Autore Topic: Foggia-Catania  (Letto 3514 volte)

Offline vasco

  • Utente
  • *****
  • Post: 2434
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Foggia-Catania
« Risposta #15 il: 05 Aprile 2016, 06:32:01 am »
Cambiare allenatore avrebbe avuto un senso soltanto se ne avessero ingaggiato uno più bravo. Ma questo é più scarso: non ha capito i limiti della squadra ed é in confusione. E la squadra lo segue bennissimo nella sua  confusione. Gioocatori fuori ruolo, nessuna idea di schieramento, la giá scarsa personalità della squadra del tutto azzerata. Quando fai una partita così, in completa balia dell'avversario, ti demoralizzi. Stanno giocando col fuoco....

Offline garreccio

  • Utente
  • *****
  • Post: 1793
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Foggia-Catania
« Risposta #16 il: 05 Aprile 2016, 10:53:56 am »
Che stagione triste...(come le ultime due, del resto).
Bisogna portare assolutamente in porto la salvezza, poi, a cose fatte, sperare che u malpassotu venda e che, per una auspicata congiunzione astrale, ci sia una qualche anima pia disposta ad investire un po' del proprio tempo e molto del proprio denaro su questa derelitta società.

 

Offline katane64

  • Utente
  • ***
  • Post: 378
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Foggia-Catania
« Risposta #17 il: 05 Aprile 2016, 11:38:56 am »
E’ la stagione più triste, non solo per la serie e la situazione societaria, ma anche perché questa squadra non ha mai offerto sprazzi di (buon) calcio. Non mi ha mai emozionato o divertito.
E’ chiaro che venivamo da troppi anni di soddisfazioni, ed il paragone è impietoso.
A questo punto la salvezza prima di tutto, poi qualcosa dovrà accadere entro l’estate.

Offline Aldo

  • Utente
  • *****
  • Post: 3908
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Foggia-Catania
« Risposta #18 il: 05 Aprile 2016, 07:48:19 pm »
Lo so che è inutile, ma facciamo finta di parlare di calcio, ne abbiamo bisogno, almeno io ne ho.

Ma come si fà a scherare contro il Foggia una squadra così cervellotica. 4 difensori centrali, 2 centrocampisti e 4 mezze punte? Ma come si fa a non prevedere che ci avrebbero fatto a fette? Abbiamo rinunciato alla spinta sulle fasce, abbiamo sguarnito il centrocampo, ma quale era il risultato sperato? Ho i miei limiti, ma non capisco. Siamo una squadra in difficoltà e facciamo sperimentazione. Io credevo che quando una squadra è in difficoltà occorra, per non ampliarla, fare eseguire cose semplici, che ne so un bel centrocampo a quattro a copertura della difesa e due punte pronte a ribaltare l'azione. Troppo banale. Evidentemente a Coverciano insegnano altro. Infatti ieri, lo scienziato di turno, ha regalato il centrocampo agli avversari che, nel primo tempo ci hanno fatto letteralmente a fettine, perchè si catapultavano indisturbati nel buco che si è creato a centrocampo, specialmente con Sarno, e non ce ne hanno fatto già una mezza dozzina solo perchè anche loro sono soltanto una squadra, però una squadra, di Lega Pro. Nel secondo tempo, con l'ingresso di Musacci, le cose si sono riequilibrate, noi continuavamo a non produrre nulla in attacco, ma almeno loro avevano smesso di imperversare nella nostra metà campo, poi .... Poi sono cominciati gli erroracci dei singoli, perchè non mi sento di dare la colpa a Moriero se Musacci, Ferrario e Liverani confezionano il raddoppio di Iannello. Come non ha colpe il mister se Liverani, ieri sistematicamente fuori dei pali in una terra di nessuno, si fa uccellare da "Maradona" Agnelli, come sul primo gol si era fatto uccellare da "Messi" Sarno.

Ora in vista del match salvezza contro la Lupa Castelli Romani, che non è una partita vinta a priori perchè la nostra squadra è capace di perdere con qualsiasi avversario incontri, il buon Moriero si convinca che questa squadra non tiene, per la caratteristiche evidenziate nell'intero campionato, un centrocampo a tre e passi ad un banalissimo 4-4-2, schierando due centrali, Bastrini e Pelagatti, e due terzini, Garufo e Nunzella, dietro, quattro centrocampisti, Castiglia, Di Cecco, Agazzi con Bombagi pronto ad inserirsi in avanti, e due attaccanti uno Calil, l'altro a scelta del mister, tanto, a mio modo di vedere, in quattro uno buono non lo fanno, anche se, se dovessi scegliere io, schiererei Gulin, IL QUINTO, che almeno è giovane, corre e peggio degli altri quattro non potrà mai fare.

FORZA CATANIA! SEMPRE.
« Ultima modifica: 05 Aprile 2016, 08:14:13 pm da Aldo »
Melior de cinere surgo! ❤️💙❤️💙

Offline U mastru

  • Utente
  • *****
  • Post: 1778
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Foggia-Catania
« Risposta #19 il: 05 Aprile 2016, 10:09:00 pm »
Aldo, 3 5 2, solo questo ci possiamo permettere, riempire il centrocampo di nostri e forse la scappottiamo, perchè ormai i ragazzi non ci sono con la testa, idem l'allenatore. Mentre i dirigenti si sono dimostrati bravissimi sul piano finanziario, ma sulla gestione dello spogliatoio stanno riuscendo quasi quasi a fare peggio del tatuato argentino e ce ne voleva. ::)
"U Mastru"

Offline Aldo

  • Utente
  • *****
  • Post: 3908
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Foggia-Catania
« Risposta #20 il: 06 Aprile 2016, 02:56:38 am »
Aldo, 3 5 2, solo questo ci possiamo permettere, riempire il centrocampo di nostri e forse la scappottiamo, perchè ormai i ragazzi non ci sono con la testa, idem l'allenatore. Mentre i dirigenti si sono dimostrati bravissimi sul piano finanziario, ma sulla gestione dello spogliatoio stanno riuscendo quasi quasi a fare peggio del tatuato argentino e ce ne voleva. ::)
"U Mastru"

Umastru 4-4-2 o 3-5-2, il concetto non cambia di molto, entrambi crediamo che, per le caratteristiche dei nostri giocatori, sia necessario infoltire il centrocampo, dove siamo in costante inferiorità numerica. Il guaio è che questa lapalissiana necessità la avvertiamo solo noi ......
Melior de cinere surgo! ❤️💙❤️💙

Offline vasco

  • Utente
  • *****
  • Post: 2434
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Foggia-Catania
« Risposta #21 il: 06 Aprile 2016, 09:17:58 am »
........e noi non abbiamo mai fatto, penso, il corso allenatori di Coverciano. Che la squadra fosse messa in campo malissimo lunedì se ne accorgeva pure un non vedente. Questo signore ha collezionato esoneri non per il caratteraccio ma perché é scarso. La dirigenza ha fatto un buco nell'acqua con questo cambio.