Autore Topic: Che si sappia  (Letto 1394 volte)

Offline Sergio

  • Utente
  • *****
  • Post: 4918
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Che si sappia
« il: 10 Novembre 2020, 08:32:35 am »
Lenitiva, secondo il loro allenatore, la convinzione che sebbene il Palermo non avesse sostituzioni da fare, quelli che erano in campo era l’11 titolare, riferendosi evidentemente agli 11 che avevano preso un punto a Catanzaro.
A parte che, per decenza, a quegli 11 bisognerebbe togliere Broh (esagerato il secondo giallo) e Crivello (cose dell’altro mondo la sua espulsione) appiedati dal giudice sportivo (ci sarebbe da chiedersi, visto l’emergenza di ieri, perchè non sia stato chiesto alla Lega (che nei 13 necessari all’incontro ha inserito anche i due squalificati) una deroga per far scontare ai due la squalifica alla prossima gara utile?) l’11 di Catanzaro è stato un insieme di sopravvissuti tra cui scegliere i convocabili, diversi dei quali senza alcuna preparazione atletica adeguata. E tra i convocati mancavano Somma, Luperini, Lancini, Santana, Floriano e Silipo (cioè quasi mezza squadra). I primi due sono titolarissimi, Lancini è stato titolare diverse volte, Santana non ha bisogno di presentazione, Floriano e Silipo aspettano ancora la loro occasione ma secondo me meritano la maglia.
Quindi, se gli 11 titolari di Catanzaro erano un insieme di sopravvissuti, quelli di ieri sera erano una ulteriore cernita di quei sopravvissuti. Non c’era possibilità alcuna di scelta: o questi o giochi con uomini in meno. Poi se si vuole credere che questo virus sia stato tanto bravo da scegliersi i panchinari per infettarli e lasciare i titolari, facciano pure. Ribadisco però che la rosa al completo del Palermo ne vale 10 di quella rossazzurra.
Per chi ha FB e va in cerca di sano umorismo, catanista redazione è il gruppo ideale per tener su il morale. Lì ho udito perle (dette non da tifosi che scrivono ma da chi si spaccia giornalista) del tipo “(giovedì mattina) il Catanzaro..... dai ma che squadra è il Catanzaro?” (oggi gli potremmo dire “quella che è andata a vincere 3-1 ad Avellino, quindi non era una squadraccia e secondo me vale molto più del Catania) ma quella davvero surreale è “il Catania è largamente favorito per la vittoria di questo derby”, ma non l’ha detto ieri mattina, quando la rosa è stata ulteriormente decimata dal covid, l’ha detto l’altro ieri quando ancora non si sapeva nulla e che era probabile, come auspicavamo noi a Palermo, che qualche altro giocatore recuperasse.
Oggi io posso dire che se mai avremo la fortuna che tutto si rimetta a posto (cosa francamente improbabile e direi quasi impossibile) non solo riacciufferemo il Catania ma gli daremo pruvulazzo, come storicamente abbiamo sempre fatto (salvo rarissime eccezioni) in tutti i campionati in cui siamo stati compartecipanti.
8 MARZO 415 d. C. IPAZIA DI ALESSANDRIA, MARTIRE LAICA DEL PENSIERO SCIENTIFICO

Offline Testa Dura

  • Utente
  • ****
  • Post: 703
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Che si sappia
« Risposta #1 il: 10 Novembre 2020, 08:49:29 am »
Caro Sergio, tanti complimenti al Palermo, che avrebbe meritato la vittoria pur in condizioni disastrose. Tutta Acireale era con voi! Ci vediamo l'anno prossimo!

Offline Sergio

  • Utente
  • *****
  • Post: 4918
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Che si sappia
« Risposta #2 il: 10 Novembre 2020, 09:15:52 am »
Caro Sergio, tanti complimenti al Palermo, che avrebbe meritato la vittoria pur in condizioni disastrose. Tutta Acireale era con voi! Ci vediamo l'anno prossimo!

Un caloroso e sincero in bocca al lupo per la tua squadra a te e a Trunz, gli unici due tifosi acesi genuini. Quell'altro, lo sappiamo, è uno sciocco surrogato.

P.S. qualche picchiatello tifoso etneo, in altri siti, era riuscito a ipotizzare che i nuovi positivi al covid apparsi ieri mattina erano tutto un artifizio messo in atto dal Palermo perchè si aveva paura di affronare questa "corazzata" Catania! 8-)
Ci pari ca ni canciamu i ruobbi. Abbiamo dovuto aggiungere "giocatori" improponibili presi da chissà dove per raggiungere il numero utile per disputare la partita. Avevamo una gran voglia di giocare, perchè sentimavo di poter fare qualcosa di grande malgrado l'emergenza. A parte inverse, forse.... forse si che si sarebbe auspicato il rinvio.
8 MARZO 415 d. C. IPAZIA DI ALESSANDRIA, MARTIRE LAICA DEL PENSIERO SCIENTIFICO