Autore Topic: Paganese - Catania  (Letto 4374 volte)

Offline Marco Tullio

  • Utente
  • *****
  • Post: 3130
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
  • La continuità nella discontinuità
Re:Paganese - Catania
« Risposta #15 il: 20 Ottobre 2018, 12:58:46 am »
Casorezzo (MI), 19 Ottobre 2018
Caro Nino,
ma quale traduttore automatico! Antonio ti ha mostrato un'altra volta che da qualche parte nel web puoi trovare la traduzione e la contestualizzazione di qualsiasi passo greco o latino tu cerchi. Ciao,
Marco Tullio
Nuovo Catania, nuovo nome

Offline Caprarupens

  • Utente
  • *****
  • Post: 2016
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Paganese - Catania
« Risposta #16 il: 20 Ottobre 2018, 06:21:45 am »
Casorezzo (MI), 19 Ottobre 2018
Caro Nino,
ma quale traduttore automatico! Antonio ti ha mostrato un'altra volta che da qualche parte nel web puoi trovare la traduzione e la contestualizzazione di qualsiasi passo greco o latino tu cerchi. Ciao,
Marco Tullio

Lo stimolo alla ricerca è alla base di ogni pedagogo....

Offline garreccio

  • Utente
  • *****
  • Post: 1839
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Paganese - Catania
« Risposta #17 il: 20 Ottobre 2018, 05:29:36 pm »
È andata.
Ma questi gol presi con leggerezza e superficialità vanno analizzati da messer Sottile perché oggi l'abbiamo sfangata ma domani chissà.
Felice per le doppiette delle ns due punte. Avanti così.

Offline Caprarupens

  • Utente
  • *****
  • Post: 2016
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Paganese - Catania
« Risposta #18 il: 20 Ottobre 2018, 05:29:51 pm »
Sudori freddi e goals presi da polli! Questo il sunto di una partita ....partita benissimo finita nel peggiore dei modi. Insomma se la Paganese avesse pareggiato  od addirittura vinto nessuno avrebbe avuto da ridire. Spero che Sottil ed il Guappo dell'Etna se li mangi negli stessi spogliatoi di Pagani

Offline Giovanni (Roma)

  • Utente
  • *****
  • Post: 1959
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Paganese - Catania
« Risposta #19 il: 20 Ottobre 2018, 05:39:00 pm »
Mi sono collegato con circa 20 minuti di ritardo per seguire il Tie_Break della finale del mondiale di pallavolo femminile...seguendo il risultato sul cellulare...e quindi molto soddisfatto di questo fulmineo 0-3.
Apro e vedo una squadra che giochicchia solo per far passare il tempo e in modo anche sbadato...e non uno solo ma proprio tutti.
Cosi nel volgere di circa 30 minuti (senza noi fare nulla) offriamo ai nostri scarsissimi avversari un paio di palle gol oltre alle due polpette che ci mettono nel sacco.
Rischiamo di prendere in un paio di circostanze il gol del pareggio prima che un generoso rigore ci fa affrontare il finale in modo più sereno.

Capisco che fare 3 a 0 in 15 minuti può far si che ci si possa distrarre...ma queste sono le situazioni in cui un bravo allenatore deve intervenire e in modo tempestivo e consapevole della piega che sta prendendo la gara...e non sul 3 a 2 quando davvero si è rischiato grosso.

Non mi è piaciuto l'ingresso di Llama, che non è un attaccante, e che soprattutto non giocava da molti mesi una partita ufficiale...farlo entrare sul 3 a 2 mentre la Paganese stava in totale trance agonistica...non mi è sembrata una cosa furba...e non dai un bel segnale alla squadra.

Comunque obbiettivo 3 punti conquistato...andiamo avanti a scalare la classifica.
Fozza Catania

Offline Caprarupens

  • Utente
  • *****
  • Post: 2016
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Paganese - Catania
« Risposta #20 il: 20 Ottobre 2018, 08:36:58 pm »
...................
Non mi è piaciuto l'ingresso di Llama, che non è un attaccante, e che soprattutto non giocava da molti mesi una partita ufficiale...


è probabile che gli abbia voluto far fare minutaggio per impiegarlo più efficacemente nei prossimi incontri

Offline Marco Tullio

  • Utente
  • *****
  • Post: 3130
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
  • La continuità nella discontinuità
Re:Paganese - Catania
« Risposta #21 il: 20 Ottobre 2018, 09:22:24 pm »
Casorezzo (MI), 19 Ottobre 2018
Carissimi,
 stavamo per resuscitare il morto: giocatori troppo vecchi? Tenuta atletica precaria? Partenza ritardata del campionato rispetto agli avversari? Oppure dobbiamo temere che i limiti della nostra squadra siano maggiori di quanto pensassimo e che lo squadrone destinato ad ammazzare il campionato esista solo nei nostri sogni? Per il momento sono tre punti, ma martedì a Monopoli bisognerà fare di più. Ciao,
Marco Tullio
Nuovo Catania, nuovo nome