Autore Topic: il sostituto di Sannino...  (Letto 28846 volte)

Offline U mastru

  • Utente
  • *****
  • Post: 1778
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:il sostituto di Sannino...
« Risposta #105 il: 28 Dicembre 2014, 01:25:47 pm »
Giovanni non è questione di schemi, per quello basterebbe fare qualche modifica  all'organico, cosa fattibilissima visto che siamo in prossimità del calciomercato, ciò che conta è la personalità dell'allenatore, che per prima cosa dovrebbe chiedere ed ottenere di portare un suo preparatore di fiducia, altrimenti è inutile cercare altri tecnici, tanto vale tenersi pellegrino.
Qualche modifica? Rifarla direi. ::)
Come personalità poi, è proprio quello che ci serve Del Neri, senza qualcuno che lo appoggi, ma che lo appoggi sul serio i nostri tangheri se lo sbranano e sputano l'osso in 30 secondi netti. ::)
"U Mastru"

Offline ivan

  • Utente
  • *****
  • Post: 1365
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:il sostituto di Sannino...
« Risposta #106 il: 28 Dicembre 2014, 02:41:55 pm »
Infatti, tanto vale allora tenersi Pellegrino, almeno è conscio e rispettoso del suo ruolo di stipendiato della società, di cui segue le direttive.
Azichè imbarcarsi in nuove avventure che non portano a nulla, senza quei presupposti di autonomia decisionale per il nuovo arrivato, non c'è certo bisogno di un altro "stipendiato".

Offline GPalermo1954

  • Utente
  • *****
  • Post: 4187
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:il sostituto di Sannino...
« Risposta #107 il: 28 Dicembre 2014, 03:19:18 pm »
Giovanni non è questione di schemi, per quello basterebbe fare qualche modifica  all'organico, cosa fattibilissima visto che siamo in prossimità del calciomercato, ciò che conta è la personalità dell'allenatore, che per prima cosa dovrebbe chiedere ed ottenere di portare un suo preparatore di fiducia, altrimenti è inutile cercare altri tecnici, tanto vale tenersi pellegrino.

..a questo punto della stagione e con questi risultati, per salvare la faccia, ne Pellegrino , ne Del Neri o altre minestre andate a male e da riscaldare ....
 Per fare partire il motore rimasto imballato ancora prima che iniziasse il campionato, ci vuole un allenatore con i controkazzi.
Un allenatore che non subisca supinamente le ingerenze di nessuno e che decida autonomamente chi mandare in campo e che possa scegliere gli uomini che servono alla squadra e quelli che devono andare via di cussa...altrimenti vorrebbe dire che non c'è la volontà di cambiare, e vorrebbe dire anche che,pur di confermare una linea che ha fallito su tutti i fronti, si va verso l'autodistruzione ....
Oggi le premesse per ottenere un risultato positivo sono ulteriomente mortificate dal tempo....la giornata è iniziata con pioggia e vento, e questo non invoglierà chi come me era disposto ad andare a supportare la squadra al Massimino....il tepore del camino e dei termosifoni hanno prevalso sull'inclemenza del tempo e mi hanno convinto a rimanere a casa  ;-)

[move]FOZZA CATANIA[/move]   
CATANIA USQUE AD FINEM

Offline vasco

  • Utente
  • *****
  • Post: 2460
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:il sostituto di Sannino...
« Risposta #108 il: 28 Dicembre 2014, 07:19:49 pm »
Giovanni non è questione di schemi, per quello basterebbe fare qualche modifica  all'organico, cosa fattibilissima visto che siamo in prossimità del calciomercato, ciò che conta è la personalità dell'allenatore, che per prima cosa dovrebbe chiedere ed ottenere di portare un suo preparatore di fiducia, altrimenti è inutile cercare altri tecnici, tanto vale tenersi pellegrino.

..a questo punto della stagione e con questi risultati, per salvare la faccia, ne Pellegrino , ne Del Neri o altre minestre andate a male e da riscaldare ....
Per fare partire il motore rimasto imballato ancora prima che iniziasse il campionato, ci vuole un allenatore con i controkazzi.
Un allenatore che non subisca supinamente le ingerenze di nessuno e che decida autonomamente chi mandare in campo e che possa scegliere gli uomini che servono alla squadra e quelli che devono andare via di cussa...altrimenti vorrebbe dire che non c'è la volontà di cambiare, e vorrebbe dire anche che,pur di confermare una linea che ha fallito su tutti i fronti, si va verso l'autodistruzione ....

Concordo pienamente con questa valutazione.

Ma il vero cambiamento sarebbe il ritorno ad una dirigenza competente, seria che sappia dove mettere le mani, senza guardare in faccia nessuno.
In assenza di un ambiente rasserenato dall'allontanemento dell'AD attuale (prima della campagna di rafforzamento), il Catania avrebbe poche possibilità nella durissima lotta per mantenere la categoria.
« Ultima modifica: 28 Dicembre 2014, 07:23:51 pm da vasco »

Offline MALATO PO CATANIA

  • Utente
  • ****
  • Post: 941
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:il sostituto di Sannino...
« Risposta #109 il: 28 Dicembre 2014, 07:34:41 pm »
Liverani?!?! Speriamo di no...sarebbe l'ennesima nefandezza di una società palesemente allo sbando.

Offline Davide da Miami

  • Utente
  • *****
  • Post: 1174
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:il sostituto di Sannino...
« Risposta #110 il: 29 Dicembre 2014, 05:13:03 am »
Liverani?!?! Speriamo di no...sarebbe l'ennesima nefandezza di una società palesemente allo sbando.

E invece sembra proprio che il sostituto di Pellegrino sarà Liverani. Ormai il suo ingaggio viene dato per certo da molti siti specializzati. Secondo me l'allenatore sbagliato per cercare di tirarci fuori dal letame in cui ci siamo cacciati. Non ni niscemu cchiù di sta medda!

Offline MALATO PO CATANIA

  • Utente
  • ****
  • Post: 941
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0

Offline vasco

  • Utente
  • *****
  • Post: 2460
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:il sostituto di Sannino...
« Risposta #112 il: 29 Dicembre 2014, 09:46:39 am »
Soprattutto c'é la bruttissima sensazione che si vada avanti per tentativi, sbagliando sistematicamente. Come ha detto il procuratore Canova - uomo che bazzica il calcio da una vita - in un'intervista a proposito dell'errore che avrebbe  commesso Rosina a venire a Catania, comprare dei giocatori, anche bene, non equivale a fare una squadra; lo stesso discorso vale per gli allenatori.
Le scelte decisive che  il Catania attende non possono essere effettuate da Cosentino. E Pulvirenti comprenda che l'amicizia con Pablo nulla ha a che vedere con le sorti del Catania.

Offline Giovanni (Roma)

  • Utente
  • *****
  • Post: 1960
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:il sostituto di Sannino...
« Risposta #113 il: 29 Dicembre 2014, 12:15:15 pm »
http://www.tuttomercatoweb.com/serie-b/catania-per-la-panchina-pazza-idea-cambiasso-628260
Le comiche....

Perche'?
A me sembra una possibile scelta nella linea che ha fatto arrivare a Catania gente come Sinisa o Simeone...ovvero grandi calciatori che in campo avevano gia' ampiamente dimostrato la loro intelligenza calcistica facendo gli allenatori in campo.
Cambiasso e' perfettamente in questi canoni, e' argentino...ed ha un notevole carisma.

Magari....

Fozza Catania

Offline cantarutti72

  • Utente
  • *****
  • Post: 1365
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:il sostituto di Sannino...
« Risposta #114 il: 29 Dicembre 2014, 03:41:11 pm »
http://www.tuttomercatoweb.com/serie-b/catania-per-la-panchina-pazza-idea-cambiasso-628260
Le comiche....

Perche'?
A me sembra una possibile scelta nella linea che ha fatto arrivare a Catania gente come Sinisa o Simeone...ovvero grandi calciatori che in campo avevano gia' ampiamente dimostrato la loro intelligenza calcistica facendo gli allenatori in campo.
Cambiasso e' perfettamente in questi canoni, e' argentino...ed ha un notevole carisma.

Magari....

Fozza Catania
concordo perfettamente con Giovanni.
Ma se la dirigenza è "malata" stiamo ad assistere allo scempio di tanti studenti (e tutor) intelligenti e promettenti, rovinati da un preside  inadeguato, incapace o in malafede.
Ciao
« Ultima modifica: 29 Dicembre 2014, 03:44:45 pm da cantarutti72 »
"più tifi strisciato, più sei un siciliano rinnegato !! fuckinmiju "

Offline Davide da Miami

  • Utente
  • *****
  • Post: 1174
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:il sostituto di Sannino...
« Risposta #115 il: 29 Dicembre 2014, 04:12:42 pm »
Premetto che tra Liverani e Cambiasso preferirei proprio quest'ultimo, il quale era soprannominato "l'allenatore in campo" dell'Inter sin dai tempi di Mourinho.
Io però sono convinto che solamente un allenatore molto esperto e dal carattere di ferro possono risollevarci dalla melma in cui ci troviamo.
Ripeto Delio Rossi è l'ideale, Ballardini potrebbe andare bene lo stesso.

Offline MALATO PO CATANIA

  • Utente
  • ****
  • Post: 941
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:il sostituto di Sannino...
« Risposta #116 il: 29 Dicembre 2014, 04:15:56 pm »
http://www.tuttomercatoweb.com/serie-b/catania-per-la-panchina-pazza-idea-cambiasso-628260
Le comiche....

Perche'?
A me sembra una possibile scelta nella linea che ha fatto arrivare a Catania gente come Sinisa o Simeone...ovvero grandi calciatori che in campo avevano gia' ampiamente dimostrato la loro intelligenza calcistica facendo gli allenatori in campo.
Cambiasso e' perfettamente in questi canoni, e' argentino...ed ha un notevole carisma.

Magari....

Fozza Catania
concordo perfettamente con Giovanni.
Ma se la dirigenza è "malata" stiamo ad assistere allo scempio di tanti studenti (e tutor) intelligenti e promettenti, rovinati da un preside  inadeguato, incapace o in malafede.
Ciao
La scommessa può andare bene in serie A dove le squadre giocano a viso aperto e cercano sempre d'impostare il proprio gioco. E noi ci abbiamo azzeccato con il serbo e Montella!! Al momento si tratta di salvare un campionato difficile formato da squadre mediocri che badano soprattutto a non prenderle... Il tecnico deve saperla lunga e soprattutto deve avere la giusta mentalità...da serie B. Anni fa in una situazione di difficoltà prendemmo Sonetti e la scelta fu azzeccata...
E comunque prima del tecnico dovrebbe andar via Cosentino e il ..resto!!!

Offline vasco

  • Utente
  • *****
  • Post: 2460
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:il sostituto di Sannino...
« Risposta #117 il: 29 Dicembre 2014, 04:32:21 pm »

La scommessa può andare bene in serie A dove le squadre giocano a viso aperto e cercano sempre d'impostare il proprio gioco. E noi ci abbiamo azzeccato con il serbo e Montella!! Al momento si tratta di salvare un campionato difficile formato da squadre mediocri che badano soprattutto a non prenderle... Il tecnico deve saperla lunga e soprattutto deve avere la giusta mentalità...da serie B. Anni fa in una situazione di difficoltà prendemmo Sonetti e la scelta fu azzeccata...
E comunque prima del tecnico dovrebbe andar via Cosentino e il ..resto!!!


Concordo in  pieno.

Un tecnico GEA alle prime armi, senza esperienze significative anche come giocatore, che non ha avuto a che fare con grandi allenatori da cui imparare il mestiere, sarebbe fagocitato in un sol boccone dai giocatori e da Ventrone, e, sul campo, dai vari colleghi alla Castori, che vengono dalle dura gavetta (come Sannino, pur con tutti i suoi limiti tecnici). Sarebbe il compimento del misfatto orchestrato da Cosentino in due anni.

Offline GPalermo1954

  • Utente
  • *****
  • Post: 4187
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:il sostituto di Sannino...
« Risposta #118 il: 29 Dicembre 2014, 08:37:08 pm »
...ancora ccu sta litania di Cosentino... togliamocelo dalla testa ...Cosentino rimarrà al suo posto per tutto il campionato IMHO...l'unica cosa che ci possiamo augurare  è che faccia meno danni di quelli che ha già procurato in 18 mesi, e che almeno abbia la capacità di dare alla squadra un allenatore che non sia GEAdipendente...Cosmi per me ha l'identikit giusto per allenare il Catania...uomo di carattere e costa sicuramente meno di Sannino....Cambiasso , soluzione suggestiva, lo avrei visto bene qualora fossimo  in serie A...l'obiettivo è il mantenimento della categoria...l'anno prossimo si vedrà....è importante che adesso i tifosi facciano i tifosi..troppo facile farlo quando le cose vanno bene...adesso occorre sostenere la squadra, se si vuole veramente mantenere la categoria...
...oggi occorre fare quello che non si è fatto in estate e che la maggior parte dei tifosi non voleva si facesse...i "veterani" e quasi tutti gli argentini devono andare via,TUTTI ...i vari Spolli, Leto,Peruzzi,Monzon,Almiron,Castro etc, che ,per carità, non sono scarsi, tutt'altro, ma purtroppo i fatti dicono che non sono cosa per la quale..... nel campionato di B, mediocre per qualità tecnica, conta l' approccio mentale , la corsa e la "scarponeria" prevalgono sull'abilità e sulla perizia tecnica e, bisogna prenderne atto, tutto questo non fa parte del corredo dei nostri calciatori, i quali potrebbero fare bene altrove ma a Catania, visti i risultati, sono stati, insieme alla nefasta preparazione, il deterrente che non ci ha permesso di raggiungere gli obiettivi che TUTTI ci avevano accordato...agenzie di scommesse comprese...
CATANIA USQUE AD FINEM

Offline santopesaro

  • Utente
  • *****
  • Post: 4052
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:il sostituto di Sannino...
« Risposta #119 il: 29 Dicembre 2014, 10:49:12 pm »
Un buon allenatore sarebbe stato Sensini.

Ho visto giocare le sue squadre

Uno discreto sarebbe Torrente

Delio Rossi mi sembra in caduta.Non lo so.


Dipende tutto dalle intenzioni societarie,se vuole ridimensionare la figura della Risorsa.

Perinetti ha appena detto che lui verrebbe anche con Cosentino,ma dalle sue parole si e' capito che Pulvirenti non ha intenzione di cambiare la struttura societaria