Autore Topic: 28 maggio 2006...dieci anni da un sogno (ignobilmente infranto)  (Letto 3827 volte)

Offline cantarutti72

  • Utente
  • *****
  • Post: 1365
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Uno stadio stracolmo di vessilli rossazzurri per un sogno lungo 22 anni che un piccolo grande giocatore chiamato Del Core ci regalava con una sua rocambolesca rete contro l'Albinoleffe.
Era il 28 maggio 2006. Io mi trovavo in tribuna A...ognuno di noi trepidava per la nascita di una meravigliosa realtà chiamata Calcio Catania.
Adesso siamo qui ad elemosinare quasi che un sedicente imprenditore sportivo passi dal verde del pistacchio a quello dei campi da calcio... per assicurarci qualcosa che sta ben al di sotto del nostro minimo sindacale ....ossia la permanenza in Lega Pro. È  un incubo a cui non voglio ancora credere.... vorrei risvegliarmi in un universo  parallelo... perché penso che tale mondo anche se è scientificamente non provato esiste davvero... un mondo dove è ancora in sella Pietro Lo Monaco e dove il Catania finalmente approda in Europa, come meritava, con un nuovo stadio da 35000 posti a sedere nato dalle ulteriori grandissime plusvalenze che nostro "compianto" ex direttore sapeva creare di anno in anno.
Un abbraccio a tutti
« Ultima modifica: 28 Maggio 2016, 03:04:24 pm da cantarutti72 »
"più tifi strisciato, più sei un siciliano rinnegato !! fuckinmiju "

Offline garreccio

  • Utente
  • *****
  • Post: 1842
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:28 maggio 2006...dieci anni da un sogno (ignobilmente infranto)
« Risposta #1 il: 28 Maggio 2016, 04:47:15 pm »
... un mondo dove è ancora in sella Pietro Lo Monaco e dove il Catania finalmente approda in Europa, come meritava, con un nuovo stadio da 35000 posti a sedere nato dalle ulteriori grandissime plusvalenze che nostro "compianto" ex direttore sapeva creare di anno in anno.
Un abbraccio a tutti
C'è stato un momento, anni fa, in cui l'ho pensato anch'io...
Povero illuso che non ero altro.

Offline cantarutti72

  • Utente
  • *****
  • Post: 1365
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:28 maggio 2006...dieci anni da un sogno (ignobilmente infranto)
« Risposta #2 il: 28 Maggio 2016, 07:07:01 pm »
.... e magari in quell' universo parallelo a giugno 2013 si è seduto sulla poltrona di primo cittadino una persona diversa da quella sorta di indescrivibile menagramo delle sorti calcistiche del Catania che abbiamo nella realtà.... 8-)
"più tifi strisciato, più sei un siciliano rinnegato !! fuckinmiju "

Offline Marco Tullio

  • Utente
  • *****
  • Post: 3130
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
  • La continuità nella discontinuità
Re:28 maggio 2006...dieci anni da un sogno (ignobilmente infranto)
« Risposta #3 il: 28 Maggio 2016, 08:01:20 pm »
Casorezzo (MI), 28 Maggio 20;16
Caro Canta,
 quando lo monaco è andato via, ho detto che lo avrei rimpianto, ma ora penso che sia meglio che resti dov'è: ci basta un truffatore e non ho voglia di sostituirlo con un altro, perché quel 23 Giugno anche per lui si parlò di frode sportiva e solo una maggiore accortezza al telefono e una giustizia sportiva bramosa di sopire gli scandali impedirono a quel truffatore di fare la fine del nostro. Un caro saluto,
Marco Tullio
Nuovo Catania, nuovo nome

Offline cantarutti72

  • Utente
  • *****
  • Post: 1365
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:28 maggio 2006...dieci anni da un sogno (ignobilmente infranto)
« Risposta #4 il: 28 Maggio 2016, 08:32:11 pm »
Casorezzo (MI), 28 Maggio 20;16
Caro Canta,
 quando lo monaco è andato via, ho detto che lo avrei rimpianto, ma ora penso che sia meglio che resti dov'è: ci basta un truffatore e non ho voglia di sostituirlo con un altro, perché quel 23 Giugno anche per lui si parlò di frode sportiva e solo una maggiore accortezza al telefono e una giustizia sportiva bramosa di sopire gli scandali impedirono a quel truffatore di fare la fine del nostro. Un caro saluto,
Marco Tullio
Capisco che l'abito non fa il monaco (è il caso appropriato di dire) ma considerando la confessione alla quale appartiene il nostro ex direttore (e  suo figlio) sembra che ci sia una probabilità su 100000 che egli abbia commesso certi atti disonesti.
Non facciamo di tutta l'erba un fascio se no è la fine
« Ultima modifica: 28 Maggio 2016, 08:44:11 pm da cantarutti72 »
"più tifi strisciato, più sei un siciliano rinnegato !! fuckinmiju "

Offline cantarutti72

  • Utente
  • *****
  • Post: 1365
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:28 maggio 2006...dieci anni da un sogno (ignobilmente infranto)
« Risposta #5 il: 28 Maggio 2016, 08:46:10 pm »
Et voilà  (c'è anche la foto)
http://testimonidigeovarad.freeforumzone.com/mobile/discussione.aspx?idd=10690161
Ah dimenticavo... si è parlato per lunghissimo tempo di quella famosa lite con Pulvirenti che ha deviato il corso della storia del Catania per la quale molti pensano che sia stato per un fatto di donne... visto l'appartenenza sempre alla predetta confessione mi sembra anche questa una ipotesi alquanto improbabile.
P.s. TdG un acronimo curioso...
« Ultima modifica: 28 Maggio 2016, 08:55:25 pm da cantarutti72 »
"più tifi strisciato, più sei un siciliano rinnegato !! fuckinmiju "

Offline Marco Tullio

  • Utente
  • *****
  • Post: 3130
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
  • La continuità nella discontinuità
Re:28 maggio 2006...dieci anni da un sogno (ignobilmente infranto)
« Risposta #6 il: 28 Maggio 2016, 09:49:14 pm »
Casorezzo  (MI), 28 Maggio 2016
Caro Canta,
dice il divino maestro in Matteo 11, 29: "Imparate da me che sono mite e umile di cuore"; non basta l'etichetta di una determinata confessione religiosa per garantire un comportamento corretto né mi sembra che la condotta di zio Pietro sia biblicamente coerente. Ma perché in quella conversazione con suo figlio era così interessato al risultato preciso del primo tempo della partita del Messina contro l'Ischia? Stammi bene,
Marco Tullio
Nuovo Catania, nuovo nome

Offline cantarutti72

  • Utente
  • *****
  • Post: 1365
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:28 maggio 2006...dieci anni da un sogno (ignobilmente infranto)
« Risposta #7 il: 06 Giugno 2016, 06:46:26 pm »

vorrei risvegliarmi in un universo  parallelo... perché penso che tale mondo anche se è scientificamente non provato esiste davvero... un mondo dove è ancora in sella Pietro Lo Monaco e dove il Catania finalmente approda in Europa, come meritava, con un nuovo stadio da 35000 posti a sedere nato dalle ulteriori grandissime plusvalenze che nostro "compianto" ex direttore sapeva creare di anno in anno.
Un abbraccio a tutti
...da qualche parte dell'universo si sarà aperta una porta... ::) ::)
certo il rammarico è grande. Se ciò fosse avvenuto subito dopo la risoluzione del rapporto con Sergio Gasparin...staremmo ancora lì a fargli un c.u.l.o. così alle "grandi".
Ricominciamo ora a pochi giorni dal settantennale della fondazione del Calcio Catania.
In bocca al lupo direttore  =D>
!!!
« Ultima modifica: 06 Giugno 2016, 06:49:32 pm da cantarutti72 »
"più tifi strisciato, più sei un siciliano rinnegato !! fuckinmiju "

Offline Marco Tullio

  • Utente
  • *****
  • Post: 3130
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
  • La continuità nella discontinuità
Re:28 maggio 2006...dieci anni da un sogno (ignobilmente infranto)
« Risposta #8 il: 06 Giugno 2016, 08:36:27 pm »
Casorezzo (MI), 6 Giugno 2016
Gentile ex Direttore,
resti pure dove si trova, perché di gente equivoca non abbiamo bisogno; a proposito, mi ricordo quella manfrina con la bottiglietta in occasione dello sfortunato derby di Palermo nel novembre 2013: un professionista è libero di andare a lavorare dove il mercato lo chiama e non m'importa se ha fatto quella scelta che non intendo sindacare, ma proprio un professionista avrebbe dovuto mantenere il necessario distacco di fronte alle beghe fra tifosi, tanto più che quel Catania che le ha prese era più Sua creatura di quel Palermo che le ha date, anzi forse era un Palermo più Suo quello di gennaio, che poi calò miseramente a picco in serie B. Le auguro migliori fortune lavorative altrove, magari fuori dalla Sicilia. Ah, già che ci sono, La ringrazio per avere dirottato a Genova Marchese a cui volutamente non ha prolungato il contratto: il Genoa lo ha relegato in panchina, mentre a noi in quel disgraziatissimo 2013/2014 avrebbe fatto un gran comodo. Distinti saluti,
Marco Tullio
« Ultima modifica: 06 Giugno 2016, 08:38:20 pm da Marco Tullio »
Nuovo Catania, nuovo nome