Autore Topic: 2016-'17, campagna abbonamenti Calcio Catania  (Letto 2912 volte)

Offline bua

  • Utente
  • *****
  • Post: 5530
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
    • http://cccatania46.altervista.org/
2016-'17, campagna abbonamenti Calcio Catania
« il: 13 Luglio 2016, 01:55:44 pm »
http://www.mondocatania.com/wp/diretta-catania/diretta-catania-presentazione-campagna-abbonamenti-121587

Torna la giornata rossazzurra.
Concetto Manni si fa una domanda al CEO di  Bacco a proposito della trattativa saltata e Lo Monaco prende il microfono per non farlo rispondere.
Credo che fra qualche mese assisteremo ad una conferenza stampa in cui il direttore si lamenterà del fatto che i tifosi non hanno risposto e non hanno supportato il piano di rilancio.


Offline ENZO

  • Utente
  • *****
  • Post: 2422
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:2016-'17, campagna abbonamenti Calcio Catania
« Risposta #1 il: 13 Luglio 2016, 07:34:31 pm »
Non voglio buttarvela  :-D :-D ma quel AmiAmolA (con le A in evidenza) somiglia molto al ripartiAmo (sempre con la A in evidenza e un "Amo" in comune) di 2 anni fa, e sappiamo che non ha portato molto bene !!!
 ::) ::) ::) ::) ::)

Saluti
Enzo
Ciao a Tutti e................. FORZA PALERMOOOOOOO
LA  CAPITALE DEL CALCIO SICILIANO

Offline vasco

  • Utente
  • *****
  • Post: 2446
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:2016-'17, campagna abbonamenti Calcio Catania
« Risposta #2 il: 13 Luglio 2016, 09:15:02 pm »
.....................................................
Credo che fra qualche mese assisteremo ad una conferenza stampa in cui il direttore si lamenterà del fatto che i tifosi non hanno risposto e non hanno supportato il piano di rilancio.


Non sarei così pessimista. Ormai è ben chiaro a tutti che gli abbonamenti non servono a rimpinguare il conto dell'innominabile, ma a sostenere, in parte, il Catania nel suo percorso di risalita.

Offline garreccio

  • Utente
  • *****
  • Post: 1825
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:2016-'17, campagna abbonamenti Calcio Catania
« Risposta #3 il: 13 Luglio 2016, 11:49:57 pm »
Non voglio buttarvela  :-D :-D ma quel AmiAmolA (con le A in evidenza) somiglia molto al ripartiAmo (sempre con la A in evidenza e un "Amo" in comune) di 2 anni fa, e sappiamo che non ha portato molto bene !!!
 ::) ::) ::) ::) ::)

Saluti
Enzo
Io mi sono toccato subitissimo!!

Offline Nelson

  • Utente
  • *****
  • Post: 1579
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:2016-'17, campagna abbonamenti Calcio Catania
« Risposta #4 il: 14 Luglio 2016, 12:56:56 am »
.....................................................
Credo che fra qualche mese assisteremo ad una conferenza stampa in cui il direttore si lamenterà del fatto che i tifosi non hanno risposto e non hanno supportato il piano di rilancio.


Non sarei così pessimista. Ormai è ben chiaro a tutti che gli abbonamenti non servono a rimpinguare il conto dell'innominabile, ma a sostenere, in parte, il Catania nel suo percorso di risalita.

Concordo.

Bua sei pessimista e dopo quello che è successo negli ultimi anni è il caso di evitare :)

Quindi, spero che la tua ipotesi resti solo una vecchia e assurda ipotesi :D
« Ultima modifica: 14 Luglio 2016, 12:58:28 am da Nelson »
He was like a cock who thought the sun had risen to hear him crow  (G. Eliot)

Offline bua

  • Utente
  • *****
  • Post: 5530
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
    • http://cccatania46.altervista.org/
Re:2016-'17, campagna abbonamenti Calcio Catania
« Risposta #5 il: 14 Luglio 2016, 08:51:56 am »
Come dico sempre, non è che sono pessimista per un pregiudizio, ma per un post-giudizio.
Non vedo i presupposti per tirarsi fuori da questa situazione, che resta grave, anche se l'arrivo di Lo monaco fa sperare che si riesca a iniziare un percorso di risanamento che non credo possa essere breve. Resta una proprietà che, oltre a non aver chiesto scusa per quanto fatto e per gli attacchi alla città, non ha più dietro un impero economico (lo dimostrano le ultime penalizzazioni, effettive o revocabili che siano), ed ha sulla testa una spada di Damocle da molti sottovalutata, quale il processo per bancarotta.
Pulvirenti non è Preziosi, soprattutto sul piano imprenditoriale.

Offline Nelson

  • Utente
  • *****
  • Post: 1579
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:2016-'17, campagna abbonamenti Calcio Catania
« Risposta #6 il: 14 Luglio 2016, 09:08:26 am »
Come dico sempre, non è che sono pessimista per un pregiudizio, ma per un post-giudizio.
Non vedo i presupposti per tirarsi fuori da questa situazione, che resta grave, anche se l'arrivo di Lo monaco fa sperare che si riesca a iniziare un percorso di risanamento che non credo possa essere breve. Resta una proprietà che, oltre a non aver chiesto scusa per quanto fatto e per gli attacchi alla città, non ha più dietro un impero economico (lo dimostrano le ultime penalizzazioni, effettive o revocabili che siano), ed ha sulla testa una spada di Damocle da molti sottovalutata, quale il processo per bancarotta.
Pulvirenti non è Preziosi, soprattutto sul piano imprenditoriale.

Questo è un discorso diverso e siamo tutti d‘accordo.

Parlavi di previsioni sugli atteggiamenti di PLM e non di cosa abbia fatto la proprietà e quanti debiti abbia.
He was like a cock who thought the sun had risen to hear him crow  (G. Eliot)

Offline bua

  • Utente
  • *****
  • Post: 5530
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
    • http://cccatania46.altervista.org/
Re:2016-'17, campagna abbonamenti Calcio Catania
« Risposta #7 il: 14 Luglio 2016, 12:43:10 pm »
Come dico sempre, non è che sono pessimista per un pregiudizio, ma per un post-giudizio.
Non vedo i presupposti per tirarsi fuori da questa situazione, che resta grave, anche se l'arrivo di Lo monaco fa sperare che si riesca a iniziare un percorso di risanamento che non credo possa essere breve. Resta una proprietà che, oltre a non aver chiesto scusa per quanto fatto e per gli attacchi alla città, non ha più dietro un impero economico (lo dimostrano le ultime penalizzazioni, effettive o revocabili che siano), ed ha sulla testa una spada di Damocle da molti sottovalutata, quale il processo per bancarotta.
Pulvirenti non è Preziosi, soprattutto sul piano imprenditoriale.

Questo è un discorso diverso e siamo tutti d‘accordo.

Parlavi di previsioni sugli atteggiamenti di PLM e non di cosa abbia fatto la proprietà e quanti debiti abbia.

Si, perché penso che se uno vuole avere molti abbonamenti non rimette la giornata rossazzurra, che non credo abbia un grosso impatto sugli introiti, ma non avvicina certo chi vuole rinnovare o fare l'abbonamento. Anche le agevolazioni per i vecchi abbonati: non credo sia il momento giusto per toglierle. Dunque credo che non ci sarà una grande risposta e pertanto, conoscendo il personaggio, penso polemizzerà, specie se i risultati on dovessero arrivare subito.

Offline vasco

  • Utente
  • *****
  • Post: 2446
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:2016-'17, campagna abbonamenti Calcio Catania
« Risposta #8 il: 14 Luglio 2016, 12:52:30 pm »
Bua, Nelson, ciascuno di noi di fronte alle vicende del Catania ha un suo modo di vedere che dipende anche dalla propria emotività. Personalmente ho vissuto tutta l'estate scorsa, a partire dal 23 giugno 2015 con un senso incombente di profonda tristezza: quel giorno per me la Società calcio Catania è finita, insieme al suo propretario, il "patron" di 8 anni di serie A.
Poi però si è ricominciato a giocare, a rivedere in campo i colori delle nostre maglie e la passione inestinguibile ha ripreso il sopravvento. Da quel momento ho realizzato che la squadra, i nostri colori e tutte le persone (i dirigenti, lo staff tecnico, i giocatori) che li stavano mettendo in campo erano cosa ben diversa da ciò che era svanito il 23 giugno e che sarebbe stato così qualunque fosse stata la serie in cui il Catania avesse giocato.

Con Lo Monaco è iniziata una storia nuova, anche se lui spesso e volentieri si ostina a rimestare il passato (a proposito, hanno fatto bene a non fare la presentazione all'università: cosa dovrebbe insegnare ai giovani studenti il Catania di oggi? Quel Catania era un modello, era un caso di studio, e la presentazine all'Università aveva un senso; per adesso si sta ricominciando da zero o da 1 se volete) e dobbiamo augurarci che il suo nuoco progetto abbia successo, aiutandolo anche con la nostra piccola parte (comprerò il mio abbonamento anche se sò che lo sfrutterò poco o niente). Sono convinto che alla fine il Catania sarà acquistato da Vergara, ma la cosa mi importa poco:l'ultimo Presidente con la maglia tatutata sulla pelle è stato il Cavaliere. A me ciò che importa è la mia passione per il Catania, quella passione che ci portò quel 25 giugno del 1983 a riempire in più di 40.000 lo stadio Olimpico di Roma. Questo siamo noi, questo è il Catania Calcio. Tutto il resto scorre, passa.

Offline Nelson

  • Utente
  • *****
  • Post: 1579
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:2016-'17, campagna abbonamenti Calcio Catania
« Risposta #9 il: 14 Luglio 2016, 04:38:29 pm »
Come dico sempre, non è che sono pessimista per un pregiudizio, ma per un post-giudizio.
Non vedo i presupposti per tirarsi fuori da questa situazione, che resta grave, anche se l'arrivo di Lo monaco fa sperare che si riesca a iniziare un percorso di risanamento che non credo possa essere breve. Resta una proprietà che, oltre a non aver chiesto scusa per quanto fatto e per gli attacchi alla città, non ha più dietro un impero economico (lo dimostrano le ultime penalizzazioni, effettive o revocabili che siano), ed ha sulla testa una spada di Damocle da molti sottovalutata, quale il processo per bancarotta.
Pulvirenti non è Preziosi, soprattutto sul piano imprenditoriale.

Questo è un discorso diverso e siamo tutti d‘accordo.

Parlavi di previsioni sugli atteggiamenti di PLM e non di cosa abbia fatto la proprietà e quanti debiti abbia.

Si, perché penso che se uno vuole avere molti abbonamenti non rimette la giornata rossazzurra, che non credo abbia un grosso impatto sugli introiti, ma non avvicina certo chi vuole rinnovare o fare l'abbonamento. Anche le agevolazioni per i vecchi abbonati: non credo sia il momento giusto per toglierle. Dunque credo che non ci sarà una grande risposta e pertanto, conoscendo il personaggio, penso polemizzerà, specie se i risultati on dovessero arrivare subito.

Premetto che sull’altro tema che hai trattato sono d’accordo. Premetto anche che le tue riflessioni sono interessanti e molte volte le ho condivise. Vorrei anche premettere che nel post in cui ti definivo pessimista non avevo preso l’argomento seriemente, lo dimostrano le emoticon. Tuttavia, giacché se ne parla, ti dico come la penso.

Dunque, io spero che il pubblico catanese e il nuovo AD (richiamato dopo un forte - suppongo - compromesso con l’orgoglio da parte dell’ex presidente) non si triovino nella situazione da te ipotizzata, perché  vorrebbe dire che le cose vanno male e nella situazione attuale il Catania non può permettersi una stagione fallimentare e - soprattutto - non deve perdere la fiducia in un DG che conosce sia la piazza (una piazza in cui lavorare a volte può  essere facile, altre volte diventa difficile) sia la categoria.

Per quanto riguarda gli abbonamenti, la giornata rossoazzurra e le agevolazioni agli ex abbonati, hai ovviamente il diritto di fare delle critiche, che oltretutto sono regionevoli. Però conosciamo il personaggio e un osservatore attento e in gamba come te non dovrebbe dire non credo abbia un grosso impatto sugli introiti perché sai benissimo che sono queste sottigliezze, messe una per una in un elenco, a fare la differenza. Gli abbonamenti non sono mai stati a basso costo, la giornata rossoazzurra con lui c'è  sempre stata e su ogni singolo giocatore, anche a costo di una trattativa snervante, vuole ottenere il massimo che si possa incassare (ti ricordi quando fece una plusvalenza con il 34enne Corona?).

I fatti dicono che lui fa questi prezzi, in cambio la macchina deve funzionare. Questo è  il motivo che mi induce - su questo - ad essere meno pessimista di te.

Nel caso in cui, invece, la tua ipotesi dovesse realizzarsi, vorrà dire che con tanta pazienza rivedremo una polemica di PLM. Non sarebbe la prima. E francamente per quello che ho visto negli ultimi 30 anni di calcio rossoazzurro, qualche uscita dalle righe dello zio Peter me la accollo senza problemi, purché tacciano i vari Pablo e i vari Nino.
« Ultima modifica: 14 Luglio 2016, 04:40:53 pm da Nelson »
He was like a cock who thought the sun had risen to hear him crow  (G. Eliot)

Offline Nelson

  • Utente
  • *****
  • Post: 1579
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:2016-'17, campagna abbonamenti Calcio Catania
« Risposta #10 il: 14 Luglio 2016, 04:39:42 pm »
Bua, Nelson, ciascuno di noi di fronte alle vicende del Catania ha un suo modo di vedere che dipende anche dalla propria emotività. Personalmente ho vissuto tutta l'estate scorsa, a partire dal 23 giugno 2015 con un senso incombente di profonda tristezza: quel giorno per me la Società calcio Catania è finita, insieme al suo propretario, il "patron" di 8 anni di serie A.
Poi però si è ricominciato a giocare, a rivedere in campo i colori delle nostre maglie e la passione inestinguibile ha ripreso il sopravvento. Da quel momento ho realizzato che la squadra, i nostri colori e tutte le persone (i dirigenti, lo staff tecnico, i giocatori) che li stavano mettendo in campo erano cosa ben diversa da ciò che era svanito il 23 giugno e che sarebbe stato così qualunque fosse stata la serie in cui il Catania avesse giocato.

Con Lo Monaco è iniziata una storia nuova, anche se lui spesso e volentieri si ostina a rimestare il passato (a proposito, hanno fatto bene a non fare la presentazione all'università: cosa dovrebbe insegnare ai giovani studenti il Catania di oggi? Quel Catania era un modello, era un caso di studio, e la presentazine all'Università aveva un senso; per adesso si sta ricominciando da zero o da 1 se volete) e dobbiamo augurarci che il suo nuoco progetto abbia successo, aiutandolo anche con la nostra piccola parte (comprerò il mio abbonamento anche se sò che lo sfrutterò poco o niente). Sono convinto che alla fine il Catania sarà acquistato da Vergara, ma la cosa mi importa poco:l'ultimo Presidente con la maglia tatutata sulla pelle è stato il Cavaliere. A me ciò che importa è la mia passione per il Catania, quella passione che ci portò quel 25 giugno del 1983 a riempire in più di 40.000 lo stadio Olimpico di Roma. Questo siamo noi, questo è il Catania Calcio. Tutto il resto scorre, passa.

Caro Vasco, condivido.
He was like a cock who thought the sun had risen to hear him crow  (G. Eliot)

Offline bua

  • Utente
  • *****
  • Post: 5530
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
    • http://cccatania46.altervista.org/
Re:2016-'17, campagna abbonamenti Calcio Catania
« Risposta #11 il: 14 Luglio 2016, 04:45:51 pm »
Come dico sempre, non è che sono pessimista per un pregiudizio, ma per un post-giudizio.
Non vedo i presupposti per tirarsi fuori da questa situazione, che resta grave, anche se l'arrivo di Lo monaco fa sperare che si riesca a iniziare un percorso di risanamento che non credo possa essere breve. Resta una proprietà che, oltre a non aver chiesto scusa per quanto fatto e per gli attacchi alla città, non ha più dietro un impero economico (lo dimostrano le ultime penalizzazioni, effettive o revocabili che siano), ed ha sulla testa una spada di Damocle da molti sottovalutata, quale il processo per bancarotta.
Pulvirenti non è Preziosi, soprattutto sul piano imprenditoriale.



Questo è un discorso diverso e siamo tutti d‘accordo.

Parlavi di previsioni sugli atteggiamenti di PLM e non di cosa abbia fatto la proprietà e quanti debiti abbia.

Si, perché penso che se uno vuole avere molti abbonamenti non rimette la giornata rossazzurra, che non credo abbia un grosso impatto sugli introiti, ma non avvicina certo chi vuole rinnovare o fare l'abbonamento. Anche le agevolazioni per i vecchi abbonati: non credo sia il momento giusto per toglierle. Dunque credo che non ci sarà una grande risposta e pertanto, conoscendo il personaggio, penso polemizzerà, specie se i risultati on dovessero arrivare subito.

Premetto che sull’altro tema che hai trattato sono d’accordo. Premetto anche che le tue riflessioni sono interessanti e molte volte le ho condivise. Vorrei anche premettere che nel post in cui ti definivo pessimista non avevo preso l’argomento seriemente, lo dimostrano le emoticon. Tuttavia, giacché se ne parla, ti dico come la penso.

Dunque, io spero che il pubblico catanese e il nuovo AD (richiamato dopo un forte - suppongo - compromesso con l’orgoglio da parte dell’ex presidente) non si triovino nella situazione da te ipotizzata, perché  vorrebbe dire che le cose vanno male e nella situazione attuale il Catania non può permettersi una stagione fallimentare e - soprattutto - non deve perdere la fiducia in un DG che conosce sia la piazza (una piazza in cui lavorare a volte può  essere facile, altre volte diventa difficile) sia la categoria.

Per quanto riguarda gli abbonamenti, la giornata rossoazzurra e le agevolazioni agli ex abbonati, hai ovviamente il diritto di fare delle critiche, che oltretutto sono regionevoli. Però conosciamo il personaggio e un osservatore attento e in gamba come te non dovrebbe dire non credo abbia un grosso impatto sugli introiti perché sai benissimo che sono queste sottigliezze, messe una per una in un elenco, a fare la differenza. Gli abbonamenti non sono mai stati a basso costo, la giornata rossoazzurra con lui c'è  sempre stata e su ogni singolo giocatore, anche a costo di una trattativa snervante, vuole ottenere il massimo che si possa incassare (ti ricordi quando fece una plusvalenza con il 34enne Corona?).

I fatti dicono che lui fa questi prezzi, in cambio la macchina deve funzionare. Questo è  il motivo che mi induce - su questo - ad essere meno pessimista di te.

Nel caso in cui, invece, la tua ipotesi dovesse realizzarsi, vorrà dire che con tanta pazienza rivedremo una polemica di PLM. Non sarebbe la prima. E francamente per quello che ho visto negli ultimi 30 anni di calcio rossoazzurro, qualche uscita dalle righe dello zio Peter me la accollo senza problemi, purché tacciano i vari Pablo e i vari Nino.

Ti capisco.Vi capisco. Io non riesco però più ad identificarmi in questa maglia, perché è ormai troppo legata al proprietario, perciò pur soffredone parecchio, ne starò lontano, almeno fisicamente.
Non posso farci nulla, capisco perfettamente che ci sia qualcosa che va al di là delle persone, è stato così anche per me in passato, ma per difendere un'idea, che sarebbe l'ideale del club pulito che lotta in un mondo sporco, dovrei non vedere più il patron attuale. Invece temo che neanche i milioni di Vergara (che come dice giustamente Dario, non conosciamo, ma conosciamo Pulvirenti) lo convinceranno a lasciare.
Ho resistito a decenni di magra e a presidenze assurde come quella Attaguile. Ora forse non ho più l'età, nonostante l'affetto immenso non riesco a turarmi il naso. Devo dire non da ora. Me ne accorsi anni fa quando non provavo più le stesse emozioni forti nonstante fossimo in lotta per la qualificazione in EL.

Offline Nelson

  • Utente
  • *****
  • Post: 1579
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:2016-'17, campagna abbonamenti Calcio Catania
« Risposta #12 il: 14 Luglio 2016, 05:01:44 pm »
Bua, scusami, ma hai intavolato nuovamente un altro discorso, che probabilmente è centrale nei tuoi ragionamenti, ma non lo è  per niente con il discorso che stavamo facendo io e te.

Su questo ulteriore argomento, preferisco non continuare, perché non ne ho voglia e perché  non vorrei che ribattessi con una quarta riflessione fuori tema.
He was like a cock who thought the sun had risen to hear him crow  (G. Eliot)

Offline bua

  • Utente
  • *****
  • Post: 5530
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
    • http://cccatania46.altervista.org/
Re:2016-'17, campagna abbonamenti Calcio Catania
« Risposta #13 il: 14 Luglio 2016, 05:21:14 pm »
Bua, scusami, ma hai intavolato nuovamente un altro discorso, che probabilmente è centrale nei tuoi ragionamenti, ma non lo è  per niente con il discorso che stavamo facendo io e te.

Su questo ulteriore argomento, preferisco non continuare, perché non ne ho voglia e perché  non vorrei che ribattessi con una quarta riflessione fuori tema.
Scusa, non sono molto lucido. Comunque rispondevo a Vasco che ha detto che lui si abbona, mentre io ho spiegato perché non lo faccio. LA tua risposta mi era sfuggita. La condivido.
« Ultima modifica: 14 Luglio 2016, 05:24:00 pm da bua »

Offline U mastru

  • Utente
  • *****
  • Post: 1778
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:2016-'17, campagna abbonamenti Calcio Catania
« Risposta #14 il: 14 Luglio 2016, 09:56:57 pm »
La politica del guappo sugli abbonamenti e sempre stata lineare, prezzo alto, niente biglietti di favore, il tutto per tenere le curve quanto possibile "pulite". Ma il prezzo con lui è sempre stato proporzionato allo spettacolo offerto. Può farci piacere o no, ma lui in modo coerente non cambia la sua politica. Certo, adesso deve portare i risultati e li la vedo un pò più dura... ::)
"U Mastru"