Autore Topic: Trasferta Speziale  (Letto 684 volte)

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8881
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Trasferta Speziale
« il: 29 Aprile 2024, 03:06:49 pm »
Penultima trasferta, ma potrebbe essere la terzultima se solo una fra Brescia e Sampdoria sfruttasse il calendario e ci relegasse al settimo od ottavo posto. Bisogna sempre sperare negli altri, ormai...

Mignani presenta la partita e dice che non cambia modulo e nemmeno atteggiamento. Si andra' sul campo del deludentissimo Spezia, invischiato nel fondo classifica dalla prima giornata, cercando di non prenderle e di resistere per le prime fasi dell'incontro per poi provare "a fare le cose che sappiamo fare". Lo si fara' con Buttaro esterno a destra e Diakite' difensore (il contrario proprio no, eh?), il desideroso di serie A o categoria equipollente europea, l'immancabile Gomes, insieme a Segre (solo perche' Henderson e' squalificato) al centro, Di Francesco mezzala e Mancuso aiuto Brunori, un aiuto invero invisibile e impalpabile.

Delle due l'una: o Mignani ha capito tutto e cioe' che questa squadra al torneo Rotoli perderebbe pure con i tumulati del sacrario Caduti della I Guerra Mondiale, per cui un pareggio sarebbe oro oppure non ha capito niente e continua la tradizione di cazzate tattiche inaugurata due anni fa dal Vate del Corinaccio.

Che dire, speriamo solo di non dovere ribattezzare modulo ed atteggiamento in Mignaccio, che ricorderebbe sinistramente una categoria del genere umano non particolarmente apprezzata in linea generale.
Esistono tre modi di approcciare l'antifascismo. Il primo è accettarne il disagio che emana e compatirlo. Il secondo è prenderlo inesorabilmente per il culo. Il terzo modo é quello cosiddetto "geometrico", perché prevede l'utilizzo della squadra.