Autore Topic: Palermo 2012/13: Calciom...  (Letto 93422 volte)

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8875
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Palermo 2012/13: Calciom...
« Risposta #570 il: 12 Gennaio 2013, 08:32:48 pm »
Calaiò non viene è del Napoli (se penso che fino a 3 anni fà palravamo di Calaiò ottima riserva per il Palermo... :^().....in ogni caso sia chiara una cosa..............Lo Monaco salvò il Catania grazie e soprattutto ad un crack che fu Maxi Lopez.......pertanto o inserta la punta o non abbiamo dove andare!!!

Ottime osservazioni, sia quella su Calaiò che l'ultima su Lopez. Calaiò preferisce fare panchina a Napoli, bene così perché a Palermo oggi serve gente motivata e con le palle e se la moglie napoletana ha deciso la destinazione del marito, allora probabilmente al Palermo serve altro.
Esistono tre modi di approcciare l'antifascismo. Il primo è accettarne il disagio che emana e compatirlo. Il secondo è prenderlo inesorabilmente per il culo. Il terzo modo é quello cosiddetto "geometrico", perché prevede l'utilizzo della squadra.

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8875
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Palermo 2012/13: Calciom...
« Risposta #571 il: 13 Gennaio 2013, 06:06:59 pm »
Calcio mercato invernale, al Palermo giorno 3 gennaio servivano SUBITO un portiere e un centravanti vero, sono arrivati Aronica che non è Beckenbauer (e anche se lo fosse cambierebbe poco) e Anzelmo, che non si capisce bene cosa sia. Poi arriva Dossena, ma rimane congelato dieci giorni perché al Napoli fa comodo così.

Zamparini intanto annuncia di avere raddoppiato il budget per la spesa. Due osservazioni su quest'ultima perla:

1) Aronica, Anzelmo e Dossena sono costati zero euro. Ognuno ipotizzi quanto rimane disponibile di budget.

2) ma i soldi non erano finiti a luglio con l'acquisto di Dybala? Immagino che a fine anno Zamparini, dopo sei anni, dovrà immettere in bilancio denaro personale per coprire questo raddoppio del budget. Ognuno si faccia la sua idea su quale delle min.chia.te sparate sia la più grossa.

Amen.
Esistono tre modi di approcciare l'antifascismo. Il primo è accettarne il disagio che emana e compatirlo. Il secondo è prenderlo inesorabilmente per il culo. Il terzo modo é quello cosiddetto "geometrico", perché prevede l'utilizzo della squadra.

Offline occasionale rosanero

  • Utente
  • *****
  • Post: 3596
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Palermo 2012/13: Calciom...
« Risposta #572 il: 13 Gennaio 2013, 06:31:31 pm »
Siamo in serie B.......oggi più di ieri e meno di domani............non è possibile comprare 6/11 di squadra a Gennaio. Inoltre la dea bendata ci ha già abbandonato...........mia previsione siena pescara e Palermo.

p.s. se perdiamo con la Lazio Gasperini sarà esonerato!!!

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8875
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Palermo 2012/13: Calciom...
« Risposta #573 il: 13 Gennaio 2013, 06:42:46 pm »
"Esonero? Per il rapporto che ho con Lo Monaco e Zamparini dico di no. Loro hanno consapevolezza di quella che è la situazione e il mercato di gennaio sta diventando quello di febbraio."

Fonte: http://www.mediagol.it/articolo.asp?idNotizia=226506#ixzz2HsHhbkxs



Pensa Gasperini, Delio Rossi aspetta ancora i rinforzi da luglio 2010... positività!!!
Esistono tre modi di approcciare l'antifascismo. Il primo è accettarne il disagio che emana e compatirlo. Il secondo è prenderlo inesorabilmente per il culo. Il terzo modo é quello cosiddetto "geometrico", perché prevede l'utilizzo della squadra.

Offline turiddu

  • Utente
  • *****
  • Post: 2395
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Palermo 2012/13: Calciom...
« Risposta #574 il: 13 Gennaio 2013, 07:37:41 pm »
Ma siamo sicuri che la società abbia la volontà di salvarsi?  non è che per caso vuole andare in B , veNdere il vendibile e ricostruire la squadra per ripartire con calma?
Questa idea l'ho già espressa qualche giorno fà e anche se sembra assurda io non la escluderei del tutto.
Perderebbero troppi soldi dalle TV?  forse , ma che saremmo finiti nel baratro con le scelte fatte negli ultimi anni era palese e pensare altrimenti era altrettanto assurdo della mia idea... quindi....   
Io punterei subito a fare giocare i migliori giovani della primavera e metterei Viola subito in campo e prenderei questo girone di ritorno con calma e senza aspettarmi più nulla, divertiamoci e consideriamolo propedeutico per il prossimo in B.
"Meglio primi al proprio paese che secondi a Roma..."   ovvero meglio giocare in B ma per vincere che in A ma essere ridicoli.
L'innominabile SE NE DEVE ANDARE!!!!!!!
« Ultima modifica: 13 Gennaio 2013, 07:45:20 pm da turiddu »

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8875
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Palermo 2012/13: Calciom...
« Risposta #575 il: 13 Gennaio 2013, 10:43:33 pm »
Squadra scarsa all'inverosimile, Aronica in difesa mette una pezza, ma uno fra Von Bergen, Garcia (oggi comunque migliore in campo) o Morganella fa almeno una cavolata decisiva a partita, il centrocampo è una pietà e l'attacco non esiste.

E dovremmo risolvere tutto da febbraio in poi (perché ancora una volta il mercato stenta a decollare) approntando una squadra con cinque-sei titolari nuovi che dovrà fare 25 punti in 15-16 partite? A febbraio la quart'ultima sarà a 7-8 punti...

Se devo dirla tutta per come la penso, questa squadra non ci crede più alla salvezza e da qui alla fine sarà soltanto una lunga e lenta agonia.
Esistono tre modi di approcciare l'antifascismo. Il primo è accettarne il disagio che emana e compatirlo. Il secondo è prenderlo inesorabilmente per il culo. Il terzo modo é quello cosiddetto "geometrico", perché prevede l'utilizzo della squadra.

Offline occasionale rosanero

  • Utente
  • *****
  • Post: 3596
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Palermo 2012/13: Calciom...
« Risposta #576 il: 13 Gennaio 2013, 10:56:03 pm »
sicuramente non ci crede Gasperini e per questo va esonerato........cmq Lo Monaco dodve a vere i giocatori seri già pronti.......si fa a gara a chi fa chiu schifo!!!

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8875
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Palermo 2012/13: Calciom...
« Risposta #577 il: 13 Gennaio 2013, 11:00:57 pm »
sicuramente non ci crede Gasperini e per questo va esonerato........cmq Lo Monaco dodve a vere i giocatori seri già pronti.......si fa a gara a chi fa chiu schifo!!!

Ma può essere mai che arrivano tutti da Zamparini e fanno schifo solo qua? Ma tu pensi che Zamparini che non ha speso manco dieci milioni in estate adesso ne spende trenta a gennaio? E tu pensi che il Chievo che si deve salvare gli regala Sorrentino o il Torino Bianchi? Hanno tutto l'interesse per tirarla alle lunghe, più il Palermo è incompleto, meno possibilità ha di riprendersi...

Lo Monaco è l'ultimo responsabile di questo stato di cose, lo sai benissimo pure tu. In fondo è arrivato in una squadra che a detta del suo presidente è da parte sinistra della classifica e se siamo penultimi è colpa degli arbitri, del tempo, delle irregolarità dei ciuffi d'erba, di cartomante Giuseppina e du Rancu Tanu.
Esistono tre modi di approcciare l'antifascismo. Il primo è accettarne il disagio che emana e compatirlo. Il secondo è prenderlo inesorabilmente per il culo. Il terzo modo é quello cosiddetto "geometrico", perché prevede l'utilizzo della squadra.

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8875
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Palermo 2012/13: Calciom...
« Risposta #578 il: 13 Gennaio 2013, 11:03:36 pm »
Dimenticavo: questa squadra di scarsoni gioca un calcio più che decente, se gli dai un catenacciaro come Reja si fa lo stesso errore dello scorso anno quando dopo Mangia abbiamo assistito al preludio di ciò che sarebbe stata questa stagione.

E Mutti aveva Viviano e non Ujkani, Balzaretti e non Garcia, Migliaccio e non Rios e pure quella merdina di Silvestre, che in questa squadra di maumau sarebbe stato un fuoriclasse. Per non contare un Miccoli che ci salvò poi da soli e che quest'anno non esiste più.
Esistono tre modi di approcciare l'antifascismo. Il primo è accettarne il disagio che emana e compatirlo. Il secondo è prenderlo inesorabilmente per il culo. Il terzo modo é quello cosiddetto "geometrico", perché prevede l'utilizzo della squadra.

Offline marcopa

  • Utente
  • ****
  • Post: 803
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Palermo 2012/13: Calciom...
« Risposta #579 il: 13 Gennaio 2013, 11:11:25 pm »
Purtroppo cominciano a non crederci pure loro alla salvezza e si sta facendo un mercato a basso costo fatto di prestiti che nel peggiore dei casi ritorneranno indietro. Altra giusta osservazione, i rinforzi servivano già dal primo di gennaio ed invece ancora siamo ad aspettare... per poter sperare alla salvezza servono ancora 5 giocatori (portiere, centrocampista centrale, esterno dx, punta esterna e punta centrale) e molta fortuna che per adesso sembra averci abbandonato..

Offline GASPARE

  • Utente
  • *****
  • Post: 4455
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Palermo 2012/13: Calciom...
« Risposta #580 il: 14 Gennaio 2013, 09:43:42 am »
Calaiò non viene è del Napoli (se penso che fino a 3 anni fà palravamo di Calaiò ottima riserva per il Palermo... :^().....in ogni caso sia chiara una cosa..............Lo Monaco salvò il Catania grazie e soprattutto ad un crack che fu Maxi Lopez.......pertanto o inserta la punta o non abbiamo dove andare!!!

Ottime osservazioni, sia quella su Calaiò che l'ultima su Lopez. Calaiò preferisce fare panchina a Napoli, bene così perché a Palermo oggi serve gente motivata e con le palle e se la moglie napoletana ha deciso la destinazione del marito, allora probabilmente al Palermo serve altro.


Scusate l'intromissione...non voglio fare il gufo, nè l'avvoltoio...ma una precisazione, visto che state ripetendo sta cosa qui di Maxi Lopez da un pò...ovviamente valida anche per chi anche a Catania, nonostante tutto, porta avanti questa leggenda.... 8-)

Dunque...che certe, chiamiamole, "inesattezze" le scriva uno come Sergio  ::) è comprensibile (a proposito, se lo sentite ditegli che lo manda a salutare un certo Mariano Andujar  :-D )...ma che lo scrivete pure voi che un pò di competenza l'avete, mi spiace...anche se è comprensibile visto che le cose del Catania le seguite da fuori...

Allora, Maxi Lopez esordì nel Catania in Catania Udinese, che coincise con l'ultima giornata di mercato invernale, ossia il 31/01/2010 e segnò la sua prima di una lunga serie di reti (preziose, senza dubbio!!) la partita dopo, nella trasferta di Roma contro la Lazio, realizzando il goal partita...

Ma ben prima che l'ex asso del Barcellona (oggi facente la differenza anche alla Sampdoria  :-D ) facesse boom boom a Catania...i rossazzurri di Sinisa Mihajlovic inanellarono i seguenti risultati:

Catania Livorno 0 - 1
Juventus Catania 1 - 2
Catania Bologna 1 - 0
Genoa Catania 2 - 0
Sampdoria Catania 1 - 1
Catania Parma 3 - 0
Catania Udinese 1 - 1

Il tutto per la precisione...in bocca al lupo e scusate ancora...
Noli offendere patriam Agathae, quia ultrix iniuriarum est

Offline occasionale rosanero

  • Utente
  • *****
  • Post: 3596
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Palermo 2012/13: Calciom...
« Risposta #581 il: 14 Gennaio 2013, 12:02:59 pm »
Accetto la precisazione...rimane il fatto che Lo Monaco prese un super attaccante che in quel momento fece la differenza.
Saluti

Offline ciccio

  • Utente
  • ***
  • Post: 220
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Palermo 2012/13: Calciom...
« Risposta #582 il: 14 Gennaio 2013, 12:19:38 pm »
Accetto la precisazione...rimane il fatto che Lo Monaco prese un super attaccante che in quel momento fece la differenza.
forse anche un "super allenatore" ;-)

Offline Aldo

  • Utente
  • *****
  • Post: 3910
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Palermo 2012/13: Calciom...
« Risposta #583 il: 14 Gennaio 2013, 05:26:46 pm »
Dimenticavo: questa squadra di scarsoni gioca un calcio più che decente, se gli dai un catenacciaro come Reja si fa lo stesso errore dello scorso anno quando dopo Mangia abbiamo assistito al preludio di ciò che sarebbe stata questa stagione.
Scusate l'intromissione, i nomi che si fanno per l'eventuale, dico eventuale, sostituzione di Gasperin, pare siano quelli di Reja e Marino. Orbene se il problema riguardasse la mia squadra, a questo punto del campionato e con questa situazione di classifica, che non consente ulteriori passi falsi, preferirei sempre il primo, perché più concreto pragmatico. La vostra situazione e' indubbiamente seria, ma ampiamente recuperabile, la coda della classifica si muove piano e con due vittorie consecutive, tipo quegli scarsoni del Pescara, si recuperano posizioni e stima di se stessi.

Sabato avete la Lazio, in questo momento i biancazzurri, sono, a mio giudizio, la squadra
squadra più in forma del campionato ed un'eventuale sconfitta e' da mettere in preventivo. Se dovesse succedere, l'ambiente dovrà mantenere i nervi saldi, il vostro girone di ritorno inizia a Cagliari. ;-)

In bocca al lupo.
Melior de cinere surgo! ❤️💙❤️💙

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8875
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Palermo 2012/13: Calciom...
« Risposta #584 il: 14 Gennaio 2013, 05:40:10 pm »
Dimenticavo: questa squadra di scarsoni gioca un calcio più che decente, se gli dai un catenacciaro come Reja si fa lo stesso errore dello scorso anno quando dopo Mangia abbiamo assistito al preludio di ciò che sarebbe stata questa stagione.
Scusate l'intromissione, i nomi che si fanno per l'eventuale, dico eventuale, sostituzione di Gasperin, pare siano quelli di Reja e Marino. Orbene se il problema riguardasse la mia squadra, a questo punto del campionato e con questa situazione di classifica, che non consente ulteriori passi falsi, preferirei sempre il primo, perché più concreto pragmatico. La vostra situazione e' indubbiamente seria, ma ampiamente recuperabile, la coda della classifica si muove piano e con due vittorie consecutive, tipo quegli scarsoni del Pescara, si recuperano posizioni e stima di se stessi.

Sabato avete la Lazio, in questo momento i biancazzurri, sono, a mio giudizio, la squadra
squadra più in forma del campionato ed un'eventuale sconfitta e' da mettere in preventivo. Se dovesse succedere, l'ambiente dovrà mantenere i nervi saldi, il vostro girone di ritorno inizia a Cagliari. ;-)

In bocca al lupo.

Reja e la sua categoria possono fare bene quando hanno almeno tre-quattro singoli di spessore in squadra in grado di risolvere da soli le partite, con una giocata mentre magari il portiere ha fatto i miracoli per il resto della partita.

Il Palermo non è e non sarà una squadra di questo tipo, lo stesso Miccoli, che bene ha interpretato questo ruolo lo scorso anno, oggi appare più un ex che il fuoriclasse che conoscevamo. Che deve venirci a fare Reja a Palermo?  A fare crescere Garcia, Kurtic e Morganella?

Rimango della mia idea.


p.s. grazie per il tuo in bocca al lupo, ma credo che i buoi siano ormai scappati da tempo...
Esistono tre modi di approcciare l'antifascismo. Il primo è accettarne il disagio che emana e compatirlo. Il secondo è prenderlo inesorabilmente per il culo. Il terzo modo é quello cosiddetto "geometrico", perché prevede l'utilizzo della squadra.