Autore Topic: Sassuolo-Catania  (Letto 9843 volte)

Offline vasco

  • Utente
  • *****
  • Post: 2458
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Sassuolo-Catania
« Risposta #30 il: 17 Marzo 2014, 02:42:28 am »
Nino, noi conosciamo solo una parte di verità, quella riguardante i limiti del nostro tecnico, che è sotto gli occhi di tutti. Se poi fosse vero che ha sbagliato preparazione estiva sarebbe il responsabile unico... la presenza di un ad per quanto capace, pur avendo il suo peso, non dovrebbe avere troppa incidenza sulla conduzione tecnica e sul rendimento della squadra..... il nostro score fuori le mura amiche è stato sempre disastroso, in presenza o in assenza di un buon ad....il problema del tifoso medio catanese è il bizantinismo con cui ricerca le cause...ci perdiamo in questioni e sottigliezze che non c'entrano poi tanto sul rendimento della squadra....vediamo chi è più originale e a chi la spara più grossa  :-D
Quando si va in campo la squadra non esprime il carattere dell'ad ma piuttosto è il risultato e la sintesi di quello che riesce a trasmettere l'allenatore in termini di carattere, di grinta e di fame di vittorie....ottieni di più con un ottimo allenatore e un discreto ad ? opp. ottieni di più con un ottimo ad e un pessimo allenatore?
Poi mi fai sapere  ;-).............

Avevo promesso a me stesso che non avrei criticato Maran fino alla fine del campionato e mantengo la promessa. Peró dopo il disastro di ieri vorrei dire quello che avrebbe fatto un dirigente d'esperienza, competente e autorevole in questo campionato.

Primo. Rilevato che si prendono goal a palate e non si segna, avrebbe "consigliato" all'allenatore di cambiare modulo base. E ció fin dalle prime partite. Perché é cosí, inutile insistere, il Catania degli anni scorsi non c'é piú e lo abbiamo visto fin dalle prime partite di campionato.

Secondo. Rilevato che la squadra assume un atteggiamento mentale e tattico "da paura", avrebbe "consigliato" all'allenatore maggiore spregiudicatezza e personalitá. Qualche anno fa "Giampaura" fu cacciato dal "Vate di Torre Annunziata" pur avendo girato a 22 punti ma con una squadra psicologicamente fragile e votata a conservare difendendosi il risultato anziché a consolidarlo aggredendo.

Terzo. Avrebbe coperto le lacune d'organico nel mercato di riparazione, senza affidarsi ai proclami, alla buona sorte (leggi assenza di infortuni, fisiologici nel calcio), o a valutazioni tecniche dei giocatori non rilevate sul campo ma lette nell'almanacco del calcio o su wikipedia.

Quarto. Farebbe di tutto per re-infondere fiducia in un gruppo di giocatori che l'anno scorso aveva fatto 56 punti ed ora continuando di questo passo non ne farebbe neanche la metá. E ciò anche cambiando l'allenatore a 10 giornate dalla fine con uno "carismatico" alla Zenga, Mihajlovic o Simeone, tanto per capirci. L'andazzo é ormai consolidato e nulla fa intravedere un "rovescio" di esso.

Quinto. Farebbe semplicemente il "buon" dirigente di una squadra di serie A che, partita con ambizioni di media classifica, ora si DEVE salvare, facendo tutto ció che a me, che non sono un dirigente, non viene in mente pur di raggiungere un obiettivo lontano appena 4 punti.

Ma al Catania quest'anno non c'é un buon dirigente, ma solo un dirigente "buono".
« Ultima modifica: 17 Marzo 2014, 02:52:35 am da vasco »

Offline THOR

  • Utente
  • *****
  • Post: 1331
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Sassuolo-Catania
« Risposta #31 il: 17 Marzo 2014, 11:28:01 am »
..SOLO NOI TIFOSI MERITIAMO LA MASSIMA SERIA PER CORAGGIO PER ABNEGAZIONE PER AMORE VERSO I NOSTRI COLORI!!!

UN presidente INCOMPETENTE, PRESUNTUOSO, INADEGUATO e PERMALOSO ci porta in serie B!!! =D> =D> =D>


NOI CI MERITI PULVIRENTI >:(

Offline bonfanti58

  • Utente
  • ****
  • Post: 813
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Sassuolo-Catania
« Risposta #32 il: 17 Marzo 2014, 12:10:23 pm »
Filtro a centrocampo inesistente, disimpegni in difesa che diventano assist per gli avversari, per non parlare dell’attacco.. ma più che altro mi chiedo: come siamo riusciti, l’anno scorso, con questa squadra, a fare 56 punti e l’ottavo posto. Tutto merito di Marchese e di Gomez?
Il rosso come il fuoco dell'Etna L'azzurro come il cielo e il mare

Offline Nelson

  • Utente
  • *****
  • Post: 1579
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Sassuolo-Catania
« Risposta #33 il: 17 Marzo 2014, 12:46:47 pm »
siamo in B perché al posto di Uomini sono scesi in campo undici vermi guidati da un lombrico che non capisce una mazza di come va guidata una squadra....le nostre disgrazie paradossalmente iniziano con la conferma di Maran.... un uomo incapace di mettere in campo polso e  autorevolezza....come stratega poi non vale manco la B...appena De Francesco cambia lo schieramento da 4-3-3 in 4-2-3-1, con l'inserimento di Zaza, entra nel panico e riesce nell'impresa di resuscitare una squadra che sino a quel momento aveva mostrato ben poco....
Credo che la società, al di là degli errori commessi, più che potenziare tecnicamente la rosa doveva lavorare sulla testa dei giocatori....se non si riesce a vincere da quasi 400 giorni il motivo è da ricercare, più che sulla mancanza di attaccanti, sulle poche risorse mentali della squadra.....invece che invocare la presenza di un ad sarebbe bastato un allenatore di carattere capace di dare un volto meno remissivo di quello mostrato dal nostro allenatore....invece progressivamente , ma inesorabilmente, l'allenatore si è "mangiato" il lavoro fatto da Montella....e ci sta portando dove tutti noi non avremmo voluto....

Non fa una grinza.

Undici sono loro e undici siamo noi.

Primo tempo dominato.  Poi una mossa disperata e prevedibilissima dell'allenatore avversario cambia la partita.

Maran non sa leggere le partite nemmeno l'indomani, Non si espone con scelte in corsa e il cambio di modulo lo fa solo dopo averlo preparato per una settimana.

Nonostante abbia molti calciatori acciaccati e fuori forma, il Catania è tecnicamente più forte dei diretti avversari, ma è una squadra tatticamente prevedibile.
He was like a cock who thought the sun had risen to hear him crow  (G. Eliot)

Offline Nelson

  • Utente
  • *****
  • Post: 1579
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Sassuolo-Catania
« Risposta #34 il: 17 Marzo 2014, 12:49:36 pm »
Filtro a centrocampo inesistente, disimpegni in difesa che diventano assist per gli avversari, per non parlare dell’attacco.. ma più che altro mi chiedo: come siamo riusciti, l’anno scorso, con questa squadra, a fare 56 punti e l’ottavo posto. Tutto merito di Marchese e di Gomez?

E avremmo dovuto farne molti di più, perché ne abbiamo lasciati per strada almeno una decina a tempo scaduto.

Anche lì, a mio modesto parere, se una squadra perde tutti quei punti all'ultimo minuto, c'è qualcosa che non va nell'allenatore.
He was like a cock who thought the sun had risen to hear him crow  (G. Eliot)

Offline bonfanti58

  • Utente
  • ****
  • Post: 813
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Sassuolo-Catania
« Risposta #35 il: 17 Marzo 2014, 01:05:42 pm »
:
Nonostante abbia molti calciatori acciaccati e fuori forma, il Catania è tecnicamente più forte dei diretti avversari, ma è una squadra tatticamente prevedibile.

E' proprio questo poi che ti ro.de più di tutto...
Il rosso come il fuoco dell'Etna L'azzurro come il cielo e il mare

Offline Giovanni (Roma)

  • Utente
  • *****
  • Post: 1959
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Sassuolo-Catania
« Risposta #36 il: 17 Marzo 2014, 01:43:36 pm »
:
Nonostante abbia molti calciatori acciaccati e fuori forma, il Catania è tecnicamente più forte dei diretti avversari, ma è una squadra tatticamente prevedibile.

E' proprio questo poi che ti ro.de più di tutto...

Ma siamo proprio sicuri?
L'attacco e' la dove la tecnica si manifesta maggiormente...e noi ieri avevamo un toro che non sa giocare con altri affianco perche' ha bisogno di tutto lo spazio bravissimo a fare a sportellate che dovrebbero servire per gli inserimenti che non esistono...un ragazzino che ci mette tanta buona volonta' ma dura mezza partita...e il Calcio...ho detto tutto.
Ieri abbiamo giocato un buon primo tempo andando anche in vantaggio piu' che meritatamente...ma era piu' demerito di un Sassuolo ancora piu' bloccato e fermo di noi (erano quelli dietro di noi in classifica...gli unici!)
Poi siccome loro hanno un allenatore che qualcosina (non molto di piu') capisce di calcio ha provato la carta della disperazione e noi come sempre in questi due anni siamo andati in crisi, incapaci di leggere la partita...sia in campo che dalla panchina.
Ma secondo voi...leggere in corsa una partita anche da parte degli uomini in campo non e' tecnica...oppure tecnica e' solo fare mulinare le gambe nel tentare dribling che non servono a nulla?

FOZZA CATANIA

Offline ivan

  • Utente
  • *****
  • Post: 1365
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Sassuolo-Catania
« Risposta #37 il: 17 Marzo 2014, 02:34:57 pm »
Citazione
L' ho sempre detto che eri un bravo allenatore di B, ma in serie A... non è proprio cosa tua.


Un allenatore quando è bravo lo è a prescindere dalla serie, saper leggere un partita e porre gli appositi rimedi, o almeno tentare di farlo, con gli uomini che hai a disposizione non c'entra con la categoria.

Offline katane64

  • Utente
  • ***
  • Post: 388
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Sassuolo-Catania
« Risposta #38 il: 17 Marzo 2014, 03:05:43 pm »
Dopo il pareggio non abbiamo più passato la metà campo.
Sembravamo una squadra di due categorie sotto.
La squadra è scarsa, non diciamo per favore che gli uomini ci sono.
Nel primo tempo, molto semplicemente, gli avversari non c’erano in campo, come era successo nelle precedenti rare occasioni in cui avevamo vinto.
Appena hanno cominciato a giocare è finita.
Quando giochi con due mediani e un interno che non segnano manco per sbaglio, quando giochi con un solo povero cristo al centro dell’area a fare a rugby…….. non mi dite che abbiamo gli uomini.
Ma l’allenatore è scarsissimo, non ci vuole il patentino per capire che non si possono buttare palle in area se non c’è nessuno dentro, e che Fedato e Leto devono entrare per segnare, non per fare cross inutili o dribblare a metà campo.
Se non fosse che probabilmente soldi non ci sono più e che ormai è troppo tardi, io a Maran lo manderei a casa già da adesso.
Una provocazione? io riprenderei da subito Marino, male che va conosce l’ambiente e l’anno prossimo avremmo un allenatore pronto per la risalita.

Offline Marco Tullio

  • Utente
  • *****
  • Post: 3130
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
  • La continuità nella discontinuità
Re:Sassuolo-Catania
« Risposta #39 il: 17 Marzo 2014, 03:10:34 pm »
Casorezzo (MI), 17 Marzo 2014
Cari forensi,
solo ora ho avuto il coraggio di guardare la classifica e ho avuto modo di accrescere il mio rammarico al pensiero di che cosa avrebbe significato una vittoria. ϝαΝκυλο! Ora ci vorrebbe un miracolo e, se io avessi l'opzione per un miracolo, non so se la sprecherei per una salvezza risicata.Μερδα‼! Purtroppo bisogna guardare in faccia la realtà e accettare con rassegnazione un destino che si profila ineluttabile. Parola di qualcuno che ieri sugli spalti è passato dall'entusiasmo più sfrenato allo scoramento più nero. A presto,
Marco Tullio
P.S. Leggo di Marino, un allenatore ormai finito da diversi anni. Perché rovinare i bei ricordi che ci legano a Marino? Per ritentare la scalata alla serie A ci vorrà molto di più l'anno prossimo.
Nuovo Catania, nuovo nome

Offline Nelson

  • Utente
  • *****
  • Post: 1579
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Sassuolo-Catania
« Risposta #40 il: 17 Marzo 2014, 03:23:54 pm »
:
Nonostante abbia molti calciatori acciaccati e fuori forma, il Catania è tecnicamente più forte dei diretti avversari, ma è una squadra tatticamente prevedibile.

E' proprio questo poi che ti ro.de più di tutto...

Ma siamo proprio sicuri?
L'attacco e' la dove la tecnica si manifesta maggiormente...e noi ieri avevamo un toro che non sa giocare con altri affianco perche' ha bisogno di tutto lo spazio bravissimo a fare a sportellate che dovrebbero servire per gli inserimenti che non esistono...un ragazzino che ci mette tanta buona volonta' ma dura mezza partita...e il Calcio...ho detto tutto.
Ieri abbiamo giocato un buon primo tempo andando anche in vantaggio piu' che meritatamente...ma era piu' demerito di un Sassuolo ancora piu' bloccato e fermo di noi (erano quelli dietro di noi in classifica...gli unici!)
Poi siccome loro hanno un allenatore che qualcosina (non molto di piu') capisce di calcio ha provato la carta della disperazione e noi come sempre in questi due anni siamo andati in crisi, incapaci di leggere la partita...sia in campo che dalla panchina.
Ma secondo voi...leggere in corsa una partita anche da parte degli uomini in campo non e' tecnica...oppure tecnica e' solo fare mulinare le gambe nel tentare dribling che non servono a nulla?

FOZZA CATANIA

Rispondo alla tua domanda. No, non si può essere sicuri.
Ma presi uno per uno, credo che i giocatori del Catania siano tecnicamente superiori a quelli del Sassuolo, del Chievo, del Bologna e del Livorno.

Per quanto riguarda il “saper leggere le partite”, credo sia un compito che spetti all'allenatore.  Ne è una prova (e lo dici anche tu) il Sassuolo del primo tempo, che era inguardabile, e quello del secondo tempo, che ha giocato un buon calcio. Eppure, era la stessa squadra.

Lo scorso anno perdevamo molti punti all'ultimo minuto o nel recupero. Due anni fa, invece, con un altro allenatore, eravamo molto abili a recuperare e rimontare. La squadra, paradossalmente, quando subiva un gol diventava più aggressiva, aveva più carattere e recuperava.
Montella aveva gli stessi giocatori di Maran, anzi, aveva qualche difensore in meno, infatti doveva adattare Marchese tra i centrali, e nemmeno lui aveva un sostituto di Bergessio.

Quest'anno la Fiorentina ha vinto in casa nostra per 3-0 e ha tirato i remi in barca per non infierire. Nei primi 20 minuti il Catania aveva giocato meglio, poi l'allenatore dei viola richiama Mati Fernandez, perché non stava rendendo, gli dice di inserirsi e giocare tra le linee. Dopo due minuti, Mati Fernandez fa il tiro della domenica e porta in vantaggio la sua squadra. Sono dettagli. E una partita è piena di dettagli.

Caro Giovanni, non ti do torto, i giocatori hanno molte responsabilità. E non do torto a chi dice che  la dirigenza ha molte responsabilità. Ma in mezzo a questo comprensibile oceano di critiche, a volte si sottovaluta il pessimo lavoro del nostro allenatore. Anche ieri, così come a Verona, la partita l'ha persa lui.
He was like a cock who thought the sun had risen to hear him crow  (G. Eliot)

Offline Nelson

  • Utente
  • *****
  • Post: 1579
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Sassuolo-Catania
« Risposta #41 il: 17 Marzo 2014, 03:31:01 pm »
Dopo il pareggio non abbiamo più passato la metà campo.
Sembravamo una squadra di due categorie sotto.
La squadra è scarsa, non diciamo per favore che gli uomini ci sono.
Nel primo tempo, molto semplicemente, gli avversari non c’erano in campo, come era successo nelle precedenti rare occasioni in cui avevamo vinto.
Appena hanno cominciato a giocare è finita.
Quando giochi con due mediani e un interno che non segnano manco per sbaglio, quando giochi con un solo povero cristo al centro dell’area a fare a rugby…….. non mi dite che abbiamo gli uomini.
Ma l’allenatore è scarsissimo, non ci vuole il patentino per capire che non si possono buttare palle in area se non c’è nessuno dentro, e che Fedato e Leto devono entrare per segnare, non per fare cross inutili o dribblare a metà campo.
Se non fosse che probabilmente soldi non ci sono più e che ormai è troppo tardi, io a Maran lo manderei a casa già da adesso.
Una provocazione? io riprenderei da subito Marino, male che va conosce l’ambiente e l’anno prossimo avremmo un allenatore pronto per la risalita.


La squadra ha dei limiti evidenti ed è debole in attacco, soprattutto a causa delle condizioni di forma dei giocatori.
Ma sulla carta era attrezzata per la salvezza.
A inizio campionato nessuno avrebbe previsto 20 punti in 28 partite.
Secondo me la qualità della rosa giocatori è l'ultimo degli errori da tenere in considerazione.
He was like a cock who thought the sun had risen to hear him crow  (G. Eliot)

Offline Aldo

  • Utente
  • *****
  • Post: 3910
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Sassuolo-Catania
« Risposta #42 il: 17 Marzo 2014, 05:52:25 pm »
Da tutte queste dotte disquisizioni sulle incapacità di Maran ed i ragazzi, pare che siano loro i responsabili, per me invece la responsabilità di questa, eventuale, e dico eventuale perché fin quando la matematica non ci condannerà la riterrò tale, ha un solo nome e cognome: ANTONINO PULVIRENTI! Tutto il resto ne è la logica conseguenza.
Melior de cinere surgo! ❤️💙❤️💙

Offline ivan

  • Utente
  • *****
  • Post: 1365
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Sassuolo-Catania
« Risposta #43 il: 17 Marzo 2014, 06:26:28 pm »
Alado, le colpe di Pulvirenti sono quelle di aver sbagliato la scelta dell'allenatore, di aver sbagliato alcuni acquisti, e di non aver acquistato a gennaio un'attacante esterno ed una prima punta, ma  in campo ci scendono i giocatori guidati da un allenatore, e se non ottengono risultati vuol dire comunque che sono scarsi, tutte e due le componeneti o una delle due.

Offline GPalermo1954

  • Utente
  • *****
  • Post: 4187
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Sassuolo-Catania
« Risposta #44 il: 17 Marzo 2014, 07:31:00 pm »
 :-D....minkia, a Catania o tuttu o nenti....
Siamo alla deriva o peggio ancora nelle condizioni del Titanic dopo l'impatto con la banchisa di ghiaccio mentre l'orchestra  suona come se nulla stesse accadendo....le colpe maggiori sono dell'allenatore !
Inutile girarci attorno. Esiste solo un protagonista in questa vicenda,tutti gli altri sono "comparse" e il resto dettagli, importanti ma non tanto quanto l'incidenza che può avere un allenatore non all'altezza delle situazioni.
 Altro che leggere la partita, Maran è un emerito "analfabeta", anche di fronte ai microfoni. Dopo la partita persa in quei termini, invece che accollarsi la responsabilità della débâcle di ieri, scarica tutto sul groppone dei calciatori continuando a fare lo gnorri, forse perché non prende coscienza dei guai che combina: si dichiara esterefatto  e non si spiegava la metamorfosi del secondo tempo...
cettu ca ci voli facci....accollare tutte le responsabilità a Nino Pulvirenti vuol dire non guardare dentro ai fatti , e si fa giustizia sommaria, vuol dire non tenere conto delle decisioni prese collegialmente, anche se l'ultima parola spetta a lui.   
« Ultima modifica: 17 Marzo 2014, 07:50:51 pm da GPalermo1954 »
CATANIA USQUE AD FINEM