Autore Topic: Il Bandito e la Madama  (Letto 3175 volte)

Offline GPalermo1954

  • Utente
  • *****
  • Post: 4187
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Il Bandito e la Madama
« Risposta #15 il: 17 Novembre 2011, 01:30:21 pm »
No Bua.

Non si tratta di contaminazione. Non mi sento meglio di altri. Non era quello il punto.
Si tratta di marcare il fatto che, mediaticamente, sono stati praticati due pesi e due misure.

Ma NON siamo tutti uguali. Non su questa terra.

Penso di avere esplicitato il mio pensiero. ;-)



Sicuramente. La cosa č evidente, ci sono sempre stati pesi e misure differenti, il che fa rabbia.
Che serve arrabbiarsi!?..mi ci potrei ammalare..
Ormai,nel calcio nulla e nessuno mi stupiscono..tutto e tutti mi spaventano..e potrebbero fare anche di peggio.La storia si ripete e continuera' a ripetersi.Mi pare evidente che dobbiamo subire anche le mistificazioni dei media sempre pronti a schierarsi con i piu' forti.E nessuno che possa fare accenno a un che minimo atto di dissenso;se no,ci puniscono!
Nel caso del Catania abbiamo corsi e ricorsi della storia con i fatti del '53 dell'allora presidente Michisanti (me lo ricordava mio padre),poi quelli citati da Marco relativi al '93 con la presidenza del cav. Massimino,gia' troppe volte ricordati e dibattuti in questo forum e che per me rappresentano il Peccato Capitale della storia delle ingiustizie sportive,ed infine quelli relativi al 2003...minkia..sono cifre che terminano sempre col numero tre..facendo gli debiti  scongiuri (accuntu iu mi toccu),speriamo che vada bene nel 2013..
Marco,nella tua disamina,condivisibile nei suoi contenuti,ti sei dimenticato di menzionare il lacche' o il braccio armato,come dir si voglia,del Candido Fredi(Alfio,quando era a Catania)Caruso e la sua campagna denigratoria con spargimento di letame sul Catania che soleva fare attraverso le pagine del giornale rosa.
Infine dopo aver mostrato i muscoli,avete sentito le ultime dichiarazioni edulcorate dei contendenti?Un ricorso al Tar tanto per affermare che i vertici federali devono stare attenti quando mettono di mezzo la Madami'.Un monito per le prossime vicende.   
CATANIA USQUE AD FINEM