Autore Topic: A Palermo è sempre Primavera...  (Letto 36273 volte)

umastru

  • Visitatore
Re:A Palermo è sempre Primavera...
« Risposta #45 il: 27 Aprile 2014, 10:42:16 am »
Dopo la prima squadra anche la Primavera fa 3-1 (in casa al Livorno) e accede per l'ennesima volta alla seconda fase del campionato. Pride!
=D> =D> =D> =D> =D> =D> =D>
Noi invece saltiamo un giro
"U Mastru"

Offline santopesaro

  • Utente
  • *****
  • Post: 4052
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:A Palermo è sempre Primavera...
« Risposta #46 il: 27 Aprile 2014, 11:08:12 am »
Mastru noi abbiamo fatto solo presenza.Loro hanno un vero settore giovanile.Lasciamo perdere.

umastru

  • Visitatore
Re:A Palermo è sempre Primavera...
« Risposta #47 il: 27 Aprile 2014, 03:03:27 pm »
Mastru noi abbiamo fatto solo presenza.Loro hanno un vero settore giovanile.Lasciamo perdere.
Santo, ti facisti lisciu, prima c'era la buonanima e non andava bene, si è cambiato tutto e non va bene lo stesso. Loro hanno un settore giovanile che ha 50 di storia, il nostro fino a dieci anni fà non esisteva.
"U Mastru"

Offline santopesaro

  • Utente
  • *****
  • Post: 4052
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:A Palermo è sempre Primavera...
« Risposta #48 il: 27 Aprile 2014, 03:48:25 pm »
mastru lascia stare,non e' cosi'.

Il settore giovanile fatto cosi' non ha senso

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8810
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:A Palermo è sempre Primavera...
« Risposta #49 il: 27 Aprile 2014, 04:01:14 pm »
Qualificate alle fasi finali tutte e tre le squadre nazionali: Giovanissimi, Allievi e Primavera. Pride!
Esistono tre modi di approcciare l'antifascismo. Il primo è accettarne il disagio che emana e compatirlo. Il secondo è prenderlo inesorabilmente per il culo. Il terzo modo é quello cosiddetto "geometrico", perché prevede l'utilizzo della squadra.

Offline Marco Tullio

  • Utente
  • *****
  • Post: 3130
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
  • La continuità nella discontinuità
Re:A Palermo è sempre Primavera...
« Risposta #50 il: 27 Aprile 2014, 04:26:01 pm »
Casorezzo (MI), 27 Aprile 2014
Caro Dario,
intendi pride come gay pride? Perché ti concentri solo sulla bonifica dell'Agro Pontino (e i treni in orario dove li metti?) e non ricordi i bei tempi quando il cognac si chiamava arzente e invece di cachet si diceva cialdino? Magari quelli erano eccessi, ma orgoglio o fierezza o che so io si può benissimo dire, tanto per non darla vinta all'invasore angloamericano, come sempre ti compiaci di definirlo. Stammi bene,
Marco Tullio
Nuovo Catania, nuovo nome

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8810
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:A Palermo è sempre Primavera...
« Risposta #51 il: 27 Aprile 2014, 05:04:47 pm »
Casorezzo (MI), 27 Aprile 2014
Caro Dario,
intendi pride come gay pride? Perché ti concentri solo sulla bonifica dell'Agro Pontino (e i treni in orario dove li metti?) e non ricordi i bei tempi quando il cognac si chiamava arzente e invece di cachet si diceva cialdino? Magari quelli erano eccessi, ma orgoglio o fierezza o che so io si può benissimo dire, tanto per non darla vinta all'invasore angloamericano, come sempre ti compiaci di definirlo. Stammi bene,
Marco Tullio

No, no, è un mezzo acronimo, dovevo scrivere P.ride, ossia Palermo ride. Grazie per avermi fatto notare l'inesattezza. È bello essere corretti quando si sbaglia, soprattutto in italiano.

C'è ne sarebbero correttori come a te!
Esistono tre modi di approcciare l'antifascismo. Il primo è accettarne il disagio che emana e compatirlo. Il secondo è prenderlo inesorabilmente per il culo. Il terzo modo é quello cosiddetto "geometrico", perché prevede l'utilizzo della squadra.

Offline Marco Tullio

  • Utente
  • *****
  • Post: 3130
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
  • La continuità nella discontinuità
Re:A Palermo è sempre Primavera...
« Risposta #52 il: 27 Aprile 2014, 05:13:11 pm »
Casorezzo (MI), 27 Aprile 2014
Caro Dario,
allora avresti dovuto scrivere "Pa.ride", altrimenti qualsiasi città il cui nome inizi per P sembrerebbe coinvolta. A meno che "Pa.ride" non ti ricordi il guerriero troiano che poi si accorse che il motivo della sua gioia effimera sarebbe stato anche la causa della distruzione definitiva della sua città. Ma che cosa ci fai ancora in casa a quest'ora? Aiuti Junio a fare i compiti? Io sto preparando una verifica di letteratura greca e per ragioni che mi sfuggono non ne ho una grandissima voglia. Sarà la pioggia. Ciao,
Marco Tullio
Nuovo Catania, nuovo nome

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8810
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:A Palermo è sempre Primavera...
« Risposta #53 il: 27 Aprile 2014, 05:22:24 pm »
Casorezzo (MI), 27 Aprile 2014
Caro Dario,
allora avresti dovuto scrivere "Pa.ride", altrimenti qualsiasi città il cui nome inizi per P sembrerebbe coinvolta. A meno che "Pa.ride" non ti ricordi il guerriero troiano che poi si accorse che il motivo della sua gioia effimera sarebbe stato anche la causa della distruzione definitiva della sua città. Ma che cosa ci fai ancora in casa a quest'ora? Aiuti Junio a fare i compiti? Io sto preparando una verifica di letteratura greca e per ragioni che mi sfuggono non ne ho una grandissima voglia. Sarà la pioggia. Ciao,
Marco Tullio

È che Pa.ride me sa de frocetto troiano (vuoi mettere suo fratello Ettore oppure Enea o Glauco...), allora sì che ritorneremmo a gay pride e come sai, per quanto mi riguarda, non è il caso.

No, sto a casa a vedere Fegatopiscina-Chelmare, il campionato in quel di Albione mi attrae più di questa oscena serie A.

Junio Valerio i compiti li fa da solo, quando decide che è ora di studiare gli bastano dieci minuti come a papà, solo che differentemente da me, da due anni studia soltanto da marzo in poi ed annulla tutte le insufficienze del pagellino a colpi di 8 e 9. Io professore non gliela farei passare liscia...
Esistono tre modi di approcciare l'antifascismo. Il primo è accettarne il disagio che emana e compatirlo. Il secondo è prenderlo inesorabilmente per il culo. Il terzo modo é quello cosiddetto "geometrico", perché prevede l'utilizzo della squadra.

Offline Marco Tullio

  • Utente
  • *****
  • Post: 3130
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
  • La continuità nella discontinuità
Re:A Palermo è sempre Primavera...
« Risposta #54 il: 27 Aprile 2014, 05:38:48 pm »
Casorezzo (MI), 27 Aprile 2014
Caro Dario,
appunto quello che volevo dire su "Pa.ride", anche se non sarei così sicuro che fosse un puppo, perché in fondo, quando le tre dee gli fecero le loro proposte sul monte Ida, rispose che non c'era niente di meglio della patata. Semmai era poco bellicoso, ma a questo proposito ti stupirebbe sapere che l'omosessualità è più diffusa nelle società rigidamente militarizzate: gli Spartani erano noti in Grecia per la loro preferenza per il capretto piuttosto che per la passerina. Perfino i celebri samurai, quando c'era da sfogarsi, preferivano fare a meno delle donne, forse per non avere complicazioni.
Quanto a Junio Valerio, da docente non posso non essere perplesso per il suo impegno a scuola: se gli bastano dieci minuti per studiare il minimo, dovrebbe applicarsi di più per aspirare alle più alte vette. Libro e moschetto, Panormita perfetto, come si suol dire. La verità è che ci sono troppi insegnanti comunisti ex sessantottini e buonisti che rovinano la tempra dei nostri rampolli. Ti ringrazio per il tempo che mi dedichi in questo momento triste. Ho finito di preparare la verifica e penso di uscire per comprarmi delle scarpe. Ciao e a presto,
Marco Tullio
Nuovo Catania, nuovo nome

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8810
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:A Palermo è sempre Primavera...
« Risposta #55 il: 27 Aprile 2014, 06:02:28 pm »
Casorezzo (MI), 27 Aprile 2014
Caro Dario,
appunto quello che volevo dire su "Pa.ride", anche se non sarei così sicuro che fosse un ***, perché in fondo, quando le tre dee gli fecero le loro proposte sul monte Ida, rispose che non c'era niente di meglio della patata. Semmai era poco bellicoso, ma a questo proposito ti stupirebbe sapere che l'omosessualità è più diffusa nelle società rigidamente militarizzate: gli Spartani erano noti in Grecia per la loro preferenza per il capretto piuttosto che per la passerina. Perfino i celebri samurai, quando c'era da sfogarsi, preferivano fare a meno delle donne, forse per non avere complicazioni.

Sì, un po' come i migliori collegi maschili inglesi. Ambienti rigidamente ed esclusivamente maschili portano a queste degenerazioni. Che oggi si preferisce chiamare "miracoli della natura". Per fortuna gli Spartani, gli unici carri che frequentavano, erano quelli di guerra trainati da cavalli. Il carro carnascialesco non era stato ancora pensato.

Citazione
Quanto a Junio Valerio, da docente non posso non essere perplesso per il suo impegno a scuola: se gli bastano dieci minuti per studiare il minimo, dovrebbe applicarsi di più per aspirare alle più alte vette. Libro e moschetto, Panormita perfetto, come si suol dire. La verità è che ci sono troppi insegnanti comunisti ex sessantottini e buonisti che rovinano la tempra dei nostri rampolli.

È vero, me la prendo più io che i suoi professori. Anche perché ritengo un delitto possedere un buon cervello e sfruttarlo il minimo indispensabile. I docenti della sua sezione, per quanto prevalentemente di sinistra, non hanno mai fatto pesare il suo nome di battesimo o le sue idee, segno comunque d'intelligenza. O del fatto che forse non sono poi così tanto di sinistra. Devo dire comunque che la sua educazione ed il suo comportamento sono irreprensibili e la cosa mi riempie di orgoglio.

Citazione
Ti ringrazio per il tempo che mi dedichi in questo momento triste. Ho finito di preparare la verifica e penso di uscire per comprarmi delle scarpe. Ciao e a presto,
Marco Tullio

Discutere con un "avversario" intelligente può soltanto essere un arricchimento. Non pensare alla pioggia e compra, se puoi, italiche scarpe con marchio Vero Cuoio.

p.s. il Chelmare ha appena raddoppiato in chiusura. Se riesco vado a vedere la squadra di basket di DNC che inizia oggi i play-off e che ha dominato il suo girone un po' come quest'ultimo Palermo. Buona serata.
Esistono tre modi di approcciare l'antifascismo. Il primo è accettarne il disagio che emana e compatirlo. Il secondo è prenderlo inesorabilmente per il culo. Il terzo modo é quello cosiddetto "geometrico", perché prevede l'utilizzo della squadra.

Offline Marco Tullio

  • Utente
  • *****
  • Post: 3130
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
  • La continuità nella discontinuità
Re:A Palermo è sempre Primavera...
« Risposta #56 il: 27 Aprile 2014, 07:06:39 pm »
Casorezzo (MI), 27 Aprile 2014
Caro Dario,
pensa che la parola che mi hanno censurato era "pu.p.po": e io che sono ricorso al vernacolo per evitare la censura! Bah! Ciao,
Marco Tullio
Nuovo Catania, nuovo nome

umastru

  • Visitatore
Re:A Palermo è sempre Primavera...
« Risposta #57 il: 27 Aprile 2014, 07:29:30 pm »
Marco, Temply, grazie d'esistere, mi avete ridato il sorriso. :-D :-D :-D :-D :-D
"U Mastru"

Offline Marco Tullio

  • Utente
  • *****
  • Post: 3130
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
  • La continuità nella discontinuità
Re:A Palermo è sempre Primavera...
« Risposta #58 il: 27 Aprile 2014, 08:01:01 pm »
Casorezzo (MI), 27 Aprile 2014
Caro Dario,
mi era sfuggito il "fegatopiscina" (Liverpool) e "chelmare" (Chelsea): peccato che non si possa fare l'inverso con le squadre italiane, a parte Milan e Genoa. Beh, io ci provo: Fuck off Youth and your fans. Who doesn't hop, he comes from Pal-lone! Ciao,
Marco Tullio
P.S. Caro Mastru, beato te che ridi per così poco: io sento che m'unchia. Che cosa m'unchia? Sai che cos'è una paronomasia? Una figura retorica in cui si accostano due parole dal suono simile: ad esempio, "Il troppo stroppia" o "Dalle stelle alle stalle". Adesso avrai capito cosa "m'unchia".
Nuovo Catania, nuovo nome

umastru

  • Visitatore
Re:A Palermo è sempre Primavera...
« Risposta #59 il: 27 Aprile 2014, 08:17:10 pm »
Casorezzo (MI), 27 Aprile 2014
Caro Dario,
mi era sfuggito il "fegatopiscina" (Liverpool) e "chelmare" (Chelsea): peccato che non si possa fare l'inverso con le squadre italiane, a parte Milan e Genoa. Beh, io ci provo: Fuck off Youth and your fans. Who doesn't hop, he comes from Pal-lone! Ciao,
Marco Tullio
P.S. Caro Mastru, beato te che ridi per così poco: io sento che m'unchia. Che cosa m'unchia? Sai che cos'è una paronomasia? Una figura retorica in cui si accostano due parole dal suono simile: ad esempio, "Il troppo stroppia" o "Dalle stelle alle stalle". Adesso avrai capito cosa "m'unchia".
Guarda non ho dovuto neanche scomodare  la mia dolce (insegnate di lettere) metà per capire il tuo problema, ma sai io mi diverto con le persone intelligenti, in itaglia cosa difficilissima, se poi ci metti che alcune di loro hanno tare gravissime, tipo: ..........tifare Palermo. ::) ::) ::)
P.S. Tempy, ho letto un premio Strega che parlava della bonifica, mi è piaciuto tantissimo, è grave?
"U Mastru"