Autore Topic: Atletico Catania-Santa Croce  (Letto 1663 volte)

Offline Marco Tullio

  • Utente
  • *****
  • Post: 3130
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
  • La continuità nella discontinuità
Atletico Catania-Santa Croce
« il: 16 Dicembre 2012, 08:04:08 pm »
Casorezzo (MI), 16 Dicembre 2012
Caro Gianluca,
che ha fatto l'Atletico? Credimi, in tutta la rete sei l'unico che si occupi dell'Atletico e dei suoi risultati. Sei un vero specialista. Stammi bene,
Marco Tullio
Nuovo Catania, nuovo nome

Offline Marco Tullio

  • Utente
  • *****
  • Post: 3130
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
  • La continuità nella discontinuità
Re:Atletico Catania-Santa Croce
« Risposta #1 il: 16 Dicembre 2012, 08:11:11 pm »
Casorezzo (MI), 16 Dicembre 2012
Caro Gianluca,
devo rettificare perché ho scoperto che esiste un sito ufficiale dell'Atletico, ahimè non il tuo!, da cui riporto questo stralcio:
Finisce 1-1 l'inconro col Santa Croce, squadra quadrata e ostica in tutti i reparti. La squadra di Aiello non riesce a comandare il gioco nel primo tempo soffrendo molto il gioco nelle fasce e, a fine tempo, subisce anche il gol degli ospiti su uno svarione difensivo. Nella ripresa entra Simone Contarino portando più offensività alla squadra. Si rende pericoloso l'Atletico che costringe gli ospiti al rigore con la conseguente espulsione del centrale difensivo del Santa Croce. Rigore trasformato dal solito Cirino Giuffrida. Non si scompone la squadra dell'ex portire atletista degli anni della serie C1 Gaetano Lucenti, che mantiene la calma e argina gli etnei che si limitano ad una pressione che frutta una bella azione di Giuffrida che solo davanti al portiere è altruista ed offre un pallone a Simone Contarino ormai in fuori gioco.
Finisce il girone di andata a 24 punti, in piena zona play off molto al di la delle più rosea aspettativa


Per questa settimana ci ho pensato io: puoi concentrarti sulla tua famiglia. Spero di averti fatto cosa gradita. Affettuosi saluti,
Marco Tullio
« Ultima modifica: 16 Dicembre 2012, 08:12:50 pm da Marco Tullio »
Nuovo Catania, nuovo nome

atleticocatania

  • Visitatore
Re:Atletico Catania-Santa Croce
« Risposta #2 il: 17 Dicembre 2012, 10:26:28 am »
Casorezzo (MI), 16 Dicembre 2012
Caro Gianluca,
devo rettificare perché ho scoperto che esiste un sito ufficiale dell'Atletico, ahimè non il tuo!, da cui riporto questo stralcio:
Finisce 1-1 l'inconro col Santa Croce, squadra quadrata e ostica in tutti i reparti. La squadra di Aiello non riesce a comandare il gioco nel primo tempo soffrendo molto il gioco nelle fasce e, a fine tempo, subisce anche il gol degli ospiti su uno svarione difensivo. Nella ripresa entra Simone Contarino portando più offensività alla squadra. Si rende pericoloso l'Atletico che costringe gli ospiti al rigore con la conseguente espulsione del centrale difensivo del Santa Croce. Rigore trasformato dal solito Cirino Giuffrida. Non si scompone la squadra dell'ex portire atletista degli anni della serie C1 Gaetano Lucenti, che mantiene la calma e argina gli etnei che si limitano ad una pressione che frutta una bella azione di Giuffrida che solo davanti al portiere è altruista ed offre un pallone a Simone Contarino ormai in fuori gioco.
Finisce il girone di andata a 24 punti, in piena zona play off molto al di la delle più rosea aspettativa


Per questa settimana ci ho pensato io: puoi concentrarti sulla tua famiglia. Spero di averti fatto cosa gradita. Affettuosi saluti,
Marco Tullio

Carissimo ................ io invece mi concentro di capire, con scarsi risultati, per quale motivo perdi tempo leggendo i miei post sull'Atletico Catania.
Poi ti comunico che il mio sito è stato il primo ............ e che tutte le informazioni "storiche" sono state copiate dal mio!

Offline Marco Tullio

  • Utente
  • *****
  • Post: 3130
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
  • La continuità nella discontinuità
Re:Atletico Catania-Santa Croce
« Risposta #3 il: 17 Dicembre 2012, 02:44:48 pm »
Casorezzo (MI), 17 Dicembre 2012
Caro Gianluca,
solo per amicizia, perché sono convinto che tu sia una persona simpatica e, per molti versi, anche anticonformista. Se è per questo, io mi sono interessato all'Atletico finché è stato possibile. Sono stato contro solo in occasione dei derby perché non concepisco un Catanese che faccia il tifo contro il Catania. Sarà che sono vissuto più a lungo in continente e certe rivalità mi sono estranee. Mi dava fastidio soltanto l'ignoranza degli indigeni della regione in cui vivo, quando non capivano la differenza tra Catania e Atletico Catania e dicevano l'uno per l'altro così, senza darsi peso del dolore che in me provocava il ricordo dell'ingiustizia del '93 e della confusione che ne è sorta. Per loro non era successo nulla, naturalmente: da lettori della Gazzetta dello Sport che cosa ti puoi aspettare? Per il resto, ero dispiaciuto per te che scrivevi puntualmente ogni domenica e nessuno ti si filava. Caro Gianluca, eccomi: intendevo mettere fine a quest'ingiustizia. Ciao,
Marco Tullio
Nuovo Catania, nuovo nome

atleticocatania

  • Visitatore
Re:Atletico Catania-Santa Croce
« Risposta #4 il: 17 Dicembre 2012, 06:08:19 pm »
Casorezzo (MI), 17 Dicembre 2012
Caro Gianluca,
solo per amicizia, perché sono convinto che tu sia una persona simpatica e, per molti versi, anche anticonformista. Se è per questo, io mi sono interessato all'Atletico finché è stato possibile. Sono stato contro solo in occasione dei derby perché non concepisco un Catanese che faccia il tifo contro il Catania. Sarà che sono vissuto più a lungo in continente e certe rivalità mi sono estranee. Mi dava fastidio soltanto l'ignoranza degli indigeni della regione in cui vivo, quando non capivano la differenza tra Catania e Atletico Catania e dicevano l'uno per l'altro così, senza darsi peso del dolore che in me provocava il ricordo dell'ingiustizia del '93 e della confusione che ne è sorta. Per loro non era successo nulla, naturalmente: da lettori della Gazzetta dello Sport che cosa ti puoi aspettare? Per il resto, ero dispiaciuto per te che scrivevi puntualmente ogni domenica e nessuno ti si filava. Caro Gianluca, eccomi: intendevo mettere fine a quest'ingiustizia. Ciao,
Marco Tullio

Qualche idea comunque sul tuo profilo incominciavo a formalizzarla ...........
Ti volevo dire grazie per avermi ritenuto una persona "simpatica e anticonformista". Può sembrare "strano" ma in occasione dei derby tra Catania e Atletico chi tifava contro il "Catania" non era mai stato in passato un "vero tifoso" del Catania. Io mi sono avvicinato al Calcio nell'estate del 93' proprio in occasione della radiazione del Catania dal campionato di serie C1. Da quel momento "negativo" per il calcio a Catania, ho sposato il nuovo progetto di Franco Proto e ho seguito il mio primo campionato al Cibali vedendo le gare interne del Catania 93' in serie D. Poi nell'anno successivo ho iniziato a seguire l'Atletico Ct., ricordo ancora benissimo la prima partita: Atletico Catania - Chieti 2 -1, da quel momento in poi sia nel bene che nel male sono rimasto "a differenza di molti altri" fedele alla mi scelta. Con questo comunque volevo sottolineare che da Catanese ovviamente sono fiero di avere una squadra in serie A.