Autore Topic: 33a giornata  (Letto 2907 volte)

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8893
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
33a giornata
« il: 12 Aprile 2008, 10:42:12 pm »
Si Ú giocato oggi in anticipo, ne mancano cinque alla fine di questa tormentata stagione.

Primo tempo sottotono e non poteva essere altrimenti visto che portatori di palla in campo non ce n'erano e Amauri (glielo concediamo) dopo la doppietta alla Juventus e la partita di addio di Maniero giocata a fianco di Del Piero (si scrive cosý?) si Ú preso una settimana di vacanza.

Secondo tempo decisamente pi¨ convincente giÓ prima dell'ingresso di Miccoli, con il quale poi l'inerzia della gara Ú decisamente cambiata. Se ad un certo punto ti ritrovi contemporaneamente in campo Jankovic, Miccoli, Cavani ed Amauri, uno dei centrali a centrocampo lo fa Caserta e Balzaretti inizia ad affondare sulla fascia, inizia a farsi dura per chiunque. Direi un buon secondo tempo del Palermo, in controtendenza con l'intero campionato che fino a domenica scorsa aveva visto i rosa capaci di primi tempi da Champions e secondi quarantacinque minuti da serie C.

Un paio di note sui singoli.

Amauri da dimenticare, ci pu˛ stare come detto, a Barzagli e Bresciano dico di stringere i denti, che tanto ormai mancano solo cinque partite alla fine della stagione e della loro esperienza in rosanero. SarÓ un sollievo per tutti, noi tifosi per primi.

Una nota di merito a Zaccardo, che non Ú un fulmine di guerra ed ha giocato solo perchŔ Cassani era squalificato, ma Ú riuscito a contenere senza grossi problemi Vargas. Encomiabile Tedesco in un ruolo ancora una volta non suo, Cavani si vedeva lontano un miglio come avesse iniziato mad allenarsi seriamente solo da un paio di giorni, ma sicuramente ha dato pi¨ profonditÓ rispetto a "ghost" Bresciano.

Per finire Miccoli uber alles, a prescindere dalla punizione vincente.

Colantuono. Colantuono ha semplicemente fatto quello che qualcun altro avrebbe dovuto fare contro la derelitta Reggina o l'Udinese, ossia provare a vincere la partita fino all'ultimo, anche schierando quattro punte contemporaneamente. Ha mandato in campo a sorpresa Giovannino da Pallavicino, puntando tutto sulle motivazioni, ha resistito all'idea di lanciare Miccoli o Cavani dall'inizio, ben sapendo che entrambi avevano al massimo trenta minuti di partita. Oggi la sua mano si Ú sentita pi¨ che con la Juventus, onore al merito.

Rimangono cinque tappe da qui alla fine del campionato, domenica prossima forse l'ultima partita vera, a questo punto pi¨ per la Fiorentina che per il Palermo, poi sarÓ accademia nei restanti quattro turni. Cerchiamo di continuare con questa mini operazione simpatia fatta di sudore in campo, coraggio in panchina e, perchŔ no, allenamenti aperti al pubblico. PerchŔ una squadra in perenne eremitaggio fatica a prendere coscienza del luogo stesso in cui si trova e della gente per cui la domenica scende in campo. E rischia di scambiare la giusta delusione per un clima infernale...
Esistono tre modi di approcciare l'antifascismo. Il primo Ŕ accettarne il disagio che emana e compatirlo. Il secondo Ŕ prenderlo inesorabilmente per il culo. Il terzo modo Ú quello cosiddetto "geometrico", perchÚ prevede l'utilizzo della squadra.

Offline PapŔ SatÓn

  • Utente
  • *****
  • Post: 1203
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: 33a giornata
« Risposta #1 il: 13 Aprile 2008, 12:43:42 am »
Si Ú giocato oggi in anticipo ...
Sin dal titolo, continui ad evitare di parlare del (e di) Catania ...  :-\

Citazione
a Barzagli e Bresciano dico di stringere i denti, che tanto ormai mancano solo cinque partite alla fine della stagione ...
Appena quattro per Barzagli  :-P

Offline bua

  • Utente
  • *****
  • Post: 5544
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
    • http://cccatania46.altervista.org/
Re: 33a giornata
« Risposta #2 il: 13 Aprile 2008, 01:12:19 am »
Si Ú giocato oggi in anticipo ...
Sin dal titolo, continui ad evitare di parlare del (e di) Catania ...  :-\

Ognuno ha le sue fisime:-)

Offline Sergio

  • Utente
  • *****
  • Post: 4923
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: 33a giornata
« Risposta #3 il: 13 Aprile 2008, 01:41:08 am »
Una nota di merito a Zaccardo, che non Ú un fulmine di guerra ed ha giocato solo perchŔ Cassani era squalificato, ma Ú riuscito a contenere senza grossi problemi Vargas.

SarÓ una mia fissazione ma adesso che Zaccardo ha capito che Cassani "rischia" di mandarlo definitivamente in panchina, ha messo pi¨ applicazione e pi¨ determinazione. Sembrava il Zaccardo dei tempi migliori, del primo anno di A. In sostanza, la paura di finire in panchina, la coscienza che se non ti dai da fare vai fuori, hanno motivato il giocatore.
Si dovrebbe fare la stessa cosa con Barzagli che anche oggi ci ha deliziato con un paio di erroracci sciagurati.
Bresciano nuovamente assente ma oramai non ci fa caso pi¨ nessuno. Per il resto un buon Palermo, sicuramente meno spettacolare rispetto a quello con la Juve (ma li a giocarsela erano in 2) ma sul piano dell'impegno non lascia spazio alle recriminazioni. Un Palermo un po' contratto e impacciato, specie all'inizio ma merito anche del Catania che ha chiuso tutti gli spazi con un centrocampo foltissimo e giocando di rimessa. Nella ripresa un po' pi¨ di vivacitÓ con l'ingresso di Miccoli che da solo fa sua la gara, castigando forse immeritatamente il Catania che, onestamente a mio avviso, un punto se l'era guadagnato.
Adesso spero che si salvino e che il prossimo anno la lega ci regali un derby con la presenza anche del pubblico ospite. Oggi, la mancanza dei rossazzurri si Ŕ notata. Bene dal punto di vista dell'ordine pubblico ma malissimo per il colore e per il folkore che questo nostro derby sa esprimere.
8 MARZO 415 d. C. IPAZIA DI ALESSANDRIA, MARTIRE LAICA DEL PENSIERO SCIENTIFICO

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8893
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: 33a giornata
« Risposta #4 il: 13 Aprile 2008, 01:48:30 am »
Si Ú giocato oggi in anticipo ...
Sin dal titolo, continui ad evitare di parlare del (e di) Catania ...  :-\

It's a way of life. Sorry...

Citazione
Citazione
a Barzagli e Bresciano dico di stringere i denti, che tanto ormai mancano solo cinque partite alla fine della stagione ...
Appena quattro per Barzagli  :-P

Vero Ú, un'altra notizia positiva oggi!  :-D
Esistono tre modi di approcciare l'antifascismo. Il primo Ŕ accettarne il disagio che emana e compatirlo. Il secondo Ŕ prenderlo inesorabilmente per il culo. Il terzo modo Ú quello cosiddetto "geometrico", perchÚ prevede l'utilizzo della squadra.

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8893
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: 33a giornata
« Risposta #5 il: 13 Aprile 2008, 01:49:17 am »
Si Ú giocato oggi in anticipo ...
Sin dal titolo, continui ad evitare di parlare del (e di) Catania ...  :-\

Ognuno ha le sue fisime:-)

 :-))
Esistono tre modi di approcciare l'antifascismo. Il primo Ŕ accettarne il disagio che emana e compatirlo. Il secondo Ŕ prenderlo inesorabilmente per il culo. Il terzo modo Ú quello cosiddetto "geometrico", perchÚ prevede l'utilizzo della squadra.

Offline occasionale rosanero

  • Utente
  • *****
  • Post: 3596
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: 33a giornata
« Risposta #6 il: 14 Aprile 2008, 10:27:25 am »
GiÓ scritto abbondantemente sul derby in altro topic.

Guardaimo avanti....Si farÓ di tutto per far giocare Miccoli sin dall'inizio.....a Firenze si giocherÓ cosý:

                  Agliardi
Cassani Rinaudo Zaccardo (Biava) Balzaretti
            Guana Migliaccio
      Jankovic Miccoli Caserta
                  Amauri

In veritÓ mi auguro di recuperare Simplicio....secondo me in questo momento in cui Miccoli non ha i 90 minuti sarebbe meglio fargli fare la seconda parte della Gara.......il Derby insegna!!