Autore Topic: Movimenti del Palermo e possibile formazione base  (Letto 18497 volte)

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8807
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Movimenti del Palermo e possibile formazione base
« il: 02 Luglio 2007, 09:26:52 am »
Apro un nuovo topic, sperando che questa volta si resti in tema il più possibile.

Riassumendo ad oggi i volti nuovi del Palermo sono Migliaccio, Matteini e Jankovic. Del primo si sa abbastanza, giocatore di grande quantità, forte di testa, un mastino assetato di sangue. Matteini per me é un giocatore che non si dovrebbe dare via, può fare l'esterno del tridente o di una linea a quattro, sarei curioso di vederlo giocare a Palermo accanto a giocatori di buon livello. Jankovic promette molto bene, sentendo i pareri di Cuper e di Zenga, che parla di lui come del nuovo Stankovic ed anche le sue prime parole da rosanero riportate ieri sera da Stadionews. Credo però che non possa fare l'esterno di un 4-4-2, ma possa essere inserito soltanto in un 4-3-3.

Azzardo una formazione tenendo conto dei giocatori in organico al momento, modulo per l'appunto 4-3-3:

                  Agliardi

Zaccardo   Barzagli   Bovo   Pisano

    Migliaccio   Guana   Simplicio

      Jankovic  Amauri  Cavani


Bresciano, vista la sua duttilità, potrebbe prendere il posto di Cavani o Simplicio, Diana potrebbe trovare spazio al posto di Jankovic e comunque in tutti quei momenti della partita in cui potrebbe essere utile passare al 4-4-2. Matteini invece non può giocare nei tre a centrocampo, ma può essere utile come ricambio nel tridente o in caso di schieramento dei quattro a centrocampo. Non ho inserito Di Michele perchè mi sembra chiaramente in rampa di lancio per Parma.

Le incognite sono soprattutto dal punto di vista fisico, visto che al momento non si sa se Amauri e Bovo saranno in grado di giocare fin dalla prima partita di campionato. In quel caso ci sarebbero il sempiterno Biava in difesa (giocatore che non mi piace, ma che merita veramente un elogio incondizionato per il suo comportamento) o Rinaudo e Dellafiore e Matusiak per l'attacco. In alternativa si potrebbe spostare Cavani al centro, ma non so fino a che punto Edinson, che é tornato a segnare ieri notte con l'Uruguay ai mondiali Under 20 in Canada, possa giocare da prima punta.

Aspettiamo nuovi sviluppi di mercato.
Esistono tre modi di approcciare l'antifascismo. Il primo è accettarne il disagio che emana e compatirlo. Il secondo è prenderlo inesorabilmente per il culo. Il terzo modo é quello cosiddetto "geometrico", perché prevede l'utilizzo della squadra.

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8807
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Movimenti del Palermo e possibile formazione base
« Risposta #1 il: 02 Luglio 2007, 09:48:46 am »
Correzione per evitare equivoci: il periodo esatto su Jankovic era: "Jankovic promette molto bene, sentendo i pareri di Cuper e di Zenga, che parla di lui come del nuovo Stankovic ed anche le sue prime parole da rosanero riportate ieri sera da Stadionews, credo però che non possa fare l'esterno di un 4-4-2, ma possa essere inserito soltanto in un 4-3-3."

Una virgola al posto di un punto. Chiaramente dalle parole di Jankovic si evince che é più attaccante che centrocampista, non che promette bene...
Esistono tre modi di approcciare l'antifascismo. Il primo è accettarne il disagio che emana e compatirlo. Il secondo è prenderlo inesorabilmente per il culo. Il terzo modo é quello cosiddetto "geometrico", perché prevede l'utilizzo della squadra.

Offline occasionale rosanero

  • Utente
  • *****
  • Post: 3596
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Movimenti del Palermo e possibile formazione base
« Risposta #2 il: 02 Luglio 2007, 11:00:10 am »
Sai che quando si parla di formazioni mi ...tuffo...

Un considerazione per reparto:

Difesa....Mi auguro che arrivi qualcuno per mettere in panca Pisano e Capuano regarlo a Guidolin.....si vocifera di Castellini.....

Centrocampo forse Simplico lo metterei al centro...certo Guana sarà il regista ma con qul modulo la posto di Simplicio ci vuole un che corre se no sono dolori.....in sostanza quindi prevedo un simplicio al centro.

Attacco ...una vocina...vicina al Catania calcio....ma sempre molto bene informata mi dice che oggi o domani ci sarà l'ufficialità di Miccoli....e considerando che andranno rispettati degli equilibri.....per motivi politici la formazione base sarà.....aspettando l'acquisto del terzino sinistro.

   Zaccardo Barzagli Rinaudo Bovo
       Migliaccio Simplicio Guana
   Diana (Bresciano) Amauri Miccoli

Gestendo in maniera oculata l'utilizzo dei due birbanti Jancovic e Cavani.

Modulo: Credo che con Amauri in campo il modulo base sarà il 4-3-3....anche se......

Uomini:C'e' un po di casino in acluni reparti e penuria in altri....esempio:
Se arriva Miccoli e vanno via, come credo, Brienza e Di Michele per due posti dietro Amauri ci sarebbero: Cavani, Jancovic, Miccoli, Diana, Bresciano Gonzalez.....sei uomini per 4 posti?..... Se non cedono Gonzalez.....visti gli uomini Colantuono potrebbe tentare un 4-4-2 in cui o sacrifica Simplicio o Migliaccio....se sacrifica Migliaccio prenderemo 400 Goal.....ecco a voi il 4-4-2 politicalmente corretto.

                Zaccardo Barzagli Rinaudo Bovo
Diana (Jancovic) Simplicio (Migliaccio) Guana Bresciano (Gonzalez)
                           Miccoli (Cavani) Amauri

Andranno in ritiro con Matusiak come vice Amauri e avranno un mese e mezzo per capire se c'e bisogno di un altro attaccante centrale.

Se arriva Miccoli vedo solo due nei....l'età media si è abbassata forse troppo per le sfere medio alte della classifica.....non c'e' nessuno che abbia un piede sinistro degno di questo nome!!!


Saluti




Offline turiddu

  • Utente
  • *****
  • Post: 2347
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Movimenti del Palermo e possibile formazione base
« Risposta #3 il: 02 Luglio 2007, 11:10:13 am »
A me sembra un'ottima formazione Templare.
In entrata però necessita un'altra punta e forse un terzino sx(Colantuono potrebbe puntare anche su Capuano), e se non ci sono altre partenze( cosa impobabile, perchè sono convinto che Barzagli andrà via), per me và già bene così.
Tanto per ribadire quello che il Palermo ha in panchina: Fontana,Dellafiore,Rinaudo,Biava,Capuano,
Diana,Tedesco,Ciaramitaro,Bresciano
Matusiak,Matteini.
Credo che questa squadra giocherebbe un buon campionato di A ed è superiore alla metà delle squadre che la compongono. Questo solo per rispondere a quei  ipercritici rosanero che sanno solo lamentarsi.
salutamu.

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8807
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Movimenti del Palermo e possibile formazione base
« Risposta #4 il: 02 Luglio 2007, 11:33:29 am »
Sai che quando si parla di formazioni mi ...tuffo...

Infatti ti aspettavo!  :-))

Citazione
Attacco ...una vocina...vicina al Catania calcio....ma sempre molto bene informata mi dice che oggi o domani ci sarà l'ufficialità di Miccoli....e considerando che andranno rispettati degli equilibri.....per motivi politici la formazione base sarà.....aspettando l'acquisto del terzino sinistro

   Zaccardo Barzagli Rinaudo Bovo
       Migliaccio Simplicio Guana
   Diana (Bresciano) Amauri Miccoli

Gestendo in maniera oculata l'utilizzo dei due birbanti Jancovic e Cavani..

Io spero sempre che prevalga la meritocrazia, anche se dalla gestione del gruppo nascono le migliori fortune nei campionati.

Citazione
Uomini:C'e' un po di casino in acluni reparti e penuria in altri....esempio:
Se arriva Miccoli e vanno via, come credo, Brienza e Di Michele per due posti dietro Amauri ci sarebbero: Cavani, Jancovic, Miccoli, Diana, Bresciano Gonzalez.....sei uomini per 4 posti?..... Se non cedono Gonzalez.....visti gli uomini Colantuono potrebbe tentare un 4-4-2 in cui o sacrifica Simplicio o Migliaccio....se sacrifica Migliaccio prenderemo 400 Goal.....ecco a voi il 4-4-2 politicalmente corretto.


                Zaccardo Barzagli Rinaudo Bovo
Diana (Jancovic) Simplicio (Migliaccio) Guana Bresciano (Gonzalez)
                           Miccoli (Cavani) Amauri.

Gonzalez credo si sia fatto fuori da solo con quelle belle dichiarazioni, peccato, ma se non c'é testa non ci sono piedi che tengano. Cavani, Jankovic e Miccoli sono attaccanti, Diana e Bresciano centrocampisti. Questa tua ultima formazione é molto quadrata, ma credo che se Zamparini spende 5 o 6 milioni di euro per Jankovic é perchè nelle sue intenzioni ed in quelle del tecnico questo giocatore é un titolare e se gioca lui secondo me il Palermo non può prescindere dai tre centrali a centrocampo.

Citazione
Andranno in ritiro con Matusiak come vice Amauri e avranno un mese e mezzo per capire se c'e bisogno di un altro attaccante centrale.

Concordo.

Citazione
Se arriva Miccoli vedo solo due nei....l'età media si è abbassata forse troppo per le sfere medio alte della classifica.....non c'e' nessuno che abbia un piede sinistro degno di questo nome!!!

Può darsi sul piede sinistro, per quanto riguarda l'età media parlerei più di esperienza di serie A e internazionale. E quest'ultima non credo che manchi.

Ciao.
Esistono tre modi di approcciare l'antifascismo. Il primo è accettarne il disagio che emana e compatirlo. Il secondo è prenderlo inesorabilmente per il culo. Il terzo modo é quello cosiddetto "geometrico", perché prevede l'utilizzo della squadra.

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8807
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Movimenti del Palermo e possibile formazione base
« Risposta #5 il: 02 Luglio 2007, 11:39:17 am »

In entrata però necessita un'altra punta e forse un terzino sx(Colantuono potrebbe puntare anche su Capuano), e se non ci sono altre partenze( cosa impobabile, perchè sono convinto che Barzagli andrà via), per me và già bene così.

Già, si pensava che sulla scorta di quel girone di ritorno vergognoso ci sarebbe stata una rivoluzione, invece a quanto pare l'idea é quella di cercare di recuperare tanta più gente possibile sperando nel lavoro di Colantuono. Dal punto di vista della programmazione sarebbe un grosso risultato, perchè si cambierebbero poche pedine rispetto all'impianto dello scorso anno. Bisogna però vedere se basterà il solo tecnico a riportare entusiasmo e motivazioni in uno spogliatoio sicuramente depresso e scottato dal ben noto epilogo dello scorso campionato.

Citazione
Tanto per ribadire quello che il Palermo ha in panchina: Fontana,Dellafiore,Rinaudo,Biava,Capuano,
Diana,Tedesco,Ciaramitaro,Bresciano
Matusiak,Matteini.
Credo che questa squadra giocherebbe un buon campionato di A ed è superiore alla metà delle squadre che la compongono. Questo solo per rispondere a quei  ipercritici rosanero che sanno solo lamentarsi.
salutamu.


Sfondi una porta aperta cone me, Turiddu. Ciao!
Esistono tre modi di approcciare l'antifascismo. Il primo è accettarne il disagio che emana e compatirlo. Il secondo è prenderlo inesorabilmente per il culo. Il terzo modo é quello cosiddetto "geometrico", perché prevede l'utilizzo della squadra.

Offline occasionale rosanero

  • Utente
  • *****
  • Post: 3596
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Movimenti del Palermo e possibile formazione base
« Risposta #6 il: 02 Luglio 2007, 12:54:16 pm »
Ad ogni modo il problema rimane perchè se va via Gonzalez non va via Matteini, che avevo dimenticato. In sostanza se io fossi in Colantuono tenterei in ritiro di fare il miracolo di adattare Simplicio al 4-4-2 offensivo (centrale insieme a Guana)....diversamente per il 4-3-3 ci sono troppi galli, ben sei, per due posti.

Ribadisco il mio pensiero, per motivi di equilibrio dello spogliatoio e per esperienza i titolari sono:

Miccoli (se viene)
Diana
Bresciano

e le fortissime riserve

Cavani
Jancovic
Matteini o Gonzalez o Foggia

facendo 4 ragionamenti le probabilità che Ciaramitaro giochi due partite sono bassissime.
 

Offline pepPINK

  • Utente
  • ***
  • Post: 123
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Movimenti del Palermo e possibile formazione base
« Risposta #7 il: 02 Luglio 2007, 01:14:01 pm »
Mi pare che Colantuono giochi con il 4-4-2 o con il 4-4-1-1 quindi io vedo Simplicio trequartista e Jankovic a destra. Comunque vorrei dire la mia su Miccoli. Secondo me tecnicamente e fisicamente Di Michele è più forte del Miccoli attuale. La differenza sta nel carattere e nella testa dove Di Michele è veramente deleterio nella gestione del gruppo mentre Miccoli mi sembra un ragazzo semplice che tra l'altro ha avuto la sfortuna di sfidare Moggi uscendo come per magia dal giro della nazionale. Da questo punto di vista Miccoli è il giocatore che ci voleva, provate a vedere l'intervista doppia delle iene a lui e Toni (ai tempi del Palermo), dove diceva che pur di giocare nel Lecce si sarebbe ridotto l'ingaggio.
Non sono sicuro che arrivi, mi sembra che quando le trattative sono troppo sbandierate o sono depistaggi oppure non si concretizzano per l'intromissione di qualcuno.
Parlando di equilibri nello spogliatoio, penso che con Colantuono cambia tutto. Uno che gestisce Ventola, Vieri e Zampagna non ha certo problemi a mettere Diana in panchina. Tra l'altro mi arrivano voci di una cessione di Bresciano in Inghilterra (anticipata da una video intervista allo stesso giocatore che si dice stanco delle pressioni del calcio italiano). Si era anche detto che Mariano fosse stato dato come parziale contropartita di Jankovic, potete confermare? Quindi la situazione per gli esterni sarebbe: Matteini, Jankovic, Diana ed eventualmente Foggia.
Mi sembra ottima considerando Jankovic e Foggia titolari per le due fasce.
In attacco siamo a posto: Amauri con Matusiak vice (finalmente possiamo vedere se è all'altezza) e Cavani + Miccoli (Di Michele). In difesa se rimaniamo così va alla grandissima.
Ciao
ps: scusate la confusione ma ho scritto di getto e non posso ricontrollare.

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8807
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Movimenti del Palermo e possibile formazione base
« Risposta #8 il: 02 Luglio 2007, 01:25:47 pm »
Provo a riassumere in una sola risposta quanto letto di Occasionale e pepPINK. Credo che Colantuono lo scorso anno e solo lo scorso anno abbia usato il trequartista perchè se lo é ritrovato in rosa all'Atalanta come uomo simbolo, ma la sia storia dimostra che dei trequartisti ne fa volentieri a meno.

Mi auguro che sia così anche a Palermo, se é vero che Brienza é in partenza, Meghni che era stato dato già al Palermo va alla Lazio e Doni é stato smentito decisamente.

Il 4-4-2 con Jankovich, Foggia, Amauri e Cavani sarebbe in realtà un 4-2-4 e non so fino a che punto Colantuono si presenterebbe a Palermo e a Zamparini rischiando di prendere 5 gol alla prima vera squadra di livello afrontata, un pò come quando il nostro pelatissimo tecnico allenando il Catania si presento alla Favorita in versione suicidio.

Manca tanto ancora alla fine del mercato, può darsi che si presenti l'occasione per qualche cessione inaspettata, ma funzionale al nuovo progetto tecnico. Continuo a ritenere indispensabile la presenza di tre centrocampisti centrali, ma il Palermo non lo alleno io ed anche su questo fronte non sono escluse sorprese. ne capiremo di più fra una quindicina di giorni, con la prima fase del mercato già passata e l'inizio del ritiro precampionato.
Esistono tre modi di approcciare l'antifascismo. Il primo è accettarne il disagio che emana e compatirlo. Il secondo è prenderlo inesorabilmente per il culo. Il terzo modo é quello cosiddetto "geometrico", perché prevede l'utilizzo della squadra.

Offline Sergio

  • Utente
  • *****
  • Post: 4906
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Movimenti del Palermo e possibile formazione base
« Risposta #9 il: 02 Luglio 2007, 01:42:55 pm »
Già, si pensava che sulla scorta di quel girone di ritorno vergognoso ci sarebbe stata una rivoluzione, invece a quanto pare l'idea é quella di cercare di recuperare tanta più gente possibile sperando nel lavoro di Colantuono

Beh, mi pare più che evidente che il papà di quel disastro è stato quella cosa da buttare di scantulin, allenatore indegno che non aveva nè voce in capitolo nè potere decisionale nella scelta degli uomini da mandare in campo. Con Colantuono, ogni precedente gerarchia viene azzerata (e sotto quest'aspetto è un bene che sia andato via anche Corini, un altro con la spalla ingessata). Uno tipo Barzagli, se rimane, può scordarsi di passeggiare per il campo come fece parecchie volte fino a pochi mesi fa.
Riguardo al Catania-suicidio che si presentò a Palermo (04/04/04 ...5-0 :-D :-D :-D), quella squadra non valeva un gran che e non aveva gli uomini per poter competere col Palermo di Toni, Corini e i Filippini.
Ottimo direi il derby che si prospetta quest'anno; si potrebbe definire "il Palermo che sfida il suo passato". La squadra dei nostri cuginastri sta venendo su formata da palermitani ed ex rosanero da noi scartati ::) ::). Eppure, un si lamenta nuddu!!! 8-) 8-) ::) ::)
Qui a Palermo invece ci siamo imborghesiti molto più di quanto fosse stato lecito.
8 MARZO 415 d. C. IPAZIA DI ALESSANDRIA, MARTIRE LAICA DEL PENSIERO SCIENTIFICO

Offline occasionale rosanero

  • Utente
  • *****
  • Post: 3596
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Movimenti del Palermo e possibile formazione base
« Risposta #10 il: 02 Luglio 2007, 03:10:46 pm »
Ragazzi non facciamo confusione...........premesso che ho scritto 2000 volte che, a meno che Colantuono non si affidi a qualche miracolo, fare il 4-4-2 alla sua maniera (4-2-4) con i soli Simplicio e Guana sarebbe un massacro...rimane il dilemma che si và delineando e cioè:

Fare un più adeguato 4-3-3 sacrificando un bel pò di gente che gioca davanti (ci sono sei giocatori per due posti dietro Amauri)
Fare uno più spegiudicato 4-2-4 con terzini bloccati, sfruttando il potenziale offensivo a disposizione  e sacrificando, secondo me, Simplicio che non può giocare in un centrocampo a 2.

A meno che non vi siano sorprese oltre le entrate ed uscite previste (Miccoli dentro, Brienza e Di Michele fuori) ritengo che questo sarà il dilemma del ritiro.

Saluti
 

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8807
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Movimenti del Palermo e possibile formazione base
« Risposta #11 il: 02 Luglio 2007, 04:31:07 pm »
Ragazzi non facciamo confusione...........premesso che ho scritto 2000 volte che, a meno che Colantuono non si affidi a qualche miracolo, fare il 4-4-2 alla sua maniera (4-2-4) con i soli Simplicio e Guana sarebbe un massacro...rimane il dilemma che si và delineando e cioè:

Fare un più adeguato 4-3-3 sacrificando un bel pò di gente che gioca davanti (ci sono sei giocatori per due posti dietro Amauri)
Fare uno più spegiudicato 4-2-4 con terzini bloccati, sfruttando il potenziale offensivo a disposizione  e sacrificando, secondo me, Simplicio che non può giocare in un centrocampo a 2.

A meno che non vi siano sorprese oltre le entrate ed uscite previste (Miccoli dentro, Brienza e Di Michele fuori) ritengo che questo sarà il dilemma del ritiro.

Saluti
 

Ecco, inizierei proprio dall'ultimo, dobbiamo vedere quale sarà alla fine la rosa del Palermo.

Per quanto riguarda il 4-3-3, sai meglio di me che i laterali del trio d'attacco sono probabilmente gli uomini più dinamici di questo tipo di modulo. In linea di massima due cambi a partita in quelle posizioni sono ampiamente preventivabili. Aggiungi coppa Italia, Uefa e turnover in campionato te rovi quindi spazio per tutti.

Partiamo comunque dall'idea che con le rose abbondanti qualcuno sarà sempre sacrificato, viceversa si rischia di arrivare a dovere adattare gli uomini ai ruoli che per infortuni e squalifiche rimangono scoperti. Ad ogni modo credo che sia più facile tenere in panca Cavani, Bresciano o Matteini piuttosto che Corini e Di Michele e forse le partenze di questi ultimi due giocatori non sono affatto casuali visto che con Colantuono si dovrebbe iniziare da zero, tutti nella stessa posizione in graduatoria...
Esistono tre modi di approcciare l'antifascismo. Il primo è accettarne il disagio che emana e compatirlo. Il secondo è prenderlo inesorabilmente per il culo. Il terzo modo é quello cosiddetto "geometrico", perché prevede l'utilizzo della squadra.

Offline NOISIAMOILCAPOLUOGO

  • Utente
  • ****
  • Post: 520
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Movimenti del Palermo e possibile formazione base
« Risposta #12 il: 02 Luglio 2007, 06:04:26 pm »
Sui movimenti : Migliaccio credo sia un buon mastino del centrocampo.Non lo conosco bene ma x lui parlano gli ultimi anni, sempre alla ribalta.Pare sia uno dei centrocampisti italiani piu apprezzati,vanta una gia buona esperienza,credo sia stato acquistato nell'ottica di assicurare due mastini in mezzo al campo che possano coprire le spalle di Simplicio,e possano assicurare allo stesso quella libertà d'azione che quest'anno forse nn ha sempre avuto.
Di conseguenza penso ci si avvii verso un centrocampo a 3, se consideriamo che Colantuono nn si smuove( secondo me giustamente)dalla difesa a 4.
Poi c'è stato l'arrivo di questo giovane serbo,Jankovic,di cui si dice un gran bene.Vedremo di che pasta è fatto, certamente nn è il nome che riesce a zittirmi,ma potrebbero essere le sue prestazioni a farlo.Me lo auguro.In effetti l'investimento è cospicuo e anche io credo che difficilmente si è deciso di spendere tanto x un pankinaro.
Per cui,anche alla luce di quanto detto prima,penso lo si voglia far giocare come terzo attaccante laterale.
Ergo,allo stato attuale, mi pare che la formazione sarebbe questa:
Fontana- Zaccardo Barzagli Bovo Pisano - Guana Simplicio Migliaccio- Cavani Amauri Jankovic.
Se cosi fosse si sacrificherebbero ottimi giocatori come Bresciano e Diana.E persino l'acquisto di Miccoli sarebbe poco logico.
L'alternativa potrebbe essere un 4-4-2 di questo tipo :
            Fontana
Cassani Zaccardo Barzagli Pisano
Jankovic (Diana) Migliaccio Simplicio  Bresciano (Foggia)
Amauri Miccoli ( con Cavani come pankinaro di lusso).

Io propendo per la seconda ipotesi.Mi pare una squadra piu equilibrata.Permette di nn dover sacrificare alcuni investimenti fatti l'anno scorso.

In ogni caso penso che, in virtù degli ultimi movimenti,i gioki x  centrocampo e attacco sono quasi fatti.
A mio modo di vedre mancherebbe cmq qualcosa in questi reparti.
Un vero regista ( si lo so che Colantuono nn lo utilizza,ma x il mio modo di vedere il calcio è fondamentale,nn vedo chi dovrebbe impostare l'azione).
E soprattutto un vera, valida alternativa ad Amauri.Il cui rientro è giustamente avvolto da parecchi dubbi.
Io avrei visto bene Riganò, che si compra ad un prezzo contenuto, ti assicura la massima affidabilità,e sarebbe certamente disposto a stare in panchina al rientro di Amauri.

Per il resto si dovranno attendere gli esiti delle situazioni riguardanti alcuni giocatori della difesa.
La partenza di Barzagli costringerebbe a prendere un valido sostituto.E di validi sostituti che costano meno nn ne vedo tanti in giro.Canini sarebbe un ottimo investimento,è forse il Barzagli di qualche anno fà,giovane e di sicuro avvenire.Credo che le alternative che abbiamo in casa,Rinaudo,Biava,Bovo,x diverse ragioni,farebbero fare al Palermo un pericoloso passo indietro.
Stesso discorso in caso di eventuale partenza di Zaccardo , in quel caso i centrali da trovare sarebbero 2, è le difficoltà sarebbero davvero tante a quel punto.
Per le fasce, a destra si può puntare su Cassani,ha dimostrato buone qualità al suo primo anno in A,e con un anno in più di esperienza dovrebbe fare ancora meglio.
Infine il terzino sinistro:mi auguro che la società stia lavorando al buio,ma stia lavorando x coprire questo ruolo.
Riproporre titolare Pisano significherebbe davvero prendere in giro la gente.
Sui portieri io concordo con ki sostiene che si può fare a meno di comprarne un altro.
Agliardi è un giovane promettente che può crescere bene alle spalle di Fontana,che da la massima garanzia di affidabilità.
Su chi dovra ricoprire il ruolo di titolare nn spetta adesso deciderlo.Che se la giokino,ad armi pari.Come l'anno scorso.Se Agliardi dimostrerà maggiore maturità bene,altrimenti un altro anno con Fontana nn sarebbe affatto un dramma.
Piuttosto che comprare Amelia, e nella speranza che i centrali restino Zaccardo e Barzagli ( motivati però...) io chiedo alla società di agire seriamente in tre direzioni :
Terzino sinistro buono ( qualche nome,Modesto,Molinaro, c'era Balzaretti che nn era male,l'ha preso la Fiorentina,perchè nn ci si è pensato?), un centrocampista che faccia fare il salto di qualità alla squadra( io su Simplicio comincio a nutrire dei seri dubbi...), e un alternativa ad Amauri ( Riganò).Considerando che se si gioca con 3 punte le due laterali ci sono già ( Bresciano,Jankovic,Foggia se arriva, Gonzales,Di Michele - o chi arriva x lui )e che se invece si gioca con 2 punte accanto Amauri ci sarebbero già Cavani e Di Michele ( o sempre chi x lui).
Se si faranno queste mosse si sarà agito bene per me.
Diversamente rivedrò i contorni della presa in giro.

Infine volevo spendere una parola sugli abbonamenti : ottime le promozioni x donne, bambini e anziani.
Io però,alla luce di ciò che ho detto in passato sulle condizioni economiche della nostra terra, avrei ribassato anche gli altri prezzi.In maniera cospicua.
Faccio un esempio:x la curva avrei pensato a 180 euro.Gradinate 300.

Offline turiddu

  • Utente
  • *****
  • Post: 2347
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
come lo vedete il 3-5-2?
« Risposta #13 il: 02 Luglio 2007, 06:18:33 pm »
Lo avevo accennato qualche giorno fà, e non sarebbe male,
Azzardo una formazione ipotizzando la possibile partenza di Barzagli:
         Agliardi
Zaccardo - Rinaudo - Bovo
Diana(Cassani) - Migliaccio - Guana - Simplicio - Jancovic(Bresciano)
          Miccoli   -   Amauri

per me potrebbe andare bene

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8807
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: come lo vedete il 3-5-2?
« Risposta #14 il: 02 Luglio 2007, 06:21:59 pm »
per me potrebbe andare bene

A quanto pare però per Colantuono no...  :-))
Esistono tre modi di approcciare l'antifascismo. Il primo è accettarne il disagio che emana e compatirlo. Il secondo è prenderlo inesorabilmente per il culo. Il terzo modo é quello cosiddetto "geometrico", perché prevede l'utilizzo della squadra.