Autore Topic: Vico, Tomasi di Lampedusa, Corini e Turiddu  (Letto 2684 volte)

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8875
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Vico, Tomasi di Lampedusa, Corini e Turiddu
« il: 22 Marzo 2024, 12:31:09 pm »
Ti ho messo nel titolo, Turiddu, insieme a due VIP ed al nostro allenatore, non a caso.

Mesi fa avevi scritto che non ti saresti sorpreso di vedere un ritorno della difesa a tre (che poi Eugenio confonda il numero 3 con il 5 è un altro paio di maniche) e pare proprio che siamo arrivati adesso, a -8 +1 dalla fine, ad abbracciare il nuovo vecchio modulo. Bravissimo, anche se risponderai che non ci volesse chissà quale arte divinatoria, ma onore al merito comunque.

Contestualmente continuo a vedere e sentire fior di giornalisti, commentatori, fuochisti, uomini di fatica, affini, discutere sul sesso degli angeli ovvero su quali parametri si baserà il CFG al momento di tirare le somme e giudicare il biennio coroniano, per decidere se offrire o meno un rinnovo del contratto.

Secondo me basta un solo elemento per classificare questa esperienza tecnica, chiamiamola così, perché dire che sono 70 partite in cui non si vede gioco, in cui si vedono sempre gli stessi errori, in cui le dichiarazioni pre e post partita sono sempre uguali e spesso discutibili, può essere esercizio soggettivo. Il professore di chimica ti dice che a differenza di quanto tu, interrogato, hai sostenuto, l’H2S non ha un odore gradevole e tu candidamente rispondi: prufissuri, ammia piaci.

Ma se diciamo che per due anni di seguito Corini ha indirizzato fortemente e costosamente il mercato per giocare con quello che lui chiama, anche timidamente (e fa bene, un po’ come il kebabbaro a lato a me che ammette timidamente di fare anche la pizza), 4-3-3 e poi ad un certo punto rinnega tutto e passa ad un modulo concettualmente opposto, questa è oggettività e porta con sé un corollario di eventi avversi inconfutabili, per i quali pensare minimamente ad un rinnovo sarebbe da folli e io non credo che al CFG siano folli né tantomeno stupidi.

Ecco, niente più da aggiungere a parte i post scriptum qui sotto, che mi piace aggiungere spesso.

ps il modulo del Palermo ultimo biennio non si indica con numeri, ma lettere: si chiama Corinaccio.

ps2 vabbè, Vico e Tomasi lo avete capito perché li ho citati, non è difficile.



 

Esistono tre modi di approcciare l'antifascismo. Il primo è accettarne il disagio che emana e compatirlo. Il secondo è prenderlo inesorabilmente per il culo. Il terzo modo é quello cosiddetto "geometrico", perché prevede l'utilizzo della squadra.

Offline turiddu

  • Utente
  • *****
  • Post: 2395
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Vico, Tomasi di Lampedusa, Corini e Turiddu
« Risposta #1 il: 22 Marzo 2024, 01:06:18 pm »
Ciao Templare, si in effetti un passaggio a questo modulo o a chissà cosa altro non mi avrebbe sorpreso. Per la verità non mi sorprenderei più di nulla o quasi. Corini purtroppo da tempo (quasi due anni …)  sembra più confuso che persuaso per cui chistà è a zita.
Ti ringrazio per la citazione comunque.
Per quanto riguarda Tomasi di Lampedusa, spero vivamente che la sua celeberrima frase non sia valida anche per il dopo Corini, e qui tiro in causa Sergio e tutte le sue perplessità circa i criteri di scelta del prossimo mister.
Quest'ultima cosa comincerebbe non dico a sorprendermi ma a farmi incazzare un pò si.
Salutamu