti con telegramma di replica, richiederà per nostro conto la trasmissione degli atti alla Procura Federale per palese violazione dell’art.1 del Codice di Giustizia Sportiva (lealtà sportiva).

Calcio Catania S.p.A.

Offline marco-69

  • Utente
  • *****
  • Post: 2541
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Di nuovo mobbing?
« Risposta #3 il: 17 Dicembre 2008, 11:07:33 am »
Ho sentito anche io di questo presunto mobbing.

A differenza di Pantanelli e Falsini, Millesi e Colucci si allenano con i titolari, ma restano fuori rosa.
Ed erano stati informati dei piani tecnici del Mister ad Agosto.

Sapevano che non avrebbero giocato neanche un secondo se fossero rimasti.
Mobbing e' una parola seria, che si subisce per poche migliaia di euro al mese, il sottoscritto parla con cognizione di causa. Stavolta io sto con zio Pietro.

E andiamoci piano con certe parole.

Offline bua

  • Utente
  • *****
  • Post: 5543
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
    • http://cccatania46.altervista.org/
Re: Di nuovo mobbing?
« Risposta #4 il: 17 Dicembre 2008, 03:06:44 pm »
Condivido la posizione di Marco69 e aggiungo che è triste che un catanese come Millesi e uno che in momenti diversi e difficili ha avuto tutto il sostegno di società e tifoseria (spendendo anche parole entusiaste a riguardo) ricorrano a questi mezzucci per arrotondare il loro già sostanzioso stipendio, per di più dopo aver rifiutato possibili destinazioni che avrebbero garantito loro di poter fare il loro lavoro con più sodddisfazione.
Mi auguro che  a Massa Annunziata il pubblico, tanto severo con Sardo e le sue lacune tecniche, esprima il giusto disappunto nei confronti dei due per le loro lacune in termini di rispetto per la maglia che indossano.
Davvero una caduta di stile che non fa onore a due professionisti.

Offline santopesaro

  • Utente
  • *****
  • Post: 4052
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Di nuovo mobbing?
« Risposta #5 il: 17 Dicembre 2008, 09:31:58 pm »
Avaia carusi,il mobbing nel calcio e' una barzelletta.Lasciamo queste situazioni ad altri che le subiscono veramente.Colucci facisti 3 partite buone in 2 anni.Ma fattilla scarammari  >:(

Offline THOR

  • Utente
  • *****
  • Post: 1331
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Di nuovo mobbing?
« Risposta #6 il: 18 Dicembre 2008, 10:14:28 am »
 :-\ :-\ :-D

Offline GASPARE

  • Utente
  • *****
  • Post: 4455
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Di nuovo mobbing?
« Risposta #7 il: 18 Dicembre 2008, 11:59:33 am »
Condivido la posizione di Marco69 e aggiungo che è triste che un catanese come Millesi e uno che in momenti diversi e difficili ha avuto tutto il sostegno di società e tifoseria (spendendo anche parole entusiaste a riguardo) ricorrano a questi mezzucci per arrotondare il loro già sostanzioso stipendio, per di più dopo aver rifiutato possibili destinazioni che avrebbero garantito loro di poter fare il loro lavoro con più sodddisfazione.
Mi auguro che  a Massa Annunziata il pubblico, tanto severo con Sardo e le sue lacune tecniche, esprima il giusto disappunto nei confronti dei due per le loro lacune in termini di rispetto per la maglia che indossano.
Davvero una caduta di stile che non fa onore a due professionisti.



Permettimi di ricordare...caro Bua....che il "sig." Colucci quest'estate...quando sembrava ad un passo dall'accasarsi a Lecce (operazione poi sfumata!)...dichiarò, con mal celato sarcasmo, di vedere tra le retrocesse il Catania....

Mi spiace che in questo momento c'è chi non lo ricorda.... o fa finta di non vedere quello che ha descritto Marco 69, anche se basterebbe salire 10 minuti agli allenamenti di Massa... ma ne fa un pretesto per sfogare la solito complesso d'inferiorità nei riguardi della Società...

Ma d'altronde siamo o no la città che, facendo ridere mezza Italia e forse pure mezza Comunità Europea (la mezza che non ride è quella che ha conosciuto la dittatura sovietica!), ha rieletto la stessa coalizione che l'ha distrutta!?

Ciao!
Noli offendere patriam Agathae, quia ultrix iniuriarum est

Offline bua

  • Utente
  • *****
  • Post: 5543
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
    • http://cccatania46.altervista.org/
Re: Di nuovo mobbing?
« Risposta #8 il: 18 Dicembre 2008, 02:59:03 pm »
Condivido la posizione di Marco69 e aggiungo che è triste che un catanese come Millesi e uno che in momenti diversi e difficili ha avuto tutto il sostegno di società e tifoseria (spendendo anche parole entusiaste a riguardo) ricorrano a questi mezzucci per arrotondare il loro già sostanzioso stipendio, per di più dopo aver rifiutato possibili destinazioni che avrebbero garantito loro di poter fare il loro lavoro con più sodddisfazione.
Mi auguro che  a Massa Annunziata il pubblico, tanto severo con Sardo e le sue lacune tecniche, esprima il giusto disappunto nei confronti dei due per le loro lacune in termini di rispetto per la maglia che indossano.
Davvero una caduta di stile che non fa onore a due professionisti.



Permettimi di ricordare...caro Bua....che il "sig." Colucci quest'estate...quando sembrava ad un passo dall'accasarsi a Lecce (operazione poi sfumata!)...dichiarò, con mal celato sarcasmo, di vedere tra le retrocesse il Catania....


Non lo spaevo...beh, comunque un professionista, in una situazione del genere, dovrebbe avere interesse ad andare a giocare. Se si incolla alla...poltrona forse è per tornaconto economico.
Mi spiace, ma questo avvalora la teoria della società secondo cui i giocatorinon devono essere rimpianti più di tantovisto che, alla prima occasione, si dimenticano quello che hanno avuto.

Filippo MI

  • Visitatore
Re: Di nuovo mobbing?
« Risposta #9 il: 18 Dicembre 2008, 03:27:30 pm »
onestamente le discussioni ed i dibattiti che ruotano attorno al mondo del calcio  ::) hanno contenuti simili a quelli del vuoto pneumatico  ;-)

Questa ennesima querelle, mi pare abbia tutte le caratteristiche di cui sopra ... se lo viene a sapere Bruno Vespa gli dedica una puntata di porta a porta ...

Offline Fantadrum

  • Utente
  • *****
  • Post: 2457
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Di nuovo mobbing?
« Risposta #10 il: 18 Dicembre 2008, 05:32:42 pm »

Permettimi di ricordare...caro Bua....che il "sig." Colucci quest'estate...quando sembrava ad un passo dall'accasarsi a Lecce (operazione poi sfumata!)...dichiarò, con mal celato sarcasmo, di vedere tra le retrocesse il Catania....


Non lo spaevo...beh, comunque un professionista, in una situazione del genere, dovrebbe avere interesse ad andare a giocare. Se si incolla alla...poltrona forse è per tornaconto economico.
Mi spiace, ma questo avvalora la teoria della società secondo cui i giocatorinon devono essere rimpianti più di tantovisto che, alla prima occasione, si dimenticano quello che hanno avuto.

Francamente Gaspare, anche se ne abbiamo già parlato, anche se in questa storia sto al 100% con la società, anche se ritengo assurda l'obiezione di Colucci e Millesi (complimenti ad Edusei che non si é lasciato tirare dentro 'sta schifezza =D>), l'intervista di Colucci era autunnale, quando era stato già abbondantemente messo da parte, quindi, in quel caso, un malcelato risentimento e nervosismo, poteva anche essere capito e anche scusabile, in fondo, al suo posto, credo che nessuno potesse essere felice (e in fondo non ha detto 'sto granché). Anche perché, in estate non sappiamo come sono andate veramente le cose (Lo Monaco ha rifiutato delel offerte? Quanto ha chiesto per il suo cartellino? Per le offerte accettate, Colucci ha rifiutato lo stesso ingaggio o uno sensibilmente inferiore? Boh 8|). Insomma, non ne sappiamo molto (fino a ora, magari in futuro ci spiegheranno un pò di cose DS e giocatori). Quindi io non mi sento di esprimere giudizi così netti su quello che é avvenuto in estate e in autunno, ripeto, diversa é la questione di ora, che é stupida e  insensata, ora la mia solidarietà sta al 100% con Lo Monaco e Pulvirenti. In fondo, un giocatore può fare anche delle scelte "finanziarie" se vuole, gli anni di professionismo sono pochi, anche se ricchi, e bisogna anche pensare al futuro e alla famiglia. Però, cari Colucci e Millesi, in questo caso dovete anche assumervi i rovesci della medaglia, senza poi starnazzare di incomprensibili e assurdi mobbing a cui, francamente, nessuno crede. Un consiglio: cambiate avvocato. Ce ne sono a iosa che tentano in tutti i modi di fare cause, tanto il guadagno é quasi sempre solo per loro.

Offline Papè Satàn

  • Utente
  • *****
  • Post: 1203
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Di nuovo mobbing?
« Risposta #11 il: 19 Dicembre 2008, 06:43:13 pm »
Aggiungo che ieri Millesi era schierato fra i Primavera e - suppongo - si sarà reso conto di quanto gli poteva costare non presentarsi in campo, visto che è regolarmente stipendiato dal Catania, altro che mobbing ...  :-\
Per Colucci, invece, ... affaticamento muscolare  8| 8| 8| e quindi in infermeria  ::)

Pensavo comunque se si sentissero "mobbizzati" per via del fatto che il loro spogliatoio, unitamente a Polito ed Edusei, sia quello ricavato nel deposito-magazzino, ma direi di no, visto che con loro ne usufruiscono anche Plasmati, Morimoto ed Antenucci  ;-)