Autore Topic: Spezia - Catania  (Letto 17582 volte)

Offline santopesaro

  • Utente
  • *****
  • Post: 4052
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Spezia - Catania
« Risposta #105 il: 19 Ottobre 2014, 04:24:45 pm »

Serafini,jeda,menegazzo(che per la cronaca erano illustri mestieranti di B)arrivarono ben dopo.


Santo tanto mestieranti non erano: forse giovani ad inizio carriera, ma dopo Menegazzo ha avuto un'ottima carriera in Francia e fin da quando giocava a Catania dimostrava di essere un centrocampista coi fiocchi. Jeda fino a poco tempo fa, nella serie A italiana, decideva spesso le partite della sua squadra (Lecce, Cagliari)..... Serafini si è perso, ma diede un grande contributo anche lui.
Sono daccordo che a far svoltare la stagione fu l'arrivo di Nedo Sonetti. E poi con il mercato di gennaio si completò  l'opera.

Erano altri tempi e non si può fare alcun paragone con l'oggi. Qui c'è una squadra che deve essere subito portata almeno al 70% delle sue potenzialità.

Vasco se ben ricordi(io ero presente nella vittoria ad ascoli con gol di serafini e jeda)dopo il pareggio con rovesciata di serafini,uno dei gol piu' belli che ricordi,contro un venezia scandaloso si scateno' ancora una protesta picchi ierumu senza punte.

Ad ascoli gioco' Pelle' ca ni fici pisciari de risati.

Dici bene.

All'epoca non avevamo squadra e calciatori tranne quaccunu(Caserta usci' fuori)ora abbiamo dei buoni calciatori che non sono scesi in campo.

L'ambiente Catanese da ieri fa circolare voci delle dimissioni di Sannino e del reintegro di Pellegrino.

I Vinti.


Offline vasco

  • Utente
  • *****
  • Post: 2453
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Spezia - Catania
« Risposta #106 il: 19 Ottobre 2014, 04:44:18 pm »

Serafini,jeda,menegazzo(che per la cronaca erano illustri mestieranti di B)arrivarono ben dopo.


Santo tanto mestieranti non erano: forse giovani ad inizio carriera, ma dopo Menegazzo ha avuto un'ottima carriera in Francia e fin da quando giocava a Catania dimostrava di essere un centrocampista coi fiocchi. Jeda fino a poco tempo fa, nella serie A italiana, decideva spesso le partite della sua squadra (Lecce, Cagliari)..... Serafini si è perso, ma diede un grande contributo anche lui.
Sono daccordo che a far svoltare la stagione fu l'arrivo di Nedo Sonetti. E poi con il mercato di gennaio si completò  l'opera.

Erano altri tempi e non si può fare alcun paragone con l'oggi. Qui c'è una squadra che deve essere subito portata almeno al 70% delle sue potenzialità.

Vasco se ben ricordi(io ero presente nella vittoria ad ascoli con gol di serafini e jeda)dopo il pareggio con rovesciata di serafini,uno dei gol piu' belli che ricordi,contro un venezia scandaloso si scateno' ancora una protesta picchi ierumu senza punte.

Ad ascoli gioco' Pelle' ca ni fici pisciari de risati.

Dici bene.

All'epoca non avevamo squadra e calciatori tranne quaccunu(Caserta usci' fuori)ora abbiamo dei buoni calciatori che non sono scesi in campo.

L'ambiente Catanese da ieri fa circolare voci delle dimissioni di Sannino e del reintegro di Pellegrino.

I Vinti.



Santo quell'anno si protestava macari si u iattu d'avanti a porta do Cibali pisciava picca. Si veniva da anni di frustrazione per i risultati sportivi deludenti e i metodi burberi di Lo Monaco erano mal sopportati. Il Presidente teneva duro, (allora ne aveva ben ragione), e i risultati arrivarono nel giro di una decina di giornate.

Ora o questa squadra decolla, con quelli che vanno in campo (e sono sufficienti a stare non dico davanti ma almeno a ridosso della zona play off), nel giro di qualche partita oppure a malacumpassa storica è bella e servita.

Con 10.000 abbonamenti staccati in estate dopo una retrocessione, il pubblico ha dimostrato grande maturità. Ma non si può non tenere conto che da 14 mesi si pesta l'acqua nel mortaio e nel mezzo c'é una retrocessione che tu attribuisci ad episodi sfortunati (e  probabilmente se fossero stati a nostro favore non saremmo retrocessi); ma con quella squadra fare solo 32 punti (o i 34 per salvarsi).....avaia. :^(
« Ultima modifica: 19 Ottobre 2014, 04:47:03 pm da vasco »

Offline santopesaro

  • Utente
  • *****
  • Post: 4052
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Spezia - Catania
« Risposta #107 il: 19 Ottobre 2014, 05:08:35 pm »
Vasco,l'altro giorno un Barese mi rissi  abbiamo vinto per fortuna,si vede che siete di altra categoria....ma non stati ncumando.....questa tradotta da me dal Barese :-D
Come avete fatto a calare l'anno scorso con quella squadra u sapiti sulu vuatri

Nella vita come nel calcio certe volte ti basta un episodio per farti girare ....lo sappiamo tutti

Negli anni precedenti l'episodio fu il milan che aveva la finale di coppa e iucau alla viva il parroco contro di noi,che il Chievo si mangiau du golli metre noi abbiamo segnato subito dopo con Minelli e Rossini

Il gol di linteri subito che non ha forzato la roma

Per non parlare dell'ingaggio fortunoso di Mister senza curriculum come Zenga-Sinisa-Montella ca ariniscenu ccu nuatri

O l'assist fantastico di Plasmati e un colpo sotto da paura di izco a buffon su terreno ghiacciato.Quannu visti pattitri a izco pinsau a ogni passo ora sciddica...ora sciddica...non ciarriva 8|

Attenzione non sto giusitifacando niente

Il topic sulla richiesta di cacciata della Risorsa u rapii iu per primo l'anno scorso quando tutti dicevano aspettiamo.

Ma sono tutte cose che non ci dicono bene da 16 mesi

Poi venivamo da un gran bel campionato con gaucci.Lo spettacolo di Mascara,Giallombardo.....fu un bel campionato.....ed era cambiata la proprieta'...cera entusiasmo...contenuto

Ma la campagna acquisti aveva creato aspettative mal riposte

Un mio pensiero mai esternato?

Leto ie nautru Vugrinec....uguale uguale

il 1 gennaio deve spalummare

Offline bua

  • Utente
  • *****
  • Post: 5537
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
    • http://cccatania46.altervista.org/
Re:Spezia - Catania
« Risposta #108 il: 19 Ottobre 2014, 05:11:40 pm »
Allora non e' servito a nulla rimettere qui post se non ne capiamo il nesso

Dopo la sconfitta in casa contro il bari per 1-0 con gol di Pagana su erroraccio di Bianco(definito un bidone,poi protagonista l'anno della promozione)ci fu una contestazione pesantissima e si temeva la C.

Ci ostiniamo a non capire per non ammettere le valutazioni errate o frettolose.

Se si fosse perseverato con Ferrante e Walem non credo sarebbe stato un campionato tranquillo.
Stiamo parlando di una situazione che perdura da più di un anno, non da tre medi come quella volta.
Credo che le valutazioni non siano affatto frettolose e purtroppo non vedo nessun segnale che possa farle rivelare false.
La società continua a dare alibi ai giocatori.  Non ammette i propri errori,  perde tempo prezioso. La fortuna c'entra poco e niente.

Offline santopesaro

  • Utente
  • *****
  • Post: 4052
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Spezia - Catania
« Risposta #109 il: 19 Ottobre 2014, 05:12:55 pm »
Bua....parliamo di questo campionato.Punto.

Offline Marco Tullio

  • Utente
  • *****
  • Post: 3130
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
  • La continuità nella discontinuità
Re:Spezia - Catania
« Risposta #110 il: 19 Ottobre 2014, 07:47:42 pm »
Casorezzo (MI), 19 Ottobre 2014
Caro Santo,
 per l'esattezza, il portiere battuto da Izco non era Buffon ma Manninger. Io c'ero. Ciao,
Marco Tullio
Nuovo Catania, nuovo nome

Offline santopesaro

  • Utente
  • *****
  • Post: 4052
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Spezia - Catania
« Risposta #111 il: 19 Ottobre 2014, 08:35:11 pm »
Grazie per la precisazione:-D

Offline Nelson

  • Utente
  • *****
  • Post: 1579
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Spezia - Catania
« Risposta #112 il: 19 Ottobre 2014, 09:26:42 pm »
Solo un appunto all'ottimo commento di Nelson: Monzon nell'occasione del primo gol ha mancato il ripiegamento, ma Chrapek ha perso una palla da dilettante e non ha nemmeno provato a recuperarla..li il fallo deve essere sistematico, a costo del giallo..Gli ha aperto un'autostrada..Poi sempre sul primo gol non hanno chiuso ne Escalante, ne Sauro prematuramente ammonito..

Io Monzon lo detesto calcisticamente..ma il primo gol e' un grappolo di errori/orrori.

Adesso...il silenzio stampa..

Meglio..non sentiremo proclami, Non ne sento la mancanza.

Certamente, Marco.

Non do la colpa del gol a Monzon, perché è un errore che coinvolge tutta la squadra.

Ma ho sottolineato la mancanza di Monzon perché dopo alcune partite giocate con diligenza tattica e impegno, ha ripreso a fare le sue passeggiate per la fascia, dimenticandosi di essere schierato come terzino.

A parte il fatto che in azioni come quella, dovrebbe essere proprio il terzino sinistro a fare la diagonale, ma lasciamo perdere, vorrei fare notare che è stata persa palla sulla trequarti e con due passaggi hanno messo in atto una ripartenza. Squadra piazzata male e in cui il nostro terzino sinistro non era al suo posto, perché l'azione si stava sviluppando al centro. Inoltre, non si può sentire la scusante secondo cui Martinho (o in altre circostanze Castro, o chicchessia) non lo coprono. Martinho è l'attaccante, Monzon è il terzino. Dov'era in occasione del gol? E vorrei fare notare anche che nell'azione precedente in cui Catellani ha tirato alto, Monzon se ne stava altamente fregando del suo ruolo.

Sia  con il 4-3-3, sia con il 4-4-2 il terzino che vuole giocare oltre la linea della palla è fuori posizione. In occasione del primo gol dello Spezia, sulla fascia sinistra c'era una prateria.

Infine, il terzino non deve giocare sistematicamente a ridosso della linea laterale, ma deve muoversi in equilibrio con il reparto difensivo.

Ultima cosa, sorvolerei su questi errori (anche se sono errori, e gravi), se il contributo in fase offensiva fosse valido, ma dobbiamo constatare che in fase offensiva Monzon non offre alcun valore aggiunto.

Da quando c'è Sannino - 6 partite, 1 vittoria, 1 pareggio, 3 sconfitte - hanno segnato solo Calaiò (2 gol) e Rosina (solo su rigore). Nessun altro contributo, nessuna azione corale e nessun assist dalle fasce. No, non può permettersi di passeggiare in campo. Se non fa il terzino, appena ritorna Capuano s'assetta in panchina, il bidone.
He was like a cock who thought the sun had risen to hear him crow  (G. Eliot)

Offline Davide da Miami

  • Utente
  • *****
  • Post: 1174
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Spezia - Catania
« Risposta #113 il: 20 Ottobre 2014, 12:59:15 am »
Stavolta lo streaming mi ha tradito completamente e sono riuscito a vedere solo qualche immagine della partita su Diretta Gol, oltre ai soliti highlights su YouTube. Non poter vedere le partite della nostra squadra del cuore è ancora più deprimente della posizione in classifica del Catania.

Posso aggiungere pochissimo sulla partita oltre ad esprimere il mio dolore per l’ennesima sconfitta in trasferta (la più larga della stagione), e la mia frustrazione per una situazione che invece di migliorare continua ad andare sempre più peggio. Con la difesa rattoppata alla meno peggio e il centrocampo costituito da giovanotti convalescenti dai loro rispettivi infortuni, forse non ci si poteva attendere di più da questi due reparti. Sicuramente mi aspettavo molto di più dal nostro attacco, visto che schieravamo finalmente il nostro trio titolare Rosina-Calaiò-Martinho. Anche l'immenso Rosina ha tradito la causa rossazzurra con un rigore moscio e prevedibile che ha tarpato le ali al tentativo di rimonta del Catania nel secondo tempo. Forse il nostro fantasista ha risentito del fatto che Calaiò voleva tirarlo lui il rigore che si era procurato. Dalle immagini si vede chiaramente che il nostro centravanti ha preso il pallone e lo ha messo sul dischetto con l’aria di colui che si appresta a tirarlo, salvo poi cedere il posto dagli undici metri al compagno di squadra. Con il senno di poi era meglio che il rigore lo batteva Calaiò.

Da segnalare anche il ridicolo tentativo del cronista di Diretta Gol che cercava in tutti i modi di giustificare l’operato dell’arbitro in occasione del rigore concesso allo Spezia. Mai vista una simulazione simile con l’arbitro che abbocca come un allocco a una tale sceneggiata (se proprio non vogliamo credere alla malafede). Per quanto riguarda Catellani, si è preso una bella rivincita contro chi lo aveva buttato nel bidone dell’immondizia l’estate scorsa, ma poteva evitare di esultare in quel modo dopo aver trasformato un rigore rubato in quella maniera, e soprattutto doveva astenersi dal dichiarare che il rigore fischiato a suo favore era “a dir poco netto”. Capisco il suo dente avvelenato contro la società, ma i tifosi rossazzurri non meritavano di essere cornuti e mazziati.

L’unico aspetto positivo della trasferta in terra ligure è rappresentato dal fatto che stavolta nessuno del Catania si è infortunato, e che i nostri giocatori convalescenti (Chrapek, Jankovic ed Escalante, in pratica l’intero centrocampo titolare schierato a La Spezia) non hanno subito ricadute dei malanni muscolari che li hanno afflitti finora. Purtroppo per la prossima partita perderemo ancora una volta Gyomber per squalifica, ma almeno rientreranno Rinaudo (almeno si spera) e Peruzzi. Fin quando i calciatori che rientrano sono più di quelli che vanno fuori, prima o poi dovrà finire l'emergenza e avremo tutti a disposizione, condizione indispensabile per uscire dallo stagno dove ci siamo impantanati in questo inizio di campionato.

Adesso ci aspettano due partite interne consecutive contro squadre di bassa classifica, e non possiamo permetterci di lasciare nemmeno un punto per strada. Iniziamo a vincere sabato prossimo contro il Vicenza di Sciacca e Moretti, nella speranza che i due ex giocatori rossazzurri, anche loro scaricati in malo modo dal Catania, non riescano anche loro a vendicarsi del trattamento subito dai nostri dirigenti.

Sempri
FOZZA CATANIA
« Ultima modifica: 20 Ottobre 2014, 01:02:09 am da Davide da Miami »

Offline Caprarupens

  • Utente
  • *****
  • Post: 2016
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Spezia - Catania
« Risposta #114 il: 20 Ottobre 2014, 01:31:04 pm »
Per impegni non mi è stato possibile vedere neanche un minuto della gara con lo Spezia che, in cuor mio, avrei sperato di vincere.
3 polpette al pesto e porta a casa.
Mi sono fatto un'idea della gara (ma si è parlato della gara o della situazione del CT?) dai vostri apprezzati e discordanti commenti e personalmente propendo per le tesi espresse da Santo, GP, Catanisazzu ed altri di cui adesso non mi sovviene.
E' inutile farla pesante quando hai solo 3 potenziali titolari su 11; aspettiamo che ritornino i titolari e per adesso facciamo giocare i ragazzini che male non gli fa  e su 6-7 primavera vedrete che un paio almeno troveranno un posto da qui alla fine del campionato che io tutto sommato non vedo così nero.
E' naturale che con 8/11 di squadra che San Nino (doppio San Nino) si deve inventare di settimana in settimana tutti -compreso lui- possono cadere in erroi marchiani e grossolani ma se giocano giocano anche per autocorreggere le proprie lacune.
Della società non parlo a proposito: se ogni volta che si perde una partita (quindi tutte le settimane, ultimamente) dobbiamo mettere in forse i suoi elementi stiamo freschi: "chista è a zita"

Ultima annotazione su Catellani: Il giocatore c'era e si è sentito rifiutato dal Catania; a me personalmente è sempre piaciuto (sia in A che in B)  e se in B ha sempre avuto un ottimo rendimento io fossi stato in Cosentino uno sforzetto, chessò almeno 2-3 € in busta li avrei offerti.
.....questa la dice lunga sulla "zita"
Capra, lo sai sono (quasi) sempre d'accordo con te, ma tre infortunati è s.f.i.g.a, undici è imcompetenza. non ci sono santi.
"U mastru"

Mastru, il fatto che non la pensiamo alla stessa maniera su quest'argomento non scalfisce minimamente la stima che ho per te e per tutto il forum ma, sommessamente, ti ricordo che anche l'anno scorso in fatto di infortunati e lungodegenti non eravamo indietro a nessuno.

Offline Caprarupens

  • Utente
  • *****
  • Post: 2016
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Spezia - Catania
« Risposta #115 il: 20 Ottobre 2014, 01:38:36 pm »
Capra,2  attaccanti da B anzi 3 li avevamo gia'.Di proprieta'.

Antenucci,Fedato e Catellani

Senza contare Doukara'

Non li hanno voluti.Va bene cosi'.

Aggiungo una cosa

11 anni fa con una squadraccia  Sonetti svolto' la stagione ben prima del mercato di riparazione

Idem Sinisa,che svolto' la stagione senza rinforzi(La prima di Lopez furono 20 minuti contro l'udinese il 2 febbraio)


Sannino aldila' del suo"fumo"a fattu u stissu di Pellegrino.

Solo per la cronaca.

Santo per me è stata una sonora m.i.n.ks.