Autore Topic: Palermo, serie B 2024/25  (Letto 886 volte)

Offline turiddu

  • Utente
  • *****
  • Post: 2407
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Palermo, serie B 2024/25
« Risposta #15 il: 18 Giugno 2024, 09:18:49 am »
Esattamente Templare, si tratta di una vera e propria rivoluzione, di un nuovo inizio, come se quanto fatto in questi due anni non fosse mai avvenuto. Programmazione e crescita graduale? Manco per idea, qui si procede per prove di errori; La cosa mi va benissimo purchè da questi errori si impari e si migliori. Niente più gente senza grinta, niente più gente svogliata che passeggia in campo, niente più allenatori noiosi e mosci.
Disciplina e buttare il sangue fino alla fine, poi possiamo anche arrivare 6° o 7° ma dopo aver dato tutto.
Baldini era un folle, ma tutto questo lo aveva capito bene. Noi, io per primo,  probabilmente no.
Vedremo cosa accadrà nelle prossime settimane.

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8891
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Palermo, serie B 2024/25
« Risposta #16 il: 27 Giugno 2024, 12:16:33 pm »
De Sanctis e Dionisi, prima impressione: un altro mondo.

Sul DS: per tempi e modi di risposta, complice pure l'accento campano, ricorda Lo Monaco, piu' educato pero'. Ha parlato e per la prima volta in epoca CFG un DS lo ha fatto e non sono state dichiarazioni banali. Nell'ordine:

1) non ci saranno rivoluzioni, andranno via soltanto i giocatori non al livello del campionato che ci si appresta a fare.
2) Brunori e' al centro del progetto. Idem Segre.
3) il Palermo dovra' assolutamente aumentare la sua fisicita'.
4) Pigliacelli va via, altri come Stulac e Saric verranno valutati in ritiro.
5) Dopo Livigno e fino alla prima di Coppa, si andra' in ritiro in un'altra localita'.
6) il Palermo sta trattando giocatori di serie A anche a livello internazionale, ma ci vorra' tempo e le trattative non sono, ovviamente, semplici.

Considerazioni. Mi sembra che De Sanctis abbia chiari un po' tutti gli errori commessi negli ultimi due anni. La mancanza di fisicita' dell'organico e' anche uno di quei fattori che possono spiegare come in autunno inoltrato ed inverno la squadra sia sparita dal campo. A questo potrebbe legarsi anche la predisposizione agli infortuni muscolari e comunque tutto lo staff di preparatori e' stato cambiato. Su Brunori parzialmente perplesso per due motivi. La riconferma di un giocatore scontento non sarebbe il massimo, ma non sono nemmeno convinto al 100% che dire che Brunori sia al centro del progetto equivalga anche a pensare che non andra' via. Non mi strappero' comunque le vesti se mai dovesse essere ceduto, la mia posizione e' nota.

Il puntare, infine, anche su quei giocatori che non hanno reso (quasi tutti) e' comunque un segno che in societa' la pensino un po' come la maggioranza della gente e cioe' che il precedente allenatore sarebbe stato capace di scoglionare pure Messi e Ronaldo.

Andiamo a Dionisi. Siamo passati da una joint venture Gorgone & Calafiore a Ceccherini & Panariello. Dionisi e' brillante, ha la battuta pronta, e' vivo, insomma tutto il contrario di Corini. Punti fermi la linea a 4 e il carattere da trasmettere alla squadra. Quest' ultima cosa sembra un'ovvieta', ma e' pure ovvio che negli ultimi due anni il clima dentro lo spogliatoio era piu' da pride che da combattenti. Chissa' se anche la verve di Dionisi non possa essere un fattore in questo senso.

Continuiamo ad aspettare le prime ufficialita', in entrata e in uscita, rimango moderatamente fiducioso.
Esistono tre modi di approcciare l'antifascismo. Il primo è accettarne il disagio che emana e compatirlo. Il secondo è prenderlo inesorabilmente per il culo. Il terzo modo é quello cosiddetto "geometrico", perché prevede l'utilizzo della squadra.

Offline turiddu

  • Utente
  • *****
  • Post: 2407
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Palermo, serie B 2024/25
« Risposta #17 il: 27 Giugno 2024, 01:28:28 pm »
Ho sentito anch'io la presentazione del DS ed allenatore, anche se non tutta.
Ho avuto delle buone impressioni, rimango fiducioso anche se sarà solo il campo a darci tutte le risposte che cerchiamo.
Sono dell'idea che la qualità tecnica sia importante ma lo è altrettanto il carattere e lo spirito con cui la squadra scenderà in campo contro ogni avversario. Se Dionisi sarà in grado di trasmettere grinta e voglia di lottare su ogni pallone senza mai arrendersi,  allora avremo ottime chance di raggiungere l'obiettivo prefissato , diversamente rischiamo solo di ... migliorarci...
A proposito di miglioramenti, l'unica mia perplessità rispetto a quanto sentito è che nessuno, da Gardini, al DS fino a Dionisi, ha mai parlato chiaramente di  " promozione diretta", ma solo di " miglioramento".
Vedremo.
« Ultima modifica: 27 Giugno 2024, 01:31:51 pm da turiddu »

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8891
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Palermo, serie B 2024/25
« Risposta #18 il: 28 Giugno 2024, 02:07:44 am »
A proposito di miglioramenti, l'unica mia perplessità rispetto a quanto sentito è che nessuno, da Gardini, al DS fino a Dionisi, ha mai parlato chiaramente di  " promozione diretta", ma solo di " miglioramento".
Vedremo.

E non parleranno mai di serie A come obiettivo stagionale, penso sia proprio un diktat dall'alto. In realta' le vere dichiarazioni le fa il mercato ed io ho ancora la pretesa di dire che lo scorso anno l'idea fosse quella di puntare diritto alla promozione. Ad un certo punto si sono resi conto che mancava piu' di qualcosa, probabilmente hanno capito che la guida tecnica fosse il primo vero problema e che a seguire si erano aggiunte altre concause che portavano diritte al fallimento, mi riferisco a preparazione sbagliata, fragilita' muscolare, arrendevolezza caratteriale di quei giocatori su cui invece si era puntato molto.

"Migliorare rispetto allo scorso anno" e' frase che si presta comunque ad una riflessione. Puoi migliorare in termini di gioco, di coesione, di punti in classifica e non ci vuole poi tanto visti i due anni di "orrobbrobbi" o puoi migliorare in ottica posizione finale e a questo punto il campo si restringe, perche' si va dal partire terzi o quarti nella griglia play-off fino alla promozione diretta. In quest'ultimo caso in pratica "migliorare" farebbe rima con "non diciamo nulla per scaramanzia".

Aspetto con interesse i convocati per Livigno.
Esistono tre modi di approcciare l'antifascismo. Il primo è accettarne il disagio che emana e compatirlo. Il secondo è prenderlo inesorabilmente per il culo. Il terzo modo é quello cosiddetto "geometrico", perché prevede l'utilizzo della squadra.

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8891
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Palermo, serie B 2024/25
« Risposta #19 il: 30 Giugno 2024, 03:46:08 pm »
Il Palermo c'entra solo di striscio, ma i rumors secondo cui Corini, contattato dal Catanzaro, abbia sparato alto sull'ingaggio, mi "divertono" la domenica.
Esistono tre modi di approcciare l'antifascismo. Il primo è accettarne il disagio che emana e compatirlo. Il secondo è prenderlo inesorabilmente per il culo. Il terzo modo é quello cosiddetto "geometrico", perché prevede l'utilizzo della squadra.

Offline turiddu

  • Utente
  • *****
  • Post: 2407
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Palermo, serie B 2024/25
« Risposta #20 il: 30 Giugno 2024, 07:40:08 pm »
Questa mi manca. Il colmo però sarebbe che il Catanzaro o chi per esso, con Corini in panchina facesse un calcio piacevole ed efficace.

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8891
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Palermo, serie B 2024/25
« Risposta #21 il: 06 Luglio 2024, 11:53:00 am »
Sempre in attesa delle prime ufficialità, ritorno su Brunori passando da Rinaudo.

Quest’ultimo, in una conferenza stampa messa su per salutare la piazza e spiegare alcuni passaggi della sua esperienza (lodevole iniziativa), fra le tante cose ne ha detta una molto interessante, che era poi il segreto di Pulcinella: Coda, lo scorso anno, era praticamente del Palermo, ma un attimo prima della firma si è scelto di non alterare certi equilibri.

Senza scomodare un Palermo stratosferico in cui in avanti con Miccoli e Cavani c’erano anche Pastore, Hernández e Budan, ricordo solo che la squadra dei record in B aveva in attacco Lafferty, Dybala, Belotti e lo stesso Hernandez.

Considerato peraltro che gli attaccanti succitati se si presentavano soli davanti al portiere e c’era un compagno libero gli passavano la palla, posso sicuramente affermare che il signor Brunori mi ha abbondantemente scassato la *** e prima se ne va, meglio è.

Analiticamente dico invece che i capricci da Wanda Osiris di Brunori, assecondati peraltro, sono un ulteriore indizio dell’aria assolutamente nefasta che si sarà respirata in questi due anni nello spogliatoio e, contestualmente, dell’incapacità di Corini di gestire il gruppo a lui affidato.

Se Dionisi e De Sanctis ci sapranno fare, il cammino sarà sicuramente più agevole e forse riusciremo a vedere realmente il valore dei tanti giocatori arrivati con credenziali altissime e che hanno poi deluso.
Esistono tre modi di approcciare l'antifascismo. Il primo è accettarne il disagio che emana e compatirlo. Il secondo è prenderlo inesorabilmente per il culo. Il terzo modo é quello cosiddetto "geometrico", perché prevede l'utilizzo della squadra.

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8891
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Palermo, serie B 2024/25
« Risposta #22 il: 06 Luglio 2024, 01:19:40 pm »
Intanto Gomis è ufficiale. Mi sa che le "certezze" e le gerarchie che c'erano fino allo scorso anno siano state azzerate, perché Alfredo non mi pare sia venuto per fare il secondo a Desplanches per contratto.
Esistono tre modi di approcciare l'antifascismo. Il primo è accettarne il disagio che emana e compatirlo. Il secondo è prenderlo inesorabilmente per il culo. Il terzo modo é quello cosiddetto "geometrico", perché prevede l'utilizzo della squadra.

Offline turiddu

  • Utente
  • *****
  • Post: 2407
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Palermo, serie B 2024/25
« Risposta #23 il: 07 Luglio 2024, 12:32:22 pm »
Salvo clamorose sorprese, oltre a gomis arriveranno anche Nicolau e pierozzi, quest'ultimo credo ex reggina, il fratello di quello che abbiamo avuto brevemente noi.
Mi aspetto ancora due-tre giocatori di livello e poi tireremo le somme.

Offline turiddu

  • Utente
  • *****
  • Post: 2407
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Palermo, serie B 2024/25
« Risposta #24 il: 10 Luglio 2024, 08:07:55 am »
Dunque qualcosa si muove, oltre a gomis in arrivo pierozzi,Nicolau e Henry. Niente male.
Mi aspetto un centrocampista che faccia fare il salto di qualità ed un altro paio di tasselli. Ho l'impressione che diakite tornerà a fare il centrale.
Brunori rimarrà? Vedremo

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8891
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Palermo, serie B 2024/25
« Risposta #25 il: 10 Luglio 2024, 12:06:07 pm »
Aspetto sempre le ufficialita', su Henry pero' posto questo video dei suoi anni migliori in Belgio.

https://youtu.be/YvWhC-i7OFw?si=qajG0qhqvz4Qj89b

Di testa una sentenza, classico centravanti che non aspetta altro che i cross dalle ali per fare il suo mestiere. Brunori resta? Solo se nessuno offre una cifra adeguata, in stile Maniero il primo anno di Zamparini. Credo che Brunori andrebbe pure in B, probabilmente ritiene il suo ciclo rosanero esaurito a prescindere. Se cosi' ce ne faremo una ragione, io poi sarei felice che il record di gol rimanesse a Miccoli, uno che invece da Palermo non se ne voleva proprio andare.

Su Diakite non credo giochera' da centrale in caso di arrivo di Pierozzi. Se le parole di De Sanctis corrisponderanno ai fatti, alcuni ruoli, specialmente quelli che comportano un esborso enorme di energie nel gioco di Dionisi, saranno coperti da una coppia di elevato livello. I terzini sono uno di quei ruoli. Ma si tratta soltanto di cazzeggio, magari alla fine va come dici tu.
Esistono tre modi di approcciare l'antifascismo. Il primo è accettarne il disagio che emana e compatirlo. Il secondo è prenderlo inesorabilmente per il culo. Il terzo modo é quello cosiddetto "geometrico", perché prevede l'utilizzo della squadra.

Offline turiddu

  • Utente
  • *****
  • Post: 2407
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Palermo, serie B 2024/25
« Risposta #26 il: 10 Luglio 2024, 07:42:18 pm »
A proposito di Brunori, il fatto che il capitano della squadra non sia fra i protagonisti che indossano la nuova maglia mi fa pensare che il suo tempo a Palermo sia agli sgoccioli.
I tifosi chiedono un chiarimento , ma siamo sicuri che la società lo autorizzi a parlare in questo momento, o che sia opportuno , per tutti, farlo?
Il futuro di Brunori lo sapremo presto, ma mi sono fatto un' idea della situazione.