Autore Topic: 1 punto e tanta pazienza  (Letto 1937 volte)

Offline Biagio

  • Utente
  • ***
  • Post: 181
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
1 punto e tanta pazienza
« il: 15 Gennaio 2007, 02:55:02 pm »
Ci vuole pazienza, attendere. Pietruzzo sta studiando, lui è il nostro Quinto Fabio Massimo, temporeggia. Non vuole rovinare tutto con scelte affrettate, delr esto è sotto gli occhi di tutti, la squadra c'è, o meglio così ci dice lui. Certo ieri abbiamo tirato in porta solo una volta e abbiamo pareggiato per un colpo di Chivu, si proprio lui, è il nostro personalissimo fattore "C". Di Napoli stava per superare indisturbato la linea di fondo dove lo attendevano i fotografi per qualche flash, quando Chivu ha avuto un raptus omicida, una volta tanto un rigore senza proteste.

Si dirà, la Roma è la Roma.
Per carità, certo ieri somigliava molto ad una Cavese in giornata di spolvero, e nonostante questo stava per vincere, proprio come l'ultima delle cavesi possibili, un bel gol di rapina e si portava via 3 punti...

Ma l'Ascoli potremo affrontarlo con 3 mediani?
Ma contro il Siena una volta sul fondo ci arriveremo?
Ma col Catania due passaggi in verticale li faremo?
Ma con il Torino 3-4 volte tireremo in porta?
Ma con l'Atalanta sapremo vincere 5 contrasti?

Non parlo del Palermo, del Milan, dell'Inter, della Fiorentina quelle  do per scontato che ci possono fare i buchi.

Riganò fermo un altro mese? Che sarà mai, noi abbiamo Floccari che può fare la prima punta! E chi non ci crede è una cucca di mexxa, prego accomodatevi le fette di prosciutto le distribuiscono all'ingresso del San Filippo, venite, venite tutti!

Martino Liotrino

  • Visitatore
Alla faccia dell'abbondanza!
« Risposta #1 il: 15 Gennaio 2007, 03:52:08 pm »
Minxia Compare Biagio....
3 MEDIANI avete???  :shock:
Allura nu pristati ammenu unu, ca di sti tempi a Catania su merci rara?  :lol:  :lol:  :lol:
Ciao Mitico!  :wink:

Offline occasionale rosanero

  • Utente
  • *****
  • Post: 3596
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Stai attento Messina
« Risposta #2 il: 15 Gennaio 2007, 04:03:08 pm »
Caro Biagio condivido il tuo allarme, anche perchè se il campionato finisse oggi e senza penalizzazioni il Messina sarebbe in B.

Ancora La Reggina ha prodotto 23 punti Il Messina 16..... se il Mercato finisse oggi, quindi con le formazioni attuali,la mia malefica profezia (toccati) è che una tra Cagliari e Messina finisce in B...infatti il Chievo e la reggina risaliranno in classifica!!

Quinni ricci a petru ca nesci i picciuli a si no patate!!!

Offline ivan

  • Utente
  • *****
  • Post: 1365
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
1 punto e tanta pazienza
« Risposta #3 il: 15 Gennaio 2007, 04:21:21 pm »
Scusatemi, ma vorrei chiedere una cosa a voi messinesi, ma perchè volete che Franza vada via, sbaglio o è stato colui che vi ha portato prima in serie B e poi in serie A, dove di riffa o di raffa questo è il terzo campionato che disputate, cosa che 5 o 6 anni fa avreste considerato un sogno, quest'anno forse retrocedete ma forse no, e poi siete sicuri che ci sia qualcun'altro disposto a fare di meglio, cù lassa a vecchia pà nova....
e come per esempio se il Catania (toccando ferro) retrocedesse e noi chiedessimo a Pulvirenti di andare via, o i palermitani se la loro squadra arrivasse a centro classifica rinnegassero Zamparini, secondo me tutti noi dovremmo fare un bagno di umilta' ed essere grati ai nostri rispettivi presidenti per quello che hanno fatto per le nostre squadre considerando che la situazione attuale per tutti noi è da sogno.
Fermo restando che è sacrosanto dire quello che va o non va e fare delle critiche ma purchè costruttive e non distruttive, sostenendo e restando comunque vicini alla squadra ed alla società, cosa che mi pare voi non stiate assolutamente facendo.

Offline Biagio

  • Utente
  • ***
  • Post: 181
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
1 punto e tanta pazienza
« Risposta #4 il: 15 Gennaio 2007, 06:21:04 pm »
Citazione da: "ivan"
Scusatemi, ma vorrei chiedere una cosa a voi messinesi, ma perchè volete che Franza vada via, sbaglio o è stato colui che vi ha portato prima in serie B e poi in serie A, dove di riffa o di raffa questo è il terzo campionato che disputate, cosa che 5 o 6 anni fa avreste considerato un sogno, quest'anno forse retrocedete ma forse no, e poi siete sicuri che ci sia qualcun'altro disposto a fare di meglio, cù lassa a vecchia pà nova....
e come per esempio se il Catania (toccando ferro) retrocedesse e noi chiedessimo a Pulvirenti di andare via, o i palermitani se la loro squadra arrivasse a centro classifica rinnegassero Zamparini, secondo me tutti noi dovremmo fare un bagno di umilta' ed essere grati ai nostri rispettivi presidenti per quello che hanno fatto per le nostre squadre considerando che la situazione attuale per tutti noi è da sogno.
Fermo restando che è sacrosanto dire quello che va o non va e fare delle critiche ma purchè costruttive e non distruttive, sostenendo e restando comunque vicini alla squadra ed alla società, cosa che mi pare voi non stiate assolutamente facendo.


Ivan...U discussu è longu...
Ci ha portato in A, in B-dall'Eccellenza e in 5 anni- ci ha portato Aliotta.
Il problema è che le chiacchiere ingrassano la verità, e la verità qui è amara assai.

Franza sa quale è il vero problema, l'ho anche scritto a suo fratello, più di questo non posso fare.
C'è un gruppo prima del 2002 aveva una quota di minoranza, investiva (poco) e non sapeva cosa si faceva suoi (pochi) soldi. Ha voluto vederci chiaro. Alla prima occasione utile ha preso il comando, ad un prezzo sostanzialmente conveniente. C'era un bacino pressochè inesplorato, una nuova infrastruttura e affari a contorno molto interessanti. Bisognava però fare i salto, si sono palesate condizioni inaspettatamente favorevoli quasi subito. Tutti sul tram chiamato desiderio. Ma il terreno è stato coltivato in maniera maldestra, senza investire il dovuto, morale: raccolto in malora, braccianti inviperiti e stomaci vuoti. Ora che il terreno è esausto bisogna rischiare il minimo: se si investe per salvare il diritto sportivo e lo si perde ugualmente è la fine, quindi pochi/niente rischi.

Vendere è la parola d'ordine, per il bene di tutti: arabi, russi, da suconia... cu è gghiè, basta ca tagghiamu.

Offline MALATO PO CATANIA

  • Utente
  • ****
  • Post: 941
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
1 punto e tanta pazienza
« Risposta #5 il: 15 Gennaio 2007, 06:46:22 pm »
Ciao grande Biagio.
Scusa l'intromissione ma non riesco a capire il senso della vostra protesta!
Il Messina quest'anno ha preparato una squadra per un modesto campionato di serie B, è stata ripescata all'ultimo momento ed in pochi giorni ha dovuto allestire una squadra per almeno competere!
Ciònonostante ha disputato fin'ora un campionato dignitoso che qualora fosse terminato proprio ieri, l'avrebbe vista salva; mettici gli infortuni e la sfortuna........non capisco cosa pretendete ancora.
Che Franza fosse con l'acqua alla gola lo si sapeva già due anni orsono, quando risultò quel mega debito con la Regione!
Mi dispiace dirlo ma quello era il momento giusto per manifestare il vostro dissenso, invece cosa avete fatto? Avete bloccato i traghetti e chiesto un diritto che non potevate onorare.
La situazione attuale è frutto di anni di gestione ai limiti della leicità.
Comunque allo stato attuale il Messina è perfettamente in linea con i suoi obiettivi; sarebbe logico invece chiedersi cosa sarà il ....futuro, semmai ce ne .....fosse!
Ti saluto
NOI SIAMO IL CALCIO CATANIA
MALATO PO CATANIA

Offline ZANCLE

  • Utente
  • ***
  • Post: 162
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
1 punto e tanta pazienza
« Risposta #6 il: 16 Gennaio 2007, 11:30:11 am »
caro malato po catania, il Messina due anni fà è stato riammesso in serie A, facendo la stessa cosa che hanno fatto club come la Lazio il Parma ( in fallimento ) la stessa Reggina e tante altre; tant'è che il nostro diritto a giocare quel campionato in serie A è stato sancito dal Consiglio di Stato mica dal giudice di pace amico di Franza.
Tutto ciò non c'entra niente con i mancati investimenti del nostro amatissimo presidente, che sono dovuto in primis ad incapacità e dalla voglia del gruppo FRANZA DI USCIRE DAL CALCIO

Offline marco-69

  • Utente
  • *****
  • Post: 2541
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
1 punto e tanta pazienza
« Risposta #7 il: 16 Gennaio 2007, 12:22:26 pm »
Zancle il discorso sarebbe lungo. In  questo forum si e' dibattuto a lungo su cosa fosse meglio fra autoctonia e alloctonia.

Per me era aria fritta. La realta' non e' la provenienza della proprieta', ma le sue intenzioni ed i suoi programmi.
Da questo punto di vista A Palermo non possono lamentarsi.
A Catania nemmeno. Per ora.

Ricordo lunghi dibattiti in merito con un vecchio amico messinese quando a Catania c'era Gaucci. Il problema non era la provenienza di Gaucci gli dissi. Il problema era la sua volonta'.

Con Franza e' la stessa cosa. E Biagio, con profonda competenza, lo scrive da almeno un anno. La vostra situazione assomiglia a quella nostra di un paio d'anni fa. O a quella del Palermo di Sensi.
La proprieta' da segnali di disimpegno. Ed ovviamente cio' allarma non poco.
In bocca al lupo :wink: